Colomba al cioccolato con zucchero di canna

Pubblicato da blog ospite in Architettarte, Idee

INGREDIENTI
per una colomba da 1kg  

(la mia versione di questa ricetta)

Primo impasto:
100gr di pasta madre liquida

250gr di farina forte (per me tipo 2)

70gr di zucchero di canna

90gr di acqua

70gr di tuorli – (da uova biologiche)

90gr di burro di centrifuga morbido / olio evo

Secondo impasto:

140gr. di farina forte

2 gr di malto

70 gr. di zucchero di canna

20g di cioccolato bianco fuso (oppure burro di cacao)

70 gr. di tuorli – (da uova biologiche)

30 gr di acqua

2 gr. di sale

30 gr di burro di centrifuga morbido / olio evo

30 gr. di burro di centrifuga fuso / olio evo

100 gr di cioccolato fondente a pezzi

Glassa:

40 g di mandorle 
80 g di zucchero di canna

20 g di farina di mais (farina per polenta)

20 g di farina t2
3 albumi (non deve venire troppo liquido)

Decorazione:
Mandorle, nocciole, pistacchi, noci..

Glassa:
Frullare zucchero e mandorle fino a farli diventare una farina fine, mescolare insieme la farina di mais e quella t2, aggiungere gli albumi in una quantità sufficiente a creare una sorta di crema non troppo liquida. Tenete in frigorifero.

Primo impasto:
Sciogliere lo zucchero nell’acqua, aggiungere la pasta madre e miscelare molto bene.
Aggiungere la metà dei tuorli, mischiare molto bene, e aggiungere tutta la farina.

Impastare fino a quando l’impasto non appiccica più.

Aggiungere il resto dei tuorli e impastare nuovamente fino a rendere l’impasto asciutto.

Unire il burro morbido all’impasto e impastare fino a quando non sarà bene assorbito e l’impasto abbastanza liscio. 

Mettere a lievitare in un contenitore ben coperto a temperatura ambiente (21° gradi circa) fino a triplicare.(a me ci sono volute circa 14 ore).

Secondo impasto:
Riprendere il primo impasto (triplicato) ed aggiungere lo zucchero, i tuorli, l’acqua e il malto. Impastare e dopo qualche minuto unire la farina il sale e impastare fino a rendere l’impasto liscio.  Aggiungere ora il cioccolato bianco fuso e amalgamare.
Aggiungere poi il burro e far assorbire molto bene fino ad ottenere un impasto liscio ed asciutto.
In ultimo incorporare le gocce di cioccolato.

Pesare 1 kg di impasto (con il resto ho fatto due mini tortine). Dividere in due pezzi da circa 500g l’uno e stendere ogni pezzo con le mani per formare due rotoli con cui formare le ali e il corpo della colomba. Coprire con della pellicola e mettete al caldo (nel forno spento con la luce accesa) fino a quando l’impasto non arriverà ad un centimetro dal bordo.

Una volta pronta, spalmate la glassa precedentemente preparata in maniera uniforme, aiutandovi con una spatola. Decorate con nocciole e mandorle.

Infornate in forno già caldo a 160° per circa 60 minuti. A metà del tempo coprite con carta stagnola per non far scurire troppo la glassa e ultimare la cottura.
Sfornate, infilzate  con due ferri da maglia alla base e fate raffreddare capovolta per circa sei ore. 

Va ricordato che i dolci fatti con zucchero integrale di canna tendono a scurire facilmente e richiedono alcune accortezze e attenzioni per evitare che l’effetto finale non diventi un disastro!

In cucina l’occhio vuole la sua parte e chi è abituato a preparare dolci con ingredienti naturali sa bene quanta fatica c’è dietro…. alla fine la colomba non sarà da copertina stile Martha Stewart ma volete mettere la soddisfazione: bella e buona!

Aspettare 10 ore prima di confezionare con le apposite buste. 
Molti spruzzano alcool alimentare nei sacchetti per migliorare la conservazione della colomba e garantire la giusta umidità….io non l’ho messa perché non ne avevo in casa.


Buon appetito e soprattutto BUONA PASQUA a tutti.


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su