Primavera, voglia di stare all’aperto

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break, Interiors

Con l’arrivo della primavera, stare all’aperto diventa una condizione irrinunciabile. All’aperto, gli spazi possono essere dedicati al relax ed alla lettura o al mangiare ed allo stare insieme.

Quando si ama trascorrere il tempo all’aperto rilassandosi con un libro, bevendo un cocktail e conversando, l’ideale è scegliere un divano da esterni, un tavolo basso e alcune chaise-longue, realizzati naturalmente con materiali di nuova concezione che garantiscono una lunga durata  agli agenti atmosferici.

Se poi si ama mangiare all’aperto durante la bella stagione, un tavolo da bistrò a due o quattro posti è ottimo per spazi urbani anche estremamente ridotti , come balconi e terrazzini; se invece gli ospiti sono molti e ci si trova in un giardino o in una corte privata, è necessario un tavolo da sei o otto, ad esempio in legno di tek riciclato, con le relative sedie o con delle panche realizzate integrate nel giardino in muratura e coperte con cuscini in tessuto tecnico da esterni.


_________________________

CAFElab | studio di architettura


Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su