Home tour: la casa di Aurélie Lécuyer

Pubblicato da blog ospite in Idee, Interior Break, Interiors

Uno splendido mix di pezzi vintage, accenti di colore qua e là, tessuti in lino, un’atmosfera rilassata e informale. Benvenuti nell’accogliente nido della stylist francese Aurélie Lécuyer! Immagino che molti di voi abbiano già ammirato questa casa. Le foto, pubblicate su The Socialite Family circa un anno fa, hanno fatto velocemente il giro della blogosfera. Ma se vi fossero sfuggite, correte immediatamente ai ripari! Aurélie vive con il marito e i figli in una vecchia scuola vicino Nantes. Uno spazio pieno di fascino e con tante idee da rubare, se volete personalizzare la vostra casa senza spendere una fortuna. Curiosi? Allora seguitemi nel tour;)

A wonderful mix of vintage pieces, color accents here and there, linen textiles, a relaxed and informal atmosphere. Welcome to the cosy nest of the French stylist Aurélie Lécuyer! I suppose that many of you have already seen this home. The photos, posted on The Socialite Family about a year ago, have been around the blogosphere. But if you missed them, run for cover. Aurélie lives with her ​​husband and children in an old school near Nantes. A charming space with lots of nice and cheap ideas to steal. Curious? So, follow the tour;)

Amo queste lampade di carta utilizzate per decorare il soffitto! Uno spunto semplice ma di effetto.

I love these paper lamps! A simple but impressive idea.

E questo ramo reinventato come appendiabiti? Un’altra idea economica a cui ispirarsi.

And this branch repurposed as a clothes hanger? Another low cost idea.

Per vedere il tour completo andate su The Socialite Family. E se lo stile di Aurélie ha fatto breccia nel vostro cuore, seguite il suo blog ledansla.

See the full home tour on The Socialite Family. And if you like the style of Aurélie, follow her blog ledansla.

Photo: Mélanie Rodriguez.

Ti potrebbero anche interessare:

L’articolo Home tour: la casa di Aurélie Lécuyer sembra essere il primo su Interior Break.

Tags: , , ,

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su