La cucina che vorrei

Pubblicato da blog ospite in Architettura, Filò, Interiors

…o la casa che vorrei!
Trovo questa stanza meravigliosa in tutto: la sua struttura, una finestra molto grande con il davanzale interno che diventa seduta (un sogno!); la nicchia con il divanetto panca; la cucina in legno con un’ unica grande mensola al posto dei pensili; la dispensa ricavata a muro con le ante in stile classico; il grigio alle pareti e la cornice a soffitto. Perfetta! Inizio la giornata sognando!

Si può pensare che ci vuole anche fortuna nel trovare la giusta conformazione della stanza… in realtà è molto semplice, basterà realizzare un armadio a muro in cartongesso che spezza la lunghezza della parete ottenendo di conseguenza la nicchia giusta per il divano panca!
Buona giornata!
Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su