Piscine e zona agricola, si può fare

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break, News

Buone notizie per chi pensava di regalarsi una piscina ma non era sicuro di poterla realizzare: una piscina potrà essere realizzata anche in zona agricola a patto che si dimostri il suo vincolo pertinenziale con l’abitazione principale e che l’opera non alteri l’assetto del territorio.

È questo ciò che discende dalla sentenza 1951/2014, sul caso di un ricorso presentato contro la concessione edilizia che aveva permesso di realizzare una piscina e  vani tecnici ad essa collegati.

Secondo il Consinglio di Stato infatti, realizzare una piscina prefabbricata  di dimensioni modeste rispetto ad un edificio a destinazione residenziale situato in zona agricola rientra tra le pertinenze.
Inoltre il Consinglio di Stato ha affermato che la realizzazione dei vani tecnici è sempre possibile e che quindi l’intervento non ha mutato gli indici di copertura né ha provocato un aumento del carico urbanistico.

Ti serve una consulenza per sciogliere un dubbio urbanistico o semplicemente cerchi un architetto che progetti i tuoi spazi?
Contattaci subito e richiedi un preventivo!

CONTACT FORM


 

Html email form powered by 123ContactForm.com | Report abuse

Fonte: Edilportale


_________________________

CAFElab | studio di architettura



 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su