Wood Textile berlinese di Elisa Strozyk

Pubblicato da blog ospite in Design, Hugs and Violence, Idee

Siamo abituati a considerare il legno come un materiale duro, rigido e resistente, anche se in un modo o nell’altro ci trasmette calore e comfort. Se la sensazione di toccare un mobile, camminare su un parquet o abbracciare un albero sono emozioni ormai consuete, l’esperienza tattile del Wood Textile di Elisa Strozyk (designer berlinese) riempie di stupore.
Ma come sarà schiacciare una pennichella avvolti in una coperta di legno?
Ovviamente la lavorazione del materiale è la chiave di questo rivoluzionario utilizzo: piccoli pezzi di legno fissati su una base tessile e talmente sottili da avvicinarsi di più alla carta che alle lavorazioni più solide, flessibilità e mobilità estreme che, a seconda della geometria e delle dimensioni delle caselle, creano esempi di fruizione inaspettate.
Comode o no, comunque, questi tappeti e tessili valgono qualche minuto del vostro tempo perché progetti come questi si possono commentare solo con un grande “Wow”.

Emily

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su