L I V I N G

Pubblicato da blog ospite in Design, News, Nook Twelve


In questo momento la cosa favolosa sugli interni che siano retro, moderni o tradizionali, è che va bene tutto. Sì, alcuni stili sono trendy e alcuni no, come nella moda, ma è anche facile perdersi in tutto questo. Soprattutto se siete nel ruolo di acquirente. Tuttavia, l’obiettivo da non perdere di vista, è quello di rendere uno spazio personale. 


A proposito di design e trends – è passato un mese dalla ultima edizione del Salone del Mobile a Milano e tutti ne parlano ancora. Tutta la bellezza del design è stata concentrata in una settimana – un posto perfetto per trovare ispirazione. Alla fine una delle cose più importante è di creare ambienti che siano durevoli, senza tempo, non ingannevoli. Quest’anno ci sono stati tantissimi designer e aziende che hanno proposto ottime soluzioni per realizzare lo spazio in cui saremo felici di vivere.

Arredamento.it invece ha creato una serie di video interviste con i protagonisti del design di quest’anno – aziende di riferimento italiane e internazionali che danno i propri consigli e spiegano i loro concept. Tutto il materiale potete trovarlo Qui.

Una di queste interviste è quella di Carola Bestetti – Communication Manager di Living Divani ( Potete leggerla Qui o anche vedere il video più giù ). Ampliare il loro concetto di total living sembra che sia stata una scelta giusta. Passando da uno stile decisamente minimalista a uno più ricercato, focalizzato sui dettagli. Hanno mantenuto l’armonia e la ‘delicatezza’ delle forme, ma anche l’idea di un ambiente personalizzato ed arredato con libero sfogo della personalità ed esigenze di chi ci vive.

Che ci fa ritornare al discorso iniziale – la personalizzazione dello spazio in cui vivere comodamente e totalmente a proprio agio con la massima espressione di se stessi. Questa dev’essere l’idea di ognuno di noi quando iniziamo a pensare e proggettare la nostra casa, a prescindere delle tendenze che ci perseguono.


Soon also the English version!

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su