Il mix di Suzy

Pubblicato da blog ospite in Ecce Home, Interiors


L’inglese Suzy Hoodless dopo aver fatto parte del team editoriale che ha fondato “Wallpaper magazine” ha  istituito  una  società di consulenza di design che realizza progetti residenziali e commerciali per clienti internazionali.

Tra i lavori  di cui si è occupata ci sono  il quartier generale di Londra per la Working Title Films, l’Hoxton Grill per la casa del gruppo Soho, un hotel a East London, un casino di caccia in Scozia e una casa sulla spiaggia privata a Barbados.

Ha disegnato inoltre una collezione di tappeti per The Rug Company ed una una collezione di carta da parati per Osborne & Little.

“Disegnare la casa di qualcuno è una cosa molto personale ed intima” infatti Suzy cerca di creare interni totalmente a misura del cliente, ricercando il lusso anche nelle piccole cose, come ad esempio un interruttore della luce dimmerabile. 

Le  piace mescolare vecchio e nuovo, creare relazioni tra design del secolo scorso e pezzi di oggi, che hanno beneficiato delle nuove tecnologie.

In questa casa a Kensington, Londra, fondamentale è stata la cura nella scelta dei materiali, dal rovere grezzo per il parquet, alle piastrelle marocchine realizzate a mano, alle porte in acciaio verniciato a polvere.

Pezzi storici del design di Arne Vodder, Gabriella Crespi, Gio Ponti e Paavo Tynell  sono mescolati ad opere contemporanee di Michael Anastassiades, Eames e Muuto.

Cuore della casa è la cucina con un’isola in marmo nero e mobili in rovere grigio. Marmo anche per il camino dalle linee geometriche nel living. 

Una struttura in vetro e metallo infine isola la zona dedicata allo studio rispetto al corridoio, aggiungendo un imprevedibile tocco di gusto industriale ed un piacevole contrasto con la ringhiera della scala in ferro lavorato.

Un mix riuscito di stili, materiali, ed elementi di epoche e provenienza diversa dimostra che Suzy ha non solo gusto ma anche cultura del design.

 

The Suzy’s mix
The English Suzy Hoodless after having been part of the editorial team that founded Wallpaper magazine has established a design consulting firm that manufactures residential and commercial projects for international clients.
Among the her  works, there are the London headquarters for Working Title Films, the Hoxton Grill for Soho House Group, a hotel in East London, a hunting lodge in Scotland and a private beach house in Barbados.
She also designed a collection of rugs for The The Rug Company and a collection of wallpaper by Osborne & Little.
“Draw someone’s home is a thing very personal and intimate” in fact Suzy tries to create a internal on measure of  the custome, seeking the luxury even in small things, such as a light switch dimmerable.
She likes to mix old and new, to create relationships between design of the last century and pieces of today, who have benefited from new technologies.
In this house in Kensington, London, very important was the care in the choice of materials, from raw oak for the floors, to the handmade Moroccan tiles, the doors in powder-coated steel.
Historical pieces of design by Arne Vodder, Gabriella Crespi, Gio Ponti and Paavo Tynell are mixed with contemporary works by Michael Anastassiades, Eames and Muuto.
Heart of the home is the kitchen with an island in black marble and oak furniture gray. Marble also for the fireplace in the living room with geometric lines.
A structure from glass and metal isolates the area devoted to the study with respect to the corridor, adding an unexpected touch of industrial style and a nice contrast with the railing in wrought iron.
A successful mix of styles, materials, and elements of different ages and from different sources shows that Suzy has not only taste but also design culture.

Da  Suzy Hoodless.com

Tags: ,

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su