Solo by Studio Nitzan Cohen

Pubblicato da blog ospite in Design, Rooms Interior Design Lab

Districarsi nel mare di sedute che il mercato offre, quando stai progettando una zona pranzo e cerchi qualcosa di semplice e particolare allo stesso tempo, è un’operazione lunghissima. La quantità delle sedie e la qualità formale piuttosto elevata che questo oggetto ha raggiunto (che rispetto al pensiero comune è uno degli oggetti più difficili da progettare, soprattutto quando si sperimentano forme innovative) rende la ricerca della seduta perfetta tanto estenuante quanto stimolante, fino a sancire l’oggetto del desiderio di turno. Oggi tocca alla Solo Chair dello studio Nitzan Cohen per Mattiazzi (brand che fa cose bellissime). Le caratteristiche sono quelle che preferisco: linee e materiali semplici e forma accogliente, che danno l’idea di convivialità. I colori proposti sono molti e uno più bello dell’altro (l’arancione è quello che preferisco). E’ una sedia che nasce per ristoranti e locali, ma si adatta anche ad ambienti domestici (potete approfondire il concept qui). A questo proposito vi lascio un consiglio: sedute di questo tipo hanno un ingombro più ampio rispetto a sedute normali, quindi sia che dobbiate cambiare sedie, sia che stiate arredando casa, e siete orientati verso questi oggetti dall’appeal nordico, ricordatevi di prendere le misure e capire se possono funzionare col tavolo da pranzo.

Ora che ci penso, sarebbe ora di aprire una rubrica tipo “La posta del Design”, che dite? ;)

Photos by Gerhardt Kellermann.

© 2014 Studio Nitzan Cohen | All rights reserved



English text

Untangling the sea of ​​seats offered by the market, when you’re designing a dining area and are looking for something simple and unique at the same time, it is an extremely long process. The amount of the chairs and the formal quality pretty high that this object is achieved (compared to common thought is that one of the objects more difficult to design, especially when experimenting with innovative forms) makes the search for the perfect seating both exhausting and stimulating, up to enshrine the object of desire of the moment. Today is the turn of the Solo Chair of the Nitzan Cohen studio for Mattiazzi. The features are those that I prefer: lines and simple materials and cozy shape, giving the feeling of conviviality. The colors offered are many and one more beautiful than the other (the orange is my favourite). It is a chair designed for restaurants and bars, but is also suitable for residential (you can deepen the concept here). In this regard, I leave you a piece of advice: seats of this type have a larger size than normal chairs, so whether you need to change chairs, whether you’re decorating the house, and are geared towards these objects with a Nordic appeal, remember to take measures and figure out if they can work with the dining table.
Now that I think about it, it would be time to start a “Design advice column”, what do you think? ;)
Tags: ,

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su