IKEA bloggertour 3 – Millesgarden e Haga Park

Pubblicato da blog ospite in News, REDaddress

Il nostro viaggio in battello nell’arcipelago di Stoccolma non é ancora finito, 
siamo diretti a Millesgarden, la casa-atelier del grande scultore svedese Carl 
Milles e di sua moglie Olga sull’isola di Lidingo.Ci accoglie un grande giardino 
scenografico su varie terrazze con fontane e statue di angeli musicanti su alti 
pilastri,il tutto immerso nel verde.Alte scalinate portano all’antica residenza 
dei Milles (1908)dove si può visitare il laboratorio dell’artista e alcuni ambienti 
della casa,deliziosa la cucina bianca e azzurra decorata dalla moglie dello scultore. 
Ci aspetta l’Haga Park, un grande parco romantico  a pochi chilometri da Stoccolma 
con il Padiglione estivo di Gustavo III in stile neoclassico e la Copper tent.
Sono stata contagiata dall’atmosfera infatti le foto sono effetto vintage! 
Appuntamento alla prossima puntata con il reportage da Almhult nel sud della Svezia 
con le foto del Museo IKEA e la nuova sede di IOS (IKEA of Sweden).

1/3 dal nostro battello: barche di ogni tipo e uno spuntino di appetizer svedesi
2 Giusy, il vulcanico direttore di Casafacile si gode il paesaggio
4 Millesgarden ospita anche una galleria d’arte moderna e contemporanea, foto ricordo
con Valentina,Camilla,Anabela e Simona 
Il giardino con le sculture e fontane affaccia sul mare con gli angeli musicanti su alte colonne
1 l’antica residenza dei Milles (1908)
2 loggiato affrescato ispirato all’Italia
3 il giardino con vista mare e le fontane
Alcuni ambienti di casa Milles ispirati all’Italia e allo stile neoclassico dopo un viaggio fatto dalla coppia di artisti a Pompei nel 1920.
Deliziosa la cucina bianca e azzurra con i mobili decorati da Olga Milles. 
1 Il padiglione estivo di Gustavo III in stile tardo neoclassico (fine XVII secolo) con arredi gustaviani  
2 relax nel parco con l’immancabile bicicletta
La Copper tent costruita nel 1790 é di rame dipinto e si ispira alle tende degli accampamenti dei Sultani. 
Originariamente posto di guardia, ora ospita un museo e la caffetteria. Non poteva mancare la foto di gruppo davanti a 
una delle tre tende. Ci aspetta un volo interno per Vaxjo nello Smaland, lasciamo Stoccolma e i suoi dintorni diretti 
al sud della Svezia.  
  
photo by Marzia Malli
Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su