Il castello di Donnafugata: una raffinata dimora in Sicilia

Pubblicato da blog ospite in Ecce Home, Idee

Per chi quest’estate andrà in giro per la Sicilia sud-orientale consiglio di trascorrere una serata al castello di Donnafugata.
Costruito verso la fine dell’800 si tratta di una ricca residenza nobiliare immersa nell’affascinante campagna del Ragusano, tra gli uliveti che si estendono per chilometri fino ad arrivare al mare.
Il palazzo è stato oggetto di molte leggende, come quella della regina Bianca di Navarra che sarebbe stata imprigionata nel palazzo dal conte Bernardo Cabrera, ed è stato  scelto come  set cinematografico per il film  “I Vicerè”  del regista Ronerto Faenza e  per molte puntate della fiction “Montalbano” (la terrazza).   
Quando ho visitato il “castello” ho assistito ad una suggestiva rappresentazione in costume, ma quello che mi ha colpito maggiormente sono gli interni (solo in parte visitabili); si tratta di una sequenza di ambienti   al piano nobile del palazzo che con i suoi  mobili originari dell’epoca, i lampadari di cristallo, le pareti e i soffitti decorati rappresenta un raffinato esempio di ricca dimora siciliana dell’epoca.
Bellissimo il salone degli stemmi, con i blasoni di molte casate nobiliari, il salone degli specchi e la stanza del vescovo.
Facciamo un giro insieme? 

The Castle of Donnafugata: a refined mansion in Sicily
For those who this summer will go around the south-eastern Sicily recommend you spend an evening at the castle of Donnafugata.
Built towards the end of the 800 is a rich mansion deep in the countryside of Ragusa, among the olive groves that stretch for miles until you get to the sea.
The building has been the subject of many legends, such as the Bianca, Queen of Navarre, who was imprisoned in the palace of Count Bernardo Cabrera, and was chosen as a film set for the movie “The Viceroy” by director Ronerto Faenza and many episodes of fiction “Montalbano” (the terrace).
When I visited the “castle” I witnessed a striking representation in costume, but what struck me most are the interior; it is a sequence of spaces on the main floor of the building with its original furniture of the period, the crystal chandeliers, the walls and ceilings decorated. It is a fine example of rich Sicilian house of the era.
Beautiful the salon  with the coats of arms with many noble houses, the hall of mirrors and the bishop’s room.
We do a tour together?

la terrazza da Pinterest

La loggia 

la sala degli specchi

Parete della sala degli stemmi

 la sala della musica da Pinterest
tipici carretti siciliani


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su