Un piccolo angolo di paradiso

Pubblicato da blog ospite in Architettarte, Decor, Idee

La primavera e l’estate sono stagioni in cui ci piace rimanere fuori all’aria aperta e godere del sole, dei profumi e dei colori di cui si tinge lo scenario naturale o urbano. La frenesia di tutti i giorni purtroppo non ci concede molti momenti di relax e il tempo, tiranno, vola via senza che ce ne accorgiamo.
La casa è il nostro nido e quale luogo migliore di questo per ricavarci un piccolo angolo di paradiso? 
Questo post è pensato per chi non abita in campagna, chi non ha un giardino o un bel terrazzo e si vuole arrangiare con quello che ha! Piccolo, minuscolo ma anche accogliente e delizioso, le idee non mancano e per chi vuole rimboccarsi le maniche eccovi accontentati… 
Di solito un piccolo balcone è uno spazio rettangolare, molto stretto e di lunghezza variabile. Per organizzarlo al meglio, lasciando stare le immagini che abbagliano gli occhi con quattro cuscini e una lanterna buttati a casaccio, molto glam ma poco pratici, io dividerei lo spazio in tre zone:

Zona A – un spazio dove inserire una panca o delle sedute ed un tavolino
Zona B – un angolo verde per piante o erbe aromatiche 
Zona C – un piccolo spazio per dividere le due aree da allestire in maniera funzionale



idee per la zona A

    
idee per la zona B



Fioriere ed erbe aromatiche, profumate e perfette per cucinare.
 Utilissime anche per creare maggiore privacy.


…e se disponete di una parete o un divisorio, potete attrezzarli così…



idee per la zona C


Una scala appoggiata o meglio ancorata saldamente al muro può essere utile per appendere decorazioni, cestini portaoggetti o riviste…in alternativa un  mobiletto per riporre gli accessori per l’esterno o altri oggetti. Carina l’idea di mettere un piccolo frigo per le bibite e la frutta fresca.



E per concludere una piccola chicca per il vostro angolo di paradiso….


tutte le immagini qui



Bye Bye


Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su