[uso del colore] Beige

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni, Decor

case e interni - colore beige (4)

Il colore beige è una sfumatura chiara del colore marrone, ma ha assunto una personale connotazione grazie alle sue caratteristiche di equilibrio e sobrietà. Negli ultimi anni, marrone e grigio si sono fusi per creare una nuova tonalità, il greige, di cui parleremo in un secondo momento.

Il beige è considerato un colore neutro, in quanto è sia caldo che freddo, per questo motivo si abbina ad ogni colore. E’ un colore rassicurante, tranquillo, rilassante e certamente non rivoluzionario. Nell’arredamento può essere definito, infatti, un classico e simboleggia la semplicità e l’eleganza. Dona una sensazione di comfort perchè è una sfumatura luminosa e calda. [fonte immagine d’apertura qui]

Si adatta a qualsiasi ambiente: soggiorno, camera da letto o stanza dei bambini. La sua compatibilità armonica con altri colori offre grandi opportunità per gli esperimenti più audaci. Ma, nonostante le sue caratteristiche positive, il colore beige è percepito spesso come noioso e monotono. In realtà, la sua percezione dipende dai colori utilizzati assieme.

Il beige, come il bianco o il grigio, è una base perfetta per mettere in risalto altri colori: grazie al suo sfondo il colore abbinato apparirà più luminoso e caldo. I suoi partner principali sono altri colori naturali: bianco, marrone, grigio, azzurro, verde e rosa. Si rivela sempre un’ottima idea scegliere il beige per valorizzare un contesto “naturale”, come una casa di campagna ad esempio.

Se invece si vogliono creare combinazioni più metropolitane, contrastanti ed insolite, dobbiamo rivolgerci a tonalità più accese: fucsia, verde acido, viola, blu o rosso. Inoltre si possono raggiungere effetti sofisticati e glamour se abbinato, nella giusta dose, ad una tinta speciale come l’oro.

Mentre i colori pastello abbinati al beige e al bianco daranno un’improvvisa sensazione di freschezza alla stanza.

Attenzione: l’uso eccessivo del beige negli interni può risultare in effetti troppo monotono e alla fine si potrebbe non ottenere il risultato desiderato. Il beige può raggiungere a pieno il suo potenziale solo nella giusta combinazione con altri colori. Se non volete osare con i colori o se non amate altre tonalità, inserite sempre del bianco e dei toni più scuri di grigio o marrone, giocate con le texture, solo in questo modo otterrete un ambiente armonioso, con le giuste profondità date dalle sfumature di chiari e scuri.

Le sfumature del beige sono tantissime, ad esempio: avorio, cammello, nocciola, sabbia, ecru, corda, caffèlatte, caramello, liquirizia…

Vediamone assieme qualcuna applicata all’interior design.

 

case e interni - colore beige (1)

fonte qui

case e interni - colore beige (5)

fonte qui

case e interni - colore beige (13)

fonte qui

case e interni - colore beige (14)

fonte qui

case e interni - colore beige (12)

fonte qui

case e interni - colore beige (2)

fonte qui

case e interni - colore beige (6)

fonte qui

case e interni - colore beige (7)

fonte qui

case e interni - colore beige (8)

fonte qui

case e interni - colore beige (9)

fonte qui

 

case e interni - colore beige (11)

fonte qui

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su