Lavander lust

Pubblicato da blog ospite in Decor, Idee, The Peppermint Land

Ho una pianta di lavanda nel mio giardino che cresce a dismisura senza che io faccia il minimo sforzo… Si vede che senza saperlo l’ho messa in una posizione ideale, e quando ogni anno fiorisce diventa un porcospino di rametti viola. Oggi mi sono decisa a raccoglierla prima che finisse di fare i fiori e l’ho messa a seccare, guardate che bel mazzetto mi è venuto fuori!


Ora, mentre sta appesa a testa in giù ad asciugare, sto pensando a cosa potrei farci: i soliti sacchettini per la biancheria, o qualche lavoretto DIY? Certo è che la lavanda si inserisce perfettamente negli ambienti shabby e provenzali, quindi è difficile che riesca a farla sposare bene con la mia casa così severamente scandinava… Meglio puntare ad un risultato industrial-chic: mi piace accoppiata con materiali grezzi tipo juta, spago, carta da pacchi; o anche solo appesa così com’è nella sua semplicità, a profumare una stanza. E se mi capiteranno ospiti in arrivo, un paio di rametti sciolti saranno perfetti per un tablesetting rustico e insieme elegante!
 

 




Immagini: (1), (2), (3), (4), (5), (6), (7), (8), (9)


Post Scriptum:
Non è nei miei programmi e non l’ho neanche fatto apposta, ma tutte queste idee sarebbero perfette anche per un matrimonio! Infatti ho scoperto dopo che le fonti delle immagini sono per lo più siti di wedding planning… pensateci se siete promesse sposine :)


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su