Archive for settembre, 2014






 
 
 

Strofinacci da cucina autunnali – Kitchen towels idea

Pubblicato da blog ospite in Architettarte, Decor, Idee
Occorrente:
pennelli
foglie varie
strofinacci bianchi
vernice per tessuti


Il progetto è semplice e tanto carino, perfetto da realizzare insieme con i bimbi.
 Un’idea deliziosa è quella di decorare a tema i tovaglioli della tavola per creare una mise en place unica…perfetto completamento di una tavola impeccabile come questa qui sotto!



Buon lavoro!
Tags: ,

 
 

Illuminazione d’atmosfera…di recupero

Pubblicato da blog ospite in Idee, Retrò and Design
Oggi nessun tesoro da scovare o rispolverare, ma solo un piccolo suggerimento decòr per rendere d’atmosfera le serate di fine estate o più intime e accoglienti le vostre stanze ai primi freddi autunnali.
Come?
Con il riciclo! Anzi, con l’upcycling, ovvero il riciclo di materiali od oggetti per la loro trasformazione in qualcosa di nuovo, con differenti funzioni rispetto a quelle d’origine.
Questo è parente stretto del vintage, in quanto animato dal medesimo spirito: il piacere del conservare, preservare e dare una “seconda chance” a qualcosa che è già stato posseduto da altri, o da noi stessi…
L’idea decòr vede come protagonisti semplici oggetti che si trovano in tutte le case e che possono essere di facile reperimento: i barattoli in vetro.
Che siano usati o nuovi poco conta (anche se veder rinascere i primi ha quel sapore in più di riconquista), quel che fa la differenza è la fantasia!
E se siete stanchi di vedere quel centrotavola lavorato a uncinetto impolverato sui vostri mobili, via anche quello nella prima idea riciclo della carrellata!
Le maglie del rivestimento creano piacevoli giochi di luce…

Un originale lampadario che richiede la conservazione dei tappi dei barattoli
Lanterne da appendere con un filo di ferro, ingentilito da delle perline; la candela è adagiata su un letto di biglie colorate, in vetro
Simpatiche lanterne con catenella, per riciclare legumi, sassi o piccole conchiglie ricordo delle vacanze estive
Per l’inverno, coprivasetto in maglia di lana, per le appassionate di knitting per chi non sa più che farsene delle maniche di quei vecchi maglioni di cui spiace liberarsi
E se proprio non amate le candele in casa, i vasetti resteranno in cucina per il mini orto delle erbe aromatiche!

Che la raccolta dei vasetti abbia inizio!

www.facebook.com/retroanddesign
Per richieste o consulenze: retroanddesign@tiscali.it
I nostri servizi:
Consulenza d’arredo
Servizi “Architettura”

Tags: , ,

 
 

Happy Monday

Pubblicato da blog ospite in REDaddress

Sembrano piante grasse invece sono meravigliosi cupcake!! 

Via Pinterest credit www.sulia.com

 
 

DIY Cuscino di Pelle / DIY Leather Pillow

Pubblicato da blog ospite in Cappello a Bombetta, Decor

Quando Tatiana di Vama Divani mi ha proposto una collaborazione ho accettato con entusiasmo: avevo già diverse idee in mente e quando ho visto la bellezza della pelle, la sua morbidezza e il suo colore ero davvero super felice!
Questo che vi propongo oggi è il primo progetto, ma ce ne saranno altri, tutti da copiare, quindi restate con me!

When Tatiana from Vama Divani contacted me to purpose a collaboration I’m very thrilling about it: I’ve so many ideas and when I saw that beautiful, so softy leather I was very happy! 
This is the first DIY I suggest with leather today, but I have other ideas to you, so stay tuned!

Tagliare e cucire la pelle richiede pazienza e molta cura, e se come me non avete macchine da cucire speciali, preparatevi a cambiare spesso ago, che nei punti più spessi potrebbe facilmente rompersi.
Io ho creato due lati diversi, in modo da poterli alternare a seconda dello styling del momento… e voi, quale preferite?

It need patience and caution to cut and sew leather: if you have not, like me, special sewing machine it is possibile to break the needle in heavy points. I’ve created two different patterns, to have the possibility of change… and you, what do you prefer?

Tags: ,

 
 

Bonus ristrutturazioni: la guida aggiornata

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break, News

L’agenzia delle Entrate pubblica l’aggiornamento alle agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie reso necessario dopo la pubblicazione del Decreto “Sblocca Italia”

Le aliquote

Al momento la detrazione fiscale è del 50% con un tetto di spesa pari a 96 mila euro e rimarrà tale fino al 31 dicembre 2014
Nel 2015 la detrazione fiscale calerà al 40%, ma il tetto di spesa continuerà ad essere 96 mila euro.
A partire dal 2016, il bonus tornerà all’aliquota ordinaria del 36% e il tetto di spesa scenderà a 48 mila euro.

pdf
Agevolazioni fiscali: la guida dell’agenzia delle entrate
( PDF – tasto destro – salva con nome)

_________________________

CAFElab | studio di architettura



 
 

– CREATIVE DIY HEADBOARD – Una nuova testiera letto

Pubblicato da blog ospite in Decor, Walking Dream DIY
http://www.pinterest.com/pin/399553798163882170/
Siamo arrivati ormai all’autunno, e con le temperature che man mano calano, le giornate che si accorciano, vien sempre più voglia (almeno a me) di poltrire al calduccio nel letto.
Ed è proprio osservando il letto che ho pensato: 
“ci vorrebbe qualcosa di nuovo, ma cosa?”.
No non sono lenzuola e piumino ma…
la testiera del letto!!

Ormai basta avere un po’ di fantasia, un po ti tempo, magari qualcosa da riciclare e…voilà! 
Avremo l’impressione di aver cambiato letto e dato una ventata di novità alla stanza!
Oggi vi propongo alcune immagini prese da pinterest, blog e siti vari di  idee facili, originali e creative per rimodernare la vostra testiera!

Un bancale riciclato per creare una testiera dal sapore rustico.
Da lasciare grezza o da dipingere in base ai colori della stanza.
http://www.athomeinlove.com/diy-headboards/
Bastano poche piume sparse sulla parete per dare atmosfera.
http://www.remodelista.com/posts/10-favorites-feathers-as-decor
Con un semplice nastro(washi tape) monocolore si possono
creare skyline e cornici!
http://www.pinterest.com/pin/40321359137072373/
Perché non avere sempre vicino le immagini più belle e più care?
basta creare una cornice e “appendere” le foto!
cohttp://www.pinterest.com/pin/76209418666899392/
Se avete in casa o trovate in giro vecchie assi di legno, sfruttatele!
Non servo perfette, anzi, più sono “grezze” più bello è l’effetto!
http://www.pinterest.com/pin/116671446569796286/
Con un pò di fantasia, una cornice di legno e dello spago colorato,
 si più creare una testiera davvero fantastica!
http://www.athomeinlove.com/diy-headboards/
Basta un filo, mollette e qualche foto per una testiera semplice,
facile da fare e molto bella!
http://www.pinterest.com/pin/156007574563136698/
Siate amanti della lettura? Recuperate dei vecchi libri
(ad esempio nei mercatini dell’usato) e applicati alla parete,
il risultato sarà davvero incredibile! http://www.pinterest.com/pin/340303315564232371/
Amate  frasi , citazioni o versi di canzoni? scrivetele sul muro!
E con l’effetto calligrafia darete un tocco più romantico.
vhttp://www.pinterest.com/pin/485403666059491212/ 
Un modo semplice e veloce per cambiare testiera? basta un bastone per tende
e del tessuto (o appunto, una tenda) ed il gioco è fatto!
http://www.pinterest.com/pin/254031235205841382/
Basta una mensola e qualche cornice per ricreare una testiera dal
sapore nordico: linee semplici e pulite!
http://www.pinterest.com/pin/324399979381318064/
Con uno, due o più quadri la camera da letto si rinnova!
http://www.pinterest.com/pin/323625923193455265/
Volete ricreare un’atmosfera magica? Basta un filo di Led per una testiera luminosa, fantastica per i più piccoli!(e ora, chi ha paura del buio?).
http://www.pinterest.com/pin/405253666443359540/

Tags: , ,

 
 

DIY – idee luminose

Pubblicato da blog ospite in Architettarte, Decor, Idee
Buona domenica a tutti! Oggi il progetto di una magnifica  lampada,  perfetta per creare un ambiente caldo e accogliente in vista dell’autunno. Gli STEP da seguire sono semplicissimi, non fatevi ingannare dalla lunghezza del post. 

Ho intenzione di proporre ogni settimana un nuovo DIY legato alla realizzazione di un “progetto luminoso”…tante idee per illuminare questi mesi mesi autunnali e portare un po’ di magia nelle nostre case!

Occorrente:

♥ lana da feltro
♥ sapone in scaglie
♥ un filo di lucine (tipo quelle natalizie)
♥ un asciugamano
♥ un foglio di plastica 
♥ un foglio di plastica a bolle (pluriball)

Tendere la lana di feltro e strapparne tre veli.
 
 
 Sovrapporre i veli mettendo il primo strato in verticale, 
il secondo con le fibre in orizzontale e poi ancora in verticale.
 Dal foglio di plastica ritagliare un “cappello da strega” 
e utilizzarlo per modellare i veli sovrapposti. 
 Dovete creare una sorta di cono.
 Una volta realizzato, mettere le scaglie di sapone in un 
bicchiere con acqua calda e aiutandovi con 
un cucchiaino, bagnare il vostro cono.
 Bagnare tutto per bene e strofinare con le dita 
leggermente fino a far assorbire il tutto.
 A questo punto prendete il foglio di pluriball e iniziate a 
strofinare il cono sulla plastica fino a che non sentite che le fibre 
sono ben serrate fra di loro. 
Fate questo lavoro da entrambe le parti.
 Potete continuare anche con le mani…
 …quando le fibre saranno perfettamente unite il cono si 
sfilerà dalla forma senza problemi, rimanendo unito.
 Sciacquare in acqua tiepida.
 Et voilà…il cono è pronto!
 Tagliate la punta…

 ...infilate una lucina e ripetete le operazioni per realizzare 
tutti i coni necessari a coprire le luci del vostro filo.
 L’effetto finale è questo…
 M  E  R  A  V  I  G  L  I  O  S  O
 Un’incantevole poesia
via web
via artmind

BYE
Tags: ,

 
 

Nuovo catalogo Bontempi, un mix di tradizione e novità

Pubblicato da blog ospite in Decor, diotti.com - ArredaClick, Idee

È arrivato il nuovo catalogo Bontempi Casa.
Non stavamo più nella pelle e volevamo dirvelo subito ma un passo indietro è quasi d’obbligo.
I mesi che seguono le vacanze estive sono sempre i più frenetici per le ditte d’arredamento e, lasciatecelo dire, anche per noi di ArredaClick. È il periodo in cui vengono lanciate le nuove collezioni e le nostre scrivanie si riempiono di cataloghi che noi sfogliamo con eccitazione per ammirarne le novità. Dopo esserci rifatti gli occhi ci mettiamo subito al lavoro per far conoscere i nuovi arredi anche a voi e soprattutto per permettervi di acquistare i vostri preferiti. Sfido chiunque a non esclamare almeno una volta “Lo voglio!” guardando questi prodotti…

Il punto forte di Bontempi è sempre stata la produzione di tavoli e sedie. Siamo abituati ad arredi per cucina e soggiorno come il tavolo Artistico, il tavolo Cruz, la sedia Linda e la sedia Simba e ammettiamo di aver tirato un sospiro di sollievo quando, sfogliando il catalogo, li abbiamo ritrovati.

tavolo-artistico-bontempi

Il tavolo Artistico colpisce con il suo originale basamento caratterizzato da un intreccio di gambe colorate. È moderno, raffinato ed elegante; centro dell’attenzione e protagonista della casa.
Di tutto rispetto anche il tavolo Cruz che si distingue per la forma irregolare delle gambe e per il piacevole accostamento di cristallo e metallo. Presentato in questa delicata tonalità sabbia si abbina perfettamente alle sedie bianche Simba. Interamente rivestita in cuoio bianco, la sedia presenta gambe posteriori, schienale e seduta leggermente curvati e la sua silhouette di certo non passa inosservata.

tavolo-cruz-sedia-simba-bontempi

Non possiamo certo dimenticarci della sedia Linda, anch’essa rivestita interamente in cuoio. Gambe che si assottigliano leggermente verso il basso, schienale che sostiene la parte lombare del corpo fino ad ampliarsi per ospitare la schiena e cuciture in rilievo. Sono sicuramente queste le caratteristiche che rendono Linda un must have.

sedia-lindaRassicurati dall’aver ritrovato tavoli e sedie, siamo rimasti piacevolmente colpiti nello scovare anche molti complementi per la casa. Il catalogo Bontempi si è arricchito di quegli oggetti che arredano con semplicità e discrezione, portando una ventata di utilità e praticità.

L’appendiabiti Alga ricorda vagamente un albero stilizzato e i 12 rami, ops ganci, possono essere ruotati a piacere indipendentemente l’uno dall’altro.
Il tavolino portariviste Alfred gioca con le linee curve e i cerchi e riesce a nascondere la sua grande utilità mostrando una forma semplice e una struttura leggera. La parte centrale con profilo ovale è utile per appoggiare riviste e giornali.

_Z9H8964.tif

Per la famiglia dei tavolini Bontempi ha schierato anche Wizard e Basalto.
La forma del tavolino rotondo Basalto ricorda una grossa vite o ancora, uno sgabello per un tavolo da disegno. È ispirato ad un classico del design italiano, il tavolo Vidun di Vico Magistretti e dona un tocco moderno e spiritoso al salotto.
Il tavolino portariviste Wizard ha invece una forma troppo irregolare e strana per poterlo paragonare a qualche altro oggetto. È interamente realizzato in metallo ed è disponibile in 9 colori, dai più accesi rosso e giallo, ai più tenui cipria, celeste e verde chiaro.

tavolino-basalto-wizard-bontempi

Ed infine, ma non certo ultimo per importanza, vogliamo presentarvi il tavolino Tiffany. Sarà il nome che fa viaggiare la mente delle donne oppure sarà l’idea di poter fare la colazione a letto, di certo noi ci siamo innamorati di questo tavolino. Il peso è contenuto, due maniglie laterali permettono e facilitano lo spostamento, la sicurezza è assicurata anche grazie ad un vassoio da poter integrare al piano.
Consiglio ai meno romantici: Tiffany può essere posizionato anche a terra e usato come tavolino da salotto vicino al divano.

tavolino-tiffany-bonaldo

Il binomio tavoli & sedie è perfetto ed instancabile ma se ad esso si aggiungono anche i complementi il cerchio si completa. Bontempi è riuscito a fare tutto ciò mantenendo intatti i suoi punti forte e aprendo alle novità.

Tags: , ,

 
 

Il laboratorio del fabbro a Lesbo

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break, Design, Interiors
Una coppia di architetti danesi ha acquistato e ristrutturato secondo le proprie esigenze e soprattutto, suggestioni, una vecchia officina di un fabbro sull’isola di Lesbo, in Grecia.
L’edificio, risalente al 1930, era composto da un unico ambiente; gli architetti hanno inserito una struttura in legno grezzo e ferro che articolasse lo spazio per ricavare gli ambienti necessari al loro stile di vita.


Via Kinfolk


_________________________

CAFElab | studio di architettura


Tags: ,

 
 

La bandiera nel living

Pubblicato da blog ospite in Design, Ecce Home, Interiors
Gli Hamptons, a circa 130 km da New York, sono da sempre  il luogo di villeggiatura prescelto dall’upper class newyorchese e da artisti ed attori famosi.
Grazie alle spiagge di sabbia bianca sulle quali s’infrangono le onde dell’Oceano, la vegetazione mossa dalla brezza marina, e soprattutto grazie alle splendide ville,  molti registi li hanno scelti come location  per i loro film.
Questa villa firmata da Robert Stilin, interior design che si divide tra New York e gli Hamptons, sembra proprio un set cinematografico in cui tutto è studiato nei minimi dettagli per dare una sensazione d’eleganza rilassante ed informale, miscelando colori, tessuti e materiali naturali, in perfetta sintonia con la natura circostante che la avvolge e quasi sembra entrare nella casa attraverso le grandi vetrate. 
Fotografie alle pareti contrastano con gli  arredi dalle linee moderniste  e rimandano ad altri luoghi, mentre una grande bandiera nel living sembra riaffermare con orgoglio “siamo negli States”.
The flag in the living
The Hamptons, about 130 miles from New York City, are the holiday destination chosen from Upper class New York and by artists and famous actors.
Thanks to the white sand beaches, the waves of the Ocean, the vegetation moved by the breeze, and especially thanks to the beautiful villas, many filmmakers have chosen them as the location for their films.
This villa signed by Robert Stilin, interior design, which is divided between New York and the Hamptons, it looks like a movie set where everything is studied in detail to give a feeling of relaxed and casual elegance, mixing colors, fabrics and natural materials in perfect harmony with the surrounding nature that envelops and almost seems to enter the house through the large windows.
Photographs on the walls contrast with the furniture by modernist lines and refer you to other places, while a large flag in the living seems to reaffirm pride “we are in the Usa.”


Tags:

 
 




Torna su