Sedie e sgabelli, una scelta di famiglia

Pubblicato da blog ospite in ArredaClick, BlogArredamento Aziende, Decor

Le sedute sono indispensabili in qualsiasi casa e quando le necessità o i gusti lo richiedono si possono abbinare modelli di diversa altezza. A seconda dello spazio che si vuole arredare si dovrà optare per un tipo di seduta rispetto ad un’altra.
Immaginate di avere una cucina con penisola e tavolo, è normale pensare di aver bisogno di arredi che permettono di sfruttare entrambe le postazioni in modo comodo e pratico e per farlo si avrà bisogno di sedie e sgabelli.
Dal momento che questi due arredi devono essere inseriti nello stesso ambiente c’è bisogno di coerenza e continuità visiva che fa ricadere la scelta su due modelli simili per colori e materiali, ancor meglio se appartenenti alla stessa famiglia.

Sedie e sgabelli imbottiti
La sedia Filly e lo sgabello Filly Too sono perfettamente abbinabili. Sono due modelli di altezza differente e piccoli dettagli strutturali diversi ma con molte caratteristiche in comune. Entrambi possono essere completamente rivestiti, hanno raffinate cuciture in tinta, linee moderne ed eleganti e uno schienale leggeremente ondulato per offrire comfort di seduta. Sono entrambi disponibili in tessuto, pelle ed ecopelle, nelle stesse tonalità e sfumature per ricreare le medesime macchie di colore nelle diverse parti della stanza.

sedie-imbottite-filly-bonaldo-1

Sedia Filly nei modelli con o senza braccioli; proposta con schienale in due altezze diverse.

sgabelli-imbottiti-filly-too-bonaldo-1

Sgabello Filly Too nel modello con gambe e poggiapiedi in metallo e seduta imbottita.

Interamente rivestite e imbottite anche le sedute della famiglia Rest: sedia Rest e sgabello Rest Too. Le caratteristiche sono pressochè le stesse della famiglia Filly, la differenza sta nelle linee più decise e marcate e nell’opzionale profilo in ecopelle colorato.

sedia-imbottite-rest-bonaldo-1

Sedia Rest interamente rivestita con profilo in ecopelle panna.

sgabelli-imbottiti-rest-too-bonaldo-1

Sgabello Rest Too interamente rivestito con poggiapiedi in metallo.

Sedie e sgabelli in legno
Per ricreare ambientazioni naturali si può optare per sedie e sgabelli in legno.
Nel caso della famiglia Pepper il legno è abbinato al metallo colorato, nel caso della famiglia Pelleossa al cuoio o al tessuto.
La sedia Pepper ha una forma molto semplice e squadrata. Le gambe in legno faggio o noce canaletto possono essere anche in laccato bianco o nero, perfettamente abbinabili ai colori di verniciatura di seduta e schienale.
Stesse caratteristiche e stessi colori per lo sgabello Pepper che sembra essere una “versione più alta e magra” della sedia. Le uniche differenze sono la lunghezza della struttura e la riduzione della superficie di seduta. La particolare inclinazione delle quattro gambe d’appoggio e la forma della lamiera d’acciaio si mantengono invariate in tutti e due i modelli.

sedie-legno-pepper-miniforms-1

Sedia Pepper con struttura in legno faggio e seduta in lamiera d’acciaio verniciata bianca.

sgabelli-legno-pepper-miniforms-1

Sgabello Pepper in lamiera d’acciaio verde e bianca con poggiapiedi in metallo.

Al contrario, paragonando lo sgabello Pelleossa alla sedia Pelleossa sembra che lo schienale si sia ridotto e che la seduta si sia alzata.
Le linee sono pulite ed essenziali in entrambi i modelli e vi è un rigoroso intreccio di legni con curvature e spessori differenti, unite fino a creare una forma minimale ed estremamente semplice.

sedie-legno-pelleossa-miniforms-1

Sedia Pelleossa con struttura in faggio e sedua in cuoio.

sgabello-legno-pelleossa-miniforms-1

Sgabello Pelleossa in legno rovere con seduta in tessuto cotone verde alga.

Sedie e sgabelli in metallo
A seconda dello stile della casa si può optare per materiali totalmente differenti e forme moderne e di design. È il caso della sedia One Chair e dello sgabello One Stool, in alluminio lucidato o verniciato. Entrambi questi arredi sono stati progettati da un designer di fama mondiale, Konstantin Grcic, quindi, oltre ad offrire comfort e comodità, donano carattere e personalità all’ambiente in cui sono inseriti.
Entrambi i modelli sono sviluppati dall’unione irregolare di triangoli di diverse dimensioni, uniti senza un’apparente logica fino a creare giochi di pieni e vuoti.
Questa particolare struttura si modifica per definire sedia e sgabello ma il tocco del designer, l’originalità e le caratteristiche di dinamicità e leggerezza rimangono invariate.

sedia-metallo-one-chair-magis-1

Sedia One Chair disegnata da Konstantin Grcic per Magis. Completabile con cuscino di seduta colorato.

sgabello-metallo-one-stool-magis-1

Sgabello One Chair disegnato da Konstantin Grcic per Magis.

In questa rassegna non poteva mancare la famiglia Steelwood. In quest’occasione sono la sedia Steelwood Chair e lo sgabello Steelwood Stool a farsi portavoce delle opere dei fratelli Bouroullec. Anch’esse prodotte in metallo, nello specifico lamiera d’acciaio colorata, con dettagli strutturali in legno di faggio.

sedia-metallo-steelwood-chair-magis-1

Sedia Steelwood Chair in bianco e nero.

sgabelli-metallo-steelwood-stool-magis-1

Sgabelli Steelwood Stool proposti in diversi colori.

Scegliere sedie e sgabelli nello stesso stile, materiale e colore è inconcepibile per chi ama lo stile eclettico. Forse avrei dovuto scriverlo fin dall’inizio, ma una postilla simile avrebbe precluso la lettura di quest’articolo a molti.
Chi lo sa, magari le immagini e le parole hanno fatto cambiare idea a qualcuno!

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su