Un cubo tra i ghiacci

L’hotel progettato da Atelier 8000 in Slovacchia, con la sua posizione apparentemente casuale, può sembrare un oggetto erratico lasciato dal ritirarsi dei ghiacci.
La costruzione, il cui involucro esterno è costituito da vetro e pannelli solari, ha una struttura interna in legno lamellare di larice.
La forma cubica ed il rivestimento riflettente, aiutano in lontananza a far si che l’hotel si mimetizzi con le rocce ed i ghiacci che lo circondano.


Via Homeadore


_________________________

CAFElab | studio di architettura


Written by: