Archive for novembre, 2014






 
 
 

10% off da Fioreria Sartori solo per i lettori di Wayhome

Pubblicato da blog ospite in Idee, WayHome

La Fioreria Sartori si trova ad Arzergrande in provincia di Padova ed offre un servizio di fiori e decorazione ispirato allo stile country e provenzale, utilizzando solo materiali naturali senza troppa lavorazione. Nel loro shop online inoltre ci sono articoli esclusivi per decorare e profumare la casa, c’è l’angolo bio con prodotti naturali certificati per viso e corpo e una speciale selezione di the biologici della linea “Talfegut”, perfetti per i freddi pomeriggi invernali.
A partire da oggi, solo per i lettori di WayHome, sulla selezione di prodotti online potrete usufruire del 10% di sconto su tutto il carrello con il codice WAYH10.
Natale è vicino, non fatevi scappare questa occasione!! L’offerta è valida fino al 14 dicembre 2014.




Tags:

 
 

vintage inspiration in the kitchen (via our vintage home love:…

Pubblicato da blog ospite in Decor, My Ideal Home

vintage inspiration in the kitchen (via our vintage home love: Kitchen Updates)

Tags:

 
 

Do not disturb, please.

Pubblicato da blog ospite in Ecce Home, Interiors
Massima semplicità, nessuna concessione alla decorazione, oggetti “poveri” come una lampada realizzata con una bottiglia. 
E’ questo quello che serve a Kristine  e Michael, graphic designer lei, direttore delle vendite di una compagnia aerea lui, ed ai loro due bambini,  per rilassarsi nella loro casa,  in uno dei boschi più selvaggi d’Europa, nello Smaland in Svezia.
Uno stile improntato all’estrema sobrietà per questo cottage molto antico (addirittura 300 anni), con pavimenti e travi di legno, in cui  Kristine e Michael hanno accostato, ad alcuni elementi tradizionali come le stufe e la vecchia cucina, arredi moderni non troppo vistosi.
Niente che possa distrarli …dal riposo. 

Da Weranda Country

Tags:

 
 

spuntano giocattoli dai flaconi di plastica

Pubblicato da blog ospite in Arredabook, Idee

riciclo-creativo-dei-contenitori-dei-detersiviCapita a tutte le mamme di avere bottiglie vuote di detersivi usati che vengono prontamente gettate nel raccoglitore della plastica. E se con queste giornate autunnali ci facessimo dei giocattoli per i nostri bimbi? Niente di più semplice!

Basta lavare bene il flacone vuoto per evitare che al contatto con pelle e occhi ci siano eventuali irritazioni; con una bella forbice con le punte andremo a ritagliare la sagoma che più ci interessa come, ad esempio, quella dei finestrini della macchina.
Con i pennarelli indelebili possiamo disegnare quello che vogliamo e con carta, stoffa e colla possiamo aggiungere dettagli ai nostri gicattoli riciclati, come ad esempio le ruote ottente incollando i tappi delle bottiglie o gli occhi incollando i bottoni, ecc…

Buon divertimento!

animaletti-con-bottiglie-plastica

camion1

giocattoli riciclati

lavoretti-con-le-bottiglie-di-plastica

riciclo con i contenitori del detersivo

 


 
 

Christmas present post

Pubblicato da blog ospite in +deco, Idee
Alexander dice che sono una sorta di Signor Scrooge (vedi “Canto Di Natale” di Charles Dickens) perchè odio gli sprechi e a mio avviso il Natale è la festa degli sprechi (prevedo già le sue proteste dopo che avrà letto questo post). Non mi piacciono le cose inutili o i regali inutili. Penso che non abbiamo bisogno di chili di cioccolato o dolci ma solo di poche delizie di qualità, credo che non sia necessario comprare regali per gente che conosciamo appena, sono convinta che nel dubbio sia meglio comprare qualcosa di utile piuttosto che qualcosa che finirà nel secchio e se la gente considera un tappetino da doccia un regalo strano, problema loro. Quindi, sì, se vuoi sono un pò come il Signor Scrooge e ne vado orgogliosa.
Rimanendo in tema, ho preparato una lista di idee originali per Natale, dei bei regali per gente a cui piacciono le cose utili! I prezzi sono in euro, ma sono tutte cose che potete comprare da quasi qualsiasi parte del mondo.

 

 
  • A vintage bottle cooler from Etsyquesto è di  FrenchBargains (24,52 euro).
  •  A food tour or a cooking class. Questa foto è di un tour a Napoli organizzato da Eat In Italy Food Tours (75 euro, 60 euro sotto i 12 anni). 
Tags: ,

 
 

Come preparare la casa per l’inverno

Pubblicato da blog ospite in ArredaClick, BlogArredamento Aziende

Nell’immaginario ideale il sogno di molti è quello di trascorrere l’inverno così…
Comodamente seduti su una poltroncina a dondolo, coccolati dal tempore del caminetto e dal leggero scoppiettio della legna che brucia e delle fiamme che divampano.
Lasciarsi dolcemente dondolare mentre si sorseggia una fumante tazza di thè o si legge un buon libro.

Poltrona a dondolo Cornelia

Torniamo con i piedi per terra. Per trascorrere attimi di puro relax come quello appena descritto bisogna preparare la casa per l’inverno.

Riscaldare l’ambiente

Il camino dona alla casa un’atmosfera particolare. Riunirsi intorno al fuoco scoppiettante e allungare le mani in cerca di calore è una senzazione insostituibile… quasi insostituibile. Esistono caminetti e biocaminetti che ricreano le stesse sensazioni in poco spazio, con risparmio e in sicurezza.
È il caso del caminetto elettrico decorativo Rigoletto che riproduce in modo artificiale ma estremamente realistico l’effetto fumo e brace.

Caminetto elettrico Rigoletto

Date le sue dimensioni, Rigoletto è ideale per essere appoggiato su un basso tavolino da salotto. Se invece si preferisce una soluzione in appoggio a terra si può optare per il caminetto a bioetanolo free-standing Genesi.
La sicurezza è garantita dalla non emissione di sostante tossiche ed inquinanti, dal sistema antiribaltamento della struttura e da uno strumento di regolazione di intensità della fiamma. Genesi può addirittura essere completato da una vaschetta per l’aromaterapia.

Caminetto a bioetanolo Genesi

Riscaldare il pavimento

I tappeti sono elementi decorativi, utilizzati anche per proteggere dal freddo. Camminare in inverno a piedi scalzi sul pavimento di una casa che non ha un riscaldamento a terra non è certo piacevole e quindi è bene attrezzarsi.
Akita è un tappeto in lana moderno e colorato, caratterizzato da un piacevole ed elegante motivo geometrico, realizzato in lana certificata Woolmark, un importante marchio che certifica l’utilizzo di pura lana vergine.

Tappeto moderno da salotto Akita

Capri è invece un tappeto vintage ad effetto patchwork realizzato in poliestere sui toni chiari e delicati del sabbia.
Entrambe queste soluzioni sono indicate per arredare una casa nella stagione invernale. Scaldano, decorano l’ambiente e creano una piacevole atmosfera di calore.

Tappeto vintage ad effetto patchwork

Riscaldare il corpo

Fino ad ora abbiamo proposto soluzioni per preparare il salotto di casa per l’inverno ma non possiamo certo dimenticare la camera da letto. Coperte, piumini, trapunte e plaid aiutano a proteggersi dal freddo e a creare quella piacevole sensazione di calore che tanto desideriamo quando ci sdraiamo sotto le coperte.
BonneNuit è la nostra collezione di biancheria per la camera da letto che comprende lenzuola, federe, quilt ma soprattutto piumino e trapunta.
Il piumino quattro stagioni è disponibile con imbottitura in fibra o in piuma d’oca e si adatta a tutti i modelli di letto, da quello singolo a quello matrimoniale, anche rotondo.

Piumino letto quattro stagioni BonneNuit

Anche la trapunta invernale è disponibile in svariate dimensioni, modelli e colori ed è realizzata in cotone e lino. ”Effetto calore” assicurato.

Trapunta invernale BonneNuitLe temperature iniziano a scendere e non si può farsi trovare impreparati all’arrivo dell’inverno. Queste sono le nostre proposte, voi quali tecniche adottate per preparare la casa all’inverno?

Tags:

 
 

Pale Pink

Pubblicato da blog ospite in Decor, Idee, REDaddress

Delicate tonalità di rosa per atmosfere da sogno. Scegliete una palette di 
colori con le sfumature dal rosa cipria al rosa polvere, queste nuance 
sottolineano la luminosità degli ambienti. Bastano pochi tocchi e la luce 
invernale nelle nostre case diventa più dolce e confortevole.Un tappeto di 
pelliccia ecologica, una calda e impalpabile sciarpa, tanti cuscini e una 
bella coperta di lana per creare un insieme riposante che vi sorprenderà!

1 soppalco in legno per la camera da letto www.vtwonen.nl
2 casette da appendere al muro www.dimsemenov.com
3 delicata composizione floreale www.feedly.com
4 guardaroba www.vtwonen.nl
1 parete in legno dipinto di rosa e grigio www.jwpepper.com
2 sorbetto alla rosa blog.williams-sonoma.com
3 tinozza in metallo utilizzata per riporre i libri www.ameblo.jp
4 coperta in lana – shop online www.zilalila.com
inspiration mood & graphic layout by Marzia
Tags: , ,

 
 

Tartan style

Pubblicato da blog ospite in Idee, REDaddress

Tessuti tartan, stampe scozzesi, una texture dal fascino discreto e mai come 
in questa stagione di tendenza sulle passerelle della moda. Un vero must! 
Ideale anche per riscaldare gli ambienti: poltrone, tappeti, ceramiche e 
accessori dal gusto moderno rivisitano lo stile country classico.Infinite le 
combinazioni di colori,scegli quella giusta per te,tartan style,non solo plaid!

1 sciarpa scozzese per la passeggiata in riva al mare  www.littlelessy.com
2 veranda con vista lago www.aquabeach.tumblr.com
3/4 cuscino e borse in tartan- shop online  www.anta.co.uk
1 colazione in giardino www.theglitterguide.com
2/3 tazza e piatti – shop online www.anta.co.uk
4 plaid chair www.allaboutyou.com
5 gonna longuette www.moonandtrees.tumblr.com
1 tartan chairs www.voyagedecoration.com
2 plaid in lana www.missonihome.com
3 winter tartan bag di Vivienne Westwood www.designerhandbags.me.uk
4 tartan handbag di Vivienne Westwood www.myhabit.com
5 camicia scozzese per un matrimonio a tema www.weddinggoal.com
concept & graphic layout by Marzia
Tags:

 
 

Una casa a prova di bambino – Baby proof home decor

Pubblicato da blog ospite in Idee, WayHome

Eccomi di nuovo qui, approfitto del pisolino del mio piccolo per condividere un mio pensiero fisso. Come sapete sono diventata mamma e nei primi mesi di vita del cucciolo mi sono dedicata interamente a lui, con immensa gioia. Ora che è un po’ più grandicello, ed è diventato più autonomo, riesco ad avere le mani libere per qualche ora e non nascondo che la cosa è piacevole perché riesco a fare anche qualcosa in più in casa.

Ora mi chiedo, perché la questione mi sta particolarmente a cuore, si può avere un bambino piccolo che trotterella in giro ed allo stesso tempo mantenere lo stile della casa ad un livello accettabile, avendo tutto in sicurezza e a prova di bimbo?
Molti mi dicono “dimentica l’ordine per parecchi anni”, “sarai invasa dai suoi giocattoli”, “romperà tutto” etc etc… ed io non mi scoraggio mica… anzi, vado all’attacco, devo risolvere questo dilemma!! :)
Per ora il mio Riccardo ha “occupato” il pavimento del salotto dove ho piazzato un tappetone dell’Ikea molto carino e comodo dove lui può giocare tranquillamente. Gattona a malapena, ma si muove molto e si tira su in piedi da solo se ha un appiglio. Adora le lampade, tira i fili, apre i cassetti, lancia gli oggetti… insomma tutte quelle simpatiche cose che un bambino è giusto che faccia. Fra un po’ camminerà e allora sì che saranno guai, vorrà esplorare e toccare tutto ed io dovrò tenere tutto sotto controllo!! :)
Ma veniamo al dunque, il mio obiettivo è quello di mantenere la casa esteticamente piacevole alla vista, non dico perfettamente in ordine o con uno styling impeccabile ogni giorno, ok?
Ecco alcuni punti i  del mio piano di attacco:
Come prima cosa ho cercato di scegliere per lui elementi e oggetti che esteticamente piacciono anche a me, ho scelto il mitico seggiolone Tripp Trapp di Stokke; bello, lineare, poco ingombrante, un prodotto unico per le varie fasi della crescita. E’ vero, costa una fortuna, ma questa è un’altra storia.
Sto pianificando di mettere tutto ciò che di pericoloso è ora alla sua portata in mobili chiusi. Ho tolto alcuni soprammobili pericolosi o che possono rompersi o li ho semplicemente spostati più in alto, dove il piccoletto non può arrivare. Per i suoi giochi (alcuni dei quali sono inevitabilmente antiestetici) ho comperato dei sacchi carini, quando lui ha finito di giocare per fare ordine metto tutto dentro e via.
Vorrei sostituire il mio vecchio tavolino basso con gli angoli con altri con angoli smussati o tondi. “Tablo” di Normann Copenaghen potrebbe fare al caso mio… perché qui si sta unendo l’utile al dilettevole, chiaro, no? ;)
In più vorrei aggiungere delle mensole tipo String in modo tale da poter avere uno spazio dedicato allo styling, in alto.
Queste le mie prime mosse verso il redesign dello spazio ideale per mamma e bambino! Ma è solo l’inizio… il gioco continua e la sfida si farà sempre più dura.
A presto! :)

1.Storage: Peastyle – 3 Sprouts 2. Clever design for kids: StokkeHippychick 3. Beauty rounded coffee table - Normann Copenaghen 4. Close cabinets – similar from Ikea


String Pocket System (source Young House Love Forums)


Tags:

 
 

Cartoline di natale vintage – Christmas cards vintage

Pubblicato da blog ospite in Architettarte
Charles  Eames – Eames chair as Santa Claus 1948 – fonte



Ralph Hullet – fonte




Saul Steinberg 1949 circa – fonte



Andy Warhol. Three Sprites Playing. Christmas Card 1955-1960 – fonte



 Charley Harper, 1952 – fonte
*
   *
*     *     *
                        *           Buon Week                  *      

   *     

               *                     *      

   *      * 


 
 




Torna su