Archive for agosto, 2017






 
 
 

3 office outfits – 3 Outfit da ufficio

Pubblicato da blog ospite in Creative & Ordinette
Quante volte vi siete trovate a non sapere cosa mettervi per andare a lavoro e a dover scegliere all’ultimo minute l’abbinamento giusto? Diciamocelo, anche la più organizzata e la più metodica delle donne, si è trovata almeno una volta nella vita ad avere l’impressione di non avere nulla da mettersi, nonostante l’armadio zeppo e nonostante la scelta infinita di capi. Per non parlare delle madri che lavorano e che si trovano a rovistare come forsennate nei meandri dei loro armadi alla ricerca del capo stirato e adatto a quell’incontro di lavoro importante. La soluzione è optare per colori neutri, (al bando i colori sgargianti) capi facili da indossare, preferibilmente di taglio sartoriale. Oggi vi propongo tre soluzioni salva mattino per quelle che si trovano in crisi di identità modaiola. I tre outfit da ufficio sono: una maxi camicia comoda, bianca e linda da abbinare ai pantaloni a sigaretta, un vestito neutro di taglio sartoriale e un jumpsuit o tuta total black. Tanto per ribadire l’ovvio, ognuno di questi outfit deve essere accompagnato dai tacchi, per una sensazione di sicurezza in sé e nelle proprio modo di fare. Buona giornata!

 


 
 

Credenza in soggiorno? Sì, ma moderna e colorata

Pubblicato da blog ospite in BlogArredamento Aziende, Napol Arredamenti

Nel campo dell’arredamento la credenza compare nel lontano 1600. In quel periodo con questo termine si intendeva un mobile basso e lungo per la sala dei banchetti sopra il quale appoggiare i piatti di portata dei cibi. Nel corso degli anni la credenza ha cambiato destinazione d’uso ed è diventata mobile buffet utile per riporre biancheria per la tavola, piatti e stoviglie. Oggi è un passepartout per la zona giorno: mobile contenitore per gli oggetti più disparati, mobiletto basso per separare l’ingresso e il soggiorno, mobile porta televisore utile anche per appoggiare vasi di fiori, stereo, soprammobili o lampade da tavolo. Insomma, linee chiaramente ispirate alla tradizione ma rivisitate in chiave moderna, forme ormai consolidate che strizzano un occhio alle nuove tendenze.

Le credenze moderne e colorate sono diventate un must have nelle case di oggi, soprattutto da quando modernità e colore fanno rima con componibilità e personalizzazione. Hai letto bene: puoi progettare tu la tua credenza, puoi scegliere il modello, le dimensioni, i materiali e anche i colori.

Credenza moderna colorata 2.13 di Napol Arredamenti

 

Credenza su misura: oltre alle dimensioni c’è di più

Quando si parla di “arredo su misura” siamo abituati a pensare ad un arredo le cui dimensioni possono essere modificate a piacere. Tutto vero ma nel caso dei mobili firmati Napol è doveroso sottolineare che non si tratta solo di questo.
2.13 non è infatti la solita credenza disponibile in svariate dimensioni, è molto di più. Ovviamente può essere scelta in diverse misure ma quello che la rende moderna e al passo con i tempi è la possibilità di personalizzare le ante, scegliere il materiale e anche il colore.
Arredare casa oggi non significa semplicemente acquistare mobili e complementi, significa piuttosto diventare i designer della propria casa: scegliere un arredo, studiarne i dettagli, modificare i colori e gli abbinamenti fino a renderlo perfetto, praticamente un arredo cucito su misura.

Ecco nel dettaglio le caratteristiche della moderna credenza 2.13:

  • la credenza è disponibile in 6 misure, a 3, 4 o 5 ante;
  • la credenza può avere ante, cestoni, cassetti, vani a giorno;
  • le ante possono essere di un unico colore oppure a due o tre colori;
  • cassetti, vani a giorno e cestoni sono sempre in finitura monocolore;
  • nel caso di anta bicolore la divisione può essere verticale o orizzontale;
  • nel caso di anta bicolore verticale è possibile scegliere se avere il pannello più grande a destra o a sinistra;
  • nel caso di anta tricolore è possibile scegliere se avere il pannello verticale a destra o a sinistra.

Le ante della credenza 2.13 possono essere scelte tra 6 modelli

 

Credenza a 4 ante. In ordine da sinistra a destra: tipo F, tipo C, tipo E, tipo A

 

Credenza a 4 ante, in ordine da sinistra a destra: tipo E, tipo C, tipo E, tipo F

 

Credenza moderna colorata: quali colori scegliere?

Non esiste un codice cromatico universale (fortunatamente osiamo dire), il colore è qualcosa di estremamente soggettivo, può piacere o non piacere. Per questo motivo poter scegliere le tinte di un mobile (e di tutti i suoi dettagli) è un valore aggiunto non da poco.
Non possiamo dirti quale colore scegliere per la tua credenza, possiamo invece dirti quali colori sono disponibili e lasciarti l’imbarazzo della scelta.
Ad oggi la credenza 2.13 è disponibile in quasi 90 varianti visualizzabili nel nostro campionario materiali online, nel dettaglio:

  • legno essenza: olmo perla, cherry, ciliegio
  • legno essenza fresno: biondo, bruno, creta, cenere, carbone
  • legno di recupero: briccola venezia
  • rovere laccato poro aperto: bianco puro, bianco segnale, beige, sahara, avorio, cipria, sabbia, corda, platino, nocciola, kaki, grigio pietra, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio piombo
  • legno frassino laccato opaco: bianco perla, zafferano, porpora, blu turchese, verde smeraldo, mokaccino, grigio seta, grigio londra
  • laccato opaco e lucido: bianco perla, bianco, panna, burro, sahara, canapa, corda, nocciola, mokaccino, kaki, mandorla, moka, castagna, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio londra, grigio piombo, nero, giallo, zafferano, porpora, cielo, blu turchese, petrolio, verde smeraldo.

Da ricordare: le ante bicolore o tricolore prevedono diverse combinazioni di finiture e colori. È possibile scegliere la stessa finitura e diversi colori oppure diverse finiture e diversi colori.

 

Per una credenza dal tocco pop puoi scegliere tra questi colori accesi:

Se ti piacciono i colori ma preferisci tinte tenui e sfumature pastello puoi scegliere tra queste tonalità:

Se ami il legno e le sue calde texture valuta invece questi materiali:

 

Abbiamo stuzzicato la tua curiosità e vuoi avere maggiori informazioni sulla credenza 2.13? Contatta il rivenditore Napol più vicino a casa tua e prenota un appuntamento gratuito e senza impegno. Esperti arredatori ti mostreranno dal vivo la nostra credenza, ti aiuteranno a configurarla e a scegliere i materiali e i colori più adatti a te e alla tua casa.

 


 
 

Credenza in soggiorno? Sì, ma moderna e colorata

Pubblicato da blog ospite in BlogArredamento Aziende, Napol Arredamenti

Nel campo dell’arredamento la credenza compare nel lontano 1600. In quel periodo con questo termine si intendeva un mobile basso e lungo per la sala dei banchetti sopra il quale appoggiare i piatti di portata dei cibi. Nel corso degli anni la credenza ha cambiato destinazione d’uso ed è diventata mobile buffet utile per riporre biancheria per la tavola, piatti e stoviglie. Oggi è un passepartout per la zona giorno: mobile contenitore per gli oggetti più disparati, mobiletto basso per separare l’ingresso e il soggiorno, mobile porta televisore utile anche per appoggiare vasi di fiori, stereo, soprammobili o lampade da tavolo. Insomma, linee chiaramente ispirate alla tradizione ma rivisitate in chiave moderna, forme ormai consolidate che strizzano un occhio alle nuove tendenze.

Le credenze moderne e colorate sono diventate un must have nelle case di oggi, soprattutto da quando modernità e colore fanno rima con componibilità e personalizzazione. Hai letto bene: puoi progettare tu la tua credenza, puoi scegliere il modello, le dimensioni, i materiali e anche i colori.

Credenza moderna colorata 2.13 di Napol Arredamenti

 

Credenza su misura: oltre alle dimensioni c’è di più

Quando si parla di “arredo su misura” siamo abituati a pensare ad un arredo le cui dimensioni possono essere modificate a piacere. Tutto vero ma nel caso dei mobili firmati Napol è doveroso sottolineare che non si tratta solo di questo.
2.13 non è infatti la solita credenza disponibile in svariate dimensioni, è molto di più. Ovviamente può essere scelta in diverse misure ma quello che la rende moderna e al passo con i tempi è la possibilità di personalizzare le ante, scegliere il materiale e anche il colore.
Arredare casa oggi non significa semplicemente acquistare mobili e complementi, significa piuttosto diventare i designer della propria casa: scegliere un arredo, studiarne i dettagli, modificare i colori e gli abbinamenti fino a renderlo perfetto, praticamente un arredo cucito su misura.

Ecco nel dettaglio le caratteristiche della moderna credenza 2.13:

  • la credenza è disponibile in 6 misure, a 3, 4 o 5 ante;
  • la credenza può avere ante, cestoni, cassetti, vani a giorno;
  • le ante possono essere di un unico colore oppure a due o tre colori;
  • cassetti, vani a giorno e cestoni sono sempre in finitura monocolore;
  • nel caso di anta bicolore la divisione può essere verticale o orizzontale;
  • nel caso di anta bicolore verticale è possibile scegliere se avere il pannello più grande a destra o a sinistra;
  • nel caso di anta tricolore è possibile scegliere se avere il pannello verticale a destra o a sinistra.

Le ante della credenza 2.13 possono essere scelte tra 6 modelli

 

Credenza a 4 ante. In ordine da sinistra a destra: tipo F, tipo C, tipo E, tipo A

 

Credenza a 4 ante, in ordine da sinistra a destra: tipo E, tipo C, tipo E, tipo F

 

Credenza moderna colorata: quali colori scegliere?

Non esiste un codice cromatico universale (fortunatamente osiamo dire), il colore è qualcosa di estremamente soggettivo, può piacere o non piacere. Per questo motivo poter scegliere le tinte di un mobile (e di tutti i suoi dettagli) è un valore aggiunto non da poco.
Non possiamo dirti quale colore scegliere per la tua credenza, possiamo invece dirti quali colori sono disponibili e lasciarti l’imbarazzo della scelta.
Ad oggi la credenza 2.13 è disponibile in quasi 90 varianti visualizzabili nel nostro campionario materiali online, nel dettaglio:

  • legno essenza: olmo perla, cherry, ciliegio
  • legno essenza fresno: biondo, bruno, creta, cenere, carbone
  • legno di recupero: briccola venezia
  • rovere laccato poro aperto: bianco puro, bianco segnale, beige, sahara, avorio, cipria, sabbia, corda, platino, nocciola, kaki, grigio pietra, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio piombo
  • legno frassino laccato opaco: bianco perla, zafferano, porpora, blu turchese, verde smeraldo, mokaccino, grigio seta, grigio londra
  • laccato opaco e lucido: bianco perla, bianco, panna, burro, sahara, canapa, corda, nocciola, mokaccino, kaki, mandorla, moka, castagna, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio londra, grigio piombo, nero, giallo, zafferano, porpora, cielo, blu turchese, petrolio, verde smeraldo.

Da ricordare: le ante bicolore o tricolore prevedono diverse combinazioni di finiture e colori. È possibile scegliere la stessa finitura e diversi colori oppure diverse finiture e diversi colori.

 

Per una credenza dal tocco pop puoi scegliere tra questi colori accesi:

Se ti piacciono i colori ma preferisci tinte tenui e sfumature pastello puoi scegliere tra queste tonalità:

Se ami il legno e le sue calde texture valuta invece questi materiali:

 

Abbiamo stuzzicato la tua curiosità e vuoi avere maggiori informazioni sulla credenza 2.13? Contatta il rivenditore Napol più vicino a casa tua e prenota un appuntamento gratuito e senza impegno. Esperti arredatori ti mostreranno dal vivo la nostra credenza, ti aiuteranno a configurarla e a scegliere i materiali e i colori più adatti a te e alla tua casa.

 


 
 

Credenza in soggiorno? Sì, ma moderna e colorata

Pubblicato da blog ospite in BlogArredamento Aziende, Napol Arredamenti

Nel campo dell’arredamento la credenza compare nel lontano 1600. In quel periodo con questo termine si intendeva un mobile basso e lungo per la sala dei banchetti sopra il quale appoggiare i piatti di portata dei cibi. Nel corso degli anni la credenza ha cambiato destinazione d’uso ed è diventata mobile buffet utile per riporre biancheria per la tavola, piatti e stoviglie. Oggi è un passepartout per la zona giorno: mobile contenitore per gli oggetti più disparati, mobiletto basso per separare l’ingresso e il soggiorno, mobile porta televisore utile anche per appoggiare vasi di fiori, stereo, soprammobili o lampade da tavolo. Insomma, linee chiaramente ispirate alla tradizione ma rivisitate in chiave moderna, forme ormai consolidate che strizzano un occhio alle nuove tendenze.

Le credenze moderne e colorate sono diventate un must have nelle case di oggi, soprattutto da quando modernità e colore fanno rima con componibilità e personalizzazione. Hai letto bene: puoi progettare tu la tua credenza, puoi scegliere il modello, le dimensioni, i materiali e anche i colori.

Credenza moderna colorata 2.13 di Napol Arredamenti

 

Credenza su misura: oltre alle dimensioni c’è di più

Quando si parla di “arredo su misura” siamo abituati a pensare ad un arredo le cui dimensioni possono essere modificate a piacere. Tutto vero ma nel caso dei mobili firmati Napol è doveroso sottolineare che non si tratta solo di questo.
2.13 non è infatti la solita credenza disponibile in svariate dimensioni, è molto di più. Ovviamente può essere scelta in diverse misure ma quello che la rende moderna e al passo con i tempi è la possibilità di personalizzare le ante, scegliere il materiale e anche il colore.
Arredare casa oggi non significa semplicemente acquistare mobili e complementi, significa piuttosto diventare i designer della propria casa: scegliere un arredo, studiarne i dettagli, modificare i colori e gli abbinamenti fino a renderlo perfetto, praticamente un arredo cucito su misura.

Ecco nel dettaglio le caratteristiche della moderna credenza 2.13:

  • la credenza è disponibile in 6 misure, a 3, 4 o 5 ante;
  • la credenza può avere ante, cestoni, cassetti, vani a giorno;
  • le ante possono essere di un unico colore oppure a due o tre colori;
  • cassetti, vani a giorno e cestoni sono sempre in finitura monocolore;
  • nel caso di anta bicolore la divisione può essere verticale o orizzontale;
  • nel caso di anta bicolore verticale è possibile scegliere se avere il pannello più grande a destra o a sinistra;
  • nel caso di anta tricolore è possibile scegliere se avere il pannello verticale a destra o a sinistra.

Le ante della credenza 2.13 possono essere scelte tra 6 modelli

 

Credenza a 4 ante. In ordine da sinistra a destra: tipo F, tipo C, tipo E, tipo A

 

Credenza a 4 ante, in ordine da sinistra a destra: tipo E, tipo C, tipo E, tipo F

 

Credenza moderna colorata: quali colori scegliere?

Non esiste un codice cromatico universale (fortunatamente osiamo dire), il colore è qualcosa di estremamente soggettivo, può piacere o non piacere. Per questo motivo poter scegliere le tinte di un mobile (e di tutti i suoi dettagli) è un valore aggiunto non da poco.
Non possiamo dirti quale colore scegliere per la tua credenza, possiamo invece dirti quali colori sono disponibili e lasciarti l’imbarazzo della scelta.
Ad oggi la credenza 2.13 è disponibile in quasi 90 varianti visualizzabili nel nostro campionario materiali online, nel dettaglio:

  • legno essenza: olmo perla, cherry, ciliegio
  • legno essenza fresno: biondo, bruno, creta, cenere, carbone
  • legno di recupero: briccola venezia
  • rovere laccato poro aperto: bianco puro, bianco segnale, beige, sahara, avorio, cipria, sabbia, corda, platino, nocciola, kaki, grigio pietra, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio piombo
  • legno frassino laccato opaco: bianco perla, zafferano, porpora, blu turchese, verde smeraldo, mokaccino, grigio seta, grigio londra
  • laccato opaco e lucido: bianco perla, bianco, panna, burro, sahara, canapa, corda, nocciola, mokaccino, kaki, mandorla, moka, castagna, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio londra, grigio piombo, nero, giallo, zafferano, porpora, cielo, blu turchese, petrolio, verde smeraldo.

Da ricordare: le ante bicolore o tricolore prevedono diverse combinazioni di finiture e colori. È possibile scegliere la stessa finitura e diversi colori oppure diverse finiture e diversi colori.

 

Per una credenza dal tocco pop puoi scegliere tra questi colori accesi:

Se ti piacciono i colori ma preferisci tinte tenui e sfumature pastello puoi scegliere tra queste tonalità:

Se ami il legno e le sue calde texture valuta invece questi materiali:

 

Abbiamo stuzzicato la tua curiosità e vuoi avere maggiori informazioni sulla credenza 2.13? Contatta il rivenditore Napol più vicino a casa tua e prenota un appuntamento gratuito e senza impegno. Esperti arredatori ti mostreranno dal vivo la nostra credenza, ti aiuteranno a configurarla e a scegliere i materiali e i colori più adatti a te e alla tua casa.

 


 
 

Credenza in soggiorno? Sì, ma moderna e colorata

Pubblicato da blog ospite in BlogArredamento Aziende, Napol Arredamenti

Nel campo dell’arredamento la credenza compare nel lontano 1600. In quel periodo con questo termine si intendeva un mobile basso e lungo per la sala dei banchetti sopra il quale appoggiare i piatti di portata dei cibi. Nel corso degli anni la credenza ha cambiato destinazione d’uso ed è diventata mobile buffet utile per riporre biancheria per la tavola, piatti e stoviglie. Oggi è un passepartout per la zona giorno: mobile contenitore per gli oggetti più disparati, mobiletto basso per separare l’ingresso e il soggiorno, mobile porta televisore utile anche per appoggiare vasi di fiori, stereo, soprammobili o lampade da tavolo. Insomma, linee chiaramente ispirate alla tradizione ma rivisitate in chiave moderna, forme ormai consolidate che strizzano un occhio alle nuove tendenze.

Le credenze moderne e colorate sono diventate un must have nelle case di oggi, soprattutto da quando modernità e colore fanno rima con componibilità e personalizzazione. Hai letto bene: puoi progettare tu la tua credenza, puoi scegliere il modello, le dimensioni, i materiali e anche i colori.

Credenza moderna colorata 2.13 di Napol Arredamenti

 

Credenza su misura: oltre alle dimensioni c’è di più

Quando si parla di “arredo su misura” siamo abituati a pensare ad un arredo le cui dimensioni possono essere modificate a piacere. Tutto vero ma nel caso dei mobili firmati Napol è doveroso sottolineare che non si tratta solo di questo.
2.13 non è infatti la solita credenza disponibile in svariate dimensioni, è molto di più. Ovviamente può essere scelta in diverse misure ma quello che la rende moderna e al passo con i tempi è la possibilità di personalizzare le ante, scegliere il materiale e anche il colore.
Arredare casa oggi non significa semplicemente acquistare mobili e complementi, significa piuttosto diventare i designer della propria casa: scegliere un arredo, studiarne i dettagli, modificare i colori e gli abbinamenti fino a renderlo perfetto, praticamente un arredo cucito su misura.

Ecco nel dettaglio le caratteristiche della moderna credenza 2.13:

  • la credenza è disponibile in 6 misure, a 3, 4 o 5 ante;
  • la credenza può avere ante, cestoni, cassetti, vani a giorno;
  • le ante possono essere di un unico colore oppure a due o tre colori;
  • cassetti, vani a giorno e cestoni sono sempre in finitura monocolore;
  • nel caso di anta bicolore la divisione può essere verticale o orizzontale;
  • nel caso di anta bicolore verticale è possibile scegliere se avere il pannello più grande a destra o a sinistra;
  • nel caso di anta tricolore è possibile scegliere se avere il pannello verticale a destra o a sinistra.

Le ante della credenza 2.13 possono essere scelte tra 6 modelli

 

Credenza a 4 ante. In ordine da sinistra a destra: tipo F, tipo C, tipo E, tipo A

 

Credenza a 4 ante, in ordine da sinistra a destra: tipo E, tipo C, tipo E, tipo F

 

Credenza moderna colorata: quali colori scegliere?

Non esiste un codice cromatico universale (fortunatamente osiamo dire), il colore è qualcosa di estremamente soggettivo, può piacere o non piacere. Per questo motivo poter scegliere le tinte di un mobile (e di tutti i suoi dettagli) è un valore aggiunto non da poco.
Non possiamo dirti quale colore scegliere per la tua credenza, possiamo invece dirti quali colori sono disponibili e lasciarti l’imbarazzo della scelta.
Ad oggi la credenza 2.13 è disponibile in quasi 90 varianti visualizzabili nel nostro campionario materiali online, nel dettaglio:

  • legno essenza: olmo perla, cherry, ciliegio
  • legno essenza fresno: biondo, bruno, creta, cenere, carbone
  • legno di recupero: briccola venezia
  • rovere laccato poro aperto: bianco puro, bianco segnale, beige, sahara, avorio, cipria, sabbia, corda, platino, nocciola, kaki, grigio pietra, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio piombo
  • legno frassino laccato opaco: bianco perla, zafferano, porpora, blu turchese, verde smeraldo, mokaccino, grigio seta, grigio londra
  • laccato opaco e lucido: bianco perla, bianco, panna, burro, sahara, canapa, corda, nocciola, mokaccino, kaki, mandorla, moka, castagna, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio londra, grigio piombo, nero, giallo, zafferano, porpora, cielo, blu turchese, petrolio, verde smeraldo.

Da ricordare: le ante bicolore o tricolore prevedono diverse combinazioni di finiture e colori. È possibile scegliere la stessa finitura e diversi colori oppure diverse finiture e diversi colori.

 

Per una credenza dal tocco pop puoi scegliere tra questi colori accesi:

Se ti piacciono i colori ma preferisci tinte tenui e sfumature pastello puoi scegliere tra queste tonalità:

Se ami il legno e le sue calde texture valuta invece questi materiali:

 

Abbiamo stuzzicato la tua curiosità e vuoi avere maggiori informazioni sulla credenza 2.13? Contatta il rivenditore Napol più vicino a casa tua e prenota un appuntamento gratuito e senza impegno. Esperti arredatori ti mostreranno dal vivo la nostra credenza, ti aiuteranno a configurarla e a scegliere i materiali e i colori più adatti a te e alla tua casa.

 


 
 

Credenza in soggiorno? Sì, ma moderna e colorata

Pubblicato da blog ospite in BlogArredamento Aziende, Napol Arredamenti

Nel campo dell’arredamento la credenza compare nel lontano 1600. In quel periodo con questo termine si intendeva un mobile basso e lungo per la sala dei banchetti sopra il quale appoggiare i piatti di portata dei cibi. Nel corso degli anni la credenza ha cambiato destinazione d’uso ed è diventata mobile buffet utile per riporre biancheria per la tavola, piatti e stoviglie. Oggi è un passepartout per la zona giorno: mobile contenitore per gli oggetti più disparati, mobiletto basso per separare l’ingresso e il soggiorno, mobile porta televisore utile anche per appoggiare vasi di fiori, stereo, soprammobili o lampade da tavolo. Insomma, linee chiaramente ispirate alla tradizione ma rivisitate in chiave moderna, forme ormai consolidate che strizzano un occhio alle nuove tendenze.

Le credenze moderne e colorate sono diventate un must have nelle case di oggi, soprattutto da quando modernità e colore fanno rima con componibilità e personalizzazione. Hai letto bene: puoi progettare tu la tua credenza, puoi scegliere il modello, le dimensioni, i materiali e anche i colori.

Credenza moderna colorata 2.13 di Napol Arredamenti

 

Credenza su misura: oltre alle dimensioni c’è di più

Quando si parla di “arredo su misura” siamo abituati a pensare ad un arredo le cui dimensioni possono essere modificate a piacere. Tutto vero ma nel caso dei mobili firmati Napol è doveroso sottolineare che non si tratta solo di questo.
2.13 non è infatti la solita credenza disponibile in svariate dimensioni, è molto di più. Ovviamente può essere scelta in diverse misure ma quello che la rende moderna e al passo con i tempi è la possibilità di personalizzare le ante, scegliere il materiale e anche il colore.
Arredare casa oggi non significa semplicemente acquistare mobili e complementi, significa piuttosto diventare i designer della propria casa: scegliere un arredo, studiarne i dettagli, modificare i colori e gli abbinamenti fino a renderlo perfetto, praticamente un arredo cucito su misura.

Ecco nel dettaglio le caratteristiche della moderna credenza 2.13:

  • la credenza è disponibile in 6 misure, a 3, 4 o 5 ante;
  • la credenza può avere ante, cestoni, cassetti, vani a giorno;
  • le ante possono essere di un unico colore oppure a due o tre colori;
  • cassetti, vani a giorno e cestoni sono sempre in finitura monocolore;
  • nel caso di anta bicolore la divisione può essere verticale o orizzontale;
  • nel caso di anta bicolore verticale è possibile scegliere se avere il pannello più grande a destra o a sinistra;
  • nel caso di anta tricolore è possibile scegliere se avere il pannello verticale a destra o a sinistra.

Le ante della credenza 2.13 possono essere scelte tra 6 modelli

 

Credenza a 4 ante. In ordine da sinistra a destra: tipo F, tipo C, tipo E, tipo A

 

Credenza a 4 ante, in ordine da sinistra a destra: tipo E, tipo C, tipo E, tipo F

 

Credenza moderna colorata: quali colori scegliere?

Non esiste un codice cromatico universale (fortunatamente osiamo dire), il colore è qualcosa di estremamente soggettivo, può piacere o non piacere. Per questo motivo poter scegliere le tinte di un mobile (e di tutti i suoi dettagli) è un valore aggiunto non da poco.
Non possiamo dirti quale colore scegliere per la tua credenza, possiamo invece dirti quali colori sono disponibili e lasciarti l’imbarazzo della scelta.
Ad oggi la credenza 2.13 è disponibile in quasi 90 varianti visualizzabili nel nostro campionario materiali online, nel dettaglio:

  • legno essenza: olmo perla, cherry, ciliegio
  • legno essenza fresno: biondo, bruno, creta, cenere, carbone
  • legno di recupero: briccola venezia
  • rovere laccato poro aperto: bianco puro, bianco segnale, beige, sahara, avorio, cipria, sabbia, corda, platino, nocciola, kaki, grigio pietra, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio piombo
  • legno frassino laccato opaco: bianco perla, zafferano, porpora, blu turchese, verde smeraldo, mokaccino, grigio seta, grigio londra
  • laccato opaco e lucido: bianco perla, bianco, panna, burro, sahara, canapa, corda, nocciola, mokaccino, kaki, mandorla, moka, castagna, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio londra, grigio piombo, nero, giallo, zafferano, porpora, cielo, blu turchese, petrolio, verde smeraldo.

Da ricordare: le ante bicolore o tricolore prevedono diverse combinazioni di finiture e colori. È possibile scegliere la stessa finitura e diversi colori oppure diverse finiture e diversi colori.

 

Per una credenza dal tocco pop puoi scegliere tra questi colori accesi:

Se ti piacciono i colori ma preferisci tinte tenui e sfumature pastello puoi scegliere tra queste tonalità:

Se ami il legno e le sue calde texture valuta invece questi materiali:

 

Abbiamo stuzzicato la tua curiosità e vuoi avere maggiori informazioni sulla credenza 2.13? Contatta il rivenditore Napol più vicino a casa tua e prenota un appuntamento gratuito e senza impegno. Esperti arredatori ti mostreranno dal vivo la nostra credenza, ti aiuteranno a configurarla e a scegliere i materiali e i colori più adatti a te e alla tua casa.

 


 
 

Credenza in soggiorno? Sì, ma moderna e colorata

Pubblicato da blog ospite in BlogArredamento Aziende, Napol Arredamenti

Nel campo dell’arredamento la credenza compare nel lontano 1600. In quel periodo con questo termine si intendeva un mobile basso e lungo per la sala dei banchetti sopra il quale appoggiare i piatti di portata dei cibi. Nel corso degli anni la credenza ha cambiato destinazione d’uso ed è diventata mobile buffet utile per riporre biancheria per la tavola, piatti e stoviglie. Oggi è un passepartout per la zona giorno: mobile contenitore per gli oggetti più disparati, mobiletto basso per separare l’ingresso e il soggiorno, mobile porta televisore utile anche per appoggiare vasi di fiori, stereo, soprammobili o lampade da tavolo. Insomma, linee chiaramente ispirate alla tradizione ma rivisitate in chiave moderna, forme ormai consolidate che strizzano un occhio alle nuove tendenze.

Le credenze moderne e colorate sono diventate un must have nelle case di oggi, soprattutto da quando modernità e colore fanno rima con componibilità e personalizzazione. Hai letto bene: puoi progettare tu la tua credenza, puoi scegliere il modello, le dimensioni, i materiali e anche i colori.

Credenza moderna colorata 2.13 di Napol Arredamenti

 

Credenza su misura: oltre alle dimensioni c’è di più

Quando si parla di “arredo su misura” siamo abituati a pensare ad un arredo le cui dimensioni possono essere modificate a piacere. Tutto vero ma nel caso dei mobili firmati Napol è doveroso sottolineare che non si tratta solo di questo.
2.13 non è infatti la solita credenza disponibile in svariate dimensioni, è molto di più. Ovviamente può essere scelta in diverse misure ma quello che la rende moderna e al passo con i tempi è la possibilità di personalizzare le ante, scegliere il materiale e anche il colore.
Arredare casa oggi non significa semplicemente acquistare mobili e complementi, significa piuttosto diventare i designer della propria casa: scegliere un arredo, studiarne i dettagli, modificare i colori e gli abbinamenti fino a renderlo perfetto, praticamente un arredo cucito su misura.

Ecco nel dettaglio le caratteristiche della moderna credenza 2.13:

  • la credenza è disponibile in 6 misure, a 3, 4 o 5 ante;
  • la credenza può avere ante, cestoni, cassetti, vani a giorno;
  • le ante possono essere di un unico colore oppure a due o tre colori;
  • cassetti, vani a giorno e cestoni sono sempre in finitura monocolore;
  • nel caso di anta bicolore la divisione può essere verticale o orizzontale;
  • nel caso di anta bicolore verticale è possibile scegliere se avere il pannello più grande a destra o a sinistra;
  • nel caso di anta tricolore è possibile scegliere se avere il pannello verticale a destra o a sinistra.

Le ante della credenza 2.13 possono essere scelte tra 6 modelli

 

Credenza a 4 ante. In ordine da sinistra a destra: tipo F, tipo C, tipo E, tipo A

 

Credenza a 4 ante, in ordine da sinistra a destra: tipo E, tipo C, tipo E, tipo F

 

Credenza moderna colorata: quali colori scegliere?

Non esiste un codice cromatico universale (fortunatamente osiamo dire), il colore è qualcosa di estremamente soggettivo, può piacere o non piacere. Per questo motivo poter scegliere le tinte di un mobile (e di tutti i suoi dettagli) è un valore aggiunto non da poco.
Non possiamo dirti quale colore scegliere per la tua credenza, possiamo invece dirti quali colori sono disponibili e lasciarti l’imbarazzo della scelta.
Ad oggi la credenza 2.13 è disponibile in quasi 90 varianti visualizzabili nel nostro campionario materiali online, nel dettaglio:

  • legno essenza: olmo perla, cherry, ciliegio
  • legno essenza fresno: biondo, bruno, creta, cenere, carbone
  • legno di recupero: briccola venezia
  • rovere laccato poro aperto: bianco puro, bianco segnale, beige, sahara, avorio, cipria, sabbia, corda, platino, nocciola, kaki, grigio pietra, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio piombo
  • legno frassino laccato opaco: bianco perla, zafferano, porpora, blu turchese, verde smeraldo, mokaccino, grigio seta, grigio londra
  • laccato opaco e lucido: bianco perla, bianco, panna, burro, sahara, canapa, corda, nocciola, mokaccino, kaki, mandorla, moka, castagna, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio londra, grigio piombo, nero, giallo, zafferano, porpora, cielo, blu turchese, petrolio, verde smeraldo.

Da ricordare: le ante bicolore o tricolore prevedono diverse combinazioni di finiture e colori. È possibile scegliere la stessa finitura e diversi colori oppure diverse finiture e diversi colori.

 

Per una credenza dal tocco pop puoi scegliere tra questi colori accesi:

Se ti piacciono i colori ma preferisci tinte tenui e sfumature pastello puoi scegliere tra queste tonalità:

Se ami il legno e le sue calde texture valuta invece questi materiali:

 

Abbiamo stuzzicato la tua curiosità e vuoi avere maggiori informazioni sulla credenza 2.13? Contatta il rivenditore Napol più vicino a casa tua e prenota un appuntamento gratuito e senza impegno. Esperti arredatori ti mostreranno dal vivo la nostra credenza, ti aiuteranno a configurarla e a scegliere i materiali e i colori più adatti a te e alla tua casa.

 


 
 

Credenza in soggiorno? Sì, ma moderna e colorata

Pubblicato da blog ospite in BlogArredamento Aziende, Napol Arredamenti

Nel campo dell’arredamento la credenza compare nel lontano 1600. In quel periodo con questo termine si intendeva un mobile basso e lungo per la sala dei banchetti sopra il quale appoggiare i piatti di portata dei cibi. Nel corso degli anni la credenza ha cambiato destinazione d’uso ed è diventata mobile buffet utile per riporre biancheria per la tavola, piatti e stoviglie. Oggi è un passepartout per la zona giorno: mobile contenitore per gli oggetti più disparati, mobiletto basso per separare l’ingresso e il soggiorno, mobile porta televisore utile anche per appoggiare vasi di fiori, stereo, soprammobili o lampade da tavolo. Insomma, linee chiaramente ispirate alla tradizione ma rivisitate in chiave moderna, forme ormai consolidate che strizzano un occhio alle nuove tendenze.

Le credenze moderne e colorate sono diventate un must have nelle case di oggi, soprattutto da quando modernità e colore fanno rima con componibilità e personalizzazione. Hai letto bene: puoi progettare tu la tua credenza, puoi scegliere il modello, le dimensioni, i materiali e anche i colori.

Credenza moderna colorata 2.13 di Napol Arredamenti

 

Credenza su misura: oltre alle dimensioni c’è di più

Quando si parla di “arredo su misura” siamo abituati a pensare ad un arredo le cui dimensioni possono essere modificate a piacere. Tutto vero ma nel caso dei mobili firmati Napol è doveroso sottolineare che non si tratta solo di questo.
2.13 non è infatti la solita credenza disponibile in svariate dimensioni, è molto di più. Ovviamente può essere scelta in diverse misure ma quello che la rende moderna e al passo con i tempi è la possibilità di personalizzare le ante, scegliere il materiale e anche il colore.
Arredare casa oggi non significa semplicemente acquistare mobili e complementi, significa piuttosto diventare i designer della propria casa: scegliere un arredo, studiarne i dettagli, modificare i colori e gli abbinamenti fino a renderlo perfetto, praticamente un arredo cucito su misura.

Ecco nel dettaglio le caratteristiche della moderna credenza 2.13:

  • la credenza è disponibile in 6 misure, a 3, 4 o 5 ante;
  • la credenza può avere ante, cestoni, cassetti, vani a giorno;
  • le ante possono essere di un unico colore oppure a due o tre colori;
  • cassetti, vani a giorno e cestoni sono sempre in finitura monocolore;
  • nel caso di anta bicolore la divisione può essere verticale o orizzontale;
  • nel caso di anta bicolore verticale è possibile scegliere se avere il pannello più grande a destra o a sinistra;
  • nel caso di anta tricolore è possibile scegliere se avere il pannello verticale a destra o a sinistra.

Le ante della credenza 2.13 possono essere scelte tra 6 modelli

 

Credenza a 4 ante. In ordine da sinistra a destra: tipo F, tipo C, tipo E, tipo A

 

Credenza a 4 ante, in ordine da sinistra a destra: tipo E, tipo C, tipo E, tipo F

 

Credenza moderna colorata: quali colori scegliere?

Non esiste un codice cromatico universale (fortunatamente osiamo dire), il colore è qualcosa di estremamente soggettivo, può piacere o non piacere. Per questo motivo poter scegliere le tinte di un mobile (e di tutti i suoi dettagli) è un valore aggiunto non da poco.
Non possiamo dirti quale colore scegliere per la tua credenza, possiamo invece dirti quali colori sono disponibili e lasciarti l’imbarazzo della scelta.
Ad oggi la credenza 2.13 è disponibile in quasi 90 varianti visualizzabili nel nostro campionario materiali online, nel dettaglio:

  • legno essenza: olmo perla, cherry, ciliegio
  • legno essenza fresno: biondo, bruno, creta, cenere, carbone
  • legno di recupero: briccola venezia
  • rovere laccato poro aperto: bianco puro, bianco segnale, beige, sahara, avorio, cipria, sabbia, corda, platino, nocciola, kaki, grigio pietra, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio piombo
  • legno frassino laccato opaco: bianco perla, zafferano, porpora, blu turchese, verde smeraldo, mokaccino, grigio seta, grigio londra
  • laccato opaco e lucido: bianco perla, bianco, panna, burro, sahara, canapa, corda, nocciola, mokaccino, kaki, mandorla, moka, castagna, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio londra, grigio piombo, nero, giallo, zafferano, porpora, cielo, blu turchese, petrolio, verde smeraldo.

Da ricordare: le ante bicolore o tricolore prevedono diverse combinazioni di finiture e colori. È possibile scegliere la stessa finitura e diversi colori oppure diverse finiture e diversi colori.

 

Per una credenza dal tocco pop puoi scegliere tra questi colori accesi:

Se ti piacciono i colori ma preferisci tinte tenui e sfumature pastello puoi scegliere tra queste tonalità:

Se ami il legno e le sue calde texture valuta invece questi materiali:

 

Abbiamo stuzzicato la tua curiosità e vuoi avere maggiori informazioni sulla credenza 2.13? Contatta il rivenditore Napol più vicino a casa tua e prenota un appuntamento gratuito e senza impegno. Esperti arredatori ti mostreranno dal vivo la nostra credenza, ti aiuteranno a configurarla e a scegliere i materiali e i colori più adatti a te e alla tua casa.

 


 
 

Credenza in soggiorno? Sì, ma moderna e colorata

Pubblicato da blog ospite in BlogArredamento Aziende, Napol Arredamenti

Nel campo dell’arredamento la credenza compare nel lontano 1600. In quel periodo con questo termine si intendeva un mobile basso e lungo per la sala dei banchetti sopra il quale appoggiare i piatti di portata dei cibi. Nel corso degli anni la credenza ha cambiato destinazione d’uso ed è diventata mobile buffet utile per riporre biancheria per la tavola, piatti e stoviglie. Oggi è un passepartout per la zona giorno: mobile contenitore per gli oggetti più disparati, mobiletto basso per separare l’ingresso e il soggiorno, mobile porta televisore utile anche per appoggiare vasi di fiori, stereo, soprammobili o lampade da tavolo. Insomma, linee chiaramente ispirate alla tradizione ma rivisitate in chiave moderna, forme ormai consolidate che strizzano un occhio alle nuove tendenze.

Le credenze moderne e colorate sono diventate un must have nelle case di oggi, soprattutto da quando modernità e colore fanno rima con componibilità e personalizzazione. Hai letto bene: puoi progettare tu la tua credenza, puoi scegliere il modello, le dimensioni, i materiali e anche i colori.

Credenza moderna colorata 2.13 di Napol Arredamenti

 

Credenza su misura: oltre alle dimensioni c’è di più

Quando si parla di “arredo su misura” siamo abituati a pensare ad un arredo le cui dimensioni possono essere modificate a piacere. Tutto vero ma nel caso dei mobili firmati Napol è doveroso sottolineare che non si tratta solo di questo.
2.13 non è infatti la solita credenza disponibile in svariate dimensioni, è molto di più. Ovviamente può essere scelta in diverse misure ma quello che la rende moderna e al passo con i tempi è la possibilità di personalizzare le ante, scegliere il materiale e anche il colore.
Arredare casa oggi non significa semplicemente acquistare mobili e complementi, significa piuttosto diventare i designer della propria casa: scegliere un arredo, studiarne i dettagli, modificare i colori e gli abbinamenti fino a renderlo perfetto, praticamente un arredo cucito su misura.

Ecco nel dettaglio le caratteristiche della moderna credenza 2.13:

  • la credenza è disponibile in 6 misure, a 3, 4 o 5 ante;
  • la credenza può avere ante, cestoni, cassetti, vani a giorno;
  • le ante possono essere di un unico colore oppure a due o tre colori;
  • cassetti, vani a giorno e cestoni sono sempre in finitura monocolore;
  • nel caso di anta bicolore la divisione può essere verticale o orizzontale;
  • nel caso di anta bicolore verticale è possibile scegliere se avere il pannello più grande a destra o a sinistra;
  • nel caso di anta tricolore è possibile scegliere se avere il pannello verticale a destra o a sinistra.

Le ante della credenza 2.13 possono essere scelte tra 6 modelli

 

Credenza a 4 ante. In ordine da sinistra a destra: tipo F, tipo C, tipo E, tipo A

 

Credenza a 4 ante, in ordine da sinistra a destra: tipo E, tipo C, tipo E, tipo F

 

Credenza moderna colorata: quali colori scegliere?

Non esiste un codice cromatico universale (fortunatamente osiamo dire), il colore è qualcosa di estremamente soggettivo, può piacere o non piacere. Per questo motivo poter scegliere le tinte di un mobile (e di tutti i suoi dettagli) è un valore aggiunto non da poco.
Non possiamo dirti quale colore scegliere per la tua credenza, possiamo invece dirti quali colori sono disponibili e lasciarti l’imbarazzo della scelta.
Ad oggi la credenza 2.13 è disponibile in quasi 90 varianti visualizzabili nel nostro campionario materiali online, nel dettaglio:

  • legno essenza: olmo perla, cherry, ciliegio
  • legno essenza fresno: biondo, bruno, creta, cenere, carbone
  • legno di recupero: briccola venezia
  • rovere laccato poro aperto: bianco puro, bianco segnale, beige, sahara, avorio, cipria, sabbia, corda, platino, nocciola, kaki, grigio pietra, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio piombo
  • legno frassino laccato opaco: bianco perla, zafferano, porpora, blu turchese, verde smeraldo, mokaccino, grigio seta, grigio londra
  • laccato opaco e lucido: bianco perla, bianco, panna, burro, sahara, canapa, corda, nocciola, mokaccino, kaki, mandorla, moka, castagna, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio londra, grigio piombo, nero, giallo, zafferano, porpora, cielo, blu turchese, petrolio, verde smeraldo.

Da ricordare: le ante bicolore o tricolore prevedono diverse combinazioni di finiture e colori. È possibile scegliere la stessa finitura e diversi colori oppure diverse finiture e diversi colori.

 

Per una credenza dal tocco pop puoi scegliere tra questi colori accesi:

Se ti piacciono i colori ma preferisci tinte tenui e sfumature pastello puoi scegliere tra queste tonalità:

Se ami il legno e le sue calde texture valuta invece questi materiali:

 

Abbiamo stuzzicato la tua curiosità e vuoi avere maggiori informazioni sulla credenza 2.13? Contatta il rivenditore Napol più vicino a casa tua e prenota un appuntamento gratuito e senza impegno. Esperti arredatori ti mostreranno dal vivo la nostra credenza, ti aiuteranno a configurarla e a scegliere i materiali e i colori più adatti a te e alla tua casa.

 


 
 

Credenza in soggiorno? Sì, ma moderna e colorata

Pubblicato da blog ospite in BlogArredamento Aziende, Napol Arredamenti

Nel campo dell’arredamento la credenza compare nel lontano 1600. In quel periodo con questo termine si intendeva un mobile basso e lungo per la sala dei banchetti sopra il quale appoggiare i piatti di portata dei cibi. Nel corso degli anni la credenza ha cambiato destinazione d’uso ed è diventata mobile buffet utile per riporre biancheria per la tavola, piatti e stoviglie. Oggi è un passepartout per la zona giorno: mobile contenitore per gli oggetti più disparati, mobiletto basso per separare l’ingresso e il soggiorno, mobile porta televisore utile anche per appoggiare vasi di fiori, stereo, soprammobili o lampade da tavolo. Insomma, linee chiaramente ispirate alla tradizione ma rivisitate in chiave moderna, forme ormai consolidate che strizzano un occhio alle nuove tendenze.

Le credenze moderne e colorate sono diventate un must have nelle case di oggi, soprattutto da quando modernità e colore fanno rima con componibilità e personalizzazione. Hai letto bene: puoi progettare tu la tua credenza, puoi scegliere il modello, le dimensioni, i materiali e anche i colori.

Credenza moderna colorata 2.13 di Napol Arredamenti

 

Credenza su misura: oltre alle dimensioni c’è di più

Quando si parla di “arredo su misura” siamo abituati a pensare ad un arredo le cui dimensioni possono essere modificate a piacere. Tutto vero ma nel caso dei mobili firmati Napol è doveroso sottolineare che non si tratta solo di questo.
2.13 non è infatti la solita credenza disponibile in svariate dimensioni, è molto di più. Ovviamente può essere scelta in diverse misure ma quello che la rende moderna e al passo con i tempi è la possibilità di personalizzare le ante, scegliere il materiale e anche il colore.
Arredare casa oggi non significa semplicemente acquistare mobili e complementi, significa piuttosto diventare i designer della propria casa: scegliere un arredo, studiarne i dettagli, modificare i colori e gli abbinamenti fino a renderlo perfetto, praticamente un arredo cucito su misura.

Ecco nel dettaglio le caratteristiche della moderna credenza 2.13:

  • la credenza è disponibile in 6 misure, a 3, 4 o 5 ante;
  • la credenza può avere ante, cestoni, cassetti, vani a giorno;
  • le ante possono essere di un unico colore oppure a due o tre colori;
  • cassetti, vani a giorno e cestoni sono sempre in finitura monocolore;
  • nel caso di anta bicolore la divisione può essere verticale o orizzontale;
  • nel caso di anta bicolore verticale è possibile scegliere se avere il pannello più grande a destra o a sinistra;
  • nel caso di anta tricolore è possibile scegliere se avere il pannello verticale a destra o a sinistra.

Le ante della credenza 2.13 possono essere scelte tra 6 modelli

 

Credenza a 4 ante. In ordine da sinistra a destra: tipo F, tipo C, tipo E, tipo A

 

Credenza a 4 ante, in ordine da sinistra a destra: tipo E, tipo C, tipo E, tipo F

 

Credenza moderna colorata: quali colori scegliere?

Non esiste un codice cromatico universale (fortunatamente osiamo dire), il colore è qualcosa di estremamente soggettivo, può piacere o non piacere. Per questo motivo poter scegliere le tinte di un mobile (e di tutti i suoi dettagli) è un valore aggiunto non da poco.
Non possiamo dirti quale colore scegliere per la tua credenza, possiamo invece dirti quali colori sono disponibili e lasciarti l’imbarazzo della scelta.
Ad oggi la credenza 2.13 è disponibile in quasi 90 varianti visualizzabili nel nostro campionario materiali online, nel dettaglio:

  • legno essenza: olmo perla, cherry, ciliegio
  • legno essenza fresno: biondo, bruno, creta, cenere, carbone
  • legno di recupero: briccola venezia
  • rovere laccato poro aperto: bianco puro, bianco segnale, beige, sahara, avorio, cipria, sabbia, corda, platino, nocciola, kaki, grigio pietra, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio piombo
  • legno frassino laccato opaco: bianco perla, zafferano, porpora, blu turchese, verde smeraldo, mokaccino, grigio seta, grigio londra
  • laccato opaco e lucido: bianco perla, bianco, panna, burro, sahara, canapa, corda, nocciola, mokaccino, kaki, mandorla, moka, castagna, ghiaccio, grigio seta, pioggia, grigio londra, grigio piombo, nero, giallo, zafferano, porpora, cielo, blu turchese, petrolio, verde smeraldo.

Da ricordare: le ante bicolore o tricolore prevedono diverse combinazioni di finiture e colori. È possibile scegliere la stessa finitura e diversi colori oppure diverse finiture e diversi colori.

 

Per una credenza dal tocco pop puoi scegliere tra questi colori accesi:

Se ti piacciono i colori ma preferisci tinte tenui e sfumature pastello puoi scegliere tra queste tonalità:

Se ami il legno e le sue calde texture valuta invece questi materiali:

 

Abbiamo stuzzicato la tua curiosità e vuoi avere maggiori informazioni sulla credenza 2.13? Contatta il rivenditore Napol più vicino a casa tua e prenota un appuntamento gratuito e senza impegno. Esperti arredatori ti mostreranno dal vivo la nostra credenza, ti aiuteranno a configurarla e a scegliere i materiali e i colori più adatti a te e alla tua casa.

 


 
 




Torna su