Archive for gennaio, 2018






 
 
 

chunky knit blanket

Pubblicato da blog ospite in Voglia Casa

La stagione invernale è a “pieno regime” e il calore e la morbidezza che infonde un tessuto come la lana offre infiniti spunti per accessoriare e arricchire la nostra casa.

Coperte, cuscini, copriletti e perchè no, tappetti realizzati con grandi ferri da maglia e lana grezza nelle nuances del bianco, del grigio, del blu, del rosa e del beige.

Un’idea in voga da tempo e che ricorda le calde e confortevoli coperte della nonna.

Se avete dimestichezza con il DIY potrete dar vita a creazioni ralizzate nell’intimo della vostra abitazione e che doneranno al contempo un carattere contemporaneo e originale alle vostre stanze ma con quel sapore un pò retrò. Per chi non ama invece i lavori fai da te si può naturalmente ricorrere alle migliori aziende del settore e ai loro meravigliosi prodotti.

Evviva le “chunky knit blanket” (coperte pesanti lavorate a maglia)!


 
 

chunky knit blanket

Pubblicato da blog ospite in Voglia Casa

La stagione invernale è a “pieno regime” e il calore e la morbidezza che infonde un tessuto come la lana offre infiniti spunti per accessoriare e arricchire la nostra casa.

Coperte, cuscini, copriletti e perchè no, tappetti realizzati con grandi ferri da maglia e lana grezza nelle nuances del bianco, del grigio, del blu, del rosa e del beige.

Un’idea in voga da tempo e che ricorda le calde e confortevoli coperte della nonna.

Se avete dimestichezza con il DIY potrete dar vita a creazioni ralizzate nell’intimo della vostra abitazione e che doneranno al contempo un carattere contemporaneo e originale alle vostre stanze ma con quel sapore un pò retrò. Per chi non ama invece i lavori fai da te si può naturalmente ricorrere alle migliori aziende del settore e ai loro meravigliosi prodotti.

Evviva le “chunky knit blanket” (coperte pesanti lavorate a maglia)!


 
 

chunky knit blanket

Pubblicato da blog ospite in Voglia Casa

La stagione invernale è a “pieno regime” e il calore e la morbidezza che infonde un tessuto come la lana offre infiniti spunti per accessoriare e arricchire la nostra casa.

Coperte, cuscini, copriletti e perchè no, tappetti realizzati con grandi ferri da maglia e lana grezza nelle nuances del bianco, del grigio, del blu, del rosa e del beige.

Un’idea in voga da tempo e che ricorda le calde e confortevoli coperte della nonna.

Se avete dimestichezza con il DIY potrete dar vita a creazioni ralizzate nell’intimo della vostra abitazione e che doneranno al contempo un carattere contemporaneo e originale alle vostre stanze ma con quel sapore un pò retrò. Per chi non ama invece i lavori fai da te si può naturalmente ricorrere alle migliori aziende del settore e ai loro meravigliosi prodotti.

Evviva le “chunky knit blanket” (coperte pesanti lavorate a maglia)!


 
 

Libri da leggere – Stoner di John Williams

Pubblicato da blog ospite in Nell'Essenziale

Care amiche oggi in questo blog inauguro la sezione dei libri da leggere! Libri che mi hanno colpita, libri letti e libri che leggerò. Li troverete tutti nel tag apposito. Io comincio il mio anno di Libri da leggere con Stoner di John Williams. Ed ora vi spiego il perché.

libri da leggere stoner di John Williams

Libri da leggere: Stoner di John Williams

Dall’Epifania e per ogni sabato saranno in Edicola, con la Repubblica e l’Espresso 15 grandi casi editoriali, romanzi scritti nel 1900 e che sono stati riscoperti e apprezzati solo nel 2000! Sono così curiosa di leggerli e di scoprirne il contenuto! Purtroppo molti dei miei libri preferiti sono andati persi durante i miei traslochi. Soprattutto dopo il trasferimento a New York li ho persi quasi tutti… Ma nella mia nuova casa è prevista una bella libreria che comincerà proprio da questa collezione vista la convenienza del prezzo.

La mi collezione sarà piccola ma assortita. La novità è che ogni libro avrà la sua custodia, rigorosamente in stoffa e rigorosamente handmade. La prima sarà realizzata da Valeria Sapienza, lei abbinerà ad ogni libro un colore ed uno stile particolare.

La raccolta si chiama Novecento nel Duemila. La trovate sui social con questi hashtag:  #Duemila #Letteratura2000.

Il primo libro è Stoner di John Williams

Il primo libro da leggere della raccolta è un caso emblematico, quello di “Stoner” di John Williams, che inizialmente, nel 1965, non riscosse molto successo, vendette infatti solo duemila copie. Nel 2003 però è stato ripubblicato  dalla casa editrice statunitense, la “Vintage Classics” e poi nuovamente nel 2006 dal “New York Review of Books Classics”.

Grazie ai social network ed al passaparola è diventato ben presto un libro di successo ed  in Italia ha venduto piu di centomila copie.

Sono davvero curiosa di sapere che copertina realizzerà Valeria per questo primo libro! A me Stoner di John Williams inspira un po lo stile country.. colore non so ancora!

I prossimi libri da leggere assolutamente,  presenti nella raccolta sono:

  1. Israel Joshua Singer con “La famiglia Karnowski”
  2. Patrick Dennis  con “Zia Mame”
  3. Elisabeth Jane Howard con “Il lungo sguardo”
  4. Beppe Fenoglio  con “Una questione privata”
  5. Irene Némirovsky “Suite francese”

Amiche non perdete il prossimo post con la fantastica copertina handmade di Valeria!

Ciao

Rosa

L’articolo Libri da leggere – Stoner di John Williams sembra essere il primo su Nell’Essenziale.


 
 

Happy Monday

Pubblicato da blog ospite in REDaddress

photo Ramses Schweizer/wordpress


 
 

La casa pazza di Studioata

Pubblicato da blog ospite in Dettagli Home Decor
un progetto nel segno del design e della sperimentazione

A Torino un ex istituto fisioterapico, e prima agenzia assicurativa, viene riconvertito in una “urban villa”. Un progetto nel segno del design e della sperimentazione.

“La casa pazza è uno strumento e non un fine, è un luogo in cui una famiglia può sperimentare divertendosi e in cui tutto (quasi) è possibile.


Tre livelli e mezzo di spazialità inconsuete profondamente radicate nel tessuto cittadino. La città entra nella “casa pazza” la contamina con funzioni, come il parcheggio di bici e moto, e finiture, dal ferro arruginito alle mappe di città. 

All’interno funzioni, materiali e oggetti si succedono per forti contrasti: dalla cucina total white alla palestra di arrampicata, dal cemento a vista al marmo, dalla lampada di Ikea al tavolo di Le Corbusier.”

un progetto nel segno del design e della sperimentazione
un progetto nel segno del design e della sperimentazione
un progetto nel segno del design e della sperimentazione
un progetto nel segno del design e della sperimentazione
un progetto nel segno del design e della sperimentazione
un progetto nel segno del design e della sperimentazione
un progetto nel segno del design e della sperimentazione
un progetto nel segno del design e della sperimentazione
un progetto nel segno del design e della sperimentazione
un progetto nel segno del design e della sperimentazione
un progetto nel segno del design e della sperimentazione


 
 

VogliaCasa.it – 15 gennaio 2018

Pubblicato da blog ospite in Voglia Casa


 
 

Come fare un guanto da forno

Pubblicato da blog ospite in Nell'Essenziale
come fare un guanto da forno imbottito

Care amiche oggi vi do il buongiorno con un tutorial che mi avete chiesto in tante! Il tutorial è  su come fare un guanto da forno imbottito e resistente alle alte temperature! Di conseguenza, per realizzarlo il mio consiglio è di utilizzare stoffe in cotone 100% tinto in filo e imbottiture di qualità. Il guanto, infatti, verrà in contatto con fonti di calore. Diversamente, tessuti acrilici di bassa qualità tenderebbero a sciogliersi emettendo sostanze nocive.

Comicio con l’elencarvi l’occorrente!

Materiale occorrente per realizzare il guanto:

  • Cartamodello su come fare un guanto da forno (scaricabile alla fine del post)
  • Cm 10 x 40 di Tessuto 1
  • Cm 6 x 25 di Tessuto 2
  • 2 x Cm 30 x 50 di Tessuto 3
  • 2x Cm 30 x 50 di  imbottitura ignifuga
  • 2 x Cm 30 x 50  di Imbottitura piatta
  • 2x Cm 30 x 50 imbottitura trapuntata
  • Fiori all’uncinetto
  • Macchina da cucire
  • Accessori vari come ago, filo, cutter, forbici, penna evanescente per tessuti

tutorial guanto da forno occorrente

 

Come fare un guanto da forno: procedura da seguire.

  1. Scaricare, stampare e tagliare il cartamodello (attenzione! le misure che ho scritto devono coincidere).
  2. Disegnare il cartamodello sulla stoffa 3 con la penna evanescente per tessuti.
  3. Ritagliare lasciando circa 1cm di stoffa intorno al disegno.

tutorial guanto da forno

4. Disporre le stoffe sul piano di lavoro una sopra l’altra partendo dall’imbottitura piatta. Quindi disporre sopra questa l’imbottitura ignifuga, e ancora uno strato di stoffa 3. Ed infine la stoffa sulla quale abbiamo disegnato e ritagliato il cartamodello.

tutorial guanto da forno 1

5. spillare e cucire lungo il disegno, ritagliare tutto il guanto ed effettuare con le forbici tante incisioni lungo tutte le curve del guanto.

6. Risvoltare.

tutorial guanto da forno 2

7. Disegnare il cartamodello sul retro del tessuto trapuntato, Posizionare dritto su dritto le due sezioni e cucire lungo il disegno.

8. Riragliare e NON risvoltare.

tutorial guanto da forno 3

9. Inserire il secondo guanto (composto da tessuto trapuntato) all’interno del primo (in stoffa e imbottitura) avendo cura di far combaciare bene le parti.

10. Tagliare la stoffa in eccesso.

 

come fare un guanto

11. Piegare il tessuto 1 in due parti uguali e stirarlo.

guanto da forno

12. Bloccare il tessuto appena stirato sul guanto come nella figura successiva. Quindi cucire, risvoltare verso l’interno e bloccare con qualche punto nascosto.

come fare un guanto da forno

13. Realizzare il gancio per appendere il guanto da forno: stirare il tessuto piegandolo in 4 per lungo. Ribattere lungo la piega. Ripiegare quindi le estremità come nella foto seguente e cucire nella parte interna del guanto.

come fare il gancio per il guanto da forno

 

14. Decorare il guanto da forno con i fiori realizzati all’uncinetto. Io ho utilizzato fiori in lana e nastro in ciniglia visto il tema invernale del momento! Comunque per  le realizzazioni all’uncinetto mi fornisco da Crochet Tatting & Co. by Ale, perché per l’uncinetto sono negata. Al link trovate il tutorial per realizzare le rose!

 

come fare un guanto da forno imbottito

Cartamodello per realizzare il guanto da forno:

Ecco il  cartamodello per realizzare il guanto. Stampalo assicurandoti che le misure coincidano.

Infine qualche consiglio in più per te:

  1. Per le prime realizzazioni utilizza del tessuto tinto in filo, in questo modo non rischierai di confondere il dritto con il rovescio del tessuto!
  2. Utilizza puro cotone di media pesantezza.
  3. Non utilizzare tessuti acrilici.

Con questo tutorial partecipo all’iniziativa “Handmade Winter 2018” del gruppo  The Creative Factory. Mi Raccomando di far visita alle altre crafter del team per scoprire cosa hanno realizzato per questo evento!

come fare un guanto da forno

L’articolo Come fare un guanto da forno sembra essere il primo su Nell’Essenziale.


 
 

When it’s cold and dark outside

Pubblicato da blog ospite in REDaddress

Con il grande freddo, dopo passeggiate immersi in una natura poetica e 
silenziosa, la nostra casa diventa un rifugio, dove avvolgersi in grandi 
maglioni e pellicce ecologiche. Il legno, i materiali naturali, i colori 
neutri contribuiscono a creare un clima sereno e tranquillo. Irresistibile 
la torta “cioccolato e pere” da gustare con un tè bollente e profumato.

1pinterest.com
elle.be
lagarconnierebbsalerno.tumblr.com
flickr.com – Jamesthe

countryroad.com
thepropdispensary.com
stylizimoblog.com
partofmepics.tumblr.com

hegeinfrance.com
thepropdispensary.com
arthurstreetkitchen.com
imgfave.com


 
 

Inspiration mood – Grey

Pubblicato da blog ospite in REDaddress

Uno dei nostri colori/non colori preferiti, il grigio in tante sfumature 
diverse, sempre elegante e rivisitato in chiavi diverse,ma sempre contem-
poraneo. Riscoprire la bellezza del grigio e aggiungere un pizzico di 
fantasia.

atelierrueverte.blogspot.fr
toast.co.uk
anthropologie.com
agentbauer.com

abimis.com
bloomingville.com
pinterest.com

studiomondine.com
atelierrueverte.blogspot.fr
woonio.de
pinterest.com


 
 




Torna su