Montascale a poltroncina o a piattaforma?

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni, Design

I montascale design e compattezza
Il montascale per disabili è uno strumento indispensabile per la serenità di coloro che, a causa di un’invalidità o di difficoltà motorie, desiderano raggiungere tutti gli spazi della casa in modo autonomo.

Se è la prima volta che ti trovi a dover installare un montascale in casa, sicuramente avrai notato che ne esistono di diversi tipi. Oggi vogliamo parlare dei montascale a poltroncina e di quelli a piattaforma, le due tipologie più consigliate e utilizzate, in modo da aiutarti a fare la scelta giusta in base alle tue esigenze.

È molto importante poter essere in grado di superare le barriere architettoniche, soprattutto della casa in cui si vive, e riuscirci regala un benessere psicofisico sia a coloro che sono affetti da disabilità che ai loro cari.

Se hai qualche dubbio riguardo il rischio di poter intaccare lo stile della stanza in cui sarà montato il montascale, non preoccuparti: oggi è disponibile un’ampia varietà di poltroncine e di piattaforme pensate proprio per mimetizzarsi il più possibile con l’ambiente circostante e non risultare quindi invadenti nei confronti dell’arredamento e della stanza nella quale verranno collocate.

Quali montascale si adattano meglio alla tua casa? Questo dipende dalle tue esigenze e dall’utilizzo che vorrai farne. Come vedremo tra poco, entrambe le tipologie di montascale infatti sono montabili su tutti i tipi di rampe e sia in ambienti chiusi che all’esterno. Vediamo di spiegare un po’ meglio le caratteristiche e in quali casi è meglio scegliere un montascale a poltroncina o uno a piattaforma.

I montascale a poltroncina

La prima tipologia di montascale di cui ti vogliamo parlare è quella che prevede la poltroncina, chiamata anche sedia montascale. È consigliato soprattutto per gli anziani o per chi presenta difficoltà motorie ma non utilizza una sedia a rotelle. Questo particolare montascale è indicato sia per un utilizzo domestico che per gli esterni, quindi sarà importante fare una scelta attenta dei materiali in base alle tue necessità e al luogo in cui deciderai di montarla.

La sua istallazione non è per nulla problematica, non richiede molto tempo e, inoltre, non saranno necessari né interventi di ristrutturazione né lavori all’impianto elettrico. Una caratteristica da non sottovalutare è che avrai la possibilità di adattare perfettamente il tuo montascale a qualunque tipo di scala, sia essa dritta, curva o a chiocciola, perché questo seguirà perfettamente l’andamento della rampa. Anche se può sembrare strano, il montascale è un complemento non ingombrante: le scale infatti resteranno interamente utilizzabili anche per gli altri membri della famiglia che non dovessero avere difficoltà motorie, perché le poltroncine sono pieghevoli e non daranno quindi alcun tipo di fastidio visto che potrai ripiegarle ogni volta che non ne avrai bisogno.

I montascale a poltroncina sono dotati di un telecomando con il quale potrai richiamare e mandare la poltrona dove desideri. Inoltre, per la tua comodità troverai una leva di comando, con la funzione di chiave, che ti darà la possibilità di spostarti verso la cima delle scale o, viceversa, verso il fondo con assoluta naturalezza e facilità.

Come dicevamo, è possibile istallare questi montascale senza la necessità di dare inizio a lavori fastidiosi e invadenti per tutti. La struttura della sedia viene infatti montata a gradino utilizzando i supporti appositi e la rotaia può essere montata sia dalla parte della ringhiera che dalla parte del muro. Questo sistema garantisce massima stabilità, quindi non avrai motivo di temere per la tua sicurezza o per quella dei tuoi cari.

Ultima curiosità, ma non la meno interessante, è che ogni montascale a poltroncina, funzionando a batteria ricaricabile, è dotato di un sistema di sicurezza che permette alla sedia di arrivare a destinazione anche nel caso di interruzione della corrente elettrica.

I montascale a pedana

E adesso vediamo le caratteristiche e i vantaggi di un montascale a pedana, che viene chiamato, più tecnicamente, anche servoscala.

Prima di tutto è necessario specificare che la differenza principale con i montascale a poltroncina è che sono sicuramente più indicati per chi fosse costretto a muoversi in sedia a rotelle. Grazie alla struttura di questo montascale, infatti, non sarà necessario chiamare qualcuno per spostarti sulla poltroncina: basterà salire sulla pedana e spostarti verso l’alto o verso il basso. Queste pedane, infatti, sono tra le più utilizzate grazie alla loro elevata fruibilità, estrema comodità e alla loro semplicità di utilizzo.

Inoltre, la salita e la discesa risulteranno estremamente facili grazie ai comandi intuitivi ed ergonomici di cui ormai sono dotati tutti i servoscale, che donano la completa autonomia anche a coloro che dovessero soffrire di difficoltà motorie alle mani, come nel caso di chi presenta malattie reumatiche più o meno gravi.

Le piattaforme sono sempre personalizzabili, quindi potrai avere pieno potere decisionale sia per quanto riguarda la scelta dei materiali e del design, che per quanto riguarda le dimensioni della pedana, che potrà anche essere ampliata nel caso tu voglia fare spazio a un eventuale accompagnatore.

Anche i montascale a pedana sono completamente sicuri e affidabili. Prima di attivare il movimento desiderato, basta allacciare la carrozzina alla pedana e il gioco è fatto. Inoltre, grazie alla presenza di batterie ricaricabili, se dovesse verificarsi un’interruzione di corrente, la pedana ti porterebbe comunque a destinazione senza interrompere la corsa.

Come per i montascale a poltroncina, i servoscala sono installabili con estrema semplicità e in pochissimo tempo, senza che tu debba ricorrere a modifiche dell’impianto elettrico o a lavori importanti alle pareti della tua casa.

E per finire parliamo di design: anche i montascale a pedana non risultano ingombranti e possono adattarsi in modo armonioso al resto della casa. È infatti possibile richiudere la pedana e utilizzarla solo quando serve e potrai scegliere tra una vasta gamma di colori in modo da abbinare alla perfezione il tuo montascale con l’arredamento circostante.

Anna e Marco CASE E INTERNI

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su