Vantaggi e svantaggi dei sanitari sospesi

La scelta dei sanitari del bagno di casa dovrebbe essere compiuta, quando possibile, prima che il bagno stesso venga realizzato o comunque ristrutturato. Se ciò non avviene, le opzioni a disposizione sono limitate, e cioè vincolate dal modo in cui sono disposti gli scarichi. Negli ultimi tempi, si sta diffondendo sempre di più l’abitudine di ricorrere ai sanitari sospesi, così chiamati perché non sono fissati a terra ma, appunto, sospesi al muro tramite tasselli ad hoc. Prima di decidere di affidarsi a questa soluzione, però, è importante valutare con attenzione i pro e i contro che la caratterizzano.

Di certo i sanitari sospesi possono essere considerati più pratici rispetto a quelli tradizionali, e dal punto di vista estetico contribuiscono a dare vita a un design lineare dell’ambiente di cui entrano a far parte. Il loro aspetto è al tempo stesso ordinato e semplice, proprio per questo motivo adatto a qualunque stile di arredamento. La conseguenza diretta del ricorso ai sanitari sospesi è il pavimento libero, che si traduce in una percezione di spazi più ampi. Ecco perché i wc e i bidet sospesi dovrebbero trovare posto in quei bagni che sono caratterizzati da una metratura modesta. Non va dimenticato, infine, che pulire per terra con i sanitari sospesi è più semplice, poiché non si ha a che fare con tubi a vista e altri ostacoli che rendono difficile igienizzare a dovere l’ambiente.

Prima di procedere a un acquisto, però, è opportuno tenere conto anche dei potenziali svantaggi che contraddistinguono questo tipo di soluzione. La paura dell’instabilità, per esempio, non va trascurata: la sensazione che i sanitari possano cadere da un momento all’altro, visto che non poggiano sul pavimento, può risultare sgradevole. Ovviamente è solo una questione di percezione, dal momento che non ha ragion di esistere alcun timore relativo a un potenziale cedimento, se i lavori sono stati eseguiti in modo appropriato. Più che altro ci si deve preoccupare, allora, delle difficoltà in cui ci si può imbattere per la collocazione, visto che lo scarico con i sanitari sospesi non può che essere a muro. La parete, a sua volta, deve essere spessa abbastanza da garantire la giusta solidità; in caso contrario si rende indispensabile il ricorso a una controparete in cui alloggiare lo scarico.

Il catalogo di Idroclic propone soluzioni di ogni genere sia per chi è in cerca di sanitari sospesi sia per chi, invece, predilige i modelli più tradizionali.

Written by: