Come arredare un bagno demodé

Pubblicato da Eleonora Caseri in Blog Arredamento, Idee

Il bagno è spesso il biglietto da visita di una casa. Espressione del gusto e della cura di chi la abita, va predisposto per essere al tempo stesso pratico, accogliente ma anche elegante, per soddisfare al meglio le aspettative sia dei padroni di casa che di eventuali ospiti. Incuria e sciatteria nella stanza da bagno, infatti, non danno di certo una buona impressione, e potrebbero smorzare anche il boost di energia della nostra routine da bagno mattutina o l’effetto rilassante di una buona doccia o vasca serale. Ecco perché cresce sempre di più l’attenzione ai dettagli, con soluzioni d’arredo originali e mobili da bagno alla moda che possano unire alla praticità di utilizzo anche una indiscutibile eleganza. Se state quindi pensando di rinnovare il vostro bagno, ecco alcune dritte utili che vi aiuteranno ad ottenere il massimo risultato.

Mobili e sanitari sospesi

Idea di arredo imprescindibile per garantire al tempo stesso estetica e praticità. L’utilizzo di mobili da bagno e di sanitari installati direttamente a muro, senza quindi contatto sul suolo, sono espressione di un design elegante e moderno, ma non solo: offrono infatti il minimo ingombro, nonché un’ indiscutibile agevolazione nelle operazioni di pulizia del pavimento e delle superfici, che possono essere svolte quindi in tutta comodità.

Pavimenti e pareti

Se per l’arredo e i sanitari vige un gusto minimalista, dalle linee semplici e pulite, per pavimenti e rivestimenti delle pareti si può osare un po’ di più: piastrelle decorate o con effetto pietra possono dare notevole carattere alla stanza da bagno, ravvivando e personalizzando un ambiente che altrimenti rischia di risultare asettico e un po’ freddo. Un occhio va prestato anche alla superficie della piastrella, che dovrebbe agevolarne il più possibile una agile pulizia.

Specchi e punti luce

Altro elemento che deve fondere comodità ed eleganza è l’illuminazione: via libera a soluzioni di design, senza mai dimenticare che la prima funzione resta quella pratica! Un ambiente da bagno in penombra, per quanto suggestivo, comporta certo delle comprensibili difficoltà in termine di utilizzo. Un suggerimento pratico è curare particolarmente l’illuminazione attorno allo specchio principale, con l’istallazione di faretti o led: questo vi consentirà infatti di avere la massima visibilità nelle operazioni di make up e cura del viso, e al tempo stesso diffonderà nella stanza un piacevole chiarore.

Accessori da bagno

Come per tutta la casa, anche nella stanza da bagno sono i dettagli a fare la differenza. Accessori per il bagno come cestini di vimini, vasi di fiori, emanatori di essenze e set da lavandino possono essere il segreto vincente per caratterizzare l’ambiente secondo lo stile che preferite, con una spesa minima e un effetto garantito. Attenzione però a non esagerare: al di là dell’effetto claustrofobico di un bagno straripante di soprammobili, ninnoli e decorazioni varie, il nemico più grande degli accessori è la polvere. Un eccessivo numero di accessori potrebbe rendere le operazioni di pulizia del bagno piuttosto lunghe ed onerose, facendovi arrivare a odiare tutti gli adorabili gadget con cui avete riempito mensole e superfici.

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su