Dreaming of a DEVOL Kitchen

C’è stato un momento, verso la fine dell’anno scorso, in cui abbiamo davvero creduto di aver finalmente risolto il problema casa. Invece abbiamo preso un grosso abbaglio e, alla fine, nulla è andato per il verso giusto. Ma intanto che il sogno sembrava realizzarsi, io avevo già creato una bella tavola di progetto per la nostra Cucina ideale.
Dopo aver riempito la mia cartella Pinterest di migliaia di ispirazioni però, mi sono fermata. Il motivo è stato semplice. Sotto gli occhi avevo le meravigliose brochures di deVOL Kitchens.

La mia naturale evoluzione di stile, lo sapete, ha preso una direzione strettamente legata alle scelte etiche e personali che accompagnano il mio personale percorso, alla ricerca non solo del bello ma anche del perchè. Tra le mille decisioni che ogni giorno mi tocca prendere, avere chiari quali sono i miei valori mi aiuta molto nel sentire subito a pelle quando qualcosa è fatto per me o meno.
E quindi mi si è subito illuminata la mia visione di cucina. La voglio semplice, rustica e naturale, ma dal design lineare e senza tempo. Voglio una cucina che trasmetta pace e armonia dei gesti. Una cucina che sappia ispirare nuove possibilità creative e racconti l’amore per il cibo (anche a me che lasciatemi stare!!!). Una cucina perfetta oggi e anche tra 20 anni quando saranno cambiate mille e mille altre tendenze!
Una cucina dove, anche nella fretta del nostro vivere quotidiano, le atmosfere raccontino sussurrando l’arte dello Slow Living. Che non vuol dire solo rallentare, ma significa soprattutto prendere consapevolezza del momento unico e irripetibile che ci è dato assaporare quel giorno.

E allora ecco per voi alcune delle splendide cucine firmate deVOL Kitchens, una realtà artigianale e appassionata che ha già riempito di bellezza tantissime case intorno al mondo.
Le collezioni principali sono 4. Di queste le mie due preferite sono senza dubbio la linea SHAKER, più rustica e ispirata al design senza tempo dei famosi quaccheri (e se vi siete persi il mio post a tema Shaker style lo trovate QUI ) e la SEBASTIAN COX decisamente più contemporanea e creata insieme al talentuoso designer e falegname Sebastian Cox, fondatore di uno studio di Design molto prestigioso con sede a Londra, specializzato in falegnameria e progettazione. Il concept alla base di questa collezione mi ha rapita subito. Perchè? Perchè il desiderio alla base di tutto è portare un po’ di bosco in città, unendo stile, look urbano e una nuova visione di rustico.
Vogliamo parlare anche di tutte le possibilità di personalizzazione e arredamento offerte da una realtà come deVOL Kitchens? Dai piatti, alle piastrelle in ceramica, alle lampade. Ci sono sgabelli e taglieri. Maniglie anticate e reggimensole. Pezzi vintage per gli appassionati collezionisti. Davvero un Mondo infinito di dettagli e passione per l’artigianato.
E cosa ne pensate della mia Moodboard? Che ne dite sono sulla strada giusta per creare una cucina che mi rappresenti?

All the photos are property of deVOL Kitchens.

Written by: