Decor






 
 
 

Posterlounge compie 15 anni e arriva anche in Italia

Pubblicato da blog ospite in Decor, La Gatta Sul Tetto
Posterlounge arriva in Italia cactus

“Cactus” di Finlay and Noa, stampa su forex

Posterlounge, il sito dedicato alla decorazione delle pareti, compie 15 anni e arriva in Italia.

Nato nel 2003 in Germania, Posterlounge é presente in quasi tutti i paesi europei: sul sito è possibile scegliere tra poster di film, illustrazioni, fotografie e riproduzioni di dipinti famosi, anche se il suo punto di forza sono indubbiamente le opere dei giovani talenti. Del resto, il sito nasce proprio per dare visibilità e vendere i lavori di Mandy Reinmuth, da un’idea sviluppata dall’artista assieme ai fratelli Falk e Florian Teßmer. 

Posterlounge arriva in Italia fenicottero

“Flamingo” di Nadine Conrad, poster con cornice

Posterlounge arriva in Italia grafica

“Wooden circles” di Amy and Kurt Berlin, stampa su legno

Con il tempo l’attività è cresciuta, grazie alla scelta di commercializzare artisti emergenti dal mondo intero e di avviare la produzione interna delle stampe: questo ha permesso all’azienda di controllare la qualità di stampa in tutte le fasi del processo, imballaggio e spedizione compresi, e di ottimizzare i costi, così da offrire un prodotto di qualità che consenta di rinnovare gli ambienti con un budget ragionevole. Il successo della formula ha innescato il processo di internazionalizzazione, con l’apertura di portali locali in Austria, Francia, Regno Unito, Spagna, e ora anche in Italia.

Posterlounge arriva in Italia pappagallo oro

“Golden Vines” di Uma Gokhale e “Cockatoo” di Dominique Fischer, stampe su forex

Posterlounge arriva in Italia foto venezia

“View of the Canal Grande in Venice” di Andreas Wonisch

Oltre alla vastissima scelta di artisti, soggetti e stili, il sito offre un comodo servizio di personalizzazione, visto che si possono scegliere sia le dimensioni che i supporti, dai poster su carta fotografica premium alla tela fino ai pannelli in forex, legno, alluminio o vetro. Se siete in cerca di idee, c’è inoltre la sezione ispirazione, divisa per ambienti e per stili.

Posterlounge arriva in Italia foto animali

“Fox”, “Koala” e “Lion” di Finlay and Noa, poster con cornice

Posterlounge arriva in Italia cameretta

“Learn to count” di Sandy Lohß, poster

Io sto già scegliendo le mie stampe: per ora mi sono persa nella sezione stile scandinavo, tra cactus, fenicotteri, foglie e bellissime quote. Vi ho incuriositi?Allora dovete fare in fretta, anche perché per il suo anniversario, Posterlounge offre uno sconto del 15% su tutti gli acquisti, valido solo fino al 31 agosto. Ecco il link al sito: posterlounge.it

Posterlounge arriva in Italia sconto


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi: riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog.  Basta cliccare qui e inserire il tuo indirizzo e-mail:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Tags:

 
 

Posterlounge: l’arte di decorare le pareti

Pubblicato da blog ospite in Decor, Dettagli Home Decor
stampe per decorare le pareti

Per rinnovare lo stile di una stanza basta davvero poco: ecco come creare una piccola galleria d’arte con fotografie e poster dai soggetti grafici e decorativi.  

Un restyling facile da realizzare e con una spesa accessibile a tutti grazie a Posterlounge, il sito esclusivamente dedicato alla decorazione delle pareti diventato un punto di riferimento per chi è alla ricerca di poster e stampe belle e di tendenza.

Grazie alla produzione interna, Posterlounge è in grado di offrire innumerevoli vantaggi, primo fra tutti l’ottimo rapporto qualità/prezzo, il massimo controllo dei processi di stampa e la possibilità di stampare le immagini su diversi supporti che vanno dal classico poster alla tela, all’alluminio, al vetro acrilico, ma anche legno e forex.

Per creare una composizione di immagini, è importante scegliere un tema comune, come ad esempio un colore, un soggetto oppure uno stile. L’arte è soggettiva e per questo la scelta dovrebbe ricadere su ciò che più stimola la propria fantasia. Basta un po’ di creatività e giocare con forme, dimensioni e magari anche materiali differenti tra loro per decorare una parete in modo originale.


L’assortimento proposto da Posterlounge è davvero molto ricco: pitture, fotografie e illustrazioni di artisti e creativi provenienti da tutto il mondo.  Per scegliere le immagini più adatte alla tua parete basta entrare nel sito Posterlounge.it e selezionare la categoria d’interesse – film, paesaggi, animali, fiori, città, stars – scegliere per stili – liberty, astrattismo, impressionismo, fotografia, illustrazione e pittura – oppure visionare le opere selezionando gli artisti.


Per chi invece è alla ricerca di idee, il nostro consiglio è di visitare la sezione ispirazionericercando le immagini per ambienti – cucina, soggiorno, camera da letto, cameretta, sala da pranzo – o per stili d’arredamento – scandinavo, etnico, moderno, vintage, romantico e shabby chic.


stampe stile scandinavo per decorare le pareti

Acquistare su Posterlounge è facile e veloce inoltre la spedizione è completamente gratuita e se l’immagine che hai scelto non ti soddisfa, puoi usufruire del diritto di recesso entro i 30 giorni dall’acquisto!
Questo mese Posterlounge festeggia i suoi primi 15 anni di attività e con l’occasione tu puoi risparmiare il 15% sugli ordini fatti entro il 31 Agosto usufruendo del codice sconto HAPPY15!


codice sconto Posterlounge agosto 2018

Cosa aspetti? E’ il momento giusto di rinnovare le tue pareti di casa!

Per saperne di più:  www.posterlounge.it


Tags:

 
 

Quanto conta una buona vetrina nel settore alimentare

Pubblicato da blog ospite in Decor, La Stanza Vuota

Rendere accattivante e attraente la vetrina nel settore alimentare è molto importante per avere successo nell’attività, sia che si tratti di una panineria che di un bar o di una pasticceria. I cibi devono prendere per la gola e devono comunicare attraverso la vista sensazioni ed emozioni irresistibili. Scopriamo quanto conta una buona vetrina nel settore alimentare!

estudihac-tipics-restaurant-xativa-valencia-designboom-04
Designboom
Assicurare alla clientela una esperienza di acquisto straordinaria

Contrariamente a quanto accadeva un tempo, oggi per portare un’attività al successo bisogna essere competitivi e originali. Puntare sulla qualità dei prodotti, soprattutto nel settore alimentare, è indispensabile, ma per attirare la clientela occorre anche disporre bene la merce, renderla ben visibile in modo da catturare l’attenzione e stimolare i sensi. 

Curare la vetrina è quindi fondamentale per offrire al cliente una straordinaria esperienza di acquisto: se la vetrina è curata nei dettagli il prodotto viene valorizzato e non potrà che risultare vincente. 

 


Importante è l’aspetto emozionale della vetrina 

L’impatto emozionale della vetrina è un aspetto da non sottovalutare nell’esposizione dei prodotti alimentari: otre che ben ordinata, deve essere anche ben illuminata e i prodotti devono essere messi in evidenza, cosicché il cliente possa osservarli bene e desiderare di degustarli. 

La vetrina che accoglie i prodotti deve coniugare aspetto estetico e funzionalità: deve offrire, oltre che una visione completa degli alimenti e una luce adeguata che metta in risalto le loro caratteristiche, anche una perfetta conservazione dei prodotti. 

Le vetrine refrigerate sono tra le soluzioni più in voga, ma per colpire conta molto il design, che deve essere armonioso, gli interni devono essere spaziosi e devono assicurare una disposizione perfetta. Le schermature trasparenti devono avere una forma gradevole e devono consentire di vedere al meglio tutto ciò che è riposto all’interno della vetrina. 

bakery-food-market-cocotte-and-co-valencia-restaurante-brunch-desayunos
Trés studio
Non sottovalutare l’importanza della vetrina

Che si tratti di una piccola o grande attività commerciale nel settore food, la vetrina non va mai sottovalutata. E’ quella parte del negozio che comunica il valore del prodotto e non importa se la crisi fa pensare spesso che tutto sia lo stesso per tutti: non è affatto così, distinguersi dagli altri fa la differenza e porta a mettere in prima linea l’attività, partendo proprio dalla cura dell’immagine, e la vetrina fa parte dell’immagine. 

Elevare il valore della vetrina vuol dire quindi essere in vantaggio sugli altri: per questo è indispensabile curarne ogni aspetto, che metta in evidenza la freschezza dei prodotti e la loro bontà. Le vetrine più sofisticate sono anche dotate di moderni sistemi di controllo e permettono di impostare e variare l’illuminazione in modo automatico, creando intensità ed effetti quasi scenografici. 

The Deli
dnshaked

Una vetrina elegante e ben illuminata valorizza anche l’ambiente e la gente avrà l’impressione di trovarsi in un luogo accogliente, esteticamente piacevole e avrà più voglia di intrattenersi. Importante è la scelta dello stile delle vetrine, che devono rispecchiare anche quello degli altri arredi presenti nell’attività, così da garantire un colpo d’occhio di grande effetto, che non passa inosservato e che difficilmente si dimentica. Per questo, è bene affidarsi ad esperti del settore, come Milazzo Shop Design leader nell’arredamento bar Catania, che sapranno consigliare al meglio. 

Tags:

 
 

Tele e arredamento. Come i tessuti marcano l’identità di una casa

Pubblicato da blog ospite in Decor, Dettagli Home Decor
cuscini d'arredo Elitis

I tessuti sono un elemento molto importante quando si decide di arredare la casa, e non sono affatto da sottovalutare. Pensate per esempio ai tendaggi: il colore e la consistenza di un tessuto può regolare la luce naturale di una stanza conferendo o meno luminosità.  Altre volte invece è sufficiente sostituire la fodera del divano del salotto per avere un immediato cambio look dell’intera abitazione. 

Ogni anno gli interior design ci propongono nuove stampe e fantasie per arredare al meglio le nostre case. Abbiamo selezionato alcune tele che, indipendentemente dalle mode, continuano a marcare l’identità di una casa.

Le fantasie romantiche floreali rimangono un classico dei tessuti, nei toni del rosa e verde pastello. In queste due ultimi anni però hanno preso piede anche i temi tropicali: palme dai colori sgargianti e ananas giallo oro. Il tropical style lo troviamo ovunque, dal salotto alle tende in camera da letto. Secondo noi è meglio scegliere solo alcuni complementi di una stanza per non rischiare di ritrovarci in mezzo ad una giungla. Per esempio se decidiamo di foderare i cuscini con una stampa tropicale, il divano dovrebbe essere di un unico colore. Possiamo optare per esempio per un tessuto elasticizzato a tinta unita.


cuscini arredo tropical style

Molto raffinato il tessuto a righe, bianco e blu oppure nero e bianco, una scelta elegante per i sofà e le poltrone. Così come quadri e quadretti Vichy, quest’anno più che mai di moda. Per chi invece desidera conferire all’ambiente un’atmosfera calda ed accogliente dovrà puntare su colori accesi come il bordeaux e il rosso e perché no, si può usare con un tessuto in pelle.

tessili casa quadretti Vichy rosso

Per i tendaggi invece gli interior design consigliano tele di lino o trasparenti nelle zone comuni, come per esempio il salotto o la sala da pranzo. La luce naturale oltre a permettere di risparmiare sull’energia e di conseguenza sulle bollette di casa, è un vero toccasana per il buon umore e la salute delle persone. Per cui non tappiamo le finestre ma lasciamo che la luce penetri senza rinunciare alla privacy. 

tende lino trasparenti
Per le camere da letto invece meglio una tenda scura, per cui SI! ai colori che vanno dal blu al nero, in velluto sono davvero chic.

tende coprenti per la camera da letto

Chi invece predilige uno stile di arredamento scandinavo e nordico, può optare per i tessuti con forme geometriche: rombi, cerchi e triangoli stilizzati stampati o ricamati su tessuti in cotone.

cuscini arredo stile scandinavo

Se siete amanti dello stile industrialeinvece i tessuti adatti al vostro arredamento saranno sicuramente quelli traslucidi, effetto lurex e metallizzato, dal grigio all’antracite.


tessili casa Vivaraise

Tags:

 
 

Poster cinematografici digitali di Vlad Rodriguez

Pubblicato da blog ospite in Decor, Things I Like Today

Vlad Rodriguez illustrazioni per il cinema

I poster cinematografici di Vlad Rodriguez sembrano quadri dipinti ad olio ma sono illustrazioni digitali realizzate al computer

Vlad Rodriguez, meglio conosciuto in rete come Pixeldomestiko, è un illustratore professionista da sempre affascinato dalla cultura pop, dalla musica e dal cinema. E’ specializzato in poster cinematografici e il suo stile ricorda quello della pittura ad olio tradizionale con tela e pennelli ma in realtà Vlad lavora al computer ed è un mago della pittura digitale.
Di origini peruviane, Vlad Rodriguez ha studiato alla National School of Fine Arts del Peru ENSABAP e si è specializzato in disegno, pittura e digital design. Attualmente è art director presso un’agenzia pubblicitaria a Miami dove lavora per l’industria cinematografica, con clienti come HBO, Lionsgate, Marvel, Warner.

Pittura ad olio digitale ispirata alle passioni dei nostri giorni

Una volta in passato gli artisti dipingevano su commissione e i ritratti erano quelli di papi, di nobili o di ricchi mercanti. Oggi che l’arte è libera, gli artisti si lasciano ispirare da personaggi reali e immaginari che rappresentano gli eroi e le star del nostro tempo.
Le illustrazioni commerciali di Vlad Rodriguez includono ritratti degli attori di Hollywood e versioni alternative delle locandine dei film più famosi: Alien, Terminator, The Avengers, Star Wars, Blade Runner… Per hobby poi dà voce anche alla sua passione per la musica ritraendo le sue pop star preferite, da Amy Winehouse a Kurt Colbain, Iggy Pop e David Bowie. Il suo stile di pittura ad olio digitale è fatto di pennellate di colore nette e veloci ed è molto apprezzato, tanto che le sue illustrazioni sono state pubblicate in moltissime riviste specializzate di grafica.

Il mio stile si rifà all’arte tradizionale con una nuova concezione e l’utilizzo di nuove applicazioni per le illustrazioni digitali. Il bello della Pop Art è che puoi creare arte ispirandoti ai nuovi temi popolari che ci influenzano. Creare un poster per il cinema significa trasmettere un’atmosfera e la personalità dei personaggi attraverso il colore, la composizione e l’espressione. Non mi interessa che i miei personaggi siano idealizzati o perfetti, io cerco di trasmettere emozioni.
Coultique

• LEGGI ANCHE: Movie Poster, le più belle locandine cinematografiche illustrate

Vlad Rodriguez - Breaking Bad

Breaking Bad

Vlad Rodriguez - Sigourney Weaver in Alien

Sigourney Weaver in Alien

Vlad Rodriguez - Fury - Alt Movie Poster

Vlad Rodriguez – Fury – Alt Movie Poster

L’articolo Poster cinematografici digitali di Vlad Rodriguez proviene da Things I Like Today.

Tags:

 
 

Decorare la tavola in estate. Idee per pranzi e cene

Pubblicato da blog ospite in Decor, Dettagli Home Decor
pranzo in giardino

Finalmente è giunto quel momento dell’anno in cui si possono sfruttare gli spazi esterni. Chi ha la fortuna di avere una casa con terrazzo o balcone può sbizzarrirsi organizzando pranzi e cene con amici e familiari. 

Sono sufficienti poche e semplici idee per decorare la tavola in estate. Volete sapere come?

Per prima cosa occupiamoci di un restyling delle sedute e del tavolo. Approfittiamo di queste giornate di sole per effettuare una pulizia profonda della nostra terrazza o balcone. E all’occorrenza provvediamo anche a riverniciare le sedute e i tavoli di legno. In commercio esistono diverse vernici prodotte apposta per gli arredi esterni. Prima di pensare a come decorare la tavola in estate, pensiamo anche alle nostre piante da esterno. Per i balconi e le terrazze le piante che si adattano maggiormente sono il ciclamino, il geranio, l’ortensia facili da curare.


gerani sul balcone

Se avete un balcone e la vostra tavola in realtà è un tavolino per due, non preoccupatevi potete allestirla in modo romantico. Per esempio con dei candelabri di ottone e candele bianche, una composizione floreale con fiori di lavanda essiccati e freschi e una tovaglietta color oro oppure in lino grezzo.

romantica tavola per due

Se invece avete una tavola molto grande e volete organizzare un aperitivo all’aperto o un pranzo informale con gli amici, potete per esempio utilizzare una tovaglia di cotone oppure dei runner, e come decorazione floreale utilizzare tanti vasetti di piante grasse assortite nella forma e dimensione. Preferite i fiori feschi e colorati? Bene, allora potete riciclare ad esempio delle bottiglie di vetro o dei barattoli  per inserire i vostri fiori preferiti.
decorare la tavola con le piante grasse
decorazioni tavola con fiori di lavanda
fiori in tavola
Per le cene ricordatevi di scegliere delle candele (che fanno subito mare) e posizionarle nei punti luce. Se avete un soffitto (per esempio nel patio) o una struttura in legno potete realizzare delle lanterne luce fai da te con bicchieri e vasetti di vetro. Vi basteranno dei semplici barattoli di vetro (quelli delle conserve per intenderci) un rotolo di spago, delle candele da posizionare all’interno e il gioco è fatto.

candele sospese fai da te
idee decor cena in terrazza

Organizzare il pranzo della domenica è quasi d’obbligo. Se avete una famiglia numerosa e tanti amici vi suggeriamo alcune decorazioni low cost e pratiche. Potete allestire la tavola con tovagliette all’americana o dei runner, preferibilmente in materiali facili da pulire e riutilizzare. Dimenticate i piatti e posate di plastica tradizionali, in commercio potete trovare alternative biologiche come quelli di carta per esempio oppure prodotti con materiali compostabili, o in legno biodegradabili. La plastica è sempre meno apprezzata in tavola, e il rispetto per l’ambiente sempre più diffuso. Portare in tavola insieme all’estetica delle buone abitudini eco-sostenibili, è un’ottima prova di stile.

decorazioni tavola estate low cost
accessori tavola estate di legno

Tags:

 
 

Bagni rosa con elementi a terrazzo

Pubblicato da blog ospite in +deco, Decor

Ci sono alcune cose che mi sono sempre piaciute a prescindere dal fatto che vadono di moda o no. Mi sono sempre piaciuti – tanto per fare qualche esempio- gli anelli da uomo tipo stemma di famiglia, gli oli per il corpo, i pantaloni a zampa, le ceramiche mediterranee, i muri rosa e i pavimenti a terrazzo.

I miei nonni avevano i più bei pavimenti a terrazzo che abbia mai visto. Erano formati da pietre di fiume invece che da segmenti di marmo o granito o quarzo, sempre amalgamati con un legante (generalmente calce mischiata con delle graniglia e cocciopesto).

Il legante era nero nelle zone living, azzurro chiaro in cucina, bianco/beige nelle camere da letto abbinato a sassi di diversi colori. Erano dei pavimenti meravigliosi che ho sempre amato.

Visto, quindi, che da sempre sono appassionata di muri rosa e di pavimenti a terrazzo e visto, anche, che i muri rosa e i pavimenti a terrazzo sono tornati di gran moda, ho pensato bene di presentarvi una selezione di bagni con queste caratteristiche.

Come puoi vedere negli esempi qui sotto, l’associazione dei due elementi –rosa e terrazzo– è già molto d’impatto per questo generalmente il resto della decorazione viene mantenuta moderna e geometrica.

Mi piace molto il bagno nelle foto qui di seguito, fotografato da Yaroslav Priadka. In questo caso, i dettagli neri (i rubinetti, la cornice dello specchio e i saponi), anche se in minoranza come presenza, diventano il punto focale dello spazio.

Verde e azzurro polvere sono spesso usati a complemento in spazi rosa, come vediamo in altri esempi.

Mi piace  l’idea di estendere il pavimento a terrazzo fino ad un’altezza di 120/130 cm come nel progetto dello studio Concertina.

Se poi non puoi o non vuoi cambiare il pavimento o parte dei rivestimenti, puoi sempre inserire arredi a terrazzo (o meglio che simulano il terrazzo) come gli sgabelli o la vasca nella terza foto dall’alto.

Photo by Yaroslav Priadka

Photo by Yaroslav Priadka

Stump stool from Fenton & Fenton

Project by Bergman & Co

Bathroom designed by Iya Turabelidze of Concertina

Bathroom designed by Iya Turabelidze of Concretica

Interior by Studio Esteta

Interior by MOPS

My grandparents’ floor

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

The post Bagni rosa con elementi a terrazzo appeared first on Plus Deco – Interior Design Blog.

Tags: , ,

 
 

Scale e arredamento

Pubblicato da blog ospite in Decor, Non Ditelo all'Architetto

scale e arredamento

Una scaletta per esporre, per riporre, per arredare e molto altro…scale e arredamento

Ci sono tanti modi per decorare in modo creativo le alzate di una scala

scale e arredamento

scala d’arredo di hkliving 

scale e arredamento

Una vecchia scala diventa nuovo, bellissimo e ingegnoso guardaroba!scale e arredamento

Progetto Mezzosangue Lab

scale e arredamento

Scale fino al soffitto!

scale e arredamento

In total white la scala diventa testata

Quante cose si possono fare con una vecchia scala? Davvero tante, io le adoro, con poca fatica ci danno la possibilità di creare dei fantastici arredi, come lampadari, testate, libreria, attaccapanni, o anche semplici decorazioni.

La vecchia scala di legno a pioli è sicuramente quella più ricca di suggestioni, io ho avuto la fortuna di trovarne una on line ed acquistarla veramente a pochissimo; veniva usata per la raccolta delle olive ed è di una bellezza estasiante, un semplice oggetto che basta appoggiare ad una parete per migliorare e far risplendere di nuova luce tutta la stanza.

scale e arredamento

Una scala a pioli ed è subito interior design con  il progetto di home stage realizzato da Non ditelo all’archietttoper una casa vacanza di Roma

scale e arredamento

Due vecchie scale diventano due moderni lampadari dallo stile creative per il restyling di un ristorante rustico a Roma

scale e arredamento

Bello, affascinante, creativo e semplicissimo da realizzare il guardaroba scala!

scale e arredamento

Un tocco rapido, speciale e creativo in camera da letto, grazie alla scala.

 

Al naturale o dipinte le scale a pioli in legno hanno davvero un gran fascino e bastano, da sole, ad arredare in modo speciale un ambiente

scale e arredamento

Sarebbe bellissimo avere una bella scala di recupero con la quale realizzare le nostre creazione, ma possiamo anche acquistarne di carinissime on line come quella al naturale QUI e quella bianca QUI

scale e arredamento

Mensola a parete…

scale e arredamento

…o testata per il letto! con una scala a pioli di legno si può fare anche questo.

Con questa tipologia di scala possiamo realizzare decorazioni, testate, attaccapanni per sostenere poco peso, come asciugamani in bagno, servomuto in camera da letto, o canovacci in cucina. Sarebbe sempre meglio fissarle a parete ma se fate attenzione può non essere strettamente necessario.

scale e arredamento

In cucina…scale e arredamento

in cameretta…scale e arredamento

in bagno…

scale e arredamento

In camera da letto come servo-muto…

scale e arredamento

…o comodino.

scale e arredamento

In bagno versione di design con la scalaportasciugamani Feridas, in cromo con quattro barre, disponibile QUI 10x44x150 cm

scale e arredamento

Una scala a pioli può diventare un comodo espositore, ad esempio per la mostra collezione di pachmine

scale e arredamento

Bellissima la decorazione per il soffitto del corridoio che crea il giusto contrasto con il lampadario con gocce di cristallo.

scale e arredamento

Ciel de lit per la camera da letto romantica.

Ci sono poi le classiche scale autoportanti che si aprono e possono essere utilizzate per realizzare librerie e scaffalature, con l’aggiunta di mensole e ripiani saranno molto stabili e capienti.

scale e arredamento

Stile eclettico, informale e un pò gitano….elegantissimo con legerezza.

scale e arredamento

Divertente, creativa e moderna la libreria a parete realizzata con due scale e delle mensole di legno

 

Possiamo recuperare una vecchia scala o anche acquistare una scaffallatura che ispira il suo design a quello delle scale, sia versione naturale che in bianco, per ogni stanza della casa

scale e arredamento

In bagno un comodo e grazioso scaffale che assomiglia ad una scala scale e arredamento

Le scale si possono utilizzare ed interpretare in molti modi, anche per allestire un affascinante negozio  d’abbigliamento   scale e arredamento

Un metodo facile e veloce per realizzare  una scaffalatura in più?

scale e arredamento 

Credenze creative in cucina e salotto

scale e arredamento 

Angoli green

Oltre alle scale di grandi dimensioni esistono anche le scalette di legno, spesso grezze e semplici da decorare, che possono essere utilizzate come comodini o tavolinetti da appoggio.

scale e arredamento

Comodo e informale il comodino realizzato con una vecchia scaletta.

scale e arredamento

Se la scaletta non ce l’avete potete anche trivarla QUI!scale e arredamento

Una semplice scaletta diventa un grazioso e romantico comodinoscale e arredamento 

Se ti piace questa idea puoi ricrearla con la scaletta che trovi QUI
scale e arredamentoscale e arredamento

Stile industriale con le scalette in metallo

scale e arredamentoscale e arredamento 

La scaletta in legno di Ikea si trasforma in cucina gioco, coffee tablet e tavolino d’arredo

scale e arredamento

Una mensola creativa!

Utilizzare nell’arredamento di interni le scale, sfruttando la tecnica del riuso, è spesso applicato ad uno stile shabby o rustico ma non dobbiamo pensare che sia esclusivo di questi mood.

Le scale possono essere utilizzate anche in modo contemporaneo e pop, magari dipinte di colori sgargianti o laccate di bianco e ancora avere un sapore industriale, soprattutto quelle in metallo…ancora sporche della vernice del cantiere!
Anche in questo caso, poi, esistono tantissime interpretazioni di design, commercializzate da varie aziende, molto eleganti e stilose come la libreria Hô di Le Corbeille, un richiamo ironico alla scala dei pittori by Jocelyn Deris Design, oppure lo scaldasalviette di Tubes disegnato dalla designer Elisa Giovannoni.

Stile eclettico.

Industrial style con scale di metallo

 

Di recupero in stile shabby o di design come la libreria Hô di Le Corbeille?scale e arredamento

Scaletta, l’iconico scaldasalviette di Tubes con alimentazione elettrica plug&play disegnato da Elisa Giovannoni 

scale e arredamento 

Shabby in bagno…un cult!

scale e arredamento

Una bella scala di legno si può abbinare a diversi tipi di arredamento che si contraddistinguono da un carattere eclettico e creativoscale e arredamento

Una libreria creativa dal sapore industrialescale e arredamento

Stile pop per la scala trasformata in libreria con l’aggiunta di mensole e dipinta di verde bandierascale e arredamento

Anche il designer nordico Nikko Halonen ha realizzato la sua personale versione di una libreria ispirata a una scala

scale e arredamento

Lbreria simile a una scaletta da appoggio by  Cinius

scale e arredamento

Interpretazione moderna per la scala trasformata in guardaroba.

Fino ad ora abbiamo parlato di arredi ma scale sono anche quelle che ci portano da un piano all’altro (per quelli che hanno la fortuna di avere una casa a due piani!) e bene anche queste possono essere decorate e rese uniche in tantissimi modi, potremmo partire proprio da esse per dare una rinnovata alla casa, personalizzare l’ambiente rendendolo speciale.

Possiamo decorare l’alzata della scala dipingendola, utilizzando stickers o stancil o rivestendola di mattonelline, legno o carta da parati.

scale e arredamento

Volete decorare la scala con delle belle frasi QUI trovate questi begli stickers

scale e arredamento

Un murales sulla scala!

scale e arredamento

Piastrelle di ceramica…

scale e arredamento

O listelli di legno di recupero?

 

Un’idea poetica quella di decorare i gradini della scala con le frasi di una poesia o di una canzone.

Vernice lavagna per decorare la scala

 

scale e arredamento

un’idea semplice e di grande effetto…la carta da parati

 

E’ sufficiente una buona idea per rendere affascinante una scala semplice.

 scale e arredamento

Soluzioni creative per scale fantasiose!

Stancil

scale e arredamento

Giochi di ombre

Se poi siete proprio in fase di progettazione sappiate che le scale possono essere attrezzate e con la scala e il sottoscala si possono fare tantissime cose (ditelo all’architetto!).

La vostra scala si potrà trasformare in scarpiera, libreria, scaffalature e altro ancora per attrezzare al meglio la vostra casa e per renderla bella e comoda.

 

Una scarpiera nella scala!

scalee arredamento

E’ sempre difficile raggiungere i ripiani alti della libreria e questo progetto mi sembra davvero geniale!

scalee arredamento

Tanti modi di contenere grazie alle scale

scalee arredamento

Una scala con libreria a giorno per contenere in modo minimal. Perfetta per ogni ambientescalee arredamento

La scala diventa un elemento contenitivo ed espositivo, bellissima completata dalle giuste luci.

scale e arredamento

Questi kaidan dansu, mobili contenitivi tradizionali giapponesi, sono costruiti su misura ed inseriti nella scala, creati dall’architetto Kotaro Anzai sulla base dell’arte di falegnameria tipica giapponese.

scale e arredamento

Il salottino sotto la scala, realizzata in modo da non dover nemmeno rinunciare alla finrestra.

scale e arredamento

La scala che contiene è un ottima idea salvaspazio

scale e arredamento

Scala attrezzata degli architetti spagnoli BUJ + COLON . Armato solo di compensato e di un concetto creativo e cool, lo studio di architettura ha realizzato questo interessante proget

L’articolo Scale e arredamento proviene da Architettura e design a Roma.

Tags:

 
 

Floating Garden ovvero decorare con le piante

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break, Decor
Chi ama circondarsi di verde e piante, non solo fuori ma anche in casa, non potrà non amare il floating garden, ovvero decorare la casa con piante appese secondo varie tecniche. Contenitori di iuta decorativi, bolle di vetro, vasi di ceramica decorati, i modi per realizzarlo sono infiniti e si adattano ad ogni tipo di interno; ecco qualche spunto dalla nostra personale ricerca!

Floating Garden or decorate with plants

Those who love to surround themselves with greenery and plants, not only outside but also at home, can not help but love the floating garden, or decorate the house with hanging plants according to various techniques. Decorative jute containers, glass bubbles, decorated ceramic vases, the ways to make it are infinite and adapt to any type of interior; here are some ideas from our personal research!

Mkouo, vasi in vetro trasparente

Somedays, vaso in corda naturale

Mkouo, vaso di macramè

Mkouo, vaso sospeso in metallo

Mkouo, vaso sospeso in macramè

Wartoon Direct, vaso in macramè

_________________________
CAFElab | studio di architettura

Tags: ,

 
 

Solvinden, la lampada solare di Ikea: sfruttare il sole per rischiarare la sera

Pubblicato da blog ospite in Decor, HomeRefreshing

Da un po’ di tempo ero alla ricerca di una lampada da utilizzare durante i nostri viaggi in camper. Volevo qualcosa che facesse un po’ di atmosfera all’esterno, sotto il tendalino, dove siamo soliti cenare durante le nostre vacanze itineranti. L’idea era quella del filo di lampadine, dal gusto un po’ nordico, quel tipo di illuminazione pinterizzata e instagrammata a più non posso dall’inizio della stagione estiva. 
Insomma, con tutte le limitazioni del caso che mi impone il camper (o i cuscini decorativi o l’abbigliamento minimo indispensabile), l’atmosfera che mi sarebbe piaciuto ricreare in vacanza è questa:

Ed è proprio per cercare quei fili di lampadine che ho fatto una fuga lampo all’Ikea (25 minuti cronometrati dall’ingresso alle casse). Poi è capitato il prevedibile…che è quella cosa che capita sempre quando vai all’Ikea: non compri quello che pensavi ti servisse, ma tutt’altro.
Infatti, arrivata al reparto Outdoor la mia attenzione si è spostata dai fili di lampadine a un oggettino  che mi ha catturato tanto da farmi rischiare di non vincere il record per minor tempo di sosta all’ikea.  Se mi seguite su Instagram sapete già qual è questo oggetto perchè ve l’ho anticipato nelle Stories… eccolo: 
Ovviamente ho preso la scatola per leggere tutte le caratteristiche e, oltre la forma simpatica che a me ricorda tanto le vecchie lanterne a gas, sono state proprio quelle a convincermi a lasciar perdere il filo di lampadine (per adesso….;-) ) per prendere lei.
Solvinden è una lampada ad energia solare. Ha al suo interno una batteria che dura due anni e poi può essere sostituita (eh…già…dettaglio importante). E’ sufficiente esporla al sole per 9 ore (se il cielo è coperto invece, per fare il pieno di energia ne servono 12) per avere poi 12 ore di illuminazione calda e soft per la vostra terrazza, il vostro giardino o…il vostro camper.
Non serve batteria, non servono prese, tutto semplicissimo. 
In più, oltre  a poter essere poggiata sul tavolo, proprio come una lanterna, ha la possibilità di girare di 360gradi e poter essere trasportata o appesa, legandola o facendo passare un filo attraverso il supporto.
Tutto questo e il costo superdemocratico di 14.99€ mi hanno lasciato con l’unico dubbio se sceglierla gialla o grigia…dubbio durato pochissimo perchè, nonostante io abbia tutta la casa grigia, il giallo è uno dei miei colori preferiti e, per l’estate, l’atmosfera all’aria aperta, il tavolo da pranzo del camper è sicuramente il colore perfetto. 

Dopo averla usata per qualche giorno mi ritengo molto soddisfatta per l’acquisto: ha una luce calda e soft, crea la giusta atmosfera la sera e ha una autonomia veramente sorprendente.
Ci tengo a precisare che questo post non è in alcun modo sponsorizzato (che vuol dire che purtroppo nessuno mi ha pagato per scriverlo 🙂 ), è solo quello che avete letto: il racconto di un acquisto fatto per un’esigenza reale e testato sotto il sole cocente e sotto il tendalino del mio camper per ben quattro giorni di fila. 
Se volete esplorare il mondo delle luci decorative da esterno Ikea, potete seguire QUESTO LINK  .
Enjoy Your Home!
Se vi è piaciuto questo post fate click sul pulsante g+ proprio qui sotto. Il pulsante g+ premia la qualità dei contenuti sul web e il lavoro di chi scrive. A chi clicca non costa nulla ma è un riscontro importante per chi pubblica. Potete anche un lasciare un commento nel form apposito. I commenti e le critiche sono i benvenuti!

Tags: ,

 
 




Torna su