21 maggio 2019 / / Decor

In attesa che il meteo sia più clemente con tutti noi, vista la scarsità di giornate all’aria aperta che stiamo vivendo, ma soprattutto per amore dei fiori e delle stupende sensazioni che riescono sempre a regalarci, oggi voglio presentarvi una pianta perfetta per il vostro Giardino, balcone o terrazzo.

Se avete voglia di quel sentimento sempre allegro che fa rima con vacanza, sole, spiaggia e voglia di cocktail allora la pianta perfetta per voi è senza dubbio l’ Hibiscus.
Le fioriture sono generose e continue e nonostante siano un pò delicati, i fiori sono comunque uno spettacolo incredibile di colore, forme meravigliose e allegria da gustarsi con gli occhi spalancati.

Trattandosi di piante estremamente decorative, le piante di Hibiscus possono diventare le protagoniste di angoli del vostro Giardino da dedicare a una atmosfera dal fascino più tropicale e lussureggiante.
Le origini dell’ Hibiscus sono infatti sub-tropicali, ed è per questo che si è trovata subito a suo agio con il nostro clima temperato / mediterraneo. Ama tantissimo il sole e non teme le temperature calde, al contrario invece di quelle rigide. Dategli un terreno ben drenato, ricco di humus e sarà felice regalandovi uno sviluppo rigoglioso ricco di fioriture da per tutta l’estate.

Grazie alla #specialeselezione di SOULGREEN, azienda con la quale avevo già collaborato l’anno scorso perchè primi in Italia a voler diffondere lo sviluppo della cultura del Verde anche grazie a una comunicazione evoluta e integrata nel prodotto stesso, potrete recuperare esemplari bellissimi e in perfetta salute nei sempre più numerosi Garden centers sparsi in tutta Italia. 

Gli stessi Graden che stanno collaborando con Soulgreen per offrire, a noi appassionati, fiori e piante di altissima qualità, frutto di una selezione che viaggia per il Mondo e curata davvero con il cuore.
Pensate che persino le etichette sono realizzate con una innovativa carta minerale che consente di evitare l’abbattimento di alberi per la produzione di carta. L’uso di carta minerale 100% tree free, fotodegradabile entro 18 mesi, è una delle tante scelte etiche che SOULGREEN sta portando avanti in difesa della Natura e io sono molto felice di poter aiutarli a sensibilizzare quanti più lettori posssibile.
Io vi lascio alle foto delle mie piante di Ibiscus, che presto saranno piantate nel Giardino dei nonni e che spero diventeranno sempre più grandi e felici di far parte della nostra famiglia dal cuore verdissimo!!!

Post scritto in collaborazione con SOULGREEN.


 
 

 
 
 
21 maggio 2019 / / Colori

Per il relooking dell’accogliente guesthouse Benigni case abbiamo
scelto di affidarci al colore.

E ‘stato sufficiente scegliere dei colori speciali e intensi
per le pareti dietro ai letti, per donare carattere e una luce completamente
nuova alle stanze.

Nelle camere da letto di una guesthouse, che vengono vissute
dagli ospiti per brevi periodi, si può osare un po’ di più, un colore vivace,
un po’ più scuro del normale, un po’ più acceso, un più più particolare!

Gli ospiti rimarranno piacevolmente stupiti e trascorreranno
il soggiorno in un ambiente speciale e curato, il colore ci aiuterà anche nella
scelta di altri piccoli dettagli per decorare la stanza.

Arredare le paretei colorate con le stampe

Abbiamo poi deciso di completare l’arredamento delle pareti con delle stampe di Posterlounge, la parete colorata si trasforma in un grande paspartout e la cornice diventa del tutto superflua.

Possiamo così pensare ad una tela o altro supporto, sul sito
di Posterlounge possiamo scegliere tra tantissimi supporti come vetro acrilico,
alluminio Dibond, legno, carta, tela, stampa su plexi-alluminio e schiuma dura,
da posizionare liberamente, incorniciati o affiancati alla parete colorata, per
ottenere un risultato semplice ma ricercato.

Con queste poche mosse l’ambiente risulterà completamente
rinnovato, le immagini che abbiamo scelto verranno particolarmente messe in
risalto e doneranno ancora più personalità agli ambienti; nel caso di una
guesthouse potranno anche aiutarci a dare un tema alla stanza.

Nel nostro caso abbiamo scelto una stampa su alluminio Dibond
raffigurante un’immagine di donna per la camera lilla, romantica e femminile,
completata anche da una piccola immagine di rami su schiuma dura, per un tocco
di delicata eleganza.

arredare le pareti colorate con le stampe
Il grande riquadro lilla dietro la testata del letto andava completato
arredare le pareti colorate con le stampe
Abbiamo scelto la stampa
“Gli inseparabili di Frida” by Mandy Reinmuth, su alluminio dibond, per Posterlounge
arredare le pareti colorate con le stampe
 “Plant foliage and bark shavings” by © Science Photo Library per Posterlounge. Stampa su schiuma dura

Per la camera bordeaux, dal carattere molto forte, abbiamo
scelto una frase significativa stampata su tela “A home is not a place, it’s a
feeling”, perché quello che ci piace fare con il colore e con le immagini è
donare emozioni, proprio come fa Posterlounge con i suoi prodotti, per questo ci
siamo trovati molto bene nell’utilizzarli per il nostro restyling.

arredare le pareti colorate con le stampe
arredare le pareti colorate con le stampe
Per completare la stanza con la parete bordeaux abbiamo scelto la stampa su tela
“A Home is” by  M. Belle per Posterlounge

La camera blu, un blu intenso e davvero speciale ma molto
scuro, è stata “alleggerita” grazie alla stampa su tela di una giostra, che ha
creato un perfetto equilibrio e donato soavità a tutto l’insieme.

arredare le pareti colorate con le stampe
  • Un tocco leggero e allegro è stato dato alla camera blu dalla stampa su tela
    “Learn to count” di Sandy Lohß per Posterlounge

La camera arancione, che per certi versi sarebbe potuta
apparire un po’ “infantile”, è stata impreziosita dall’immagine di una
ballerina e il colore ha interpretato la grande energia che è racchiusa in
quest’arte.

arredare le pareti colorate con le stampe
La parete della camera arancione andava completata con un elemento ricco di energia come il colore scelto
  • La scelta è ricaduta sulla stampa su tela
    “Equilibrio di danza” by  © Editors Choice per Posterlounge.

Nella stanza celesta abbiamo dato un tocco di colore con una
graziosa stampa con fiori gialli, una grande cura nei dettagli che verrà
sicuramente apprezzata e percepita dagli ospiti che vi soggiorneranno.

Anche la sala comune è un’esplosione di colore e, anche
attraverso le stampe, abbiamo lanciato messaggi di leggerezza e passione,
proprio quelle che hanno caratterizzato il nostro lavoro e quello dei
proprietari della guesthouse.

  • a camera con la parete azzurra ha complementi d’arredo e tessili per il letto di colore giallo
  • E’ stata scelta la graziosa stampa su tela
    “Craspedia” by Ohkimiko per Posterlounge

Arredare le pareti colorate con le stampe nella sala colazioni

L’articolo Come arredare le pareti colorate con le stampe: relooking di una guesthouse proviene da Architettura e design a Roma.

16 maggio 2019 / / Colori

Le tendenze spesso non sono novità ma reinterpretazioni di mode passate. Lo è il marmo che oggi rivive grazie alla tecnica del terrazzo veneziano. Un’antica lavorazione che prevede l’uso di pietra naturali e marmi colorati, trasformando scarti nobili in opere d’arte.

Questo genere di “texture” è ormai un must nel mondo del design e lo si ritrova negli arredi, nelle lampade o sotto forma di pattern o schemi grafici su tessuti e rivestimenti. La resa meravigliosa di questo “mosaico” è il fatto che nessuno pezzo è uguale all’altro e l’irregolarità geometrica diventa un plus grazie alle mille forme e sfumature che può assumere l’oggetto lavorato.

Design super minimal per il tavolino di Tikamoon con struttura in metallo.

Tavolino @Tikamoon

Carta da parati nella declinazione in grigio di Cloudberry Living. Un design contemporaneo per aggiungere colore e movimento a qualsiasi stanza della tua casa.

Carta da parati @Cloudberry Living

Semplice nella forma ma di grande effetto la lampada di AIXŌ.

Lampada @Aixo

Non solo arredi ma anche oggetti che possono dare un tocco di colore agli ambienti come l’orologio da muro The Design Gift Shop.

karlsson tom terrazzo wall clock pink-235786645..jpg

Orologio @The Design Gift Shop

Il tappeto di Rug’Society realizzato a mano ricorda l’effetto terrazzo veneziano.

neutral rug_terrazzo 1686521543..jpg

Tappeto @Rug’Society


 
 

 
 
 
16 maggio 2019 / / Decor

Quando le temperature iniziano a farsi tiepide la voglia di stare all’aperto diventa incontenibile. Terrazze e balconi vanno allora preparati per l’occasione in modo da essere accoglienti.

L’obiettivo è creare un senso di pace e serenità. Non è questo che cerchiamo tutti in fondo? Per ottenere questo risultato ci sono degli elementi che non possono assolutamente mancare!

RELAX

005-wingzor-northbourne-architecture-design-1390x927
Home Adore


PER LA SERA

923c75da-2c49-41ab-921e-93ea461472d0

decor.cloud



BLACK&WHITE

19

Decouvrir l’endroit du decor


13 maggio 2019 / / Decor

Buona nuova settimana insieme ad un carico di colori e creazioni fiorite. Il profumo non può arrivare certo, ma a me l’energia trasmessa da queste illustrazioni è sembrata una bella idea per partire carichi di positività per la bella stagione!
Dite la verotà non è bellissima questa casetta da dove spuntano felicemente i nostri amati papaveri? La mano che ha saputoillustrare queste tavole è di Giada Di Vita, illustratrice di Salerno che lavora ricevendo molta ispirazione dal mare, dai colori brillanti del Sud (che conosco molto bene anche io eheh!!!) e le sue passeggiate in bicicletta.
Il profilo Instagram di Giada è un vero concentrato di Colore e Allegria e ovviamente per me ha subito fatto rima con il Sole e l’energia di questi giorni carichi di cose da vivere!
Io ho fatto anche a lei le mie solite domande da curiosa ammiratrice dei fiori illustrati in ogni modo e quindi vi lascio a Giada, alle sue risposte sincere e ai suoi magnifici acquerelli!!!
Buona giornata felice Pazzerelli!!!

1. Quando ti sei avvicinata al mondo dell’illustrazione?
Fin da bambina ho sempre amato disegnare, sono cresciuta tra i colori. Ricordo che andavo in giro con una valigetta di colori che portavo sempre con me, eravamo inseparabili! Dopo il diploma al Liceo Artistico Statale di Salerno ho frequentato dei corsi sull’acquerello, la tecnica che prediligo e che maggiormente credo mi rappresenti soprattutto per la sua vivacità. Disegnare è parte di me, per molti anni è stata una passione coltivata che è sbocciata anche nel mondo del lavoro!

2. Quali progetti ti appassiona seguire di più o che vorresti inserire in portfolio? 
Sono sempre entusiasta nel vedere i miei lavori diventare complementi d’arredo, seguo con molta cura ogni mio progetto, spesso nuovi progetti prendono vita spontaneamente durante lo svolgimento di altri. La creatività fiorisce quando sei immersa in ciò che ti piace. Ultimamente ho realizzato dei tutorial molto interessanti su diverse tecniche artistiche. Mi piacerebbe tenere dei workshop e collaborare con delle aziende che realizzano prodotti di cartoleria e con delle case editrici, ho sempre amato molto i libri illustrati e vorrei pubblicarne uno mio.  

3. Quali sono le tre parole che meglio descrivono i tuoi lavori e il tuo Stile?
Armonia, vivacità e creatività.
Quando lavoro anche al semplice bozzetto l’elemento che cerco è l’armonia d’insieme di forme e colori, lascio molto spazio alla mia parte creativa.
4. Puoi descriverci la tua giornata tipo?
Inizio la giornata con una buona tazza di caffè e mi metto all’opera! Preferisco la luce del mattino per dipingere, controllo la posta e riparto con il lavoro! All’occorrenza sono in giro per consegne, incontri di lavoro o ritiro le stampe in tipografia che carico sul mio negozio Etsy GiadaDiVitaArt . Sono sempre alla ricerca di nuove ispirazioni, appena posso trascorro ore in libreria. Mi ritengo fortunata perché vivo vicino al mare adoro stare all’aria aperta con il mio lo sketch book e fare lunghe passeggiate in bicicletta.

5. Come hai sistemato la tua zona di lavoro?
Il luogo di lavoro è l’ambiente che vivo maggiormente: amo gli spazi luminosi e l’idea del mio studio attuale ha preso forma nel tempo. Quando dipingo mi piace essere circondata da quello che mi ispira e che cattura la mia attenzione. Credo nell’unità tra noi e l’ambiente e amo prendermene cura per vivere pienamente la mia creatività, anche un piccolo spazio può diventare il luogo più amato! Attualmente ho un grande tavolo da lavoro su cui dipingo grazie al piano reclinabile, parte di questo spazio è riservato al computer che mi consente di ottimizzare le immagini. Colori, pennelli, album e piante popolano l’intero studio.  
 6. Pensi che un illustratore abbia bisogno di uno stile personale? e quali sono i tuoi suggerimenti per svilupparne uno?
Si, è molto importante creare e ricercare il proprio stile, è ciò che ti distingue dagli altri. Credo che ognuno di noi possiede delle potenzialità su cui può e deve lavorare, anche se richiede un processo più lungo. Personalmente seguo alcuni illustratori e artisti. Mi piace  il confronto lo trovo stimolante, inoltre studiare arte e i grandi maestri mi arricchisce molto non soltanto per il mio lavoro.  Per la “Serie dello Zodiaco” mi sono ispirata allo stile liberty e le illustrazioni botaniche. Credo che lavorare su di sé, sia il primo passo per dar vita ad uno stile personale.
All the photos are property of GIADA DI VITA

7 maggio 2019 / / Decor

Modificare il paraschizzi della cucina permette di cambiare aspetto alla stessa con poca spesa ed in poco tempo, attraverso soluzioni veloci.


Dopo che il punto della situazione su quello che c’è da modificare in cucina è stato fatto, possiamo passare al lato pratico. Uno degli elementi che contribuisce subito a far sembrare la cucina nuova di pacca è il rinnovamento del paraschizzi.

Non serve togliere tutte le piastrelle che avete già, perché esistono davvero tantissime soluzioni che permettono di rivestire l’esistente in poco tempo e con una spesa contenuta.

Modificare il paraschizzi: pannelli in vetro acrilico e carte da parati

Cominciamo con i pannelli in vetro acrilico: con spessore 3 mm, sono pronti da incollare sul muro o sulle piastrelle grazie a del biadesivo resistente all’acqua e al calore. Esistono in tantissime decorazione e in due dimensioni: 100×60 cm o 70x 50. Una soluzione pratica per chi ha necessità di dare una rinfrescata ma senza fare grandi lavori.

pannelli in vetro acrilico per modificare il paraschizzi, con decoro a tema cactacee e a tema cementine
| Adesivi Murali |

Se volete qualcosa di meno impegnativo, ci sono delle carte da parati riposizionabili, fatte apposta per la cucina. Sono impermeabili e antigraffio, facilmente lavabili. Già di forma rettangolare da 60 cm di altezza, sono perfette per coprire paraschizzi obsoleti. Velocità e praticità le parole d’ordine.

Fascia paraschizzi - carta da parati per modificare la cucina a tema cactacee
| Adesivi Murali |

Modificare il paraschizzi: adesivi e pittura lavagna

Una soluzione che vi consente una maggior personalizzazione, sono le piastrelle adesive con le quali coprire le vostre vecchie piastrelle. Esistono in tantissime decorazioni e formati e possono essere usate anche sui pavimenti, per avere un total look completo.

Quelle per i pavimenti hanno una pellicola speciale anti scivolamento, oltre ad essere resistenti all’acqua e al calore. La facilità di posa e i costi le rendono davvero una soluzione ottimale.

Piastrelle adesive a tema geometrico per modificare il paraschizzi
| Homeartatickers |

L’ultima soluzione è la pittura lavagna con la quale pittura il vostro paraschizzi, sia che abbia le piastrelle, sia che abbia vernice.

Esiste anche la versione magnetizzata, utile per appendere coltelli e barattoli delle spezie. Qui l’utilità raddoppia: potrete tenere a portata di mano la lista della spesa e tutti gli oggetti che usate più di frequente. Anche la facile lavabilità è un punto di cui tenere conto.

Pronto a diventare un esperto dell’interior design?

Rispettiamo la tua privacy.

L’articolo Rinnovare la cucina: #2 modificare il paraschizzi sembra essere il primo su Benvenuti sul mio blog dove l’interior design è reso facile.

6 maggio 2019 / / Decor

La nostra selezione di arredi e complementi (a prezzi accessibili) per la vostra terrazza

Quest’anno i protagonisti della stagione primavera-estate 2019 di Maisons du Monde sono i materiali naturali, i nostri preferiti, che ritroviamo nelle poltrone, divani e sedie, tavoli e tavolini, ma anche nei tanti accessori e oggetti decor che compongono la collezione.

Vimini, rattan, tek, legno massello e bambù sono proposti nella versione più affascinante, ovvero nella finitura grezza,  l’ideale per creare una zona relax all’aperto dal tocco esotico.

Grazie alla poltrona da giardino KILIMANJARO, caratterizzata da motivi grafici bianchi e beige, ti sembrerà di essere in un paese esotico come la Tanzania.

poltrona da giardino KILIMANJARO Maisons du Monde € 249,00

Realizzata in legno massello di acacia (certificato FSC) e resina di poliuretano intrecciata, questa seduta punta tutto sul look esotico e ti trasporterà nel cuore di un lodge africano.

Completala con un tappeto outdoor in fibra naturale e un ombrellone kaki per un’atmosfera safari chic. Una poltrona da esterno che si avvicina il più possibile ai materiali naturali, resistendo perfettamente alle condizioni esterne… Ci piace

ombrellone Ubud Maisons du Monde € 149,00

Parasole in legno di teak e cotone écru, decorato con motivi dorati

tappeto giardino in polipropilene 120×180 Maisons du Monde € 59,90

Resistente e lavabile, questo tappeto da esterni  completerà il tuo spazio dedicato al relax in terrazza con eleganza e modernità. 100% polipropilene, questo tappeto grigio/beige proteggerà il pavimento completando al contempo l’arredo del tuo salotto da giardino. Il dettaglio decorativo: l’intrecciatura sobria abbinata a un colore attuale e moderno.

Usalo per delimitare il tuo angolo relax in terrazza e aggiungi qualche cuscino colorato per vivacizzare lo spazio.

Cuscino da esterni 45×45 HORTON Maisons du Monde € 17,99

Il cuscino da esterni HORTON, con il suo rivestimento giallo mette perfettamente in risalto la stampa raffigurante un elefante nero. Adorabile il suo look che ci fa viaggiare! Il vantaggio di questo cuscino 45×45 cm? Sostiene perfettamente la schiena o la nuca nei momenti di relax.

Cerchi il pezzo forte del tuo spazio outdoor? Scegli subito la poltrona da giardino in resina intrecciata e tela écru, KABANE.

poltrona da giardino KABANE Maisons du Monde € 269,00

Lasciati conquistare dal suo rivestimento in resina di polietilene dal colore effetto rattan che offrirà un tocco esotico al terrazzo. Ideale per i tuoi momenti di relax grazie alla seduta dotata di un comodo cuscino e di uno schienale avvolgente, questa poltrona da esterno ti accompagnerà per tutta la bella stagione. Resistente alle intemperie grazie alla struttura in acciaio nero con rivestimento epossidico, saprà farsi notare anche all’interno. Un colpo di fulmine!

cuscino in iuta 30×50 cm Maisons du Monde €26,00

Il cuscino decorativo in iuta e motivi a righe in cotone multicolore, BAYA,  è perfetto per completare la zona relax!

Evasione garantita con la poltrona da giardino in resina effetto rattan e metallo nero BOTSWANA. Con le sue influenze esotiche, ti farà viaggiare in terra d’Africa e seguirà perfettamente la tendenza safari chic del momento.

poltrona da giardino BOTSWANA Maisons du Monde € 129,00

I suoi punti di forza? Una solida struttura in acciaio ricoperta di vernice epossidica e un rivestimento in resina 100% polietilene, effetto rattan che resisteranno perfettamente alle aggressioni esterne.

Per puntare tutto sul total look, posa su questa poltrona da esterno, un cuscino stampato da esterni SUNDARA.

cuscino da esterni stampato 45×45 Maisons du Monde € 17,99

Rivestito da una stampa nera raffigurante dei rinoceronti, adornerà a meraviglia una poltrona o un lettino prendisole. Non ti resta che prendere parte al viaggio e approfittare del comfort di questo cuscino.

tavolino da salotto GILI Maisons du Monde € 89,90

Regalati il tavolino con piano in vetro e gambe intrecciate in simil rattan per completare il tuo angolo relax all’aperto. Le sue gambe intrecciate gli conferiscono un’originalità che indubbiamente ti sedurrà. Pratico, estetico, ha tutto per piacere!

brandina in legno SELOUS Maisons du Monde € 99,99

Lasciati conquistare dall’aspetto caldo e accogliente di questa brandina realizzata in legno di acacia e tessuto talpa. Con la sua tonalità calda e il suo cuscino in schiuma, mescola estetica e comfort.  Il suo vantaggio? Questa brandina da 195 cm è pieghevole: pratica per spostarla e sistemarla facilmente! Per chi non può rinunciare al sole anche in città, questa brandina è l’ideale!

cuscino da esterni AFRICA 45×45 Maisons du Monde € 17,99

Una tinta verde kaki dolce e calda, una stampa che invita all’evasione… Viaggia pur restando nel tuo giardino con il cuscino da esterni con stampa carta AFRICA. Con la sua imbottitura morbida e comoda, ti accoglierà nelle migliori condizioni per goderti al massimo le belle giornate.

tavolo da giardino e 2 sedie ARUBA Maisons du Monde € 149,00

Realizzato in legno massello di acacia con finitura in teak chiaro leggermente sbiancato, questo tavolo da giardino con 2 sedie rivestite in corda color talpa, resistente ai raggi UV, completerà con stile la tua terrazza. Grazie al suo diametro di 60 cm, potrai organizzare romantiche cene o pranzi per tutta la bella stagione!

Il tocco finale? una candela e una bella lanterna.

candela profumata in vetro e corda Maisons du Monde € 20,00

lanterna in fibra vegetale intrecciata Maisons du Monde € 30,00

Per acquistare gli articoli selezionati vai su www.maisonsdumonde.com

L’articolo Arredo giardino Maisons du Monde: le nostre scelte per l’estate proviene da Dettagli Home Decor.

3 maggio 2019 / / Baliz Room

Il mondo dei fiori e delle piante esercita da sempre un grande fascino, fatto di colori, profumi e simboli. Questo fascino ha oltrepassato già da tempo i confini del negozio di fiori per diventare accessibile a tutti grazie all’uso dei social. Molti floral designer infatti si armano di macchina fotografica per creare un racconto fotografico personale e coinvolgente, che guarda a Instagram come strumento per eccellenza.

Ho pensato così di parlarvi oggi di cinque profili instagram che mi hanno colpito per il loro modo di raccontare e rappresentare il floral design, per una bella dose di primavera a portata di smartphone.

About Garden

La numero uno della mia lista è Simonetta Chiarugi, che con il suo profilo About Garden ci accoglie in un vero e proprio giardino virtuale.

about-garden-balizroom-muscari-fiori-primavera

Il suo styling dal sapore romantico ed essenziale mette ancora più in risalto la bellezza dei fiori che sceglie per i suoi scatti, che vanno al passo con la stagionalità di queste meravigliose materie prime. Preziosi sono i suoi consigli su come prendersi cura dei fiori che amiamo, e imperdibili i suoi racconti sui giardini che ha visitato.

about-garden-balizroom-vaso-fiori-primavera

Instagram_aboutgarden_47692131_523083871517587_2409678223987050743_n

Instagram_aboutgarden_47583263_1964223850293621_6440166482366909870_n

about-garden-ranuncoli-balizroom-fiori-primavera

about-garden-balizroom-fiori-giardino-primavera-scilla-vaso

about-garden-balizroom-ellebori-ghirlande

Profilo Instagram: @ABOUTGARDEN

La Fiorellaia

Il profilo instagram di Cecilia Paganini, alias La Fiorellaia, è una bellissima finestra spalancata sul suo lavoro di wedding & event stylist.

la-fiorellaia-fiori-rosa-balizroom-primavera

L’accuratezza negli scatti di questa gallery ci trasporta davanti alla bellezza di magnifici allestimenti matrimoniali, che non raccontano mai nulla di banale, anzi si fanno ambasciatori della storia degli sposi e dei loro gusti, da quelli tradizionali ai più eccentrici. Io trovo bellissimo anche il modo di festeggiare con i fiori i vari eventi dell’anno presso lo shop a Brescia, non riuscivo più a smettere di adorare le proposte per San Valentino…guardare per credere!

la-fiorellaia-bouquet-rose-garofani-tulipani-balizroom-primavera

la-fiorellaia-fiori-san-valentino-balizroom-primavera

la-fiorellaia-bouquet-sposa-bianco-balizroom-primavera

la-fiorellaia-decorazioni-matrimonio-balizroom-primavera

la-fiorellaia-bouquet-tropical-balizroom-primavera

la-fiorellaia-bouquet-eucalipto-protee-balizroom-primavera

Profilo Instagram: @LA_FIORELLAIA

La Fee de Fleur

Dall’Italia facciamo un salto in Giappone, dove l’artista giapponese Sawa crea delle vere e proprio opere d’arte in cui il mondo dei fiori e quello del caffè si incontrano.

la-fee-de-fleur-instagram-balizroom-styling-coffee-flower-composition

Sawa infatti mette al centro delle sue geometrie minimal tazze di caffè o di cappuccini, circondate da fiori e composizioni sempre diverse, in un continuo gioco di colori e sfumature che rappresentano un vero spiraglio di aria fresca.

la-fee-de-fleur-instagram-balizroom-styling-coffee-roses

la-fee-de-fleur-instagram-balizroom-styling-coffee-cherry

la-fee-de-fleur-instagram-balizroom-styling-coffee-blueberry

la-fee-de-fleur-instagram-balizroom-styling-coffee-apple

Profilo Instagram: @LA_FEE_DE_FLEUR

Anna Remarchuk

Dopo aver ritrovato delle buste da lettera appartenute a suo nonno, la fotografa Anna Remarchuk ha l’idea geniale di riportarle in vita riempiendole con fiori ogni volta diversi.

anna-remarchuk-balizroom-portrait-primavera

Nasce così la romantica serie di fotografie #envelope_series che racchiude messaggi sottoforma di tulipani, rose, margherite, riportando alla memoria i tempi in cui si affidavano le proprie parole alle lettere.

anna-remarchuk-envelope-series-balizroom-flowers-primavera

anna-remarchuk-envelope-series-balizroom-flowers-primavera-margherite

anna-remarchuk-envelope-series-balizroom-flowers- bouquet-primavera

anna-remarchuk-envelope-series-balizroom-flowers-primavera-tulipani

anna-remarchuk-envelope-series-balizroom-flowers-primavera-roses

Profilo Instagram: @ANNAREMARCHUK

Olga Prinku

Chi l’ha detto che i fiori devono per forza stare nei vasi? Nei suoi lavori la designer Olga Prinku tesse fiori e germogli essiccati su telai di tulle per creare meravigliose ghirlande floreali.

olga-prinku-balizroom-embroidery-flowers-big-primavera-flower-design

Graphic designer di professione, si avvicina al mondo dell’artigianato e sperimenta oggi diverse tecniche di tessitura per realizzare le sue opere, composte da centinaia e centinaia di singoli elementi floreali. Il suo feed di Instagram è un diario multicolore delle sue sperimentazioni e della sua vita quotidiana all’insegna di questi meravigliosi oggetti artigianali.

olga-prinku-balizroom-embroidery-dried-flowers-big-primavera-flower-design

olga-prinku-balizroom-embroidery-flowers-series-primavera-flower-design

olga-prinku-balizroom-embroidery-flowers-primavera-flower-design

olga-prinku-balizroom-embroidery-flowers-dried-primavera-flower-design

olga-prinku-balizroom-embroidery-flowers-capital-letters-primavera-flower-design

Profilo Instagram: @OLGAPRINKU

Spero che la mia primavera raccontata attraverso Instagram ti sia piaciuta, ti ho portato nel mondo del floral design con i miei profili preferiti, ma quali sono i tuoi? Se hai voglia di farmeli conoscere puoi scrivermi o commentare il post!

Baci,

Baliz

30 aprile 2019 / / Decor

I pouf sono complementi d’arredo multiuso indispensabili in ogni ambiente di casa. Ecco la nostra selezione.

Pratici, funzionali e poco ingombranti, i pouf si adattano alle più diverse esigenze e allo stesso tempo decorano i nostri interni regalando il giusto tocco di colore in ogni stanza della casa. Nel living, ad esempio, sono utili come poggiapiedi, diventando un prolungamento del divano o della poltrona, inoltre, all’occorrenza, si prestano altrettanto bene a svolgere la funzione di sedute aggiuntive o piani d’appoggio. In camera i pouf possono sostituire, in modo creativo, i tradizionali comodini; nella stanza da bagno, invece, è utilissimo per sedersi mentre ci si spalma la crema dopo la doccia. Nella cameretta dei bambini, scelti nella versione “contenitore”, sono un valido alleato per tenere in ordine giochi, libri e molto altro ancora.

Compatti e colorati, i pouf si abbinano facilmente agli altri arredi della casa sia come pezzi a sé, creando un piacevole gioco di contrasti, oppure optando per un tessuto e un colore più in linea con gli altri elementi d’arredo per mantenere un look omogeneo.

Disponibili in diverse forme e dimensioni, in fase di acquisto la scelta dipende dalla funzione che dovrà svolgere. Serve per avere una seduta extra o come piano d’appoggio? Nel dubbio meglio privilegiare i modelli con la seduta piatta e con una dimensione non inferiore ai 40×40 cm. Inoltre, fate attenzione al peso, perchè se l’intenzione è di spostarlo al bisogno, allora dovrà essere leggero e quindi facile da postare ovunque.

Otto pouf comodi e multitasking scelti per voi

Carry On è una soluzione di seduta portatile, progettato da Mattias Stenberg che ha una forte convinzione sulla necessità di complementi di arredo flessibili.‎ Carry On è facilmente adattabile alle diverse esigenze, offre la possibilità di sedersi in un ambiente dove non ci si potrebbe sedere.‎ Grazie alla maniglia sulla parte superiore, Carry On indica subito all’utente come dovrebbe essere utilizzato.‎  Carry On ha forme rotonde ma semplici e combina materiali tradizionali e l’arte con il design contemporaneo e funzionale.‎ Le cuciture comunicano perizia e professionalità.‎

Un’altra variante, molto pratica quando si hanno ospiti e poco spazio a disposizione, è quella del pouf letto. Il pouf letto TOUF di Arketicom ti farà innamorare per la sua multifunzionalità e il suo morbido design!  Se normalmente può essere posto in camera da letto o in salone come poltroncina o poggia piedi, all’occorrenza questo tipo di pouf può essere facilmente trasformato in un letto singolo. Questo pouf letto è inoltre e dotato di una fodera dello stesso colore del pouf, utilissima per proteggerlo dall’usura e per trasformarlo in un vero e proprio pouf per il soggiorno o la camera da letto.

Pouf Apfel di Sitting Bull: una soffice mela funzionale ed esteticamente bella. Simpatico e originale nel design, il Pouf Apfel di Sitting Bull arricchisce e dona funzionalita’ agli ambienti, garantendo un tocco di colore che non guasta mai. Il pouf Apfel e’ dotato di un design moderno e spiritoso, in quanto riproduce una morbida mela con tanto di picciolo marrone. La forma rotondeggiante di un raffinato frutto e’ messa ancor piu’ in evidenza dalla morbidezza del materiale prescelto: il tessuto soft shell che contenendo una percentuale di fibra elastica, asseconda i movimenti durante la seduta, plasmandosi alla perfezione a ogni tipo di fisionomia. La brillante colorazione in verde mela ben si abbina a qualsiasi tipo di tonalita’ di mobilio prescelta, in quanto neutra.

Tiny Moon è un pouf rotondo prodotto dall’azienda danese Trimm Copenhagen. Tiny Moon è un pouf multifunzionale dal design semplice, un ripensamento del tradizionale cuscino marocchino. Caratterizzato da una forma stabile e solida, grazie alle pratiche maniglie è facile da spostare ovunque. Tiny Moon è rivestito con tessuto Sunbrella Plus, un tessuto idropellente e resistente ai raggi UV. Per questo, Tiny Moon può essere utilizzato anche in ambienti outdoor, come terrazzi e giardini. Tiny Moon è riempito con perline di polistirolo.

Bovist di Vitra è un cuscino decorativo da pavimento, uno sgabello e un pouf, tutto in uno.‎ La sua forma simpatica e l‘elevato comfort di seduta sono stati ottenuti grazie alle molteplici cuciture laterali del rivestimento e a una speciale imbottitura compatta in microsfere sintetiche.‎ Ampie sezioni a ricamo conferiscono un fascino particolare al rivestimento, composto da diversi tessuti colorati.‎ Grazie alla pratica maniglia in resistente filato, Bovist può essere facilmente spostato da un posto all‘altro in tutto l‘appartamento.

Bard è un pouf in finto cemento che rievoca l’ambiente urbano, ma che, al di là delle apparenze, si inserisce perfettamente in un ufficio o in un ambiente domestico. Disegnato da Giulio Iacchetti per Internoitaliano, il pouf ha una linea originale che reinventa giocosamente lo spartitraffico progettato da Enzo Mari per gli spazi urbani milanesi. Bard ha una struttura in multistrato di faggio, imbottitura in poliuretano espanso e rivestimento in lycra con stampa che riporta la texture del cemento. Il pouf nasce come omaggio alla città di Milano; forma e texture riprendono, infatti, quelle dei dissuasori della sosta in cemento a forma di “panettone”, distribuiti tra le strade metropolitane.

Il Pouf Baboesjka by Fatboy è un complemento d’arredo innovativo, esclusivo ed accattivante nel design, di forte impatto visivo. Il concetto delle caratteristiche Matrioske russe è rivisitato in chiave ultra-moderna e contemporanea, posizionando tre morbidissimi cuscini uno sull’altro, tenuti insieme da una resistente cinghia in cuoio. Il pouf ottenuto permette così una seduta più alta, quindi più comoda ed ergonomica: il morbido materiale di poliestere che confeziona i cuscini, è facilmente lavabile, resiste all’umidità, offrendo durevolezza nel tempo, facendo sì che l’oggetto d’arredo possa essere posizionato anche negli ambienti esterni. La palette cromatica del pouf Baboesjka sfrutta diverse fantasie, eccentriche e colorate: uno o due cuscini tinta unita, che fruttano tutti i colori dell’arcobaleno, altri in fantasie geometriche con rombi neri su fondo bianco, stampe accese e floreali sui toni del rosso. Il pouf essendo componibile, può essere facilmente separato ed uno dei cuscini utilizzato a proprio piacimento.

 

L’articolo Pouf comodi e multitasking proviene da Dettagli Home Decor.

29 aprile 2019 / / Decor

Wes Anderson, famoso regista e scrittore di film quali Grand Budapest Hotel, The Royal Tenenbaums o ancora The Darjeeling Limited, ha la capacità di combinare i colori in modo soprendente, dando vita a composizioni cromatiche uniche.

Ogni set è caratterizzato da un’esplosione di colori, textures e patterns che giocano un ruolo fondamentale e influiscono in modo significativo sull’atmosfera dei suoi film. Gli interni sono sempre perfetti e ogni dettaglio viene curato meticolosamente.

I set realizzati hanno come obbiettivo principale quello di suscitare un forte sentimento, di raffigurare una personalità, evocare una particolare attività e sono strettamente legati ai personaggi che vi abitano.

Per ricreare a casa tua ‘lo stile Anderson’ MuralsWallpaper lancia la collezione Wes Anderson Aesthetic, una curata selezione di carte da parati ispirata all’estetica del cinema di Wes Anderson.

Con l’avvicinarsi del 50° compleanno del regista, la collezione è un omaggio al suo senso estetico ed artistico e dà l’opportunità agli amanti delle sue scenografie di ricrearne le atmosfere nostalgiche ed oniriche nei propri interni.

Incorporare l’estetica di Wes Anderson nei propri interni

Ispirata all’estetica del cinema di Wes Anderson, la collezione include una carta da parati con motivi di farfalle monarca dal sapore vintage, un design tropicale accattivante con tigri avvolte da una lussureggiante vegetazione ed un décor elegante a effetto boiserie dai colori pastello dalle note Art Nouveau.

Queste carte da parati sono una celebrazione dello stile del regista statunitense e offrono un modo facile ed efficace per dare ad una stanza il look dei suoi set.

Le atmosfere nostalgiche che hanno reso celebri le scenografie dei suoi film vengono catturate con dei design moderni in linea con i più attuali trend come quello botanico e degli insetti, il massimalismo, i vivaci colori tropicali e il rosa polvere sempre chic.

La collezione è perfetta per chi apprezza l’estetica di Wes Anderson e desidera utilizzare una carta da parati per dare vita a uno spazio eccentrico e nostalgico.

Per maggiori informazioni www.muralswallpapers.com

L’articolo A casa come in un film di Wes Anderson proviene da Dettagli Home Decor.