Filò






 
 
 

Il Mastro sellaio

Pubblicato da blog ospite in Design, Filò

Quando ho letto questo brano nel libro ‘Parole nel vuoto’ di Adolf Loos ho sorriso piacevolmente, poi però mi sono fermata a riflettere…
Oggi lo condivido in queste pagine perchè possa essere utile spunto!
Buona lettura!

C’era una volta un mastro sellaio. 

Era un buon artigiano, molto abile.

Fabbricava selle che per la loro forma non avevano nulla in comune con le selle dei secoli precedenti. Neppure con le selle turche o giapponesi. Erano cioè selle moderne. 

Lui però non lo sapeva. Sapeva soltanto che faceva selle. Meglio che poteva.

Un bel giorno si propagò in città un movimento singolare. Fu chiamato Secession. 

Esso prescriveva che si producessero soltanto oggetti d’uso moderno. 

Quando il mastro sellaio ne venne a conoscenza, prese la sua sella migliore e si recò dal capo della Secession. E gli disse: 

< Signor professore, > – poichè tale era costui, in quanto i capi di questo movimento venivano automaticamente promossi professori – < ho saputo delle regole che avete stabilito. Sono anch’io un uomo moderno. Anch’io vorrei lavorare in modo moderno. Mi dica: questa sella è moderna? >.

Il professore esaminò la sella e tenne all’artigiano un lungo discorso nel quale ricorrevano di continuo solo le parole ‘arte dell’artigianato’, ‘individualità’, ‘moderno’, ‘Hermann Bahr’, ‘Ruskin‘, ‘arte applicata’, ecc. ecc. 

Il risultato però era: no, questa non è una sella moderna.

L’artigiano se ne andò tutto mortificato. E ci pensò su; si metteva a lavoro e poi ricominciava a pensare. Ma per quanto si sforzasse di attenersi alle nobili regole del professore, il risultato era sempre la sua vecchia sella.

Rattristato tornò dal professore. Gli confidò la sua pena. Il professore esaminò i tentativi dell’artigiano e disse: < Caro artigiano, lei non ha fantasia >.


Sì, questo era il punto. Evidentemente non ne aveva. Fantasia!

Ma egli non aveva mai pensato che occorresse aver fantasia per produrre delle selle.

Se ne avesse avuta sarebbe certamente diventato pittore o scultore.

O poeta o compositore.

Ma il professore disse: < Torni domani. Siamo qui apposta per incoraggiare l’artigianato e fecondarlo con idee nuove. Voglio vedere che cosa si può fare per lei >.

E durante la sua lezione disse ai suoi allievi di svolgere il tema seguente: progetto di una sella.

Il giorno successivo il mastro sellaio ritornò. Il professore potè presentargli 49 progetti di selle. 

[…]


Il mastro sellaio osservò a lungo i disegni e ai suoi occhi tutto divenne sempre più chiaro.

Infine esclamò: 

< “Signor professore! 
Se io m’intendessi così poco di equitazione, di cavalli, di cuoio e di lavorazione,
avrei anche io la sua fantasia>.

E vive da allora felice e contento.

E fa selle.

Moderne?

Non lo sa.

Selle.

Adolf Loos
racconto tratto dalla rivista “Das Andere”- 1903
Tags:

 
 

Design multifunzionale

Pubblicato da blog ospite in Design, Filò

Il Salone del Mobile è finito da molto e così oggi ve lo ricordo con una piacevole scoperta fatta in zona Tortona.

PAPILLON mi è piaciuta immediatamente, la versatilità della forma e l’allegria dei colori sono state un’ottima attrattiva.

Adoro scoprire come nascono le idee, ecco il racconto di questa ‘genesi’:

“Immaginate al termine di una di quelle giornate opache, quando uscendo dal traffico snervante e da situazioni di stress vorreste scappare da tutto e volare altrove.
Papillon, acronimo di farfalla in francese è una poltroncina che racchiude in se la sensazione di voler trovare il comfort in una seduta pensata come un bozzolo avvolgente.
Disegnata dalla designer milanese Manuela Bucci per il marchio italiano PIÜMA brand fresco e giovane di Divina Divani. 
Questa semplice ma originale poltroncina permette a chiunque di rilassarsi in questo angolo “rotondo”. 
Prima un riparo morbido per nascondere i giocattoli di un bambino, e dopo il gioco ci si fa cullare dalla sensazione di essere avvolto in ali immaginarie. “

Io che sono sempre alla ricerca di forme ‘rifugio’ non potevo che innamorarmene!
E ora spazio alle immagini!

Immagini tratte da: www.manuelabucci.com 

Tags:

 
 

#L’ ARCHITETTO

Pubblicato da blog ospite in Design, Filò
‘L’ARCHITETTO, l’Artista, non tema le strettezze dei mezzi.
L’Architettura vien tanto più bella quanto più si limitano i mezzi dell’ Architetto e tanto meno lo si lascia libero di fare.
Allora egli opera per disperazione e fa miracoli.
Alle difficoltà materiali supplisce con la facoltà, spirituale.
Il faut décourager les arts.’
Giò Ponti


Foto e progetto: Le3a architetti

 
 

Storia di un sogno divenuto realtà

Pubblicato da blog ospite in Filò, Idee

Oggi vi racconto una favola, parla di architettura, restauro ma soprattutto di sogni di bambini e non solo.

Niente di irreale, in realtà, una favola moderna che sta vedendo la sua realizzazione proprio vicino a me, proprio a Treviso!

Grazie a MUMADVISOR, portale con cui collaboro, sto scoprendo moltissime realtà interessanti della mia zona. Tra queste la Scuola di Titù.
Non starò a descrivervi questa struttura e il suo operare, per chi fosse interessato potrà raccogliere informazioni consultando il loro SITO.
Vi voglio raccontare quello che sono riusciti a realizzare o meglio, quello che stanno realizzando!

Una scuola speciale, la necessità di una nuova sede, un’edificio pubblico abbandonato e tanta buona volontà.

Ecco gli ingredienti di quest’incredibile avventura che genitori, insegnanti e semplici cittadini stanno portando avanti con fantastico successo.

Da sogno a realtà perchè insieme, evidentemente, si può!

Mi sono emozionata quando ho letto l’articolo sul corriere.it.
Mi sono emozionata perchè questa storia lascia un grande messaggio:
credere in qualcosa può ancora rendere tutto possibile!



Non è vero che la nostra società ha tutto tranne che i valori dell’essere società, c’è ancora chi riesce ad unire le forze sotto un unico denominatore.
E’ ancora possibile pensare ad obiettivi comuni anche in quest’epoca dove tutto parla d’individualismo.

Insomma, io sono davvero felice che tutto questo stia accadendo!
Sono felice soprattutto pensando che ciò che nasce per i bambini continua ad avere una forza speciale!

Ringrazio tutte le persone coinvolte per il grande esempio che stanno dando e spero che anche tu, che magari mi stai leggendo, vorrai condividere questa testimonianza per trasmettere forza e coraggio a chi magari il coraggio d’intraprendere grandi avventure ancora non l’ha trovato!

Ecco il link all’articolo completo : CLICCA QUI

Ora però non perdetevi questo video meraviglioso, la storia vera, fatta di persone, amore e gioia!

Tags:

 
 

#Green style: FIORI RECISI

Pubblicato da blog ospite in Decor, Filò

Adoro i fiori freschi, il sabato per me è un rito: caffettino al bar e mazzo di fiori al mercato.
Una bella abitudinaria direi, ma equivale al mio relax, la mia mente così riceve un messaggio ben preciso: è il momento di staccare!

Oggi per questa strana rubrica gioco in casa… le immagini sono rigorosamente mie!
Sono i miei fiori del sabato!

Date un’occhiata, qualche idea da cui lasciarsi ispirare forse la troverete: piccole bottigliette, grandi coppe da macedonia o maxi vasi con chiusura ermetica.
Anche con i fiori si può lasciar spazio alla fantasia!

Foto : Il mio Filò

Tags:

 
 

#Green style: MONSTERA

Pubblicato da blog ospite in Filò, Idee

Eccomi di nuovo per una bella selezione d’immagini questa volta dedicate alla  MONSTERA DELICIOSA
0

Una breve descrizione tratta dal web:
Monstera deliciosa è una pianta della famiglia delle Araceae, proveniente dalle foreste tropicali del Guatemala e molto diffusa nella zona compresa dal Messico al Canale di Panamá. Essa è molto apprezzata come pianta ornamentale.”

Da qualche tempo, selezionati fioristi della zona, ne propongono le foglie singole ed ecco qualche idea su come valorizzarle al meglio!

…massima trasparenza e grande luminosità, collezione di vasi e look total white
…in vaso, libertà ed eleganza

… a muro, una carta da parati assolutamente naturale!

…interessante anche come ‘sottopiatto’

… per concludere è fantastica anche in cornice!

A presto!
M.
Tags:

 
 

Hand made il mio Filò: citazioni su tessuto

Pubblicato da blog ospite in Decor, Filò

Come anticipato ieri, ho una nuova proposta da presentarvi.
Giochi di lettere, quadri e cornici, tutto questo lo troverete a ManINchiostro oppure scrivendomi a ilmiofilo@gmail.com

Le citazioni sono personalizzabili, così come le lettere in legno: tre diverse dimensioni e la possibilità di esprimere una preferenza cromatica.

Ora preferisco lasciare la parola alle immagini!
Ci si risente la prossima settimana!

Non potevo non condividere quest’ultima foto… ‘LA DISTURBATRICE!’

A presto,

M.

Tags: ,

 
 

ManINchiostro

Pubblicato da blog ospite in Filò, Idee

Oggi mentre armeggiavo tra timbrini e stoffe riflettevo sul fatto che qui nel blog non ho mai parlato dei miei… chiamiamoli così, hobby… ovvero di ciò che mi diletto a fare quando non lavoro… la notte dunque!

Colgo l’occasione dell’evento a cui sto lavorando per il prossimo week end: ManINchiostro – dal progetto all’oggetto. – Date un’occhiata alla pagina facebook, siamo a Treviso in un chiostro meraviglioso in pieno centro storico e molti creativi pronti a stupire! –

Mi sono tuffata in questa nuova avventura un po’ per gioco.
L’inverno scorso ho dato libero sfogo ad una personale produzione di quadernini.

Ne ho sempre usati tantissimi così mi sono decisa a cimentarmi nella produzione vera e propria.

Mi rilasso così: ore tarde, silenzio e luce soffusa.
Amo vedere su carta quel che liberamente disegno a computer e ancor più dargli forma e consistenza.
Faccio tutto da me, stampo, taglio e rilego (risparmiandomi il taglio delle pagine interne, diventerebbe tutto un po’ troppo lungo!) e per questo la soddisfazione è ancora più grande.

A dicembre li ho proposti a NataleinOFFICINA ed è stato bellissimo confezionare pacchettini per perfetti sconosciuti!

Ora ritornano: nuove grafiche e un preciso tema cromatico, a ManINchiostro non proporrò solo loro ma anche splendide lettere in legno nate dalla collaborazione con un ‘santo’ cugino dalle mani d’oro, cornici e una nuova invenzione: lettere e citazioni su stoffa, anche queste completamente Hand made Il mio Filò.

Tutto sarà personalizzabile e ordinabile on-line!
Che dite? Vi piacciono?

Nel prossimo post vi presento le ‘citazioni su stoffa’! 😉
Ma quanto mi diverto nel realizzare queste cose?!? Tantissimissimissimo!!

A presto,
M.

Tags: ,

 
 

Ricordi…

Pubblicato da blog ospite in Filò

Scrivere l’ultimo post è stata un’ottima occasione per rivedere foto che non vedevo da anni!

Quante emozioni!

Un giorno speciale, davvero, e di cui sono anche particolarmente orgogliosa: abbiamo studiato tutto in ogni dettaglio e trovato professionisti davvero fantastici in grado di realizzare ogni nostro desiderio, dall’allestimento al più piccolo pizzo del mio vestito!

L’angolo tisane e confetti

Una sarta straordinaria, un’incredibile pazienza e soprattutto un infinito amore per il suo lavoro!
L’abito è stato un vero e proprio collage di dettagli e sogni romantici di bambina!

 Perdonate questa parentesi romantica!
Da domani si torna a parlare d’interni con una super novità!

Foto di Alfonso Lorenzetto e parenti vari
Allestimento fioreria Simone e Veruska – Treviso + il mio Filò

Tags:

 
 

Il mio Filò, Le3a architetti, in-OFFICINA… è arrivato il momento di spiegare!

Pubblicato da blog ospite in Filò, Idee

Era dicembre 2011.
Le mura della mia ‘vecchia’ casa di Venezia, un meraviglioso matrimonio da poco vissuto e mesi di ricerche nel web.

Tableau mariage

Centro tavola
NOI
Così ha preso forma questo blog!

L’idea era di parlarvi di allestimenti magici, abiti e vestiti per matrimoni poi tutto è cambiato, ma già lo sapete!
In realtà sono cambiate moltissime cose in quel periodo, molto più grandi!
Un bimbo in arrivo, il rientro a Treviso e la ‘pazza’ scelta di mettersi in proprio
– si, proprio durante una gravidanza, si proprio cambiando città-

Due ‘vecchie’ conoscenze, due amiche, due mamme nonchè architetti e la PAZZIA è divenuta realtà!
Così, a distanza di pochi mesi, nascono Le3a architetti – il nostro studio ‘associato’ e la mia meravigliosa bimba!!!!

Le3a‘ siamo noi: Anna, Marianna e Rossella.
3 Architetti, 3 Amiche, 3 Appassionate del nostro lavoro.

Ci siamo conosciute raccontando una storia e da un gioco è nata una collaborazione che ci lega da anni.
Specializzate in ambiti diversi, abbiamo unito le nostre competenze per offrire un servizio il più completo possibile, che spazi dalle varie declinazioni dell’architettura fino alla grafica e al web.

Come avrete già capito io seguo l’aspetto ideativo: progettazione d’interni, arredo su misura e grafica ma ogni nostro lavoro è basato sul confronto e la condivisione.

Casa Z – ristrutturazione e arredo d’interni

Dopo un anno di avventura insieme veniamo coinvolte in un progetto ‘insolito’ -siamo a Treviso e questo spiega tutto –  e affascinante: in-OFFICINA!

Entrando in-OFFICINA

in-OFFICINA, gli spazi comuni

in-OFFICINA è il nostro spazio di co-working, in cui quattro attività diverse, ma complementari, interagiscono e collaborano.

L’ideatrice è Teresa, la titolare de La casa di cocò, che, spinta dalle esperienze maturate all’estero, desiderava introdurre anche nella realtà trevigiana un contenitore versatile e dinamico, in grado di offrire un servizio completo rispetto a temi come home restyling nelle sue diverse declinazioni.
Da qui l’idea di coinvolgere chi progetta e chi realizza.

Abbiamo unito le forze e creato una sinergia tale che spesso condividiamo gli stessi lavori, svolgendo ognuno la propria professione.

in-OFFICINA nasce in una vecchia autofficina, non siamo intervenuti sulla struttura esistente per scelta. Abbiamo semplicemente ridipinto e arredato con ciò che si aveva a disposizione (Teresa aveva un negozio di arredamento e questo ha aiutato non poco!).

Lo spazio è in continuo divenire e dall’inaurazione, 15 dic 2013, ci siamo talmente innamorati del calore e dell’ospitalità che riesce a trasmettere che abbiamo deciso di attivare workshop ed eventi anche esterni alle nostre professioni!

Ricapitolando:

Il mio Filò
blog personale
lo studio di progettazione di cui faccio parte
il nostro spazio di co-working
Quindi nessun dubbio, c’è un po’ di me in ognuna di queste realtà!!!!

Foto 1,2,3  Alfonso Lorenzetto fotografo
Foto 4,5,6,7 Il mio Filò


 
 




Torna su