Guida Arredamento e Casa






 
 
 

La cucina a vista

Pubblicato da admin in Guida Arredamento e Casa

Cucina a vista

Quando la cucina e la sala convivono

È necessario per prima cosa che i colori della vostra cucina vadano visivamente d’accordo con i colori scelti per il soggiorno. In questo modo l’ambiente complessivo avrà un effetto cromatico armonico. Lo stesso vale per i materiali, che vanno combinati sapientemente, soprattutto se avete intenzione di mescolare più stili fra loro. Eviterete in questo modo lo sgradevole effetto visivo di “accozzaglia” di colori e di stili che mal si sposa con una casa armonica, ordinata ed elegante.

Creare continuità tra gli ambienti

Se state cercando il modo migliore per organizzare l’ambiente dovete trovare la maniera più consona per portare a contatto due realtà diverse che convivono nello stesso spazio, come il salotto e la cucina. Una delle soluzioni più gettonate è il classico arco, che circoscrive visivamente lo spazio dedicato alla cucina anche se l’ambiente rimane in complesso aperto.

Un’altra soluzione elegante e che si presta molto bene ad avvicinare visivamente gli spazi è quella di alzare un muretto basso nel punto in cui la cucina comunica con il salotto e ricavare un bel piano orizzontale dove appoggiare le pietanze o le bevande. In questo modo, se in corrispondenza del piano sistemerete degli sgabelli dalla parte della zona living, avrete trovato il modo perfetto per unire i due ambienti e creato nello stesso tempo un bancone lounge divertente e originale.

Se invece, per esigenze di spazio, avete una cucina a vista ma volete cercare in tutti i modi di tenere separati gli ambienti, potete ricorrete ai sistemi di chiusura scorrevoli, come le porte o i pannelli appositi, che permettono di isolare all’occorrenza la cucina come se fosse una stanza a parte.


 
 

Frigorifero moderno per gli amanti della tecnologia

Pubblicato da admin in Guida Arredamento e Casa

Frigorifero

Side by Side di Samsung

Si chiama Side by Side ed è il nuovo frigorifero in stile americano di classe energetica A+ firmato Samsung. La sua peculiarità risiede nella sua capienza; grazie infatti a un’innovativa tecnologia di isolamento, Side by Side può contenere fino a 637 litri di spazio, anche se le sue dimensioni esterne rimangono uguali a quelle di un qualsiasi frigorifero.

Side by Side di Samsung è dotato di cassetti spaziosi, di una macchina per il ghiaccio e di mensole flessibili. I cassetti e gli scomparti sono stati inoltre progettati per mantenere la giusta temperatura e l’umidità ideale per la conservazione dei cibi.

Ogni vano è inoltre appositamente conformato per le esigenze dei cibi e delle bevande; lo scomparto dedicato ai latticini dispone per esempio di un coperto trasparente, per tenere i cibi sempre sotto controllo. I vani laterali sono invece piuttosto profondi, per fare in modo che anche le bottiglie di grandi dimensioni possano comodamente essere posizionate senza essere adagiate orizzontalmente, come si è soliti fare con le bottiglie più ingombranti.

Temperatura e illuminazione

Il frigorifero è inoltre dotato di un sistema di refrigerazione, chiamato Multi Flow, che attraverso flussi d’aria indipendenti per ogni ripiano garantisce la giusta temperatura in ogni vano. L’interno è dotato di un sistema di illuminazione distribuito in modo uniforme su tutta la superficie, che assicura la giusta luminosità in ogni angolo, mentre sulla parete esterna è posizionato un display digitale a LED per gestire comodamente tutte le opzioni.

Il design di Side by Side di Samsung è semplice e moderno. La sua superficie in acciaio lo rende perfettamente adattabile a tutte le tipologie d’arredo, dalle più moderne a quelle più classiche.

Approfondimenti

Per maggiori informazioni, per accedere alla scheda tecnica con i dettagli del consumo e per informarvi sull’acquisto potete visitare il sito della Samsung.


 
 

Arredare con la legna da camino

Pubblicato da admin in Guida Arredamento e Casa

Legna

Come decorare gli spazi utilizzando il legno

Con un po’ di fantasia è possibile infatti utilizzare gli stessi blocchi di legna, che si utilizzano di solito per il camino, per creare delle composizioni naturali e di design. Tutto dipende ovviamente dallo spazio che avete a disposizione e dal risultato che volete ottenere.

Se avete un caminetto che utilizzate abitualmente durante l’inverno potete pensare di servirvi della scorta di legname, che magari conservate sul terrazzo o nascosta nello sgabuzzino, per decorare il vostro salotto. Come è molto semplice: procuratevi un struttura a vista, in acciaio o in qualsiasi altro materiale da voi preferito, dove disporre la legna in modo originale per creare così un elegante composizione d’arredo, da sistemare di fianco al camino o in un angolo del salotto.

Se invece il camino non ce l’avete, nulla vi vieta di servirvi comunque del legno come elemento d’arredo creativo e originale. Dovrete per prima cosa procurarvi dei ciocchi tagliati delle dimensioni che preferite e poi sistemarle opportunamente per arredare o creare soluzioni d’arredo. Eccone un paio di alternative piuttosto facili da realizzare:

  • Rivestire un’intera parete con la legna tagliata a liste, a blocchi o a cilindri. L’effetto che si viene a creare è molto rustico, tipico delle residenze in montagna, e rende l’ambiente molto accogliente.
  • Rivestire solo una porzione di parete, in questo caso fissando al muro i classici blocchi di legna usati per il caminetto, lasciando però dei buchi vuoti. Lo spazio rimasto tra la legna potrà così essere utilizzato come spazio d’archiviazione per riporre oggetti o libri.

 


 
 

Festa di capodanno in casa? Spunti e idee per la decorazione!

Pubblicato da admin in Guida Arredamento e Casa

Capodanno

Decorare la casa per la cena di capodanno

La tavola. Per prima cosa, iniziate dalla tavola. Candele rosse e dorate, ma anche blu o argento, decorano benissimo il tavolo per gli ospiti. Potete disporle sia come centro tavola, ma anche di fianco ai singoli bicchieri, se non sono troppo grandi.

Anche un bel centro tavola, fatto sempre di candele, ma anche una ghirlanda andrà benissimo, decora a tema la tavola per la cena. Per stupire i vostri ospiti potreste creare poi dei segnaposto personalizzati, da sistemare dentro al piatto oppure di fianco al bicchiere, da regalare alla fine della cena.

Addobbi per la casa

Addobbare anche il resto della casa, e non solo la tavola, è l’ideale per accogliere i propri ospiti in una bella atmosfera di festa, scintillante e luccicante come è quasi d’obbligo per la notte di San Silvestro. Tuttavia, è bene ricordare che non è sempre necessario spendere una fortuna in addobbi e decorazioni, soprattutto perché tante decorazioni possono essere realizzate a mano o a bassissimo costo.  Ecco qualche idea.

  • Se vi avanzano della luci, di quelle utilizzate per l’albero di Natale o per decorare il balcone, potete sistemarle lungo gli archi delle porte o intorno al camino per creare un bell’effetto luminoso.
  • Il vischio è l’elemento caratteristico delle feste e considerato tradizionalmente di buon auspicio per l’anno nuovo. Potete sistemare vari rametti sparsi per la casa e prepararne anche qualcuno da regalare ai vostri ospiti o da mettere sulla tavola.
  • Se vi piacciono i colori e volete una festa di capodanno ancora più divertente, potete comprare dei palloncini colorati e sistemarli per casa. Se alla vostra festa saranno presenti dei bambini, potete sistemare sul tavolo dei cappellini colorati da far indossare agli ospiti e le classiche trombette colorate da festa, apprezzate senza dubbio dai più piccoli.

 
 

Una tavola splendente per la festa di fine anno

Pubblicato da admin in Guida Arredamento e Casa

tavola di capodanno

La tavola di capodanno: spunti e idee

Il cenone di capodanno a casa si può organizzare in diversi modi: c’è chi predilige una bella festa divertente e chi invece punta tutta sulla cena, e quindi su una bella tavola elegante e raffinata. Se avete poco tempo a disposizione, o se avete organizzato il capodanno all’ultimo minuto e siete a corto di idee, eccovi qualche idea.

Cenone elegante

Se volete che la cena sia il vostro cavallo di battaglia, con stoviglie e calici eleganti, è da preferirsi un tavolo rotondo, che offre la possibilità a tutti gli ospiti di poter chiacchierare comodamente con tutti. Un allestimento elegante e di classe si può ottenere anche con piccoli e semplici accorgimenti. Andrà benissimo persino la classica tovaglia bianca, perché l’importante è giocare sugli accessori e sulle decorazioni.

Se ad esempio avete sia tovaglia che tovaglioli di colore bianco, potete creare dei porta tovaglioli con del nastro in raso o in tulle: basta tagliarlo della grandezza che vi serve e creare un fiocco intorno al tovagliolo. Poi passate alle candele, sempre molto eleganti sulla tavola delle feste. A questo punto per completare l’effetto scegliete le candele dello stesso colore del nastro utilizzato per i tovaglioli. In genere i colori più utilizzati durante le festività natalizie sono il rosso, l’oro, il blu e l’arancione, ma potete scegliere il colore che preferite.

Cena informale

Se invece per la cena di capodanno avete pensato a un aperitivo a buffet, in attesa della festa che avete organizzato a casa, e quindi a una tavola più semplice potete comunque puntare su un effetto originale. In questo caso la parola d’ordine è praticità, ma senza dimenticare i colori: giocate sui piatti colorati (anche di plastica se siete tra amici) da disporre in pila sul tavolo, e sui tovaglioli colorati, sistemati magari al centro della tavola insieme a posate e bicchieri. In questo modo gli ospiti potranno servirsi in autonomia, in stile aperitivo, ma rimarranno colpiti dalla vostra tavola colorata e vivace.


 
 

Organizzare la casa e la tavola per capodanno

Pubblicato da admin in Guida Arredamento e Casa

Capodanno

Sistemare la casa… “per le feste”!

In genere la festa di capodanno si svolge in salotto, a meno che non si disponga di una taverna, ideale per organizzare eventi di questo genere. In ogni caso è necessario sistemare il locale in questione per gestire al meglio lo spazio, soprattutto se i vostri invitati sono molti. Se avete bisogno di più spazio al centro della stanza, per consentire per esempio ai vostri ospiti di prendere comodamente l’aperitivo prima della cena, spostate divani e poltroni e tutto ciò che durante la festa potrebbe essere un intralcio.

Addobbare la casa

Gli addobbi sono gli elementi che creano una bella atmosfera di festa. In vista del nuovo anno, un buon modo per fare gli auguri ai propri ospiti è quello di sistemare dei rametti di vischio per la casa, da sempre simbolo di buon auspicio per il nuovo anno. Nastri, ghirlande e luci per interni sono inoltre l’ideale per completare le decorazioni.

L’importanza della tavola

La tavola è il cuore della festa e va decorata a tema ma, soprattutto, va sistemata strategicamente per permettere agli ospiti di stare comodi e a voi di destreggiarvi con facilità mentre servite le pietanze.Per quanto riguarda l’addobbo della tovaglia si può ottenere un risultato originale anche con piccoli e semplici accorgimenti. Puntate sui colori: rosso, oro e argento sono le tonalità più in sintonia con il capodanno e una possibile soluzione è quella di alternare questi colori tra tovaglia, tovaglioli  e sottobicchieri.

La posizione del tavolo è molto importante; bisogna cercare di non sacrificare troppo spazio e allo stesso tempo fare in modo che tutti gli ospiti siano comodi e a loro agio. Una soluzione ideale è quella della cena- aperitivo; potete così spingere il tavolo contro una parete e posizionare le pietanze a buffet senza che gli ospiti debbano necessariamente sedersi al tavolo.


 
 

Segnaposti fai da te per la tavola delle feste

Pubblicato da admin in Guida Arredamento e Casa

Segnaposto

Una tavola creativa e originale per rendere più bello il Natale

I segnaposti fai da te sono un’idea simpatica e originale per personalizzare la tavola durante le feste natalizie e realizzarli personalmente non è difficile: basta raccogliere materiali già presenti in casa o acquistare qualche piccolo oggetto, in ogni caso economico. Ecco qualche idea:

  • Candele profumate. Se ne avete comprate parecchie in vista delle feste e molte vi sono avanzate, potete utilizzarle per creare dei segnaposto per la tavola da regalare poi ai vostri ospiti. Per personalizzare ulteriormente le candele potete decorarle con un fiocco, in raso o in tulle, ognuno di un colore diverso, e appendere al fiocco una targhetta con il nome del vostro ospite.
  • Pandoro mini con cappello natalizio. È un’idea molto originale e divertente, adatta magari per le cene natalizie con gli amici. Per realizzarli dovete acquistare dei pandori in versione mini, facilmente reperibili nei supermercati, o magari utilizzare quelli presenti nei cesti di regalo natalizi che avete ricevuto, e addobbarli con dei piccoli cappelli da babbo Natale. Se in casa non avete tanti cappellini quanto il numero dei vostri ospiti e non volete comprarli, potete realizzarli voi stessi creando dei piccoli coni con del cartoncino rosso e sistemare sulla punta un po’ di cotone per ricreare il pon pon.
  • Sacchettini regalo. Anche questa è una simpatica idea per creare nello stesso tempo dei graziosi segnaposto e degli originali regalini da dare ai vostri ospiti prima che vadano via. Per facilitarvi potete comprare dei sacchettini in tessuto e di vari colori, ma anche in feltro verde, rosso o dorato, e chiuderli con un fiocco colorato. Potete scegliere anche in questo caso una tonalità diversa per ogni ospite e decidere poi quale sarà la sorpresa da sistemare dentro ogni sacchettino.

Questi sono solo tre spunti creativi, ma senza dubbio la fantasia di ognuno non ha limiti, quindi via libera alla creatività per i vostri segnaposto più sfiziosi e divertenti.


 
 

Sauna finlandese made in Italy

Pubblicato da admin in Guida Arredamento e Casa

Sauna

Sauna Loyly di Glass

Loyly è una sauna che rispecchia a pieno la tradizione finlandese del bagno di calore secco, da sempre considerato toccasana per rigenerare corpo e mente. In pieno stile finlandese i suoi interni sono rigorosamente in legno, materiale naturale e isolante prediletto nei rituali di benessere per il corpo. L’azienda che l’ha lanciata sul mercato è la Glass, marchio che produce prodotti per il bagno tecnologici, all’avanguardia e dallo stile chic ed elegante.

Il rivestimento esterno della sauna è realizzato in noce scuro o in legno di ebano e la scelta è personalizzabile in base al gusto personale di ognuno, mentre la vetrata esterna è in cristallo, con l’eventuale possibilità di rifinitura con trattamento anti-calcare. La sauna si presenta così, sia dentro che fuori, come un vero tempio del benessere all’insegna della ricercatezza e del lusso. Per essere perfettamente al passo coi tempi, e offrire così la tecnologia più avanzata dotata di tutti i comfort, Loyly di Glass dispone delle più moderne funzioni per venire incontro a diverse esigenze.

Una sauna tecnologica e su misura

All’interno della sauna Loyly della Glass si trova un quadro di comandi elettronico e con display illuminato. Sarà così possibile controllare facilmente l’accessione delle varie funzioni, controllare il tempo e impostare i gradi della temperatura. All’interno della sauna è presente anche un kit audio e l’impostazione bluetooth. Le dimensioni della sauna sono variabili; è infatti possibile richiedere un progetto su misura purché si tratti di un range compreso tra i 100-160  cm di larghezza e i 70-100 cm di profondità.

Approfondimenti

Per ricevere maggiori informazioni su dimensioni, modalità di installazione e spazi necessari, e per richiedere eventualmente il catalogo completo o un preventivo potete consultare la pagina istituzionale dell’azienda.


 
 

Decorazioni di Natale: il centrotavola

Pubblicato da admin in Guida Arredamento e Casa

centrotavola natalizio

Il protagonista della tavola di Natale

Posto rigorosamente nel mezzo della tavola, il centrotavola natalizio deve essere grande a sufficienza ed essere sempre ben visibile. Si può sceglierlo in base a diversi criteri, seguendo un tema preciso o richiamando i colori e le decorazioni dei piatti.

  • Ghirlanda natalizia. Si adatta sempre molto bene, qualsiasi sia il colore della tovaglia e delle stoviglie. In genere è composta da rami intrecciati e di foglie, cosparse di glitter e brillantini argentati e dorati, per far sì che sia ben visibile al centro del tavolo. Se volete personalizzare la vostra ghirlanda per renderla più originale, potete sistemare al suo interno delle candele, rosse, bianche o dello stesso colore della tovaglia.
  • Centrotavola di palline natalizie. Se dopo aver decorato il vostro albero di Natale vi avanzano delle palline, potete utilizzare quelle rimaste per creare un centrotavola originale e in piena sintonia con il vostro albero. Basta munirsi di un recipiente trasparente, di quelli utilizzati per le decorazioni floreali, e sistemare al suo interno le palline alternando diversi colori.
  • Composizione di pigne e mini abeti. Se invece volete puntare su un centrotavola dallo stile naturale e in piena sintonia con la flora natalizia, niente meglio di pigne e rami d’abete rendono l’idea della natura in tavola. Anche in questo caso è necessario un contenitore. Le dimensioni variano in base alla grandezza della vostra tavola e al tipo di composizione che volete creare, mentre per quanto riguarda la tipologia, in questo caso sono da preferirsi contenitori in latta, perfetti per creare un effetto un po’ rustico, ma andranno benissimo anche quelli in ceramica. Non vi resta poi che studiare la vostra composizione come preferite, alternando pigne, colorate o non, a ramoscelli di abete e a qualche fiocco. Infine, come tocco finale, potete spargere delle pigne sulla tavola per richiamare il centrotavola.

Qualsiasi sia il vostro centrotavola natalizio preferito, l’importante è che sia in perfetta armonia con il resto della tavola e con i colori che avete scelto, e che sprigioni tutta la vostra fantasia e la vostra creatività.


 
 

Divano modulare per un soggiorno in continua evoluzione

Pubblicato da admin in Guida Arredamento e Casa

Pixel

Divano Pixel della Saba

Nel catalogo dell’azienda italiana Saba, caratterizzato da poltrone e divani, spicca Pixel, un divano che unisce il suo stile moderno e ricercato alla comodità della soluzione modulare. Il divano è infatti strutturato appositamente per essere assemblato secondo le esigenze personali di ognuno e, qualunque sia la versione scelta, ha la peculiarità di apparire come un complemento d’arredo semplice ma con uno stile proprio e originale.

La soluzione componibile è stata progettata in modo che braccioli e schienale possano essere facilmente rimossi dalla seduta, per creare la composizione più affine al proprio gusto personale. Gli schienali e i braccioli, inoltre, hanno una forma tale da far sembrare il divano, a prescindere dalla sistemazione dei singoli moduli, sempre di dimensioni contenute, sia in larghezza che in profondità, in modo da non farlo risultare troppo eccessivo o ingombrante.

Il divano perfetto per qualsiasi ambiente

Pixel della Saba presenta ul telaio è interamente in legno, mentre le singole unità sono imbottite con piuma d’oca, rivestite in cotone e completamente sfoderabili. La sua versatilità lo rende un divano perfetto non solo per il salotto ma anche per gli ambienti come la mansarda o la taverna, se adibita a zona living, dove si è sempre alla ricerca del complemento d’arredo su misura e che si adatti alla perfezione al contesto che si deve arredare. Pixel è disponibile in diverse cromie e fantasie ed è possibile alternare anche i colori dei cuscini per creare contrasti cromatici con il resto del divano.

Approfondimenti

Per prendere visione della gamma di colori disponibili e delle caratteristiche tecniche del divano con le relative soluzioni compositive, potete visitare la pagina web dell’azienda.


 
 




Torna su