Le Cose Semplici






 
 
 

Matata, il lettino evolutivo

Pubblicato da blog ospite in Design, Le Cose Semplici

Non credevo che la filosofia montessoriana fosse di così grande interesse.

Mesi fa “pinnai” alcune soluzioni per la cameretta di Melissa e da allora sono diventati i pin più condivisi in assoluto!

Proprio per questo decisi di parlarne qui sul blog in questo post, che ebbe fin da subito successo ed interesse.

06.jpg

Proprio in questi giorni ho ricevuto un sacco di richieste di maggiori informazioni ,di consigli e anche di proposte da condividere con voi.

Una di queste è Matata, uno splendido lettino ma non solo:  un oggetto dal design innovativo ed unico, dai forti contenuti di eco-sostenibilità.

01_fhgx2kc3.jpg

Creato da Paola Bonazzi  e da suo marito, entrambi architetti designer e titolari dal 1996 di Arkema Studio, uno studio di design con sede in provincia di Mantova.

19_pbm33puv.jpg

Dalla loro esperienza sia professionale che personale come genitori, hanno creato una nuova collezione , Naif Design:ispirata ai concetti Montessoriani, dove semplicità,naturalità  e funzionalità sono i protagonisti.

17_67k66m6m.jpg

Chiamare lettino Matata è veramente riduttivo: è un oggetto che si evolve nel tempo accompagnando i bambini nelle loro crescita, diventando per loro un compagno di giochi e di avventure.

Matata è 4 cose in una: un lettino,due poltroncine, un capiente contenitore o un allegro pouf.

schema-2-carta-da-zucchero-1024.jpg

Matata è realizzato in legno certificato, multistrato di betulla, resistente e durevole.

03_4pdkju2s

Zero viti, solo colla atossica come le vernici anch’esse atossiche a base d’acqua.

Un oggetto progettato e realizzato in modo Etico per essere amato per tanti anni: allungare la vita di un prodotto, diversificarne la funzione d’uso nel tempo, significa anche ridurne al massimo l’impatto sull’ambiente, contribuendo a consegnare ai nostri figli un Pianeta migliore.

I tessuti di rivestimento dei cuscini sono in cotone 100% certificato ;arriva a casa già montato e inoltre è un prodotto 100% italiano.

07.jpg

Un prodotto innovativo, super interessante e utile per la crescita dei nostri piccoli.

 

 

Tags:

 
 

Scintilla

Pubblicato da blog ospite in Decor, Le Cose Semplici

Sono sempre stra-felice quando ho la possibilità di conoscere e collaborare con brands nuovi.

logo_ggray

Scintilla è uno di questi: una azienda di design islandese, molto rinomata per la sua collezione tessile per la casa dalle stampe originali.

IMG_5181

L’Islanda è la vera protagonista di Scintilla: il concept dell’intera collezione è costruito sulla tradizione del design scandinavo ed è influenzato dall’estrema natura dell’isola stessa.

IMG_5179

IMG_5176

Collezioni uniche sia come stile, moderno e contemporaneo, sia come tessuti, tutti organici di qualità altissima,pensati in Islanda e creati in Europa.

IMG_5178

IMG_5173

Se vi ho incuriosito vi consiglio di dare una occhiata al loro sito!

IMG_5172

Tags:

 
 

Garden inspiration #2

Pubblicato da blog ospite in Le Cose Semplici, Video

Dopo il grande successo che ho riscontrato con il garden inspiration #1 ho deciso di continuare a condividere con voi ciò che amo e mi ispira particolarmente.

Oggi vi porto in un giardino dal sapore di latri tempi, un po’ vittoriano, di Tasha Tudor.

Famosa artista e illustratrice americana, del Vermont, vissuta per 93 anni con ferma convinzione tradizionalista. Ha cresciuto la sua famiglia in una casa colonica senza tv, radio ,telefono e luce elettrica. Usava  lampade a olio ,filava il lino per i  suoi vestiti, allevava capre per il loro latte e tutto l’arredo delle sua case era tipicamente vittoriano.

Ha lavorato per 65 anni, ha scritto o illustrato più di 100 opere,in tipico stile vittoriano, in cui i protagonisti sono quasi sempre cani corgi,gatti e conigli.

Con gli anni è diventata anche famosa per il suo bellissimo giardino, così semplice, curato e naturale.

Ho trovato questo video giapponese che oltre a far vedere bene il giardino ,trasmette una sensazione di pace e tranquillità magica.

Buona visione.

Tags:

 
 

BE […] MY FRIEND

Pubblicato da blog ospite in Le Cose Semplici

Il bello di questa passione ( e anche un po lavoro;-) ) è quello di avere la possibilità ogni volta di scoprire e sbalordirsi davanti a dei prodotti nuovi.

E’ quello che è successo con BE […] MY FRIEND . Scoperto , come sempre, per puro caso tramite Pinterest, mi sono fiondata a cercare notizie sul loro sito.

be-my-friend-logo_large

Mi sono subito incuriosita e anche un po innamorata del loro design, pulito e sobrio e dei loro prodotti.

E così è nata questa bella collaborazione!

1

BE […] MY FRIEND è una piccola azienda con sede a Salisburgo ( Austria )che pone l’accento su due aspetti : la nostra pelle e il nostro ambiente.

Questa è anche diventata la loro filosofia e seguendo questi dettami hanno dato origine ha una linea cosmetica.

6

Innanzitutto tutti i loro prodotti sono senza alluminio, olio minerale, formaldeide, silicone, parabeni, coloranti, plastificanti e composti PEG.

8

Un’altro aspetto interessante è che tutti i prodotti BE […] MY FRIEND sono vegani. Cosa vuol dire? Che non viene usato nessun ingrediente di origine animale.

Attenzione massima è anche prestata all’imballaggio e alla confezione ed alla sua sostenibilità, in quanto è realizzata in vetro riciclabile, che può essere pulito in lavastoviglie e riutilizzato o ricaricato. Gli imballaggi sono fatti intorno a Salisburgo, come pure le etichette.

7

Un’altra cosa degna di nota è  il “combiproduct”ovvero ogni prodotto ha almeno due possibilità di utilizzo; il sapone è anche un gel doccia, la lozione è anche una crema per le mani e il peeling può essere usato anche come sale da bagno.

4

Per quanto riguarda le profumazioni sono tutte buonissime e interessanti : Malva organica, burro di karitè biologico, sambuco, pino cembro, melissa, equiseto, girasole e olio di semi d’uva, nonché salgemma di Bad Aussee e iris.

5

BE […] MY FRIEND non è solo cosmetica, ma anche tè , candele e profumazioni per ambienti in edizione limitata.


 
 

Lou Candeloun

Pubblicato da blog ospite in Idee, Le Cose Semplici

Se amate la Provenza e i profumi del Mediterraneo, troverete le candele Lou Candeloun assolutamente inimitabili.

lou-candeloun-logo-1475168988.jpg

Senza muovervi di casa vi ritroverete in un tipico mercato provenzale avvolti da profumi di erbe di casa come il timo,la salvia e i chiodi di garofano.

IMG_4953

Oppure sarete piacevolmente stuzzicati da fragranze dolci come il melone e la frutta fresca, per poi essere trasportati in una splendida pineta a picco sul mare tra insenature nascoste , avvolti in un profumo di pino e toni legnosi.

Infine il profumo di  sapone di Marsiglia, di vaniglia e di cuoio vi riporterà in un ambiente dolce e caldo come la famiglia.

IMG_4955

Lou Candeloun significa ” candela” in francese provenzale.

Candele fatte a mano artigianalmente nel sud della Francia: versate una ad una, nel modo più antico e vero.

La cera utilizzata è 100% naturale,vegetale di soia, senza paraffina derivata dall’olio. Lo stoppino è anche esso di cotone naturale.

IMG_4957

Lou Candeloun ha creato tre collezioni: “Retour du marché” si ispira alla fragranza rubata dalle bancarelle  dei mercati del sud della Francia.

Béton Minéral“nata dalla collaborazione con Gone’s, un brand francese di Lione di design: una candela fatta al 100% di cera vegetale di soia con una fragranza esclusiva, espressi in un contenitore in cemento minerale al 100% con un tocco ineguagliabile.

IMG_4965

Infine “Traversée“,un incontro tra due punti ,due porti, con una ispirazione metallica dorata, argentata, ramata o grigio acciaio.

Ho avuto il piacere di scoprire due essenze della linea Retour du marché: Fiore di timo,un profumo singolare e naturale, verde e goloso, ideale in cucina.

IMG_4959

E poi Zenzero e Verbena, un profumo fresco associato ad uno più pungente, che insieme creano una nota molto sofisticata e particolare.

Esistono anche le versioni fiori d’arancio, miele e mandorle,fico e melone,limone  e lavanda ,chiodi di garofano e salvia e infine Pastis.

IMG_4966

Io le adoro, anche per il bellissimo design: racchiuse in questi meravigliosi barattoli di vetro che riprendono lo stile dei barattoli della marmellata, tipici francesi, creati in collaborazione con Weck, famosissima azienda tedesca che crea vasetti e clips per le conserve.

IMG_4967

Tra poco sarà la festa della mamma: potrebbe essere una idea regalo bellissima  e originale.

IMG_4958

PH LE COSE SEMPLICI © 2018 LE COSE SEMPLICI

Tags:

 
 

Garden inspiration #1

Pubblicato da blog ospite in Idee, Le Cose Semplici

Essendo una grande appassionata di giardinaggio e giardini mi ritrovo spesso a visionare video meravigliosi che catturano ,non solo l’insieme delle piante, ma anche l’atmosfera che si respira.

Li trovo meravigliosi, rilassanti e ricchi di ispirazione.

Mi è venuto così in mente di condividerli con voi.


The Gardens of Piet Oudolf: chi non conosce questo grande architetto paesaggista non conosce tutto un mondo fatto di graminacee.

Questo video è un piccolo trailer di un documentario che fa rivivere le 5 stagioni ( sì 5… ) dei giardini di Piet Oudolf.Per maggiori info pietoudolfmovie.com

 

Five Seasons: The Gardens of Piet Oudolf documentary trailer from Thomas Piper on Vimeo.

Tags:

 
 

Murmur

Pubblicato da blog ospite in Decor, Le Cose Semplici

Murmur è stato lanciato nel 2015 da un gruppo di designer irlandesi.

logo

 

Il nome si rifà al mormorio, in qualche modo legato al concetto di vita lenta, silenziosa, dai toni pacati.

00c95cc74ff306eef7de8cc037607a6c

 

Questo approccio di ritorno alle origini viene enfatizzato in qualche modo attraverso il naturale, utilizzando cotone, lana, lino, legno e gres.

2ffa5622f6347035eed438b7589da51f

cfd34414723917b8b80eaf196f186200

Nasce così una serie di articoli per la casa raffinati e sofisticati.

d400cac7df7f2eed57ef269d38749580

6c13179e1634bfe305b35aeca54e0eb2

 

La collezione Murmur Primavera / Estate 2018 continua questo viaggio rilassato con un mondo di pattern e colori delicati. Ogni modello è stato realizzato e dipinto a mano dal team di designer di Murmur in Irlanda e ogni oggetto è stato realizzato  da produttori specializzati in tutto il mondo.

 

8febf51e07a400cd0d4b8793ec2de28d

eb6b1f1ddc499e6fc057d18c7c100eab

I colori predominanti diventano l’eucalipto ,il grigio tortora, il carboncino e  il blues denim lavato.

70db8dfc4b49c3be8c490728bb1ccc2c

ba5e2e05701845bc25dd2f6cfb49aea0

Murmur crea una collezione di biancheria per la casa, tessile per la cucina e il bagno, vasellame e accessori ed anche una linea di profumazioni per l’ambiente.

94f9f4f2046b3d736d3604014e3dbf84

ce183cd8c4bcc4cb44edef0513a4d9cd

Personalmente la trovo stupenda nella sua semplicità : perfetta per uno stile che mi rispecchia al cento per cento, che strizza l’occhio al vintage e alla essenzialità.

392a4d0f1b8675e7a2957afe54bb8e47

40222a44d412694b032360bd4c471349

5064748a0fc38353618da76f427199aa

 

Tags:

 
 

Il giardino di Anna Wintour

Pubblicato da blog ospite in Le Cose Semplici

Per le pochissime persone che non lo sapessero , Anna Wintour è la direttrice di quella che è considerata la più autorevole rivista di moda statunitense e mondiale, Vogue (anche se si sussurra che a breve lascerà il timone della baracca dopo trent’anni di lavoro).

15tmag-wintour-slide-WVH0-master1050

Personaggio diventato super famoso dopo che una strepitosa Meryl Streep la interpretò, si dice in maniera rigorosa, ne Il Diavolo veste Prada.

Ma oggi più che parlare del personaggio, vorrei raccontarvi del suo giardino.una tenuta di 40 acri, romantici, selvaggi e tortuosi.

15tmag-wintour-slide-IL79-blog533

Nelle vicinanze degli Hamptons, lontano dai luoghi famosi e affollati e dalle bianche spiagge, sorge questo giardino i cui protagonisti principali sono l’erba alta e vecchi ciliegi.

15tmag-wintour-slide-17SR-blog533

A prima vista sembra un giardino dimenticato a stesso, non curato.

In realtà tutto è studiato a tavolino e a sovraintendere ad ogni cosa ci pensa la ricercatissima Garden Designer Miranda Brooks.

15tmag-wintour-slide-Z35Y-articleLarge.jpg

Miranda, nata e cresciuta in Inghilterra  negli anni ’90 ha conseguito una laurea in storia dell’arte presso il Courtauld Institute of Art, poi una laurea in architettura del paesaggio presso l’Università di Birmingham, ed infine è diventata apprendista garden designer per la famosa Arabella Lennox-Boyd, perfezionista che le ha insegnato come essere una paesaggista di grande vedute.

15tmag-wintour-slide-9A81-articleLarge

Il primo lavoro che gli fu affidato fu proprio la creazione di un giardino in città per Anna Wintour.

Da lì iniziarono tanti incarichi per vip e non, ma nel suore Miranda porta sempre questo giardino..

…la spina dorsale, dei miei giardini americani.

 

Un giardino dallo stile romantico, bucolico, ai margini di selvaggio, quasi casuale – lunghi prati di erba intrecciati con sentieri tagliati e modellati dagli alberi da frutto, pergole coperte di viti, porte rustiche e piante autoprodotte (quelli i cui semi atterrano dove capita) : un giardino semplice, a prova di cervi e caprioli, ma al contempo studiato per ricreare ambienti e angolazioni da assaporare in ogni stagione.

15tmag-wintour-slide-XB28-jumbo

Contro le regole, si presenta come un giardino senza sfarzi ( nessuna ortensia per esempio) ma ricercato nella semina dei prati, nella scelta di piante e bulbi non amate dai caprioli.

15tmag-wintour-slide-VUTB-blog533

Nessun agglomerato di piante ma grandi spazi aperti dominati da un singolo albero, in cui i toni del verde ne sono padroni.

Il cottage è immerso nel verde, le rose si arrampicano un po’ ovunque, insieme al glicine e a cespugli di achillea, basilico, aneto e rosmarino.

15tmag-wintour-slide-LEWH-master1050

Non mancano nè la piscina nè il campo da tennis , ma sono realmente immersi e circondati da ettari di erba alta e alberi di meli.

Creato e curato da oltre vent’anni, questo giardino è diventato una culla di carpini, tigli, bossi,achillea, rose,peonie e salvie.

15tmag-wintour-slide-4XLI-master1050

Un’oasi di pace serenità e semplicità.

 


tratto da un articolo di The New York Times

 
 

Nuova collezione S/S 2018 Little Green Radicals

Pubblicato da blog ospite in Le Cose Semplici

Chi mi segue da anni forse si ricorderà di un mio vecchio post in cui vi raccontavo, entusiasta, la scoperta di questo bellissimo brand inglese.

LGR-Logo-1

Little Green Radicals mi conquistò fin da subito per due motivi: la sua filososfia etica e i suoi capi super colorati.

Baby-Tops

Tutti i loro capi sono 100% organici, viene utilizzato il cotone biologico della massima qualità.

Organic-Cotton-S18038

Little Green Radicals realizza abbigliamento etico, tutto certificato Fairtrade.

Organic-Cotton-S18046-Detial-3

L’obiettivo dichiarato dalla azienda stessa è di creare capi che durino, da passare da fratello a fratello.

Summer-Stripes-Banner

La nuova collezione primavera-estate 2018 è un tripudio di fantasie calde, solari e simpatiche: uccelli migratori, rane saltatrici, soli brillanti. E poi ancora stampe botaniche, il blu del cielo che si confonde con il blu del mare.

Organic-Cotton-S18064-Detail-1

Organic-Cotton-S18062-DetailSS18-Lookbook-7

Una allegria che invade il cuore a vedere questi capi bellissimi!

SS18-Lookbook-10

SS18-Lookbook-16


 
 

Ila Y Ela

Pubblicato da blog ospite in Le Cose Semplici

Composición_león_rosa_cuadrada

Quest’anno mio marito ed io abbiamo deciso di dare una ” rinfrescata” alla camera di Melissa: ormai ci avviciniamo al quinto compleanno e giustamente le sue esigenze sono cambiate.

11

Abbiamo quindi deciso di acquistare un nuovo letto e una nuova cassettiera.

15

Nessun stravolgimento drammatico, lo stretto necessario.

13

Punteremo semmai molto sui complementi d’arredo , per dare una aria nuova alla stanza.

IMG_20170429_125722

Girovagando su Pinterest mi sono imbattuta su questo brand spagnolo, Ila Y Ela , che ha delle cose veramente carine.

7

Cuscini. ghirlande, sonagli, leoni e meduse: si può trovare davvero di tutto nello store di Ila Y Ela.

2

Dal sapore un po’ vintage , un po’ nordico, tutti gli oggetti sono creati  a mano con materiali naturali ( lana, cotone o alpaca ), con un design semplice ma di forte impatto.

MEDUSA_MOSTAZA_2

león_colores

Cisnes_blancos_2_tamaños

banderola_duende_rosa_P_WEB

sonajero_rosa-bebé_cuadrado

Natalia Breton è la creatrice di tutto questo:la sua abilità e la sua fantasia si fondono perfettamente dando vita a questi simpatici oggetti.

Composición_cuadrada_león_colores

básicos_marfil

17

19

Una bellissima idea per un regalo speciale , originale e unico.

18

3

6

 

 


 
 




Torna su