Voglia Casa






 
 
 

ARCADIA: copertura e ingresso in vetro per GEOEXPERTS!

Pubblicato da blog ospite in Architettura, Idee, Voglia Casa

Soluzioni innovative nel campo delle chiusure con vetro.

Arcadia ha firmato il progetto per lo studio fotografico Geoexperts, realizzando la copertura e l’ingresso all’ambiente di lavoro. ARCADIA: copertura e ingresso in vetro per GEOEXPERTS!

Una non semplice combinazione di stili con pareti trasparenti e materiali esistenti tradizionali. Ma il risultato è davvero ottimo  e riesce a coniugare alla perfezione due realtà apparentemente inconciliabili.

ARCADIA: copertura e ingresso in vetro per GEOEXPERTS!

E’ stata progettata una copertura in vetro della scala con la parete Kristal 5, la quale termina con una porta scorrevole con maniglione.

ARCADIA: copertura e ingresso in vetro per GEOEXPERTS!

DETTAGLI PARETE MONOLITICA KRISTAL.

INSONORIZZAZIONE E STABILITA’

La parete Kristal 5 viene progettata a misura, ogni realizzazione viene seguita e calcolata per la migliore realizzazione estetica ed acustica. K5 è certificata per l’isolamento acustico fino a 38 dB secondo le norme UNI EN ISO 10140-2:2010 ed UNI EN ISO 717-1:2013 su parete vetrata.

La sua struttura solida ha permesso di ottenere anche la certificazione di resistenza ad urto da corpo molle e duro secondo la norma UNI 8201:1981, un’importante traguardo per la sicurezza negli uffici.

SERRATURA MAGNETICA

Nella porte Kristal 5, è possibile avere la serratura magnetica. Al suo interno sono stati eliminati i cinematismi interni ed esterni di chiusura consentendo di raggiungere maggior fluidità e silenziosità in fase di apertura e chiusura della porta, ma anche permesso di operare anche sul design del prodotto facendo diventare la serratura un elemento integrante della porta.

Punto di forza è il cilindro che permette la gestione di Master Key multiple ed indipendenti, andando incontro alle esigenze delle grandi aziende con più livelli di accesso all’interno dei loro uffici.

La Kristal 5 è una parete divisoria ad alta prestazioni che, grazie agli elementi di regolazione dei vetri a pavimento, permette di assorbire le diverse tollerabilità di quote degli ambienti.

La parete può essere fornita con vetro trasparente, satinato, satinato a righe. Oltre allo standard è possibile personalizzarli tramite l’inserimento di PVB colorato all’interno dei vetri, tramite laccatura RAL o con l’applicazione di vetrofanie viniliche.

PORTE

Le porte battenti nella parete Kristal 5 possono essere:

Singole +/- 90°

Doppie +/- 90°

Scorrevoli

Doppie scorrevoli

Disponibili anche in versione intelaiata vetro singolo o doppio, ideali per gli ambienti in cui è richiesta un maggiore isolamento acustico.Le porte scorrevoli, sia doppie che singole, scorrono all’esterno del profilo di alluminio dove non trovano nessun ostacolo nel movimento.

SISTEMA SLOW STOP

In tutte le porte scorrevoli, sia legno che vetro, e in tutte le serie, Wall System o Kristal, si può montare il SISTEMA SLOW STOP, lo speciale meccanismo che rallenta la chiusura e l’apertura della porta e l’accompagna dolcemente sullo stipite, senza incidere sull’estetica nelle porte prive di questo accessorio.
Il sistema SLOW STOP è integrabile anche su porte porta scorrevole montate precedentemente.

In tutte le porte Kristal è possibile montare la cerniera auto-chiudente a gravità, la quale permette di chiudere automaticamente la porta senza bisogno di molle o regolazioni.

KRISTAL 5 O KRISTAL 10

E’ possibile scegliere la parete Kristal tra due opzioni:

Kristal 5 è una parete monolitica con spessore 5 cm. Dispone di regolatori in ottone/alluminio a terra e profilo perimetrale quadro. Nella Kristal 5 è possibile scegliere fra tre tipologie di angoli: angolo da 45°, da 90° e l’angolo a tre vie;

Kristal 10 è una parete monolitica con spessore 10 cm. Dispone di regolatori in ottone a terra e di cornici di regolazione perimetrali. Le cornici ferma-vetro possono essere sia arrotondate che quadrate.

RICERCA ARCADIA

La parete Kristal 5 è la nuova Kristal realizzata da Arcadia, caratterizzata dal design inconfondibile e da un alto contenuto tecnologico. Il profilo vetro singolo per porte e divisori garantisce alte prestazioni fonoassorbenti: certificata fino a 38dB.

I profili sono forniti nel modello Kristal 5 (L 50 mm H 50 mm) con pannelli o vetri singoli. I vetri sono uniti tra di loro da un profilo che può essere o di alluminio o di policarbonato e sono incollati con un biadesivo speciale 3M.

QUALITA’ ARCADIA

Estetica, design e l’attento studio che ne sta alla base, fa di Kristal la maniera ideale per costruire ambienti di lavoro innovativi, come le partenze speciali studiate per le congiuzioni KWS. Per ottimizzare e migliorare al massimo le finiture, abbiamo realizzato oltre 70 profili a disegno in alluminio. La ferramenta usata è TUTTA IN METALLO, ciò assicura la resistenza della parete negli anni, oltre che migliorare l’estetica. La parete Kristal può essere montata sotto un controsoffitto senza rinforzi superiori per la stabilità. Per le porte doppie scorrevoli, è necessario prevedere dei tiranti fino alla parte alta del solaio.

Tags:

 
 

Impianti: ultime tendenze tra efficienza energetica e design!

Pubblicato da blog ospite in Voglia Casa

Esistono infinite soluzioni per realizzare un ambiente o un bagno, piccolo o grande che sia.

Stili, colori, finiture, accessori, ciascuno di noi può davvero scegliere tutto ciò che più si sposa con i propri gusti ed esigenze.

L’efficienza energetica e il risparmio al suo interno, sono diventati davvero importanti e indispensabili, almeno quanto lo è il design degli oggetti che lo arredano e caratterizzano.

I produttori di caldaie, insieme alle idee di grandi designer italiani, hanno sviluppato nel tempo prodotti innovativi, creando soluzioni differenti che tenessero conto del: massimo rendimento degli impianti, utilizzo di fonti rinnovabili, manutenzione periodica, impianti esistenti ristrutturati e regolamenti sia italiani che europei. Tutti aspetti fondamentali e importanti da valutare quando si progetta un ambiente, che sia un appartamento intero o un semplice bagno.

Ultime tendenze per la casa: efficienza energetica degli impianti e design

Questi elementi, legati alle ultime tendenze nel campo dell’estetica, hanno dato vita a modelli di caldaie che conciliano tutte le necessità.

Le tipologie, presenti sul mercato sono molteplici: caldaie elettriche, a biomassa legnosa, a doppia condensazione (totale), a idrogeno, sistemi a zeolite, sistema ibrido.

Ultime tendenze per la casa: efficienza energetica degli impianti e design

Ciò di cui vi voglio parlare oggi è una nuova generazione di caldaie a condensazione con prestazioni senza eguali. Una combinazione sinergica di tecnologie esclusive “All in ONE”.

Questa serie è stata studiata nei minimi dettagli per garantire a lungo il massimo delle performance con un nuovo scambiatore in acciaio inox esclusivo, Xtra Tech, unico per affidabilità e qualità duraturi nel tempo.

L’assoluta efficienza viene data dai componenti, funzioni esclusive e controllo elettronico della combustione che assicurano il 94% del rendimento stagionale e la classe energetica A. In più grazie alla termoregolazione viene raggiunta la classe A+.

L’innovativo IGNITION SYSTEM mantiene elettronicamente la combustione sempre perfetta. Inoltre, serie ONE, rappresenta la nuova frontiera del comfort connesso a portata di smartphone. La gestione dell’impianto non potrebbe essere più semplice grazie al controllo a distanza tramite una app gratuita che gestisce un report sui consumi e il supporto tecnico online.

Queste caldaie sono dotate di un set innovativo di funzioni smart dove con il minimo spreco di energia si avrà un comfort totale ogni giorno. Tutto questo grazie ad una funzione brevettata che consente di ottimizzare in automatico il funzionamento della caldaia, eliminando continui accensioni e spegnimenti e permettendo una programmazione oraria settimanale integrata, con remind automatico della manutenzione straordinaria. Inoltre, grazie al sistema di controllo da remoto, l’app avvisa in caso di malfunzionamento.

La nuova gamma di termostati, adatti per la gestione multi-zona (fino a un massimo di sei), aumentano la facilità di gestione del proprio comfort tramite tecnologia modulante, interfaccia touch e connettività integrata.

Ultime tendenze per la casa: efficienza energetica degli impianti e design

Questi nuovi sistemi di riscaldamento ben si sposano con arredi sia contemporanei che tradizionali. Le loro forme lineari e i colori neutri trovano un ottimo compromesso per non essere più “nascosti” anche in ambienti relativamente piccoli come le sale da bagno.

DETRAZIONE FISCALE PER LA SOSTITUZIONE DELLA CALDAIA.

La sostituzione della caldaia rientra già da tempo fra gli interventi che possono beneficiare delle detrazioni fiscali per la casa.

Cosa molto importante, da non sottovalutare e da tenere in conto proprio in relazione all’acquisto e alla sostituzione di caldaie, è la legge che ha previsto per il 2018 l’abbassamento dal 65 al 50% della quota Irpef detraibile per l’acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi e schermature solari e per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione e biomassa. Inizialmente si prevedeva l’Ecobonus al 50% e non più al 65% anche per le caldaie. Ora un emendamento approvato dalla Commissione bilancio della Camera ha previsto proprio per le caldaie un Ecobonus variabile in base alla classe energetica degli apparecchi installati.

Ciò significa che la detrazione torna al 65% per le caldaie di classe A con valvole evolute, mentre viene fissata al 50% per le caldaie di classe A semplice. Dalla classe B, invece, non c’è alcuno sgravio.

Ecco nel dettaglio cosa prevede l’Ecobonus al 50%: acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi; acquisto e installazione di schermature solari e sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza pari alla classe A di prodotto prevista dal Regolamento.

La detrazione sale invece al 65% in caso di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione di efficienza pari alla classe A e contestuale installazione di sistemi di termoregolazione evoluti, o con impianti dotati di apparecchi ibridi, costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione, assemblati in fabbrica ed espressamente concepiti dal fabbricante per funzionare in abbinamento tra loro, o per le spese sostenute all’acquisto e posa in opera di generatori d’aria calda a condensazione. Non ci sarà alcun incentivo fiscale invece in caso di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza inferiore alla classe A.

Tags:

 
 

FUNGHO PLACCHE e VOGLIA DI DETTAGLI

Pubblicato da blog ospite in Decor, Voglia Casa

Nel primo numero di Voglia di Dettagli…da non perdere l’ eleganza e l’unicità delle originali placche interruttore del nostro partneship Fungho Placche!

FUNGHO PLACCHE

Tags:

 
 

Voglia di Dettagli Home Magazine

Pubblicato da blog ospite in News, Voglia Casa

Nasce Voglia di Dettagli.

Voglia di Dettagli

Un Magazine Online sul mondo della casa a tutto tondo. Un’avventura nata dalla collaborazione e professionalità di due amiche, Elena Boggia di Vogliacasa.it ed Elisabetta Ferrari di Dettagli Home Decor, con la medesima passione per l’home design.

Ecco il primo numero...da non perdere!


 
 

Da edificio industriale a loft abitativo: l’ambiente bagno è firmato Ritmonio.

Pubblicato da blog ospite in Design, Interiors, Interni, Voglia Casa

Disposto su una superficie totale di oltre 600 mq un edificio industriale dei primi anni ’50, nel centro di Busto Arsizio (VA), è stato completamente ristrutturato e trasformato in abitazione privata per una giovane famiglia di quattro persone.

Da edificio industriale a loft abitativo: l’ambiente bagno è firmato Ritmonio.Il progetto dello studio Buratti+Battiston Architects somma all’idea classica del loft – fatto di spazi aperti e rivolti verso l’esterno – quella di casa tradizionale, con attenzione all’organizzazione delle varie zone abitative.

Da edificio industriale a loft abitativo: l’ambiente bagno è firmato Ritmonio.Ogni ambiente, infatti, ha una particolarità dovuta all’utilizzo di un elemento, un materiale o un effetto: dal legno ebano del mobile ad elementi rotanti nell’ingresso, al vetro rosso dello schermo delle scale, fino ai bagni: ardesia nera per quello degli ospiti, piastrelle rosse per il bagno matrimoniale e colori accesi come il giallo e il verde per quello dei bambini.

Da edificio industriale a loft abitativo: l’ambiente bagno è firmato Ritmonio.Da edificio industriale a loft abitativo: l’ambiente bagno è firmato Ritmonio.Ecco perché è stata scelta la serie Diametro 35 in finitura cromo, in grado di caratterizzare gli ambienti con la sua forte personalità e di distinguerli dagli altri. L’icona Ritmonio rientra perfettamente nel concept abitativo della ristrutturazione e nella ricerca stilista degli interni, volta all’individuazione di quegli elementi in grado di esprimere una particolare interpretazione del “luxury lifestyle” Made in Italy.

Da edificio industriale a loft abitativo: l’ambiente bagno è firmato Ritmonio.www.ritmonio.it

 

 

 

 

Tags: ,

 
 

Summer dinner with family!

Pubblicato da blog ospite in Voglia Casa

…1 giugno…aspettando l’estate…

 www.vogliacasa.it

 

Tags:

 
 

Pareti serigrafate IZOL STAV S.R.O.

Pubblicato da blog ospite in Idee, Voglia Casa

La serigrafia è una tecnica di stampa di immagini su un qualsiasi supporto. Le origini di questo procedimento vanno ricercate in tempi molto lontani, anche se il processo più moderno, che conosciamo noi oggi, venne inventato in Inghilterra nei primi anni del Novecento.

Pareti serigrafate IZOL STAV S.R.O.Utilizzata su vetro viene impiegata maggiormente in locali, spazi ad uso commerciale, uffici, edifici pubblici.

L’azienda Izol Stav S.R.O. ha scelto Arcadia per realizzare le proprie pareti divisorie in vetro Kristal 5 personalizzate con seriegrafie in PVC. Un metodo semplice per poter conferire quanto basta, una sensazione di privacy dei vari ambienti.

Pareti serigrafate IZOL STAV S.R.O.Un tema geometrico semplice ma efficace per donare un tocco particolare e creativo a luoghi di lavoro e non solo!

www.arcadiaufficio.it

Tags:

 
 

La pietra naturale fa tendenza nell’interior design

Pubblicato da blog ospite in Interiors, Voglia Casa

Le collezioni Porcelanosa e Venis propongono nuove atmosfere all’interno delle case. L’effetto pietra naturale si fa strada nell’interior design. Una tendenza sofisticata e senza tempo in grado di trasformare gli spazi interni.

L’eleganza nasce dalle forme semplici, da spazi privi di decorazioni. Questo è il principio che sta alla base della pietra Piacentina della collezione Dayton di Venis.

La pietra naturale fa tendenza nell’interior design

Dayton è un nuovo pavimento e rivestimento che rievoca la pietra Piacentina, la cui origine risale all’epoca romana, che si distingue per le chiare venature bianche e piccoli riflessi luminosi dorati con marcati strati di ossido. La collezione Dayton  combina la durezza e l’essenza della pietra naturale con le proprietà della ceramica. Una collezione di ispirazione italiana.

Il suo design, sobrio e delicato, conferisce agli ambienti un’estetica naturale e minimalista in tutti i suoi toni: Sand, Ash e Graphite, e alle versioni decorative: Duna, Croix e Deli.

Versatilità nel rivestimento degli interni

Anche quest’anno le pareti puntano sulla versatilità e la pietra naturale è perfetta per i rivestimenti degli interni perché si adatta con gran maestria ai diversi ambienti e stili della casa.

La collezione River, insieme alle pietre ceramiche STON-KER di Porcelanosa, offrono una soluzione architettonica che conferisce agli ambienti un’immagine compatta, solida e granitica. Un uso che esalta la resistenza dei materiali utilizzati sia per le pareti esterne che interne, così come delle parti frontali della cucina e delle pareti interne della doccia.

La pietra naturale fa tendenza nell’interior design

Convivenza di texture non trattate

La pietra naturale fa tendenza nell’interior design

Un’altra delle possibilità più suggestive è quella di abbinare la pietra naturale, nella sua versione non trattata, come ad esempio la collezione Mirage di Venis, che offre un’estetica raffinata e stravagante in White, Cream, Silver e Dark con Mirage Deco, il nuovo rivestimento ceramico in monoporosa di Venis che risalta per il suo aspetto di pietra naturale. Mirage Deco è un’ardesia con carattere che dà effetti dinamici sorprendenti. I toni della sua superficie ricordano il metallo, dato che è formata da intarsi ad effetto brillante-opaco che, insieme al rilievo, le conferiscono un aspetto molto naturale. Un’alternativa di alta qualità ceramica per progetti d’interni che vogliono distinguersi per materiali innovativi. Le sue finiture garantiscono un rilievo e volume senza precedenti e simula un’originale trama a squame.

La pietra naturale fa tendenza nell’interior designL’eleganza, la sobrietà e l’atemporalità che apporta la pietra naturale alla decorazione hanno reso questo materiale uno dei più versatili e attraenti per qualsiasi tipo di design d’interni.

www.porcelanosa.com.it

Tags:

 
 

COMPACT: UNA SERIE VERSATILE ED EFFICIENTE PER L’UFFICIO!

Pubblicato da blog ospite in Idee, Voglia Casa
Compact sintetizza i punti chiave dell’ufficio moderno, libero e razionale, traducendoli in un progetto dinamico dalla personalità forte ed aperta. Ridisegna l’ufficio nel rispetto delle nuove esigenze organizzative, garantendo integrazione e dinamicità. Armonia nella nuove infinite combinazioni degli elementi, nella sapiente scelta dei colori, nella pregiata finitura dei particolari. La possibilità di comporre postazioni di lavoro singole, doppie, triple… multiple, sfruttando in maniera razionale lo spazio.
E’ una serie versatile e moderna caratterizzata da ergonomia ed efficienza.
COMPACT: UNA SERIE VERSATILE ED EFFICIENTE PER L'UFFICIO!
La struttura è in metallo ed è particolarmente rifinita: tutte le parti sono realizzate da stampo ottenendo così la massima rifinitura. I cavi  possono essere sostenuti da particolari linguette. Il carter su cui è riprodotto il marchio ARCADIA, è asportabile affinché si possa formare una gamba centrale dove si collegano entrambe le travi. Compact possiede ben QUATTRO versioni per le sue gambe.
COMPACT: UNA SERIE VERSATILE ED EFFICIENTE PER L'UFFICIO!La gamba Zeus con trave telescopica, tubo di supporto della struttura, gambe canalizzate per il passaggio dei cavi e piedini regolabili in altezza. La gamba Zeus è disponibile anche versione circolare adatta per tavoli riunioni e tavoli di servizio.
La gamba Cronos con trave telescopica canalizzata per il passaggio dei cavi e piedini regolabili in altezza.
La gamba Athena Plus e la gamba Athena in legno dalla linea pulita e regolare. La prima è composta da supporti in alluminio per il piano, posti alle due estremità della gamba, la seconda sorregge direttamente i piani senza particolari supporti.
I piani delle scrivanie, 30 mm di spessore, sono realizzati con materiale ecologico riciclabile e bordati in ABS 2 mm di spessore. I pannelli sono realizzati in particelle di legno rivestito di carta melaminica antigraffio e antiriflesso con gli spigoli arrotondati. Compact è realizzato con materiale ecologico riciclabile, Arcadia è infatti parte, del consorzio PANNELLO ECOLOGICO.COMPACT: UNA SERIE VERSATILE ED EFFICIENTE PER L'UFFICIO!I colori e finiture,uguali alle schiene, alle ante e alle porte delle pareti possono essere: rovere,bianco, faggio, ciliegio York, larice String, magnolia Camelia, grigio perla, rovere 81R, olmo WR3, olmo 30R.

Le cassettiere metalliche sono in metallo 8/10 mm, verniciate dello stesso colore delle gambe delle scrivanie; sono complete di serratura a cilindro a sfilare, chiusura centralizzata e anti-ribaltamento. La parte interna dei cassetti è realizzata con lo stesso metallo e verniciate di colore nero. Si possono montare le serrature singole o totali con cilindro a sfilare. Le finiture possono essere grigio alluminio oppure nero antracite.

COMPACT: UNA SERIE VERSATILE ED EFFICIENTE PER L'UFFICIO!

Le librerie hanno la schiena sp.14 mm e vengono fissate con delle apposite squadrette metalliche che permettono di avere una struttura molto solida.
Nelle librerie si possono montare classificatori interni o esterni con frontalini, usando sempre lo stesso telaio e possono essere completati da serratura multipla (cilindro a sfilare) anti ribaltamento e soft system.

COMPACT: UNA SERIE VERSATILE ED EFFICIENTE PER L'UFFICIO!

Vedi il catalogo di compact by Arcadia Ufficio.

Tags:

 
 

I 12 nuovi colori tendenza 2018 WILSON & MORRIS

Pubblicato da blog ospite in Idee, Voglia Casa

Wilson & Morris presenta la nuova palette cromatica 2018. Sono dodici i nuovi colori che vanno a completare la cartella Le Pitture per personalizzare e valorizzare gli ambienti: nuance dall’azzurro cielo al pavone, gradazioni del rosa dalle tonalità chiare a quelle più intense fino all’amaranto, dal giallo ocra delicato al verde pastello e militare.

I 12 nuovi colori tendenza 2018 WILSON & MORRIS

Le 12 tonalità sono frutto di una ricerca studiata in collaborazione con Nicola Baccaglini – artista/designer specializzato nello studio di codici colore – con cui l’azienda sta lanciando un nuovissimo progetto dedicato al Benessere Casa. Una nuova filosofia che ha l’obiettivo di individuare il colore come elemento decorativo indispensabile per la definizione di ambienti in grado di trasferire benessere ed emozioni.

I 12 nuovi colori tendenza 2018 WILSON & MORRISQueste pitture sono disponibili nelle tre finiture proposte nella linea Le Pitture: Emulsion Matt (pittura a base acqua dall’aspetto opaco e vellutato al tatto adatta a pareti e soffitti interni), Emulsion Eggshell (smalto con finitura a guscio d’uovo, opaca, liscia, lavabile adatta a pareti e supporti in legno e metallo, incluso i radiatori) e Osmos (pittura a base d’acqua con finitura opaca e semicoprente con effetti di trasparenza e patinature uniche, adatta a tutte le superfici).

I 12 nuovi colori tendenza 2018 WILSON & MORRISI nuovi dodici colori sono l’essenza delle nuove tendenze contemporanee, tonalità create per ambienti dinamici ed eleganti, in pieno stile Wilson & Morris: la delicatezza dei colori codice 2041 SKY, codice 2043 NEW ICE, codice 2045 LIGHT GREY, la potenza cromatica del codice 2044 NICE BLUE, del codice 2050 GOOSE BEAK, del codice 2052 MILITARY GREEN, codice 2048 PINK e codice 2036 AMARANTO, la raffinatezza delle tonalità del codice 2049 PEACH, codice 2047 ANTIQUE IVORY, del codice 2046 WHITE CREAM e del codice 2051 GREENISH.

I 12 nuovi colori tendenza 2018 WILSON & MORRISLe nuove pitture 2018 sono pensate per ogni tipo di gusto e necessità: dai colori più neutri a quelli più accesi, una selezione all’insegna delle emozioni e del benessere dei nostri ambienti e di noi stessi.

Tags:

 
 




Torna su