Okapì: progettare casa con mobili su misura

Progettare-casa-con-mobili-su-misura-okapi

www.okapi-mobili.it/blog

Okapì è un blog che raccoglie le esperienze progettuali e costruttive di Anna e Augusto, l’una architetto esperta in progettazione d’interni e d’arredo, l’altro progettista nel settore dell’innovazione sociale e nella creazione di eventi. Scopo dichiarato dei due creativi è “realizzare le vostre idee”: supportare cioè nella realizzazione di spazi completi e in grado di riflettere ciò di cui si ha davvero bisogno, progettare casa utilizzando mobili su misura.
Sperimentatori incalliti, Anna e Augusto amano ambientazioni caratterizzate da due denominatori comuni: la leggerezza e la flessibilità, particolarmente importanti soprattutto nella progettazione d’interni di case di nuova concezione in cui gli spazi vanno riducendosi sempre di più.
Okapì ha uno sguardo rivolto ai temi della collaborazione solidale, del sociale e della creazione di arredi eco-friendly. Collabora infatti con esperti in design a zero impatto ambientale, falegnami e restauratori, architetti esperti in recupero e riqualificazione edilizia.

Ecco cosa racconta di sè Anna:

Buongiorno a tutti voi, mi presento: mi chiamo Anna Foresio, e sono un architetto da oltre 10 anni.
Volevo esserlo fin dall’età di circa 7-8 anni, quando vedevo il mio papà disegnare al tecnigrafo e creare fantastiche maquettes dove io potevo immaginare mondi, o ancora quando per la mia bambola costruivo interi appartamenti con i libri al posto delle pareti, dotati di ogni comfort.
All’università mi sono appassionata ad un corso in particolare, quello di Architettura di Interni, e già da allora dovevo aspettarmi quale sarebbe stata la mia strada; durante le lezioni, che spesso si protraevano fino a tarda sera, si discuteva, si incontravano autori, si scopriva come gli oggetti di design potessero comunicare.
Ho da allora una guida spirituale: Bruno Munari.
Studiando il suo lavoro ho capito che conta il metodo, l’inventiva, conta la fantasia, lo stupore, conta la passione per ciò che fai.
Conta il fatto che devi saper unire tutte quante queste cose per fare un buon progetto.
Quindi architettura di interni, dicevo. E arredo. Mobili progettati su misura, perché nessuno è uguale all’altro.
Mi sono cimentata in svariati settori dell’architettura, dal cantiere ai progetti di recupero di aree industriali, dal dettaglio esecutivo alla sperimentazione di nuovi sistemi costruttivi.
Ho incontrato varie persone nel mio percorso, che mi hanno dato e arricchito per essere ciò che oggi sono, col mio bagaglio e coi miei sogni.
Grazie alla collaborazione con Augusto Pirovano, sono riuscita a dar vita e forma, da circa un anno, alla mia attività on line, con l’apertura del sito e soprattutto del Blog di Okapì-mobili su misura, nel quale mostro alcuni progetti interessanti e alcune delle realizzazioni compiute in questi anni.
Ciò che amo fare?
Immaginare gli spazi in modo armonico, pensando alle soluzioni che migliorino la vita delle persone.
Okapì è nato per questo!

Torna su