ARREDAMENTO PER LA SALUTE!

Pubblicato da blog ospite in Design, Voglia Casa

Quanto tempo passiamo seduti in
ufficio o a casa e la nostra postura non è così corretta e ci lamentiamo di
malesseri generati da questa impropria posizione?

La salute in generale risente di tutto ciò e mantenere un portamento eretto per almeno 10/15 minuti ogni ora è un gesto che migliora la circolazione, favorendo una sana forma fisica e mentale.

Una scrivania con regolazione per ottenere un tavolo dinamico che permetta in modo rapido un’ampia escursione del piano di lavoro, è la soluzione ideale proposta da Arcadia.

Il modello innovativo Panta Rhei Elevabile utilizza una tecnologia elettromeccanica costituita da un pannello di comando che attiva un motore lineare e permette il sollevamento del piano fino a 1283 mm.

L’Elevabile Elettrico è composto da una colonna di sollevamento in acciaio con azionamento a motore. Il profilo interno, intermedio ed esterno può essere plastificato o cromato. La colonna guida presenta un elegante aspetto quadrato, adattandosi facilmente a qualsiasi tipo di design dell’ambiente in cui è inserito permettendo di soddisfare tutte le esigenze.

Ergonomia, flessibilità e versatilità sono le caratteristiche fondamentali di postazioni di lavoro che si adattano alle esigenze dell’utente favorendo l’attività fisica.

Tags:

 
 

JESTER RED

Pubblicato da blog ospite in Colori, Voglia Casa

Se siete amanti dei colori forti, briosi ma eleganti al
tempo stesso non potete non avere notato una delle tonalità scelta da Pantone
per la stagione S/S 2019.

JESTER RED: energico, estroverso e ricco di carattere.

Un tono grintoso che si fa notare in ogni ambiente, tessuto e accessorio in cui viene utilizzato. I suoi creatori lo definiscono “urban” perché ben si addice ad ambienti metropolitani, cittadini e pubblici.

Un bell’esempio riguarda una proposta di un brand per la realizzazione di uffici, che ha inserito questa colorazione nei pannelli divisori e nelle porte interne del suo workspace.

Strutture delle serie Wall System 1 e Wall System 3 ma nella versione OPEN che ne riprende tutti i punti di per gli ambienti aperti. Ottimi per creare zone reception; box office; box office attrezzati.

La qualità e la versatilità delle finiture sono eccellenti, proprio come tutti gli altri prodotti proposti da da Arcadia Ufficio.

La peculiarità di questo sistema sono le partenze dei moduli, realizzate in alluminio, che permettono di raccordare tutte le pareti divisorie dalla Wall System alla Kristal ottenendo la migliore estetica. Grazie agli studi dell’Azienda, è possibile unire le varie serie, ottenendo una continuità nello stile del progetto.

Tutti gli articoli (schiene, ante, moduli vetrati, zoccoli
ecc.) sono indipendenti tra di loro sia verticalmente che orizzontalmente,
rappresentando un grande vantaggio in fase di modifica o di sostituzione di un
modulo o di un articolo singolo.

Uno URBAN STYLE, arricchito da un colore di tendenza, per un luogo di lavoro bello e originale!

Tags:

 
 

Banconi reception: soluzioni e proposte di design!

Pubblicato da blog ospite in Voglia Casa

Come avevo già sottolineato in occasioni precedenti, quando ci trova in un ambiente nuovo, azienda, ufficio pubblico, albergo, b&b, ufficio, il luogo che per antonomasia accoglie e che offre tutte le informazioni utili per farci sentire preparati e a nostro agio è sicuramente la reception.

Esistono molteplici soluzioni d’arredo per quanto concerne il bancone che è il fulcro di questa postazione di lavoro. Lineari, curvi ed ergonomici, angolari, in legno, con parti trasparenti, colorate…insomma davvero un’infinità di scelte che possono caratterizzare questo elemento.

Le migliori aziende del settore propongono tipologie differenti e di design che possono essere accessoriate e personalizzate per ogni progetto ed esigenza.

Ciascuna ha caratteri propri ma che ben si possono modulare e adattare all’occorrenza, con sistemi integrati.

Alcuni modelli hanno l’opportunità di essere retro illuminati tramite luci a LED;

altri possono combinare materiali eterogenei nei pannelli della struttura;

altri possono essere completati da serie di arredamento versatili che ben completano la riuscita di un progetto efficiente, elegante e dinamico come quello della postazione di più d’impatto di ogni realtà lavorativa.

Esiste anche la possibilità di comporre postazioni singole, doppie, triple o multiple, sfruttando in maniera razionale ed efficiente lo spazio che si ha a disposizione, con lo scopo di progettare secondo una forte personalità, moderna, libera e razionale, luoghi che ospitano persone per molto tempo durante l’arco di una giornata e che devono ottenere la massima sensazione di comfort e praticità per svolgere il propio lavoro.

Tags:

 
 

UFFICIO:Tendenze e design con la collezione KINESIS!

Pubblicato da blog ospite in Architettura, Voglia Casa

Se vi piace essere all’ultima moda e avere tutte le comodità in fatto di arredo, anche sul posto di lavoro, la collezione Kinesis di Arcadia Ufficio, fa al caso vostro.

Particolari forme, accessori e optional donano a questa linea di arredamento per il vostro workspace, un tocco unico e sempre caratterizzato dalla qualità dei materiali, dell’ efficienza dei dettagli e dal design innovativo.

ufficioDi assoluta rilevanza è la struttura in metallo delle scrivanie a forma CILINDRICA CONICA con lo speciale meccanismo che da la possibilità di ruotare il piano di 28° o di rimanere in linea a seconda delle esigenze. Questa rotazione, permette alla scrivania di cambiare forma ed estetica in maniera molto semplice e senza l’aggiunta di costi.

Inoltre, le gambe possono essere dotate di guide telescopiche, che permettono lo scorrimento del piano di lavoro e all’operatore di avere un accesso facilitato alla canalina porta-cavi, posta nella parte sottostante del piano, dove la trave canalizzata, realizzata con filo cromato, può essere lasciata fissa applicandola alla barra accessori oppure fatta scivolare se montata sulle guide.

ufficio

Come in altre proposte, anche per Kinesis, le finiture sono le più svariate: dal rovere al faggio, dall’olmo al ciliegio, dal grigio perla al bianco e in molte altre tonalità adattabili ad ogni ambiente.

Inoltre, la parte dedicata alla seduta, viene completata da cassiettere e librerie in stile e dotate di tutti quei canoni di sicurezza (spigoli arrotondati, impiego di vernici epossidiche atossiche, i pannelli sono classifi cati E1 per la bassa emissione di formaldeide, sistemi antiribaltamento…) tipici della qualità firmata Arcadia.

Tags:

 
 

ARREDO GIOVE per ufficio: Directional Line!

Pubblicato da blog ospite in Idee, Voglia Casa
“…Giove interpreta la nostra visione dell’ufficio con un programma direzionale dal design rigorosamante italiano, con un’ampia gamma di finiture e una grande flessibilità per personalizzare e rinnovare ogni singolo ambiente…E l’evoluzione continua…”
Ecco la politica di Arcadia Ufficio, del GRUPPO PENTA, che propone soluzioni sempre all’avanguardia per quel che rigurda l’Office Decor.GIOVELa serie Giove si differenzia su vari fronti. Le gambe sono realizzate con un profilo in alluminio e la base in zama, predisposta per l’aggancio del piedino di regolazione, così come il capitello che le unisce al top. Le finiture disponibili sono:gamba in alluminio anodizzato o alluminio con rivestimento Rovere come il top.
Tutti i piani scrivania o dei mobili di servizio, siano essi in legno o in vetro, possono essere mescolati fra loro per creare la propria personale combinazione. I piani delle scrivanie da 30 mm di spessore sono realizzati con materiale ecologico riciclabile e bordati in ABS da 2 mm di spessore. Le finiture sono rovere sbiancato o wengè scuro.Per il montaggio delle gambe al  vetro della scrivania è stato realizzato un profilo in alluminio di forma triangolare. Una volta rettificato viene  fissato con dei speciali collanti, ottenendo così, un effetto di particolare trasparenza sul piano della SCRIVANIA. Le cassettiere possono essere realizzate secondo due modalità. La cassettiera realizzata interamente in legno, anch’essa con finitura rovere sbiancato o wengé scuro. Ha una forma tondeggiante che si abbina con le forme dei piani della scrivania. Le ruote sono di diametro  80 mm e i cassetti interni sono realizzati in legno rivestiti in PVC.Cassettiere realizzate interamente in metallo di colore grigio alluminio mentre i pannelli frontali in melamminico di 18 mm di spessore e le stesse finiture delle ante delle librerie e dei piani delle scrivanie. Le cassettiere sono complete di serratura a cilindro a sfilare, con chiusura centralizzata e anti-ribaltamento. La parte interna dei i cassetti è realizzata sempre in lamiera verniciata di colore nero.La struttura della libreria e i ripiani sono in pannello di truciolare ligneo in melaminico, spessore 18 mm, in classe E1, con finitura Grigio. La libreria è dotata di piedini regolabili in ABS. A richiesta è possibile avere i piedini libreria in alluminio di forma quadrata h 80mm. La struttura è modulare è può essere completata con il top e con i coprifianchi, di spessore 18mm a colore. Le ante possono essere in legno con pannello in melaminico oppure in cristallo satinato con telaio in alluminio con cristallo.
Tags:

 
 

RECEPTION: lo spazio fondamentale in un luogo di lavoro!

Pubblicato da blog ospite in Interiors, Interni, Voglia Casa

Tre differenti e brillanti soluzioni per uno spazio davvero fondamentale all’interno di un luogo di lavoro: il punto accoglienza o reception.

 

Arcadia Ufficio del Gruppo Penta si differenzia in questo campo per l’eleganza,  qualità nei dettagli e flessibilità degli arredi che ben si integrano con le varie ambientazioni circostanti. Moduli versatili, pensati e realizzati per ogni necessità.

Brillanti soluzioni per uno spazio fondamentale in un luogo di lavoro: la reception!

Vediamo insieme nel dettagli.

KWS

La reception Wall System è realizzata grazie all’integrazione delle pareti KWS, le quali sfruttano la modularità e la versatilità della serie Wall System.
Versatile per la capacità di poter unire sia moduli in vetro laccato che moduli in melaminico, dando ampia spazio alla personalizzazione, da abbinarsi a tutte le serie di arredi per ufficio Arcadia.

Brillanti soluzioni per uno spazio fondamentale in un luogo di lavoro: la reception! COMPACT

La reception Compact è realizzata seguendo le basi della operative line Compact: efficienza, eleganza senza mai rinunciare all’eleganza e al design. Ovviamente tutte le soluzioni Compact possono essere integrate con le serie del sistema KWS, anche la Kristal e possono essere personalizzate nelle forme, nelle dimensioni e nei colori oltre che nelle finiture legno; da abbinarsi alle scrivanie e postazioni di lavoro delle serie Kinesis. Compact può essere realizzata con top-reception retro illuminati con luci a LED.Brillanti soluzioni per uno spazio fondamentale in un luogo di lavoro: la reception!FLEXI

La reception Flexi unisce l’eleganza, l’efficienza e il design delle pareti Flexi Open in una reception ad alta impatto visivo. La risposta funzionale alle esigenze di ottimizzazione degli spazi, anche grazie ai suoi pannelli curvi ed ergonomici. Flexi può ospitare all’interno del suo programma le varie soluzioni presenti nella serie Compact, ecco perchè è un sistema innovativo e flessibile.

Flexi unisce in sè vari materiali, quali il vetro cristallo per i piani reception, le workstation della serie Compact in melaminico e le gambe e i profili della struttura in alluminio. Versatilità e personalizzazione fanno di Flexi la risposta ad ogni esigenza.www.arcadiaufficio.it

Tags:

 
 

Mobili reception ufficio: arredi da progettare con cura

Pubblicato da blog ospite in Design, La Gatta Sul Tetto

Mobili reception ufficio bancone

Un buon allestimento di mobili reception ufficio, che sia gradevole per gli avventori, è un elemento fondamentale nella progettazione di ambienti lavorativi. L’arredo si rivela uno strumento strategico, un ottimo investimento per garantire l’immagine giusta al primo impatto.

Il bancone di ricezione è il luogo dove avvengono i primi scambi, dove si intrattengono dialoghi, si pongono domande, dove si aspetta qualcun altro per gli incontri di lavoro.

Per tutti questi motivi, è essenziale creare uno spazio con arredo:

  • di impatto visivo particolarmente gradevole
  • ampio, capace di ospitare più persone anche su sedie o poltroncine, se occorre
  • confortevole per la risorsa che vi lavora, che può svolgere diverse mansioni (telefonia e fax, ricezione, altre mansioni di segreteria..)
  • progettato per calzare alla perfezione nel contesto aziendale o societario

Mobili-reception-ufficio bancone sala attesa

I due elementi da progettare in reception

Gli elementi da scegliere con cura tra le varie offerte di mobili reception ufficio, sono pochi ma di grande importanza. L’ambiente ricettivo si ritiene composto di due elementi: bancone e area d’attesa. L’area d’attesa può essere costituita da un semplice spazio residuo da arricchire con sedie, stampe alle pareti e luci. Oppure può rivelarsi necessario arredare una vero e proprio spazio a sé stante, con tavolini, poltroncine. Il bancone resta la parte caratterizzante, di solito centrale nell’area della stanza o frontale, o leggermente laterale rispetto all’ingresso del visitatore.
Le dimensioni da scegliere per il bancone si valutano in relazione a quelle dell’ambiente, e la configurazione dipende dalla particolare funzione operativa del bancone e dal numero di risorse che vi svolgeranno la propria attività.

Mobili-reception-ufficio bancone videowall

Per allietare lo spazio d’attesa, è una buona prassi quella di inserire elementi volti a intrattenere i visitatori con strumenti comunicativi di vario genere: poster, brochure, che siano in grado di creare relazione e conoscenza con l’azienda. Particolarmente innovativi sono i sistemi di videowall, sempre più utilizzati in contesti medio-grandi di uffici e strutture ricettive, ma anche in piccoli studi in cui sono previste attese sistematiche.

Efficienza dei mobili reception ufficio per la produttività aziendale

Come tutte le scrivanie anche quella del bancone all’ingresso dovrà avere un piano di lavoro in un materiale non riflettente possibilmente non bianco, che abbia un passacavi accessibile per gestire le prese in maniera fluida. I particolari di design del banco (curvature, angoli, luci integrate a neon o a led) vanno quindi adattati alla postazione e non devono costituire in nessun modo un impedimento allo svolgimento delle mansioni.

Mobili-reception-ufficio bancone
L’uso di elementi di decoro, di particolari estrosi o dai colori accesi, andrà quindi spostato su vari elementi disposti nell’ambiente in modo che siano ben visibili ma che non penalizzino il comfort dei lavoratori. 
Il progettista di fiducia saprà scegliere la soluzione migliore per l’arredo di una reception, avendo cura di tutelare in contemporanea funzionalità, estetica e manutenzione di questa postazione fondamentale.


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi: riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog.  Basta cliccare qui e inserire il tuo indirizzo e-mail:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Tags:

 
 

Pareti ufficio per ambienti lavorativi contemporanei

Pubblicato da blog ospite in Design, Dettagli Home Decor
pareti ufficio moderne

Le pareti ufficio sono elementi strutturali che si adattano a tutti gli ambienti lavorativi: consistono di lastre di vetro oppure di legno, prodotte in moduli, da montare e organizzare tramite telai leggeri lignei o metallici.

La scelta per gli arredi può ricadere su pareti trasparenti o di diversi livelli di opacità, in caso di utilizzo del vetro, e di diverse tonalità per i legni

In ogni caso, il punto di forza delle pareti ufficio sta nella loro facilità di assemblaggio, spostamento e riposizionamento: gli interventi sono rapidi, non intaccano l’integrità dei materiali e non richiedono lavori di muratura.


Innovazione sul posto di lavoro: pareti ufficio e design

Le composizioni possibili con le pareti ufficiodanno all’ambiente lavorativo un aspetto originale e forniscono tante possibilità di personalizzazione estetica.
Elementi sospesi, giochi di contrasti e trasparenze permettono di realizzare allestimenti customizzati  e soprattutto piacevoli, in linea con un nuovo modo di vivere e abitare gli uffici: l’attenzione alla produttività delle risorse è finalmente dedicata anche all’estetica, alla qualità dell’illuminazione e quindi a una ricerca di luci naturali e ben diffuse.



Le pareti rappresentano un elemento di alta qualità, un ottimo investimento per l’ambiente lavorativo che vuole distinguersi. Le pareti divisorie permettono di rendere lo spazio ufficio un ambiente anche molto elegante e di design: questo avviene tramite una meticolosa ricerca del progetto ideale per l’esigenza del cliente. Che si tratti di uffici bancari, autosaloni, laboratori creativi, l’offerta diversificata di modelli e soluzioni riuscirà a soddisfare una molteplicità di esigenze e di gusti particolari.



Caratteristiche e manutenzione delle pareti

Conoscere le varie specifiche delle pareti ufficio è fondamentale per per poter effettuare una scelta consapevole e ponderata. Natura dei materiali, certificazioni, proprietà fisico-chimiche sono le caratteristiche necessarie per un progettazione ad hoc . Nello spazio ufficio si passa gran parte delle proprie ore giornaliere, e al suo allestimento è bene dedicare un’attenzione sempre maggiore.


La manutenzione prevista sulle pareti è minima e poco impegnativa: i pannelli sono realizzati in forme e superfici lineari e risultano facilmente accessibili per le pulizie e la manutenzione ordinaria. Questa caratteristica si tramuta in un aspetto decisamente “leggero”, piacevole, in linea con le necessità di muoversi in ambienti dinamici con praticità e un diffuso senso di pulizia estetica e di ingombro minimale.

Rivolgendosi al proprio progettista di fiducia, ogni dettaglio verrà attentamente valutato, e la soluzione più adatta si rivelerà un ottimo investimento per l’immagine aziendale e, soprattutto, per la produttività e il benessere del personale di quel contesto lavorativo

Tags:

 
 

Arredamento ufficio: come renderlo accogliente

Pubblicato da blog ospite in Idee, Non Ditelo all'Architetto
arredamento ufficio

arredamento ufficio

arredamento ufficio
consolle allungabile

arredamento ufficioarredamento ufficio

Durante la pausa estiva potremmo cominciare a pensare all’arredamento del nostro ufficio e a come renderlo accogliente, per non patire troppo il rintro e i mesi invernali.

Se pensiamo che l’ufficio possa essere trascurato in fatto di arredamento ci sbagliamo di grosso. Perché? Beh, arredare il proprio spazio professionale in cui solitamente è importante che le idee nascano in libertà sprigionate anche dall’atmosfera complice, è un dettaglio indispensabile.

Il primo passo per rendere accogliente il proprio ufficio è quello di scegliere la realtà migliore dove acquistare gli accessori, realtà che dovrà essere affidabile e seria oltre che proporre arredamenti di tendenza e di qualità.

Lo shopping online da tempo ormai è diventato la soluzione preferita da molti perché sicuramente comoda e conveniente e vi permetterà di fare i vostri acquisti comodamente dal luogo di vacanza, cosichè potrete trovare i vostri acquisti pronti all’uso al rientro.

In rete è possibile trovare realtà affidabili e interessanti come quella di italiaarredi che offre complementi di arredo per un ufficio perfetto. Dalle sedie, alle scrivanie, dalle cassettiere alle librerie. Tutto ciò che è necessario per uno spazio personalizzato e unico, esattamente come se fossimo in una delle stanze della nostra casa perché è un po’ questo che rappresenta l’ufficio in cui trascorriamo molte ore durante il giorno. Non da meno il dettaglio che vede l’ufficio come il biglietto da visita per il nostro lavoro.

Consigli per arredare l’ufficio

Il primo consiglio è sicuramente quello relativo allo stile. La scelta di ogni arredo deve essere coerente con la nostra personalità e soprattutto con l’immagine del nostro brand.

arredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficio

Comodità. Mai scegliere un accessorio soltanto perché è esteticamente bello. Con le numerose possibilità sul mercato oggi è possibile unire i due criteri acquistando un accessorio che sia bello ma anche comodo, perché non si deve mai dimenticare che in ufficio trascorriamo molto tempo per questo la schiena deve avere tutti i comfort possibili. Le sedie in questo caso devono essere comode e rispondere alle esigenze del nostro corpo.

arredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficio

arredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficio  arredamento ufficio

Anche l’illuminazione non deve passare in secondo piano in ufficio come in casa perché da questa dipendono l’atmosfera e l’accoglienza. Luci a risparmio energetico ma calde saranno perfette per il nostro spazio. Più ce ne sono, meglio è.

Indipendentemente da ciò che decidiamo di acquistare è necessario ricordare che un ufficio deve essere sì uno spazio funzionale e accogliente, ma anche comodo e confortevole per chi ci lavoro ogni giorno.

arredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficio

arredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficio

Colore

Doniamo carattere e personalità al nostro spazio con una nota di colore, anche per gli amanti del black & white una poltroncina, un vaso, una lampada colorati, rimaranno sicuramente impressi in modo positivo nella mente di chi viene a visitarci nel nostro ufficio e doneranno a noi un pò di allegria.

arredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficio

arredamento ufficio

arredamento ufficioarredamento ufficio

Acquistare in negozio Vs acquistare online

Fino a qualche tempo fa parlare dello shopping online significa soltanto pensare ad accessori che non richiedevano una personalizzazione come libri, scarpe, oggettistica varia, non certo per abbigliamento e, ancor meno, per l’arredamento. Eppure oggi qualcosa è cambiato portando non solo a un’inversione di rotta, ma anche a una vera e propria preferenza dei consumatori per la soluzione in rete.

Acquistare online anche gli arredi per il nostro ufficio è un’idea possibile e soprattutto interessante, considerato che sono moltissimi i consumatori che scelgono di farlo.

Le motivazioni sono principalmente due: la comodità di vedersi recapitare i prodotti direttamente a casa e il risparmio che in rete è sempre maggiore rispetto al costo a cui possiamo trovare la merce in un tradizionale negozio della nostra città.

Ecco perché ormai l’e-shopping è la soluzione preferita sia per l’arredamento che per ogni altro settore.

L’articolo Arredamento ufficio: come renderlo accogliente proviene da Architettura e design a Roma.

Tags:

 
 

4 idee salvaspazio per organizzare l’ufficio in casa

Pubblicato da blog ospite in Idee, VDR Home Design

Quanto spazio serve per lavorare da casa? Dove la metto la scrivania? In quale stanza è meglio? Quattro idee per organizzare l’ufficio in casa.

……….

Il lavoro da casa sta lentamente prendendo piede anche in Italia, dove si sa che i cambiamenti (di ogni tipo) sono sempre recepiti molto lentamente. Ci si sta pian piano distaccando dall’idea dell’ufficio come luogo imprescindibile in cui trovarsi per svolgere il proprio mestiere. In fondo per portare a termine i propri obiettivi non sono il luogo o l’orario a farla da padrone: l’importante è trovarsi in un posto confortevole e che stimoli la concentrazione.

Anche il co-working è una forma alternativa interessante, ma direi che per questo in Italia c’è ancora molta strada da fare.

Ed eccoci al punto: ma come organizzare l’ufficio in casa, soprattutto se lo spazio è poco? Quanto spazio serve? Qual è la stanza migliore? Vediamo in questi quattro esempi le soluzioni adottate.

ORGANIZZARE L’UFFICIO IN CASA: IN 40 METRI QUADRI

Se gli interior designer di questo progetto sono riusciti a ricavare una piccola zona ufficio in questa micro casa di soli 40 mq a Mosca, allora possiamo farcela tutti. Un monolocale in cui tutte le stanze sono comunicanti, in cui ogni angolo viene sfruttato. La zona notte e ufficio è stata ricavata su una pedana leggermente rialzata, con un cassetto contenitore. Un mobile basso scherma il letto dal soggiorno vero e proprio e sulla destra c’è la zona lavoro.

organizzare l'ufficio in casa

| Image credits: Interior TR|

Ma quanto spazio serve per un ufficio cosi? Tra il metro e mezzo e i due metri di lunghezza, per una doppia postazione e la possibilità di attrezzare la scrivania con piccole cassettiere. In profondità i soliti 60 cm.

La luce deve essere il punto di partenza nella definizione della zona di lavoro: se avete vicino una finestra allora siete a posto. La luce naturale è un requisito fondamentale, ma non deve fare riflesso sugli schermi del pc. Se arriva lateralmente è perfetta e ricordatevi di attrezzare la finestra con una tenda per schermare la luce forte del giorno.

L’idea in più di questa soluzione? La parete rivestita con pannelli forati utilissimi per appendere foto, disegni, ma anche contenitori di ogni tipo.

ORGANIZZARE L’UFFICIO IN CASA: 22 METRI QUADRI

Scendiamo ancora con lo spazio a disposizione ed arriviamo in questo appartamento a Taipei di soli 22 mq. In questo caso i progettisti hanno sfruttato meravigliosamente lo spazio in altezza in questa casa, essendo a corto di spazio in orizzontale. La zona notte e lavoro è ricavata al secondo livello, su un soppalco attrezzato. Uno stile molto simile a quello giapponese, in cui non sono previste sedie. Comodi cuscini su cui posizionarsi per lavorare, una grande scrivania su cui concentrarsi e una comodissima parete lavagna su cui appuntare tutte le idee e le cose da fare.

A fianco una grandissima libreria per non essere mai a corto di spazio in cui riporre i libri.

Non vi piace l’idea di sedervi per terra sui cuscini? Allora bastano due consolle da 30 cm di larghezza che raddoppiano se affiancate.

organizzare l'ufficio in casa

| Image credits: A Little design – PH: Hey! Cheese|

ORGANIZZARE L’UFFICIO IN CASA A MANHATTAN

In questo caso l’ufficio è stato ricavato nel soggiorno, nell’angolo che si trova proprio sotto la finestra. Una volta che ci siamo assicurati la giusta fonte di luce, bisogna definire gli spazi di lavoro. Sfruttando un mobile contenitore sotto finestra, una lunga mensola ad angolo è stata inserita. In questo caso lo spazio per riporre oggetti e pratiche è tanto, anche grazie all’appoggio fornito dal mobile posto perpendicolarmente.

Assicuratevi di avere abbastanza spazio di movimento per scegliere una sedia che sia confortevole e che vi garantisca una buona postura.

organizzare l'ufficio in casa

| Image credits: JPDA|

ORGANIZZARE L’UFFICIO IN CASA: IN CAMERA

Per quanto riguarda la stanza in cui allestire il vostro personale home office, direi che potete scegliere liberamente tra la camera da letto e il soggiorno. Sta a voi valutare in quale delle due stanze c’è più spazio e più luce e soprattutto quale delle due stanze vi distrae meno.

Una volta che i requisiti di spazio e luce sono stati soddisfatti, potete pensare ad attrezzare la zona: se non volete spendere soldi in scrivanie vere e proprie, una mensola andrà bene lo stesso.

Una di quelle che si fissa a muro con le staffe oppure una soluzione a cremagliera: in questo caso potrete mimetizzare la scrivania in mezzo alle altre mensole.

In questo appartamento in Polonia l’angolo ufficio è stato ricavato in camera, proprio a fianco della finestra. Tre semplici mensole attrezzano l’area, che ha uno specchio proprio dietro. Un ottimo modo ampliare lo spazio, altrimenti un po’ angusto.

E poi via libera a tutti gli accessori per organizzare la scrivania: sono loro i vostri veri alleati per tenere lo spazio in ordine.

organizzare l'ufficio in casa

| Image credits: Hi-Light Architects|

 

L’articolo 4 idee salvaspazio per organizzare l’ufficio in casa sembra essere il primo su VHD.

Tags: ,

 
 




Torna su