Bauhaus compie 100 anni, MuralsWallpaper lo celebra

Pubblicato da admin in Decor, Design Ur Life

Una collezione di carte da parati per celebrare il centenario del Bauhaus, creato da MuralsWallpaper.

Nel 2019 si festeggerà 100 anni di Bauhaus fondata nel 1919 a Weimar dall’architetto Walter Gropius. Nel 1925 la scuola si è trasferita a Dessau ed è stato poi costretta a chiudere nel 1933 a Berlino. la famosa scuola di architettura esistette soltanto per 14 anni,  dove ha scritto la storia e ha rivoluzionato il nostro modo di vivere.

Carte da parati ispirato da Bauhaus

MuralsWallpaper per celebrare 100 anni di Bauhaus ha creato una nuova collezione, dove le forme e i colori tipici del movimento bauhaus vengono trasformati in carte da parati che ne daranno un’interpretazione moderna.

I designer di Muralswallpaper si sono ispirati dal lavoro sulla teoria dei colori di Josef Albers, membro del Bauhaus, e di László Moholy-Nagy, un professore della scuola che nei suoi dipinti ha esplorato il concetto di prospettiva. Un design dal grande impatto estetico con le texture piane e effetto cemento ispirato ai principi dell’architettura Bauhaus. E’ ideale per decorare i muri della casa o anche un’attività commerciale.






Bauhaus

A distanza di 100 anni di Bauhaus, la visione della scuola d’arte e architettura continua ad avere un’influenza sul mondo dell’interior design

La collezione è composto da sei carte da parati proposte in murali di grande dimensioni. Hanno le forme dinamiche e asimmetriche dei manifesti originali Bauhaus e non sono come i tradizionali rotoli con i pattern ripetuti. Sono caratterizzate da forme architettoniche stratificate che puntano in diverse direzioni e utilizzano linee minimali per presentare un contrasto di angoli acuti e forme morbide.






le carte sono disponibili in 3 grammature

Pesante  Una finitura testurizzata in filato di lino e viene stampata sul supporto vinilico di alta qualità, ideale per decorare i muri della casa oppure i locali commerciali. Media  é un rivestimento adatto sia per  l’uso domestico che per i luoghi pubblici. Leggera  è la carta più leggera della collezione, ideale per rinnovare interni con piccoli budget.

BauhausBauhaus

Ti è piaciuto questo articolo? scriviti al mio blog per non perderti i miei post. Puoi anche seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.

Crediti: MuralsWallpaper

L’articolo Bauhaus compie 100 anni, MuralsWallpaper lo celebra proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 

Centenario del Bauhaus: nuova collezione by Murals Wallpapers

Pubblicato da blog ospite in Decor, La Gatta Sul Tetto

Nel 2019 ricorre il centenario del Bauhaus, e per l’occasione Murals Wallpapers ha creato una nuova collezione di carte da parati a dir poco strepitosa.

Nuova collezione di Murals Wallpapers per il Centenario del Bauhaus

La celebre scuola di architettura, arte e design fondata nel 1919 dall’architetto Walter Gropius a Weimar, in Germania, punto di riferimento di tutti i movimenti di avanguardia del Novecento, ha rivoluzionato il gusto estetico e il nostro modo di vivere. Basti pensare a personaggi del calibro di Mies Van der Rohe, Marcel Breuer, Paul Klee e Wassily Kandinsky, solo per citarne alcuni, che insegnarono nella scuola; oppure agli oggetti di design che sono divenuti delle icone ancora attuali.

La collezione Carta da Parati Geometrica

In occasione del centenario del Bauhaus, Mural Wallpapers ha lanciato la collezione Carta da Parati Geometrica, ispirata al movimento artistico De Stijl, il cui capostipite fu il pittore e architetto olandese  Theo van Doesburg, anch’egli annoverato tra i docenti del Bauhaus. Tra i trend più attuali, lo stile geometrico alla Mondrian e il Contemporary Art Déco, testimoniano, parte dei designer, la volontà di puntare su un’estetica sofisticata e una certa sensibilità nei confronti di un patrimonio culturale che appartiene a tutti noi. 

Nuova collezione di Murals Wallpapers per il Centenario del Bauhaus gialla

Nuova collezione di Murals Wallpapers per il Centenario del Bauhaus

Nuova collezione di Murals Wallpapers per il Centenario del Bauhaus

I designer di Murals Wallpapers si sono infatti ispirati alla teoria del colore di Josef Albers e alle composizioni di László Moholy-Nagy, entrambi membri del Bauhaus; giocando con le forme e interpretando in chiave contemporanea la tavolozza dei colori primari tipici del movimento De Stijl, hanno creato una collezione dal grande impatto estetico. Lo spirito rivoluzionario del Bauhaus e la sua visione futuristica rivivono nei nostri interni cent’anni dopo, e si rivelano più attuali che mai.

Nuova collezione di Murals Wallpapers per il Centenario del Bauhaus

Nuova collezione di Murals Wallpapers per il Centenario del Bauhaus

In pratica

Le sei carte da parati della collezione sono proposte in murales di grande dimensione e solo su misura, per sfruttare al massimo l’effetto scenografico delle geometrie e delle textures piatte effetto cemento. Tutte le carte sono disponibili in tre grammature:

  • pesante, con finitura testurizzata in filato di lino stampata su supporto vinilico di alta qualità, adatta a rivestimenti murali di pregio,
  • media, per uso domestico e per luoghi pubblici,
  • leggera, ideale per rivestire i muri con stile anche per piccoli budget.

Vedi la collezione: Murals Wallpapers Collezione Geometrica

Per info sugli eventi organizzati in occasione del centenario del Bauhaus visita il sito ufficiale: Bauhaus100


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi: riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog.  Basta cliccare qui e inserire il tuo indirizzo e-mail:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


 

Tags: ,

 
 

Carte da parati con dinosauri: imparare a scrivere sarà più divertente

Pubblicato da blog ospite in Dettagli Home Decor, Idee
carte da parati per i bambini di MuralsWallpaper

Con simpatici dinosauri che sbucano dalle lettere dell’alfabeto, queste delicate carte da parati, perfette sia per la nursery che per bambini in età scolare, incoraggeranno i più piccoli a scoprire come scrivere i nomi dei più famosi animali preistorici, passando ore di divertimento nella comodità della loro cameretta.

Imparare, divertendosi è il principio che ha guidato MuralsWallpaper nella creazione di questi murali interattivi fatti a mano che rappresentano in modo illustrato ciascuna lettera dell’alfabeto con un dinosauro che inizia con quella lettera, trasformandosi in un modo divertente ed entusiasmante di esercitarsi con la scrittura.

carta da parati dinosauri beige

Un murale unico, su misura


Per chi è alla ricerca di una decorazione murale unica per la cameretta, il modello Carta da Parati con Dinosauri con Nome Personalizzato, offre la possibilità di personalizzare il proprio rivestimento murale con il nome dei bimbi.


carta da parati su misura

Disponibili in rosa, blu e beige, queste carte da parati educative danno un tocco di vivacità alla cameretta e aggiungono tanta personalità allo spazio con poco sforzo. A partire da 31€ /m2, solo su misura.

carta da parati dinosauri rosa
carta da parati dinosauri blu
Per maggiori informazionii visita il sito di MuralsWallpaper 


Tags:

 
 

#7 carte da parati per bambini che faranno giocare anche i grandi

Pubblicato da blog ospite in Decor, VDR Home Design

Una scelta che può sembrare coraggiosa ma che in realtà può essere anche molto divertente: le carte da parati per bambini come decoro nelle camerette.

……….

Scegliereste mai la carta da parati per decorare la cameretta dei vostri bimbi? So che può sembrare un azzardo perché si tratta di un rivestimento impegnativo, però ci sono delle possibili scelte davvero valide.

Si tratta di carte da parati moderne, molte delle quali stacca e attacca. Quindi anche dal punto di vista del “cresce e cambia gusti” siamo a posto. Sono tutte decisamente divertenti, non ne troverete di classiche con disegnini e fumetti.

Ho trovato sette carte da parati per bambini decisamente originali e che vi faranno cambiare idea.

CARTE DA PARATI PER BAMBINI: DAL VELCRO AL PENNARELLO

Cominciamo subito con una delle più originali che ho scoperto, prodotta dall’azienda di design Lago: si chiama Playwall Wallpaper ed è composta da velcro su base TNT, quindi lavabile e con ottima resistenza alla luce.

Qual è la sua particolarità? Si tratta di una carta in velcro su cui sono attaccati morbidi cuscini che i bimbi possono divertirsi ad attaccare e staccare. In tutta morbidezza, per una parete di gioco anche infinita.

carte da parati per bambini

Image credits: Lago

Continuiamo con le carte da parati da colorare: sì avete letto bene. Carte da parati con sagome di disegni, pronte da incollare alla parete e colorare come più preferite. Perfette quindi per le camerette di bambini e ragazzi, ma anche in uffici speciali. Attaccatele e godetevi l’opera d’arte finale.

Sono dell’azienda Murals Wallpaper, la serie Colour In (disponibile in 8 varianti); il prezzo è di circa € 31 al mq.

carte da parati per bambini

| Fruity | Monsters | Pug | Murals Wallpaper | Colour In series |

Passiamo invece ad una carta da parati ed un adesivo murale molto speciali, dell’azienda inglese Graham Brown. La carta da parati è una delle loro più famose, si chiama Frames (cioè “quadri”). Il motivo è presto detto. Sulla carta sono disegnate cornici di varie forme e dimensioni, sulle quali i bimbi (ma anche voi adulti) possono attaccare i loro capolavori e le foto più varie.

Anche qui il lato fantastico è la possibilità completa di personalizzazione della carta e quindi dell’ambiente in cui viene applicata. Un assoluto divertimento per tutti.

Se però volete dare un tocco divertente ma senza impegnarvi (fisicamente ed economicamente) come con una carta, l’azienda propone anche degli adesivi murali stacca – attacca.

Guardate questo che rappresenta il planisfero: si chiama appunto “The Whole Wide World”  ed è una stilizzazione in toni da cartone del mondo. Assolutamente perfetta per i più piccini e anche facilmente rimovibile quando i piccini crescono.

carte da parati per bambini

| Graham Brown | Frames | The Whole Wide World |

Continuiamo con due carte che ho trovato su questo concept store italiano dedicato al design per i bimbi. Nato dall’idea di due “mamme metropolitane”, Alberta e Giorgia, si tratta di un negozio (sia fisico a Milano, che online) in cui trovate tutto quello che riguarda l’arredo del mondo camerette. Sul negozio online Le Civette sul comò ho trovato queste due carte; la prima è da colorare con i pennarelli che si usano per le lavagnette, quindi cancellabile ogni volta che si vuole.

La seconda invece è di Groovy Magnets ed è proprio una carta da parati lavagna. È in base vinile con particelle magnetiche che la rendono perfetta per appendere foto e disegni ma anche per le note e i disegni dei piccoli e grandi di casa.

carte da parati per bambini

Le Civette sul comò

Finiamo con un “template” cioè una sagoma da disegnare sulle vostre pareti. Idea molto divertente soprattutto se i vostri ragazzi sono più grandi e quindi possono darvi una mano attiva nella realizzazione del disegno. L’azienda che li produce si chiama Gemakker e il prodotto si chiama Make Up The Wall.  Sono disponibili numerose sagome in alluminio, fornite su contatto con Gemakker.

Come funziona? Dipingete la parete del colore che avete deciso e poi con dei pennarelli Uniposca disegnate le vostre sagome sulla parete. Potete fare un piccolo angolo o tutta la parete; lasciare solo la sagoma o riempire le sagome di vernice. A voi la scelta.

carte da parati per bambini

| Gemakker | Make Up The Wall |

 

L’articolo #7 carte da parati per bambini che faranno giocare anche i grandi sembra essere il primo su VHD.

Tags:

 
 

Rinnovare le pareti della cucina: punta sulla carta da parati!

Pubblicato da blog ospite in Decor, Dettagli Home Decor, Idee
carta da parati moderna - MuralsWallpapers

Decorare la cucina richiede una particolare attenzione in quanto occorre coniugare estetica, funzionalità e praticità.


Se il vostro desiderio è quello di rinnovare le pareti della cucina e pensate che l’unica soluzione sia ridipingerle con un nuovo colore, allora vi sbagliate. Con la giusta carta da parati, infatti,  potrete cambiare aspetto alla vostra cucina in poco tempo.


Se un tempo la tappezzeria trovava spazio solo nel soggiorno, in camera da letto o nell’ingresso di casa, oggi, le carte da parati moderne si prestano per soluzioni originali e creative in qualsiasi ambiente domestico, anche in cucina. Naturalmente non occorre posarla lungo tutto il perimetro della stanza, ma può essere applicata anche su una sola parete, quella che desiderate mettere maggiormente in evidenza.

Per la mia piccola cucina ho scelto di posare la carta da parati solo su parte di una parete, quella su cui poggia il tavolo. Viviamo con due cani che di giorno adorano dormire sotto il tavolo e appoggiate contro il muro, così la parte bassa della parete era sempre sporca. Stanchi di dover ridipingere spesso il muro, abbiamo optato per una carta da parati moderna di MuralsWallpaper

carta da parati moderna in cucina

Cercavo un disegno non troppo moderno, qualcosa che si potesse integrare bene con il contesto, caratterizzato da pareti in sasso e mattoni a vista, un soffitto in legno scuro, oltre, naturalmente, con l’arredamento e i colori già presenti nella stanza. Dopo una lunga ricerca ho trovato il disegno adatto: Yellow Arrow Tribal Canvas.

Yellow Arrow Tribal Canvas

La zona della cucina è piccola e poco luminosa ma questo disegno dallo sfondo chiaro, fa sembrare lo spazio più grande e luminoso. Per aggiungere un tocco retrò ho appeso alla parete un vecchio cassetto da tipografo.


carta da parati cucina
MuralsWallpaper è un’azienda britannica leader nella produzione di carte da parati di design e qualità con un ricco assortimento di disegni in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di stile.

Una volta selezionato il disegno desiderato,  è possibile scegliere il tipo di supporto più indicato, scegliendo tra una carta leggera, media e pesante
La carta più leggera è l’opzione ideale per rinnovare gli interni anche se si ha un budget limitato. La carta è leggermente più sottile, il che rende più facile la posa, ma conserva ugualmente una trama dalla buona finitura. La superficie, caratterizzata da un leggero effetto texturizzato, è lavabile e resistente a danni lievi. La carta di grammatura media, come quella scelta per la mia cucina, è più spessa e di alta qualità, adatta sia per uso domestico che per luoghi pubblici e spazi commerciali. Ottima definizione e vividezza del colore, completamente lavabile e resistente ai danni.
Rispetto alle precedenti, la carta pesante offre una splendida finitura texturizzata in filato di lino, stampato su supporto vinilico di alta qualità e particolarmente resistente. Questo tipo di carta è adatta per un rivestimento murale di pregio e può essere posata anche incucina e nella stanza da bagno. La superficie, naturalmente, è sempre lavabile ma in questo caso è anche resistente all’acqua.

Ordinare una carta da parati MuralsWallpapers è facile e veloce, così come la sua posa. Un altro vantaggio, è la possibilità di poter ordinare una carta da parati personalizzata, modificando uno dei disegni presenti in assortimento oppure inviando una foto o l’immagine che si desidera! 

Se volete conoscere le novità 2018 di MuralsWallpapers scaricate il primo numero di VOGLIA di DETTAGLI, all’interno del quale abbiamo dato ampio spazio alle nuove e interessanti collezioni per una casa originale e di tendenza!

Tags:

 
 

Skinwall lancia la nuova collezione di carte da parati Palingenesi

Pubblicato da blog ospite in Design, Dettagli Home Decor
carta da parati PINK ARIZONA Skinwall

Per chi ama la casa è questo il meraviglioso viaggio da intraprendere. Carte da parati originali, eclettiche, che resistono nel tempo, anticipando le mode ed insieme superandole. Protagonista di questo magico racconto è Skinwall, azienda italiana che propone il design più esclusivo per i  progetti decorativi che si vestono di qualità, unicità e sartorialità.

SKINWALL NUOVA COLLEZIONE 2018 PALINGENESI


Il 2018 è l’anno di Palingenesi, una nuovissima collezione che vuole essere portavoce di un rinnovamento profondo nel settore del design. Linguaggio stilistico ricercato e di tendenza, pattern coinvolgenti e macromotivi, palette cromatiche con combinazioni inedite: Palingenesi cattura lo sguardo e lo accompagna in un sogno ad occhi aperti. Di grande impatto sono le grafiche dedicate alla natura che rendono la casa un vero e proprio giardino indoor: clima esotico, foreste selvagge, una trama floreale ricca ed oversize.


carta da parati BLUE VALENTINE Skinwall
carta da parati OASIS Skinwall
carta da parati PEACE Skinwall
carta da parati PURE WHITE Skinwall
carta da parati WELCOME TO THE JUNGLE Skinwall

Numerosi anche gli accenni alla cultura orientale che disegnano motivi sinuosi tra luci ed ombre, raccontando l’incontro con culture millenarie, superando epoche e distanze.
carta da parati HARMONY Skinwall
carta da parati KOREAN DRAMA Skinwall

Palingenesi ospita anche le carte da parati vincitrici del concorso 2017 di Skinwall, rivolto agli studenti dell’ISIA di Faenza (RA) e dei corsi di laurea in Disegno Industriale dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino. Un’iniziativa che intendeva celebrare i nuovi talenti e che ha portato alla creazione delle grafiche FUNK, HIDDEN CITY e TIME LAPSE.
Materiali innovativi, design originale ed ampia possibilità di personalizzazione: Skinwall propone carte da parati che incontrano tutti gli stili, per vivere lo straordinario nella vita di tutti i giorni

Tags:

 
 

Carta da parati floreale: un ever green

Pubblicato da blog ospite in Decor, Non Ditelo all'Architetto

In questo post voglio parlarvi di carta da parati, uno dei miei grandi amori, non c’è progetto ultimamente in cui non abbia sentito l’irresistibile desiderio di metterla anche su una sola parete.

In particolare vorrei parlare della carta da parati floreale, un trend del  2018 ma sarebbe meglio dire un ever green.

Si, perché la carta da parati floreale evoca emozioni, ricordi, sensazioni, è estremamente decorativa, romantica ma anche eccentrica, viva e sembra quasi di sentire il profumo dei fiori che vi sono raffigurati.

Il tema floreale si è usato in tutte le epoche ed è stato sempre un carattere predominante delle arti decorative, durante il barocco, l’art nouveau, la pop art.

In tempi recenti domina da diversi anni ormai lo stile shabby, di cui i fiori sono i re indiscussi e negli ultimi tempi si è fatto sempre più dominante il jungle style, tropicale, colorato, strabordante e ironico.

carta da parati floreale  carta da parati florealecarta da parati floreale   carta da parati florealecarta da parati floreale   carta da parati floreale

carta da parati floreale

Indubbiamente i fiori sono portatori di gioia, bellezza e gentilezza ed è per questo che non se ne può fare a meno.

Se si desidera scegliere una carta da parati floreale si avrà davvero l’imbarazzo della scelta e sarà dunque impossibile non trovare quella che fa al caso nostro, persino chi ha sempre pensato di non amare il floreale scoprirà dei decori di cui si innamorerà.

Si potrà scegliere tra sofisticati bouquet, eteree combinazioni di colori, espressioni pop, barocche, romantiche, macro fiori, micro fiori, tono su tono o dai grandi contrasti; carte dallo stile fortemente contemporaneo o dall’aria vintage o persino minimal chic.

Il mondo della carta da parati floreale è vastissimo e meraviglioso ed io amo perdermici ogni volta che inizio un nuovo progetto, i motivi floreali conferisco un fascino esclusivo ed un carattere carismatico sia ad un’abitazione privata che ad un locale o un negozio, poiché attirano inevitabilmente l’occhio dell’osservatore, svolgendo al meglio il loro compito decòr.

carta da parati floreale

carta da parati florealecarta da parati florealecarta da parati florealecarta da parati florealecarta da parati florealecarta da parati floreale

La carta da parati, ed in particolare quella floreale, è una mia grande alleata, perché a volte è in grado da sola di salvare le sorti dell’arredamento di una stanza, donando una nuova luce e un nuovo look, che farà risplendere di vita nuova anche il vecchio arredamento.

Di certo un living acquisterà un grande fascino grazie alla scelta di una carta da parati floreale ad effetto, di grande impatto decorativo, è proprio questo il luogo dove possiamo osare di più.

carta da parati floreale  carta da parati florealecarta da parati florealecarta da parati florealecarta da parati florealecarta da parati florealecarta da parati floreale

carta da parati floreale

Le camere da letto saranno valorizzata dalla scelta di una fantasia più romantica e dai colori tenui; non dimentichiamo che possiamo valorizzare con la carta da parati floreale anche spazi spesso lasciati a se stessi, come i corridoi e disimpegni, che in questo modo diventeranno strepitosi, magari anche solo creando una sorta di boiserie alta 1.40, se il corridoio e stretto e lungo.

carta da parati florealecarta da parati florealecarta da parati florealecarta da parati floreale

Anche in ambienti come cucina e bagno la carta da parati può trovare il suo spazio, certo bisognerà usare qualche accortezza e posizionarla nei giusti punti strategici, lontani da acqua e umidità.

carta da parati florealecarta da parati florealecarta da parati florealecarta da parati floreale

Un negozio, un ristorante, un locale ed anche un ufficio acquisteranno carattere e personalità e conquisteranno avventori e clienti se ne cureremo con attenzione l’interior design e, se non abbiamo grandi idee e budget, sarà sufficiente scegliere la carta da parati giusta e quella a tema floreale sarà certamente una tipologia che trasmetterà la giusta energia e gioia a chi ci verrà a trovare.

La primavera durerà tutto l’anno se sceglierete una carta da parati floreale…enjoy.

 

 

 

L’articolo Carta da parati floreale: un ever green proviene da Architettura e design a Roma.

Tags:

 
 

Carta da parati nel piccolo corridoio di Tess: 3 suggerimenti fondamentali

Pubblicato da blog ospite in ArtigianaMente, Decor

Circa dieci giorni fa una cara lettrice mi ha inviato una mail chiedendomi informazioni su una certa carta da parati con i galli, di cui avevo pubblicato tempo addietro un post. Purtroppo non sono più riuscita a trovarla. Tess avrebbe voluto usarla per le pareti del suo corridoio che, mi dice, avere piccole dimensioni. In alternativa ho raccolto tre suggerimenti utili per ispirarla{ci} e trovato un marchio {fresco e originale} che sono sicura piacerà un po’ a tutti.

Come scegliere la carta da parati di un piccolo corridoio

La prima cosa da fare è osservare il proprio corridoio e prendere qualche appunto con carta e penna alla mano rispondendo a poche ma utili domande:

  • quali sono le dimensioni e la forma del tuo corridoio? Il soffitto è basso o tanto alto? Ci sono troppi spigoli e vorresti camuffarli?
  • il tuo corridoio gode di luce naturale oppure è abbastanza buio?
  • quale stile vorresti dargli?

Le risposte saranno determinanti per aiutarti ad avere una linea guida per decidere quale carta da parati applicare.

1. Carta da parati sì, ma quale colore?

Un corridoio lungo e stretto ha bisogno di tonalità chiare. È un principio di base che ha senso, ma va usato a piccole dosi. Nel senso che, qui, entra in gioco la domanda della luce nel corridoio: se infatti è un’area ben illuminata si può giocare anche con colori più scuri e intensi.

2. I motivi: le scelte giuste per il piccolo corridoio

Le carte da parati con i disegni, geometrici oppure floreali, si adattano bene ai piccoli corridoi. Con degli accorgimenti.

Lo sappiamo ormai le righe ci aiutano tantissimo quando si tratta di allungare e allargare, te lo ricordo velocemente:

  • se il tuo corridoio ha un soffitto basso le righe verticali allungano le pareti verso l’alto
  • se è corto le righe orizzontali ti aiuteranno ad allargare la superficie
  • cura la scelta dei colori e considera che le righe strette ti permettono un risultato più leggero rispetto a quelle larghe, che si adattano meglio ad ambienti più grandi.

carta da parati

I motivi floreali sono bellissimi e conferiscono all’ambiente un aspetto romantico. Attenzione però alle dimensioni dei fiori, se troppo grandi in un piccolo corridoio risultano opprimenti. Meglio orientarsi su fiorelli piccoli, dai colori delicati. Stessa cosa vale per i motivi con la frutta.

Ci sono anche altri disegni bellissimi che possiamo osare. Dipende dai tuoi gusti estetici: ti riporto alcuni motivi che mi sono piaciuti perché ironici e originali.

 

3. La carta da parati e la parete colorata

Esiste anche un altro sistema per distrarre l’occhio da dimensioni non proprio felici o angoli eccessivi.
Consiste nel posare una tappezzeria a motivi su una parete abbinando il monocolore sulle altre.

Per far sì che questo metodo abbia successo occorre però ragionarci bene sopra: quale lato del corridoio scegliere? Non lasciare che sia il caso a determinare la tua scelta. Ricorda che la parete che vuoi evidenziare non deve avere porte ed è bene sia illuminata da una fonte di luce naturale.

Dopo questi accorgimenti tecnici, finalmente, arriva la questione dello stile. In un certo senso la parte più delicata, in cui mettiamo in gioco noi stessi “mostrandoci” attraverso la nostra casa, attraverso il nostro modo di arredare.
Per cui sii te stesso, divertiti, non avere paura di scegliere ciò che veramente ti piace e ti fa stare bene!

Immagini di Kate Zaremba

The post Carta da parati nel piccolo corridoio di Tess: 3 suggerimenti fondamentali appeared first on Artigianamente Blog – artigianato, stile & design.

Tags:

 
 

Stile industriale e carta da parati. Un binomio infallibile

Pubblicato da blog ospite in Decor, GiCiArch

Non ci sono dubbi. Da qualche tempo a questa parte lo stile industriale sta prendendo il sopravvento nell’arredo di case e locali.

carte-da-parati-effetto-cemento-parete-rovinata-2-265

Carta da Parati Artistica, collezione Effetto cemento, Parete rovinata

Che si tratti di un bar, di un negozio di abbigliamento oppure di un monolocale, la tendenza è quella di far prevalere le materie grezze e a vista, come mattoni e cemento.

carte-da-parati-new-york-wall-street-2-156

Carta da Parati Artistica, collezione Effetto cemento, Wall Street

Integrare elementi in stile industriale può essere più semplice del previsto. Come? Affidandosi a una soluzione rapida e poco invasiva: la carta da parati. I costi si ridurranno notevolmente, così come i tempi di lavorazione, ma il risultato sarà sorprendente.

carte-da-parati-effetto-legno-assi-in-mogano-2-135

Carta da Parati Artistica, collezione effetto legno, Assi in mogano

Esistono diverse tipologie di carte da parati, e poiché anch’esse si adattano alle mode del momento, non mancano quelle in stile industriale. Ci sono carte da parati per tutte le esigenze, e per questo tipo di stile l’effetto cemento è perfetto: pareti rovinate, blocchi di cemento, oppure le piastrelle in stile retrò. Tutte queste fantasie sono ideali per la zona living, ma possono integrarsi senza alcuna difficoltà anche nella zona notte.

carte-da-parati-vintage-balilla-2-209

Carta da Parati Artistica, collezione Vintage, Balilla

La nudità dei materiali e la visibilità della loro struttura è il punto chiave di questo stile urbano che ricerca l’essenziale e la riscoperta della materia. Uno stile che nasce tra i giovani artisti newyorkesi degli anni ‘50, che decidono di vivere in fabbriche dai soffitti alti e dalle grandi finestre, dove a dominare la scena sono i mattoni e il cemento. Elementi di design vissuti completano l’arredo, per questo lo stile industriale si sposa spesso con lo stile retrò. Mobili invecchiati e arrugginiti, tubi e travi a vista sono alla base di un ambiente che rispetti le regole della moda newyorkese. Il legno è un materiale accettato, ma ovviamente solo se non trattato. La combinazione tra metallo e legno contribuisce a rendere questi ambienti molto più accoglienti.

carte-da-parati-vintage-segni-del-tempo-2-58

Carta da Parati Artistica, collezione Vintage, Segni del tempo

La luce è molto importante, ed è proprio per questo sono bandite le tende e le finestre sono lasciate libere da ostacoli che possano compromettere la luminosità della stanza.

Per ovviare al problema della luminosità, si può optare per muri in grigio chiaro, e anche in questo caso le carte da parati sono un ottimo alleato. Buona parte dei locali ridisegnati secondo le regole dello stile industriale, ricorrono alla carta da parati proprio in virtù dei motivi espressi sopra. Un ulteriore vantaggio riguarda la manutenzione, perché la carta da parati è lavabile e si mantiene pulita senza troppe difficoltà.

Ma non è tutto. Per chi ritiene fondamentale i mattoni a vista, esistono carte da parati anche con questo motivo. In questo modo, senza rompere i muri, si avrà a disposizione una trama di mattone impeccabile, per un effetto totalmente autentico. Per l’installazione è sempre bene affidarsi a professionisti, soprattutto se non si è esperti in tema di bricolage e lavori domestici. Come sempre, meglio investire nella qualità piuttosto che ricevere spiacevoli sorprese. Materiali di prima scelta, una buona consulenza, ed installatori di fiducia sono la garanzia di un ambiente in autentico stile industriale.

Tags:

 
 

Carta da parati neo country o shabby chic?

Pubblicato da blog ospite in Decor, Nell'Essenziale
Carta da parati neo country o shabby chic per la mia craft room

Ciao a tutte amiche, come sapete sono in fase di ristrutturazione e da un po mi sta frullando nella testa di utilizzare una carta da parati nella mia craft room. Ma ciò che non riesco a decidere è se utilizzare carta da parati neo country o shabby chic!

Navigando su questo sito di carte da parati mi sono imbattuta nella sezione carta da parati shabby chic e ne sono rimasta folgorata. Già immagino la parete libera della stanza destinata alle mie arti creative con carta di queste carte:

Carta da parati neo country o shabby chic per la mia craft room?

Ma quale di queste carte metterò? sono tutte fantastiche, colori tenui, il bianco e il tinta sabbia sono adorabili e calzano a pennello per i colori che ho scelto per mobili e armadio sottotetto (questa è una novità che presto vi mostrerò).

Carta da parati shabby chic Vintage

Questa carta da parati ha elementi barocchi beige su fondo shabby grigio variegato. E’ in tessuto TNT rivestita in vinile con effetto opaco e liscio. Il rivestimento in vinile rende la superficie della carta particolarmente restistente e facile da pulire. Inoltre questa caratteristica fa si che abbia un’alta resistenza alla luce diretta del sole. E’ lavabile, ha bassa infiammabilità ed è rimovibile. Le dimensioni sono di 53×100,5 cm. La grammatura è di  271 g/m2.

Carta da parati neo country o shabby chic per la mia craft room

Carta da parati shabby vintage con elementi barocchi

Carta da parati shabby chic a strisce con effetto legno invecchiato

Questa carta da parati sarebbe fantastica come set fotografico delle mie realizzazioni. E’ composta da un tessuto base in TNT con rivestimento in vinile che rende anche in questa carta la superficie fine ed opaca. Il design di vecchie tavole di legno ha sfumature beige grigiastro pallido, bianco, marrone e grigiastro. La grammatura è di 233 e le dimensioni sono 53×100,5 cm. Anche questa carta possiede un’alta resistenza alla luce del sole ed è lavabile. ha bassa infiammabilità ed è rimovibile.

carta da parati neo country effetto legno

Carta da parati a strisce effetto legno .

Carta da parati con crepe evidenti

E’ proprio vero che le cose vissute hanno una propria perfezione. Questa carta mostra un aspetto invecchiato incredibilmete reale. Le squame sembrano davvero sollevarsi per lasciar intravedere il colore scuro sottostante. Questa carta incarna il perfetto stile shabby tanto ricercato da  Rachel Ashwell fin dagli anni ’80. Il design segnato dalle intemperie ha sfumature che partono dal grigio brunastro per arrivare al bianco, passando per il  marrone. La grammatura è  232 e le dimensioni sono 53×100,5cm. E’ composta da un tessuto in TNT rivestito in vinile che rende la superficie fine ed opaca.

Carta da parati shabby damascata

Questa carta da parati come le precedenti è realizzata in tessuto in TNT rivestito in vinile. Il design di vecchie tavole di legno ha sovraimpressionato un’elegante motivo damascato che la rende romantica e fine. Le dimensioni di queasta tipologia di carta sono  53×100,5 cm. La grammatura è di 229 g/m2.

Tutte queste carte da parati hanno un rapporto sfalsato e sono rimovibili possono quindi essere rimosse senza essere bagnate e senza lasciare alcuna traccia. Per mantenere questa caratteristica è necessario che la colla usata sia quella consigliata dal fornitore.

Ma ora il mio dubbio è per la mia craft room è meglio una carta da parati neo country o shabby chic? E quale??

Voi quale mi consigliate? nei prossimi giorni i lavori saranno terminati ed io potrò mostrarvi le prime foto. Le troverete nella sezione La mia casa.  A questo punto non potrete sottrarvi ad un consiglio!

 

Un bacio

Rosa

L’articolo Carta da parati neo country o shabby chic? sembra essere il primo su Nell’Essenziale.

Tags:

 
 




Torna su