Wedding: un allestimento autunnale.

Pubblicato da blog ospite in Idee, Le Cose Semplici

Mi sono sposata il 3 settembre, ma se tornassi indietro, senza dubbio mi sposerei ad ottobre o a novembre.

standesamtliche-trauung-eheversprechen-ja-wort-hochzeitsdekoration-hochzeitsblog_0022

Alla faccia di coloro che amano i matrimoni ” al caldo”, primaverili e ricchi di peonie! 😉

standesamtliche-trauung-eheversprechen-ja-wort-hochzeitsdekoration-hochzeitsblog_0002

Ebbene sì, con la consapevolezza del dopo e dell’età matura ho capito che sposarsi d’autunno è il periodo più romantico e dolce che ci sia.

standesamtliche-trauung-eheversprechen-ja-wort-hochzeitsdekoration-hochzeitsblog_0003

standesamtliche-trauung-eheversprechen-ja-wort-hochzeitsdekoration-hochzeitsblog_0011

Si parla spesso dell’incognita del tempo, ma anche d’estate e, soprattutto, di primavera spesso si incappa in un temporale o in una vera e propria bufera di vento.

standesamtliche-trauung-eheversprechen-ja-wort-hochzeitsdekoration-hochzeitsblog_0004

Sposarsi d’autunno inoltrato è un poker vincente: se si sceglie una località immersa nella natura si ha il privilegio di avere una cornice super romantica totalmente gratis.

standesamtliche-trauung-eheversprechen-ja-wort-hochzeitsdekoration-hochzeitsblog_0006

Inoltre proprio perché la stagione non lo richiede , non occorre stra- fare,non occorre stra -riempire ogni angolo della location con fiori e decorazioni.

standesamtliche-trauung-eheversprechen-ja-wort-hochzeitsdekoration-hochzeitsblog_0007a

Si può tranquillamente optare per un allestimento più minimal, arricchito magari da qualche braciere per scaldare gli ospiti.

standesamtliche-trauung-eheversprechen-ja-wort-hochzeitsdekoration-hochzeitsblog_0020

standesamtliche-trauung-eheversprechen-ja-wort-hochzeitsdekoration-hochzeitsblog_0021

standesamtliche-trauung-eheversprechen-ja-wort-hochzeitsdekoration-hochzeitsblog_0018

Per darvi un’idea di tutto ciò vi allego queste bellissime foto del matrimonio civile di Alex e Linus.

standesamtliche-trauung-eheversprechen-ja-wort-hochzeitsdekoration-hochzeitsblog_0014

Colori scelti sono stati il rosso intenso e il verde scuro.

standesamtliche-trauung-eheversprechen-ja-wort-hochzeitsdekoration-hochzeitsblog_0023

Nonostante il freddo gelido questo matrimonio emana un senso di intimità e romanticismo assoluto.

standesamtliche-trauung-eheversprechen-ja-wort-hochzeitsdekoration-hochzeitsblog_0024


IMMAGINI TRATTE DA AMBER AND MUSE

 

Tags:

 
 

Le candele punk rock di Coreterno

Pubblicato da blog ospite in +deco, Decor

E’ tempo di candele, l’orologio è tornato indietro di un’ora e siamo tutti, improvvisamente, stati catapultati in un’atmosfera invernale di nuovo.

Almeno optiamo per delle candele un punk e un pò barocche, come queste di Coreterno (o le loro stampe in edizione limitate che puoi vedere in coda del post).

Nel suo ultimo editoriale Cinzi Felicetti, l’editore di Marie Claire Maison Italia nonchè fine scrittrice, sottolinea come dovrebbe concentrarci sul lento cambiare delle stagioni e la loro magnifica bellezza piuttosto che focalizzarsi sul passare del tempo o sull’accumularsi degli anni sulle nostre spalle.

E’ un’indiscutibile verità e una piccola terapia meditativa contro le ansie.

The post Le candele punk rock di Coreterno appeared first on Plus Deco – Interior Design Blog.

Tags: ,

 
 

Halloween: come decorare casa tra mistero e design

Pubblicato da blog ospite in Decor, Dettagli Home Decor
Dolcetto o scherzetto, portacaramelle o decorazioni terrificanti per la casa?

Dolcetto o scherzetto, portacaramelle o decorazioni terrificanti per la casa?


Su yellowa.it è tutto pronto per arredare gli spazi in vista di Halloween, ormai un appuntamento sempre più festeggiato anche in Italia. Per il 31 ottobre i designer, gli architetti e i fotografi del portale italiano – ideato dallo studio milanese HIT arcHITects – hanno scelto personalmente i complementi d’arredo e gli oggetti più originali e sorprendenti.

Lo speciale Halloween è online per trasformare la casa in modo raccapricciante ma con buon gusto: non possono mancare le classiche zucche ma invece di sceglierle tutte arancioni, yellowa.it propone di abbinarle con altre in colori più trendy, ad esempio i classici bianco o nero. Meglio ancora se sono di piccole dimensioni, meno ingombranti, più facili da posizionare sull’arredo o sui davanzali e pratiche per essere conservate fino al prossimo anno. 

zucca decorativa in bianco e nero

Per un’atmosfera generale “Halloween di design” meglio non usare più di tre colori. Se abbinati con oggetti in metallo l’effetto sarà ancora più elegante: perfetto il portagioie in alluminio di Hab&Gut con un teschio decorativo ideale per un effetto “spaventoso”. A questo proposito, altre idee fantasiose sono gli accessori a forma di teschio con varie funzioni, come lo svuotatasche, la candela o lo sgabello.

portagioie a forma di teschio
svuotatasche a forma di teschio
sgabello a forma di teschio
Immancabili i sacchetti per raccogliere i dolci, ma invece della classica zucca in plastica si può optare per delle borse in lino con decorazioni a tema, adorate dai più piccoli e dalle mamme.

borse in lino portadolci a tema Halloween
Per completare il total look, in ingresso sulla parete o sulla porta, una classica ghirlanda decorativa in toni autunnali, una catena di mini zucche illuminate e delle finte candele a prova di bambini!

ghirlanda decorativa autunnale
decorazioni per Halloween

E per l’amico a quattro zampe? Sarà di sicuro lui il protagonista della serata con la criniera cane-leone di Wilk.

criniera cane-leone per l'amico a quattro zampe

Tags: ,

 
 

4 idee (più una) per decorare con le foglie

Pubblicato da blog ospite in Decor, VDR Home Design

L’autunno è alle porte e con lui i suoi meravigliosi doni. Come possiamo sfruttare quello che ci regala la natura? Con 5 esempi per decorare con le foglie.

……….

Una delle stagioni più belle dell’anno è alle porte, pronta a portarci il freddo si, ma anche tanti doni naturali. Pensate solo ai colori della natura in autunno, le pigne e le foglie. Tutti elementi che possiamo sfruttare a nostro vantaggio per decorare casa praticamente a zero euro.

Ci vuole un po’ di manualità è vero, ma neanche tanta. Ho trovato 5 carinissime idee per decorare con le foglie, volete vederle?

IDEE SEMPLICI E D’EFFETTO PER DECORARE CON LE FOGLIE

Vi avevo promesso idee semplici e così sarà. Cominciamo con le foglie verdi: avete qualche bella pianta tropicale in casa, di quelle con le foglie giganti e decorative? Raccoglietene una per tipo (o fatevele dare da un amico/a che le ha) e inseritele in cornici dal fondo trasparente. Usate cornici di formati diversi e disponetele sulla parete che preferite. Ci sarà un bellissimo effetto decorativo un po’ museo delle scienze naturali.

Oppure mettetele all’interno di vasi cilindrici di diversi formati: saranno perfetti come centro tavola.

decorare con le foglie

|Image credits: decoartinc|

decorare con le foglie

|Image credits: thecottagemarket.com|

Un’altra idea molto carina e semplice è quella di raccogliere piccoli frammenti di piante rampicanti (loro hanno usato l’eucalipto invece) e legarne un’estremità ad un filo. Questo filo verrà annodato ad bastoncino di legno che avrà una corda alle estremità. La corda vi permetterà di agganciare lo “scacciapensieri” naturale al muro. Perfetto se quelli in macramè non fanno per voi.

Volete una soluzione ancora più facile? Entry level proprio? Raccogliete alcuni rami di alberi con foglie dai colori rossastri, aceri ad esempio. Inseriti all’interno di un vaso alto saranno una decorazione assicurata.

decorare con le foglie

|Image credits: ideadesigncasa|

decorare con le foglie

|Image credits: ideadesigncasa|

NON SIETE FATTI PER IL FAI DA TE?

Non avete assolutamente voglia di passeggiare per i boschi alla ricerca di foglie e simili e men che meno di darvi al fai-da-te? Bé, siete fortunati perché le foglie sono ancora un trend. Vi basterà comprare qualche accessorio a tema per portare comunque le foglie a casa.

decorare con le foglie

|Image credits: Maisons du Monde|

L’articolo 4 idee (più una) per decorare con le foglie sembra essere il primo su VHD.

Tags: ,

 
 

DIY – Wall hanging con la lana Merino extra-large

Pubblicato da blog ospite in ChiccaCasa, Decor, Idee

Nuovo semplicissimo DIY!
A grande richiesta, ecco un velocissimo progettino fai da te con la lana grossa! 
Ho ricevuto da tantissime lettrici la stessa domanda: “dove posso trovare i gomitoli di lana Merino XL?”. Ci sono tantissimi shop online che la vendono! Io l’ho acquistata su Etsy, puoi scegliere tu in quale negozio acquistarla cliccando qui

Il mio gomitolo di lana Merino xl è grigio, perché questo è uno dei colori che useremo di più nell’arredo della Casetta.
Adoro la consistenza di questo materiale: è soffice e leggero come zucchero filato! Proprio come te lo immagini guardando le foto dei maxi gomitoli.

Puoi usare questo filato per il crochet, il tricot, il telaio o il macramè. Insomma, è un filato come gli altri, solo molto più voluminoso.
Ovviamente, sono necessari strumenti giganti (puoi usare i bastoni delle scope come ferri), o in alternativa puoi servirti delle tue braccia usandole come ferri (arm knitting) e delle tue mani per lavorare all’uncinetto.

Fantastico, no?

Premesso ciò. ti mostro cosa ne è stato del mio gomitolo paffuto.
Ho realizzato una morbida decorazione da parete, solo con nodi e trecce. Ho voluto inserire anche della stoffa, per aggiungere texture e colore.
Se ti piace l’idea, utilizza pure il tessuto/filato che preferisci. Che ne pensi, ad esempio, della corda, o della fettuccia?


Ogni wall hanging ha un supporto, che può essere un cilindro di legno, un tubo di rame, un ramo, un anello di metallo…
Il mio è un bastoncino di legno di 40 cm.
Ho tagliato delle porzioni di filo di lana, lunghe un po’ di più del doppio della misura che volevo per la mia cascata di lana. Le ho fissate al legno con dei cappi (basta curvare il filo piegandolo a metà. mettere il bastoncino al di sopra de filo, far passare le estremità dello stesso all’interno dell’asola e tirarle, stringendo così il cappio). 


Ho tagliato una striscia di stoffa lunga quanto i fili di lana. L’ho legata con un cappio, in posizione centrale. Il cappio di stoffa è più piccolo e snello di quelli di lana, quindi, per migliorare l’estetica del wall hanging, l’ho nascosto tra la lana!


Volevo rendere dinamico l’aspetto del mio wall hanging, quindi, una volta riempito tutto il bastone, ho tagliato le estremità a forma di V.

Puoi scegliere di lasciarlo così, oppure di proseguire!



A questo punto, ho diviso ogni singola ciocca il 3 più piccole e, come se fossero lunghi capelli da intrecciare, ho fatto le trecce alla lana (nell’immagine qui sotto, passo dopo passo, ti mostro come fare le trecce)! Quando sono arrivata alla stoffa, ho fatto lo stesso, mescolando lana e stoffa nella stessa treccia.
Infine, ho chiuso le trecce con del filo da cucito ed ho rifinito le punte con dei tagli netti.



Voilà, in soli quindici minuti il wall hanging è pronto!
Puoi usare uno spago per appenderlo ad un chiodo. 

Questa è una delle strade più facili da seguire per realizzare un wool hanging. Se sai usare i ferri o l’uncinetto o il telaio o conosci le tecniche del macramè, abbandonati alla fantasia e realizza il tuo arazzo da parete, con il tuo stile personale.

Puoi prendere ispirazione dai profili IG di @druiventuintje (macramè), @willowandthewoolves (telaio) o @knottingonthewall (macramè).

Leggi anche…

ALL ABOUT…FETTUCCIA

CROCHET STARS: MOLLA MILLS




http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
Tags: ,

 
 

Arte del ricamo: i magnifici paesaggi di Vera Shimunia

Pubblicato da blog ospite in Decor, Things I Like Today

Paesaggi ricamati 3D di Vera Shimunia

Vera Shimunia è una maestra nell’arte del ricamo e con ago e filo crea bellissimi panorami in miniatura dai colori accesi e vibranti

L’artista russa Vera Shimunia originaria di San Pietroburgo, è diventata famosa per i suoi piccoli panorami ricamati – vedute marine, montagne e prati fioriti – che realizza con  incredibile maestria e capacità. Shimunia ha imparato da sola l’arte del ricamo e si dedica a questa sua passione dal 2015. Come dice lei stessa, “I like drawing, but my brush is the needle” – adoro disegnare ma il mio pennello è l’ago – e infatti i suoi ricami sono a tutti gli effetti opere d’arte in miniatura fatte con ago e filo. Incorniciati in piccoli telai di legno, questi paesaggi ricamati sono dei veri gioiellini che Vera Shimunia condivide quasi ogni giorno sul suo profilo Instagram.

L’arte del ricamo in chiave contemporanea

Shimunia considera il tessuto come la tela su cui dipingere e i fili colorati come i colori di un pittore. E se il pittore usa pennelli e tecniche diverse, anche lei utilizza fili di vario spessore e punti diversi per simulare le pennellate e ottenere texture ricche e corpose. Si è talmente specializzata nella tecnica che riesce persino a creare effetti di profondità aggiungendo ai suoi ricami la terza dimensione.

Ma la cosa che colpisce maggiormente nei suoi ricami fatti a mano è il meraviglioso uso dei colori grazie ai fili dalle mille tonalità che rendono alla perfezione le magnifiche sfumature dei paesaggi e della natura. Lampi di luce infuocano i cieli turchesi di fucsia, rosso e arancione. Fosche nuvole grigie incombono su prati e foreste sbucando in rilievo dalla tela in morbidi batuffoli di cotone. Albe e tramonti si illuminano grazie all’intreccio fantastico dei fili colorati, lasciandoci senza parole.
Chi avrebbe mai detto che dai ricami della nonna saremmo arrivati un giorno a questo?

• LEGGI ANCHE: Sculture tessili organiche di Serena Garcia Dalla Venezia

Arte del ricamo di Vera Shimunia

Arte del ricamo in chiave contemporanea

Arte del ricamo di Vera Shimunia di Vera Shimunia

Paesaggi ricamati in 3D da Shimunia

Arte del ricamo 3D di Vera Shimunia

Vera Shimunia utilizza fili di diverso spessore come fossero pennellate di colore

Arte del ricamo paesaggi 3D di Vera Shimunia

L’arte del ricamo si rinnova nei paesaggi 3D di Vera Shimunia

L’articolo Arte del ricamo: i magnifici paesaggi di Vera Shimunia proviene da Things I Like Today.

Tags: ,

 
 

10 idee per decorare il tuo salotto

Pubblicato da blog ospite in Blogger Ospiti, Decor

Solitamente quando si vuole riorganizzare casa o comprare qualche mobilio nuovo si pensa subito a modernizzare cucina e bagno, in quanto stanze prioritarie e di uso principale. Molti si dimenticano che è invece il salotto una delle sale principali che dovrebbe essere arredate in modo intrigante ed accattivante.
Il salotto è il biglietto da visita di ogni famiglia. La prima stanza che gli ospiti che accogliamo vedranno. Ed è proprio a seconda di com’è organizzato il salotto che gli ospiti si faranno un’idea sullo stile di vita e sul gusto della famiglia. Se rimarranno impressionati, si chiederanno in che modo siete stati in grado di creare un ambiente così confortevole ma allo stesso tempo energetico!
Prendete spunto da queste 10 idee e riorganizzate il vostro salotto nel modo in cui più vi piace, ma che soprattutto rispecchi il vostro gusto!

1. Colori tenui per accompagnare l’umore

Essendo il salotto la prima sala in cui gli ospiti vengono accolti, è bene ricordare che i colori che vedranno saranno anche quelli che influenzeranno il loro umore. Tutti noi vogliamo far sentire rilassati e a loro agio gli ospiti, giusto? Scegliete perciò qualche colore chiaro, tenue e non troppo forte. Magari una sfumatura di blu e celeste per rendere l’ambiente tranquillo e pacifico, o sfumature che vanno dal crema al grigio chiaro fino a raggiungere il bianco per dare l’impressione di trovarsi in un luogo più lussuoso.

2. Evita le tende

Per rendere il salotto un luogo più tranquillo e confortevole è bene cercare di evitare le tende, in modo che la luce naturale del sole illumini e riscaldi l’ambiente. Se pensate che invece le tende siano un must del vostro arredamento, cercate perlomeno di utilizzarne poche dai colori chiari o trasparenti e soprattutto di tenerle aperte.

3. Personalizza la tua libreria

Se siete muniti di una o più librerie, o anche solo se utilizzate mensole su cui riponete i vostri libri, cercate di toglierne uno o due e di mettere al loro posto qualche statuetta, qualche altro piccolo pezzo d’arte o anche solo qualche piantina carina, così da rendere originale il vostro mobilio e dare uno stacco tra un libro e l’altro.

4. Appendi qualche specchio e massimizza lo spazio

Questo trucco non è utile solo se avete un salotto di dimensioni ridotte e piccolino, ma è un’ottima idea per qualsiasi tipo di ambiente! Appendere qualche specchio qui e lì darà l’illusione che il vostro salotto sia effettivamente più grande di quello che in realtà è, oltre a dare un tocco di eleganza e di classe alla vostra sala.

5. Disponi i tuoi mobili e facilita la comunicazione

Il salotto, oltre che il luogo in cui si accolgono gli ospiti, è anche la sala in cui si trascorre la maggior parte del tempo. É perciò particolarmente indicato fare in modo di organizzare lo spazio a disposizione così da permettere agli ospiti di poter parlare e chiacchierare in completa tranquillità. Aggiungete perciò qualche sedia o poltrona elegante che non stoni con il resto dei mobili.

6. Nascondi la televisione

Se il vostro salotto è munito di televisione è bene non lasciare che questa domini sull’ambiente con il suo colore scuro, ed è perciò consigliato di inglobarla all’interno dell’ambiente e minimizzarne la presenza.

7. Mostra piante fresche

Comprate qualche piantina o qualche fiore carino, così da aggiungere vita (letteralmente) e colore al vostro salotto.

8. Quadri grandi per salotti eccentrici

Aggiungete un quadro, comprato o fatto da voi, di grandi dimensioni ed appendetelo sopra il vostro divano. Noterete subito come la sua presenza donerà un’atmosfera più elegante e ricercata.

9. Tappezzeria

Generalmente il salotto riceve trattamenti più elaborati o formali proprio perché è la sala principale e quella in cui vengono accolti gli ospiti. É per questo che, se è di vostro gusto, potete scegliere una carta da parati che rappresenti il vostro stile e renda l’ambiente più vivace ed energetico, o addirittura antiquato ed elegante. I vostri ospiti apprezzeranno sicuramente la scelta di una carta da parati originale.

10. Una pavimentazione elegante e confortevole

Come già abbiamo ripetuto più volte, essendo il salotto l’ambiente principale in cui vengono accolti gli ospiti, sarebbe bene caratterizzarne il pavimento in modo da renderlo confortevole e morbido per i piedi. E perché no, coprirlo in modo da renderlo elegante e coordinato con il resto del vostro salotto! Se non volete sbilanciarvi troppo con i colori potete sceglierne uno neutro, così che tutta l’attenzione ricada sul resto dell’arredamento o sui vostri pezzi d’arte.

Tags:

 
 

Complementi d’arredo: scegli quadri dallo stile moderno per casa o per l’ufficio

Pubblicato da blog ospite in Blogger Ospiti, Decor

I quadri sono di fondamentale importanza per completare l’arredamento della casa o dell’ufficio con gusto e originalità. I quadri moderni e di design sono ideali per ornare le pareti dell’ingresso, del soggiorno, del salotto, della cucina, della camera da letto, ma anche del corridoio e del bagno aggiungendo quel giusto tocco di colore. Quadri dallo stile moderno possono fare la differenza nel rendere elegante la sala di attesa, l’ufficio o la sala riunioni di un’azienda conferendole maggiore prestigio. Sono essenziali per rendere l’ambiente esclusivo e allo stesso tempo accogliente. Online troverete molti negozi con un’ampia scelta di quadri moderni, noi abbiamo chiesto un consiglio allo staff di mazzolaluce.com, store specializzato in prodotti di illuminazione e complementi d’arredo.

Soggetti, temi e forme differenti a seconda dei gusti

Nell’acquisto di un quadro moderno è possibile scegliere tra soggetti e temi differenti; dai quadri moderni astratti, a quelli floreali o a sfondo paesaggistico, dai soggetti pop, a quelli etnici fino alle riproduzioni su stampa di quadri famosi, il tutto per soddisfare gusti ed esigenze differenti. E’ possibile optare per quadri dai colori forti e vivaci piuttosto che tenui, dalle tonalità più calde a quelle più fredde. E’ possibile scegliere tra quadri di grandi dimensioni da appendere alle pareti di ambienti ampi, e quadri di piccole dimensioni che risultano più indicati per gli ambienti più ristretti. Si possono acquistare quadri con forme quadrate, rettangolari da appendere in verticale o in orizzontale, oppure dalle forme libere realizzate su supporti rigidi che possono essere modellati seguendo le linee dei soggetti rappresentati.

 

Stampe digitali su tela o ecopelle

Molto diffusi e con un ottimo rapporto qualità-prezzo sono i quadri moderni realizzati con stampe digitali di alta qualità su tela o ecopelle e istallati su telai in legno di forma quadrata o rettangolare. La tela presenta una superficie più ruvida data dalla tessitura del cotone o del canvas. Le linee di stampa risultano, così, meno definite e il risultato è un effetto pittorico dell’immagine come fosse dipinto a mano. L’ecopelle al contrario è caratterizzata da una superficie più liscia e lucida con il risultato di una stampa più luminosa, nitida ed elegante. L’azienda MANIE realizza numerosi quadri stampati su tela o ecopelle con la possibilità di scegliere tra numerosi formati, da quelli quadrati (30×30, 50×50, 70×70, 100×100 e 120×120 cm) a quelli rettangolari (70×40, 100×50, 140×70, 180×90 fino a 200×120 cm), con la possibilità di inserire la cornice di colore bianca e nera lucida, cromata, argento, oro e wenge lavorata vintage. Infine cosa non meno importante, su richiesta del cliente, è possibile decorare il quadro tramite l’applicazione di pennellate di colore, di glitter, di strass e punti luce realizzate a mano dopo la stampa al fine di valorizzare e personalizzare il quadro scelto. Infatti trattandosi di una lavorazione eseguita a mano libera, il quadro, frutto di una stampa digitale prodotta in serie, diventa un oggetto esclusivo ed originale che arreda ed impreziosisce l’ambiente.

Stampe su forex

Una soluzione molto originale e moderna è l’utilizzo di quadri stampati su forex. Questo è un materiale rigido dello spessore di 3-5 massimo 10 mm sul quale viene applicata la stampa digitale ad alta definizione. Il pannello in forex può essere sagomato e tagliato in modo da ottenere quadri di dimensioni e forme differenti; quadrati, rettangolari, ma anche rotondi o di forma più libera ritagliando il soggetto del quadro lungo le linee di disegno. Il risultato è un’immagine moderna, nuova e d’impatto che arricchisce la parete sulla quale viene appesa. E’ possibile scegliere tra soggetti differenti stampati a colore o in bianco e nero, decorati con resine, glitter e strass o semplicemente stampati; è il caso di molti quari prodotti da MANIE.

Quadri a taglio laser

Se invece l’obbiettivo è di impreziosire la parete con un prodotto nuovo e moderno la soluzione è certamente un quadro da parete a taglio laser su MDF di alta qualità come quelli realizzati dalla L.A.S. (LASER ART STYLE); un’azienda italiana leader nella produzione di complementi realizzati con l’innovativa tecnica del taglio e dell’incisione laser. E’ possibile scegliere tra quadri astratti, floreali e figurativi realizzati utilizzando una o più pannelli sovrapposti che vengono sagomati, incisi e colorati. Si ottengono quadri tridimensionali dove i pieni e i vuoti si alternano in modo armonioso stabilendo un rapporto diretto e intimo con la parete sulla quale sono appesi. I quadri a taglio laser sono personalizzabili nei colori e si integrano perfettamente con l’arredamento. Le vernici utilizzate per le personalizzazioni sono atossiche. Il risultato è un quadro moderno assolutamente di valore, esclusivo realizzato su misura per il cliente.

Quadri dipinti a mano su tela

Una soluzione molto raffinata per arredare le pareti della casa o dell’ufficio è data di sicuro dall’utilizzo di quadri dipinti a mano su tela. E’ il caso dei prodotti del brand italiano ART MAIORA. E’ possibile scegliere tra dipinti astratti, dipinti floreali, quadri colorati o eleganti e raffinate pitture monocromatiche dalla tonalità beige o tortora. Possono essere dipinti su tela o iuta con la tecnica del bassorilievo. Le dimensioni dei quadri sono in media di 140×70 cm compresa la cornice che può essere scelta nelle colorazioni del bianco, legno naturale, argento o oro. Ogni quadro dipinto a mano risulta diverso dall’altro e ciò lo rende ancora più bello ed importante ideale per contribuire a realizzare ambienti eleganti ed esclusivi.

Quadri artigianali intagliati

Infine è possibile acquistare quadri in rilievo, moderni realizzati artigianalmente lavorando la balsa con la tecnica dell’intaglio e decorati con glitter, applicazioni di foglia oro, foglia argento e pietre colorate. Si può scegliere tra soggetti con colori che vanno dalle sfumature del beige e del tortora a del grigio, con inserti decorativi che vanno dal rosso al giallo e al verde. E’ possibile optare tra diverse dimensioni che di norma non sono però personalizzabili.

Dove è possibile comprare quadri moderni?

Sia che si tratti di quadri stampati su tela, ecopelle o forex, piuttosto che quadri a taglio laser, intagliati o dipinti a mano è possibile acquistare i prodotti menzionati in un negozio di complementi di arredo specializzato nella vendita di quadri oppure online presso un sito e-commerce specializzato online come Mazzola Luce che offre un ampia scelta di quadri in pronta consegna con spedizione gratuite e assicurate in 24h, con garanzia 5 anni gratuita, con i prezzi più convenienti e competitivi sul mercato. Scegliere il quadro giusto non è semplice, quindi è opportuno che ci si rivolga a un rivenditore affidabile e competente che può garantire sul buon esito dell’acquisto.

 

Tags:

 
 

MEST – Storie di artigianato pugliese e Stile contemporaneo

Pubblicato da blog ospite in Design, Idee, Paz Garden

Tutti dicono che sono fortunata a vivere in Puglia, che vorrebbero essere al mio posto e che qui, in questa regione abbracciata dal mare, dove il sole non si dimentica mai di essere caldo e luminoso, tutto deve essere assolutamente fighissimo.
Io ho sempre pensato che per chi viene qui a trascorrere la propria vacanza, questo è verissimo, non ci sono dubbi, anzi. Tutto quello che scopri in Puglia è di una bellezza che difficilmente si dimentica, il mare è qualcosa di davvero speciale, per non parlare di come la gente ti accoglie o delle prelibatezze di cui, in un attimo, ogni tavola si riempie per la gioia degli occhi e non solo!!!
Insomma un luogo speciale e unico, nella sua semplicità discreta ed autentica, che io però ammetto di aver cominciato a guadare con occhi nuovi solo da pochissimo tempo.
Per anni avrei voluto scappare, avvicinarmi di più (almeno geograficamente) ai luoghi dove le cose fighissime succedevano, dove era più semplice parlare di cultura, arte, moda. Avrei voluto abitare nelle città dove il design lo si respira anche andando al bar, dove i workshops sono ovunque e tu hai solo l’imbarazzo della scelta su quale evento scegliere.

Non mi vergogno a dire che non ho mai sentito il bisogno di parlare di “radici” ( io sono al 50% anche abruzzese!!!) e la mia ispirazione l’ho sempre ricercata nel Mondo, e lo sapete. Le culture lontane mi attraggono, le lingue che non conosco mi regalano vita e allegria. Partire e viaggiare saranno sempre le mie passioni del cuore.
Ma crescendo, la verità è che ho iniziato a voler assecondare il bisogno di capirla meglio questa terra che mi porto dentro. Cosa nasconde dietro i suoi tempi lenti, il suo bianco accecante, gli oliveti secolari, il cibo buono che è quasi una religione.
Non si può amare nulla senza la vera voglia di stringere un’amicizia approfondita, un po’ più intima.
Una relazione dove si smette di sentirsi superiori e si abbraccia dell’altro tutto, difetti e contraddizioni in primis.
MEST per me è stato soprattuto questo. Lavorare allo storytelling del brand selezionando insieme a Marilena, i prodotti delle collezioni, è stato un semplice, piacevole ed entusiasmante innamoramento di qualcosa che è sempre stato ovunque intorno a me.

Ad un tratto, relazionandomi con gli artigiani, girando la Puglia in lungo e largo, toccando con mano la bellezza e aprendomi a lunghi racconti e chiacchierate incredibili, ho capito. Ho capito molte cose di questa regione, della sua gente, della nostra storia e delle nostre potenzialità.

Ho scoperto quante cose straordinarie succedono anche qui, quanta gente fighissima è rimasta che non conoscevo o è tornata perchè questa è la terra dove vogliono far crescere i propri figli. Mi sono concessa il Tempo di accogliere e approfondire tutte le storie che mi circondano, e ho pensato che davvero fosse giunto per loro il momento di essere raccontate, portate in giro per il Mondo che amo.

Ecco perchè, per ogni prodotto scelto, troverete un pezzo di cuore, di strada alla ricerca della bellezza autentica. Un pezzo di Puglia che merita di essere celebrato, rivissuto e condiviso insieme al sincero desiderio, attraverso gli Antichi Mestieri, di continuare a guardare con curiosità e nuovi occhi a tutto quello che ci circonda, riscoprendo non solo quel Valore aggiunto che va esaltato, ma anche una nuova Estetica fatta di linee semplici, senso dell’Unicità e valore della Qualità.

E per ringraziarvi sempre di esserci e insieme darvi il benvenuto nel mondo di MEST – MEDITERRANEAN STORIES, ecco per voi il codice sconto MEST&PAZ da utilizzare subito per ottenere il 15% di sconto sui vostri primi acquisti. Ah, mi raccomando, fatemi sapere cosa ne pensate dello shop o quali altri prodotti del lifestyle pugliese vorreste che aggiungessimo alla collezione, va bene? Ormai lo sapete quanto contano le vostre opninioni per me ;-)!!!

Tags: , ,

 
 

Arredare col cactus

Pubblicato da blog ospite in +deco

Il titolo mi fa molto ridere. Del resto se decidi di arredare col cactus devi essere una persona spiritosa.

Non entrerò in merito alle varie interpretazioni ispirate dalla forma di questa pianta desertica e primitiva,  mi limiterò a proporvi delle idee per decorare la vostra casa con degli oggetti o tessuti rappresentanti dei cactus.

Se invece siete degli appassionati dello stile tropicale in generale, leggete il post con i miei suggerimenti o guardate delle bellissime carte da parati qui.

A 170 cm high cactus by Gufram.

White porceilan set of cactai from I Love Retro.

Cactus juicer from Red Candy

Cuilko textile by Pierre Frey

Serving dish by Hallmark

 

 

Cactai candles from Not On The High Street

 

A colourful pencil holder from Red Candy

Cactus framed art by Houzz.

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

The post Arredare col cactus appeared first on Plus Deco – Interior Design Blog.

Tags: ,

 
 




Torna su