26 Gennaio 2019 / / Decor

Homi Milano la fiera dedicata ai stili di vita si è appena iniziata ieri Venerdì 25 e durerà fino al Lunedì 28 gennaio 2019.

Trend, novità e progetti creativi presenti in questa edizione di Homi Milano mi hanno colpito tanto. Infatti man mano che il benessere mentale e il wellness diventano aree di interesse per i consumatori, i designer stanno ideando modi creativi per investire nelle emozioni e nelle esperienze che le esplorano o le esprimono. Nello spazio Homi Hybrid Lounge realizzato in collaborazione con POLI.Design e WGSN, istituto internazionale per la ricerca dei nuovi trend di consumo, sono di scena i nuovi materiali ibridi.

Homi Milano

HYBRID LOUNGE offre una proposta concreta di oggetti, materiali innovativi, finiture e campionature dedicate al mondo dell’Interior design e declinati secondo le future tendenze dell’abitare. Infatti, questo spazio fornisce agli operatori  un quadro completo in merito a forme, colori e abitudini di consumo. In particolare, i creativi e designer possono attingere ispirazioni dalle moodboard esposte in questo spazio.

Homi Milano
Homi Milano
Homi Milano

Homi Milano e il satellite Living Habits

Alla fiera di lifestyle di Homi sono 10 aree espositive con le ultime novità di Design e Lifestyle. In particolare, lo spazio che mi è colpito più di tutti è Living habits che è il satellite dedicato a tavola, cucina, arredi e complementi e illuminazione.

Homi Milano

La natura ispira le forme, che seguono le nodosità del legno per oggetti sontuosi e originali, trasformano i piatti con le nuance della natura. Quindi, gli oggetti non sono mai uguali a se stessi, cambiano a seconda dei sentimenti di chi li possiede, sfidano il tempo riscoprendo antiche tradizioni, riattualizzate al gusto di oggi.

Homi Milano
Homi Milano
Homi Milano

Dunque, in questo padiglione ho trovato tutto il necessario per arredare un ambiente Interior e renderlo unico. Al mio parere è una tappa da fare assolutamente per chi visita la fiera Homi. Tuttavia, sono tanti espositori dedicati alla cucina con le cucine studiate anche nei minimi dettagli e progettati anche per ambienti piccoli e ristretti senza rinunciare all’estetica.

Infine in questa edizione Homi gennaio 2019 ci sono anche spazi dedicati per formazione, workshop e seminari. In ogni caso potete consultare i vari eventi sul sito di Homi.

homi milano

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Inoltre puoi seguirmi su Instagram e facebook per rimanere aggiornato. Oppure scriviti con la tua e-mail per non perderti i miei post.

PHOTOCREDITS: SAIDEH SHIRANGI, DESIGN UR LIFE BLOG, ©2019

L’articolo Homi Milano: novità e trend per la casa proviene da Design ur life blog.

13 Settembre 2018 / / Decor

Si annuncia come un’edizione dalle tante sfaccettature il prossimo HOMI, Salone degli Stili di Vita che si terrà come di consueto a Fiera Milano. Dal 14 al 17 settembre 2018 i padiglioni saranno animati dalle ultime creazioni di design ma anche accessori per la casa, la bellezza dell’abitare, ma ci sarà spazio anche per il fascino unico degli accessori per la persona. Ecco qualche anticipazione dei prodotti presenti.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Complementi d’arredo Tramato
prodotte da 0.0 Flat Floor su disegno di Gumdesign, opere in metallo acidato che giocano sul tema “vedononvedo” con sottili intrecci

La decima edizione di HOMI celebra questo importante anniversario offrendo un’ampia proposta di tipologie merceologiche e di stili, per un’esperienza multisensoriale che spazia dalle fragranze al food, dal design ai tessili per la casa. I nuovi trend sono tutti qui!

Zafferano_AiLati_Poldina_sospensione
Zafferano, Ai Lati, Poldina sospensione
Zafferano_AiLati_Poldina_colorate
Zafferano, Ai Lati, Poldina
Zafferano_tableware_Petoni-2
ZAFFERANO, tableware Petoni
PASSANTI cartone bianco carrara2
PASSANTI, cartone bianco carrara

 

Plato Design_sculture in cemento che reinterpretano icone classiche della nsotra infanzia
Plato Design
Sculture in cemento che reinterpretano icone classiche della nsotra infanzia
ART FRIGO_Abat Book su mensolaa
ART FRIGO, Abat Book su mensola
Blanc mariclo_Fantasie floreali impresse su ceramiche e decorazioni murali che creano distintive pareti couture.
BlancMariClò
Fantasie floreali impresse su ceramiche e decorazioni murali che creano distintive pareti couture.
Carta da Zucchero_accessori per tavola, in ceramica smaltata a mano.1
Carta da Zucchero accessori per tavola, in ceramica smaltata a mano
Changing Atmosphere_product 2
Changing Atmosphere
KnIndustrie_Viaggio in ItaliaPaesaggi_ disegnata da Elisa Ossino la collezione rivisita il tema classico dei piatti dipinti con scene di paesaggi evocativi e
KnIndustrie, Viaggio in Italia, Paesaggi.
Disegnata da Elisa Ossino la collezione rivisita il tema classico dei piatti dipinti con scene di paesaggi evocativi
L'originale bollilatte trasparente The Kettle in vetro borosilicato con manico in acciaio. Disegnato da Lara Caffi
The Kettle
Originale bollilatte trasparente in vetro borosilicato con manico in acciaio. Disegnato da Lara Caffi
Virginia Casa _Linea ESSENTIA_ profumatori ambiente a forma di damigelle, alcuni dai richiami occidentali ed altri che prendono spunto dall_oriente, in stile giapponese. Cipria
Virginia Casa, Linea ESSENTIA
Profumatori ambiente a forma di damigelle, alcuni dai richiami occidentali ed altri che prendono spunto dall’oriente, in stile giapponese

Tra le novità per questa edizione le 4 aree speciali di Homi:

. DA UNO A CENTO:  una selezione di autoproduzioni originali a tirature limitate

. HOMI CREAZIONI: proposte di design e artigianato di  qualità di aziende  italiane ed internazionali, selezionate per capacità tecniche e di ricerca elevatissime, dove scoprire proposte innovative ed interessanti rivisitazioni

. EDITORIA TESSILE: novità dei prodotti tessili essenziali, che ampliano  la filiera del  tessile casa già presente a HOMI con le eccellenze del settore

. HOMI FOOD, con le produzioni agroalimentari di qualità, a forte connotazione di ricerca sia nel prodotto che nel packaging, dove il food diventa  idea regalo innovativa, “oggetto” che si ispira al mondo del design

2190620 2191705
Villa D’Este, Collezione MASAI BLUS
Decori di ispirazione tribale con colori blu e riflessi dorati per un’eleganza moderna

 

30 Gennaio 2017 / / Design

Rinnovato successo a HOMI per EDG Enzo De Gasperi, sicuramente tra i primi stand della mostra per bellezza, qualità e sensazioni suscitate.

16177789_940906469379016_2965856332725560567_o

La gioia di godere della propria casa, circondati da oggetti unici che regalano emozioni, trova nella nuova Collezione Primavera/Estate 2017 la sua massima espressione.

16252140_940905996045730_6226714964333760799_o

16252233_940905982712398_232085781254271612_o

Esaltazione dei colori e tripudio di allegria generato da infinite distese di fiori e atmosfera tropicale, i due temi clou alla base di ogni creazione di design per la SPRING/SUMMER COLLECTION di quest’anno.

16387944_940905979379065_2866910068251336587_n

EDG Enzo De Gasperi
Via Grandi, 2
30036 S. Maria di Sala
VENEZIA (Italy)
www.edg.it
info@edg.it
041 573 9911
2 Febbraio 2015 / / Decor

Attenzione: questo post è altamente sconsigliato a chi non è affascinato dal mondo del colore. 😀

Sapete già quanto io sia fissata con le palette ed i materiali di tendenza nell’arredo, e di conseguenza, assistere ad un’intera lezione da parte della color designer Francesca Valan è stata per me un’opportunità per conoscere di più questo meraviglioso mondo e restarne ancor di più ammaliata.
Francesca ci ha raccontato l’evoluzione delle tendenze colore dagli anni ’50 ad oggi, che cambiano ciclicamente in base ai mutamenti della società…Se siete curiosi e volete saperne di più sulla storia, vi consiglio di fare un giro sui blog di Alessia (Interior Break) dove troverete un’accurata analisi, suddivisa in decadi, di come i momenti storici abbiano influenzato la presenza o l’assenza di determinati colori.

Io vorrei invece concentrarmi sui colori e i materiali più influenti ed in voga degli ultimi anni, quelli che hanno caratterizzato l’arredamento dal 2011 ad oggi e, perchè no, che possiamo riconoscere anche nelle nostre case. 😉
I color designer hanno individuato sette grandi gruppi di tendenze:

  • Dark Browns

Bassi contrasti e schemi monocromatici dai colori scuri entrano in campo nel 2011, in cui legni pregiati e metalli caldi come ottone e rame regnano protagonisti. Il marrone, colore iconico del legno, fa da guida alla palette ispirata alla natura ed al lato più “intimo” del minimal.
  • White & Wood
Una tendenza persistente anche al momento, dove il legno chiaro ed il bianco in tutte le sue varianti si combinano per creare un’atmosfera di purezza minimale e naturale… Lo stile scandinavo regna sovrano per la gioia della tazzina e delle sue amiche blogger.
  • Native
I materiali si mettono in mostra nella loro forma più “nativa” ed originale. Pietre e marmi rimangono nel loro stato grezzo ed il legno esibisce le sue venature con fierezza. La palette che generano è un interessante mix di nuances naturali sia fredde che calde.
  • Low-Tech
E’ un boom per i materiali più ecologici ed economici, il compensato (plywood) diventa un materiale da esibire e, in caso, da accostare a tessili semplici come il feltro. Il Low-Tech è una tendenza tutt’oggi molto in voga grazie anche al crescente bisogno di semplicità e alla diffusione del do-it-yourself.
  • Total Wood
L’imperante influenza “natural” porta a mixare legni di essenze e colori diversi, in finiture lisce od opache ma pur sempre con le venature ben in vista. La palette è interamente dettata dai colori iconici dei diversi legni.
  • Chromatic Glam
La tendenza che preferisco: vede un ritorno dei colori pastello già presenti negli anni ’50 ma resi attuali dall’accostamento ai legni più chiari come l’Acero. Questo scenario rappresenta un ponte tra la tendenza natural ed i nuovi cromatismi del 2015.
  • Fluo Accents
Colori fluo che spaziano dal giallo evidenziatore al fucsia iper-saturo, vengono usati come “accenti” su base neutra, come i legni tecnici o naturali. Perfetto compromesso tra artificio e natura 🙂
Allora, avete riconosciuto almeno una di queste sette tendenze tra le vostre mura domestiche? 🙂 
E’ sempre interessante vedere come i nostri acquisti ed il nostro stile vengano spesso influenzati da questi lunghi cicli di assenze e presenze di colori…
E il futuro cosa ci riserva? Francesca è stata molto chiara in merito… I colori desaturati saranno di gran moda! 😉
Palette a cura di Francesca Valan,
Fonti immagini: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7
26 Gennaio 2015 / / Cappello a Bombetta

Torno a parlare di Homi e delle tendenze che la Bombetta ha colto nell’aria: certamente il ritorno al colore: pieno, vibrante, acceso, declinato in tutte le sue possibilità. Il trend pastelloso e nordico non ha abdicato, e lo vedremo nel prossimo post, ma è bello scoprire diverse influenze vivere insieme, e raggiungere così un pubblico più vasto.
E, sopratutto, vedere così tanto colore insieme non può che far bene allo spirito, non lo credete anche voi?

Lo stand Bassetti mostra le infinite possibilità di Pantone. La collezione Villeroy& Boch di vasi Nek, Numa & Tiko. I coloratissimi- e morbidi! – vasi di Miho e i suoi celebri trofei. I colori di Missoni.

Le sospensioni di La Case De Cousin Paul. La tavola Sambonet, colorata e a tutto crochet. Frutta da gustare con gli occhi nell’allestimento Bitossi Home. Mille sfumature per cuscini e contenitori da MVH.  Esplosioni di colore per i vasi di ispirati a Gaetano Pesce di Fish Design.

23 Gennaio 2015 / / Design

Questo post dovevo intitolarlo “le foto mosse e sfocate di Camilla”.
Quanto fastidioso è portare in giro 5 kg di macchina fotografica fare centinaia di foto per poi rendersi conto in post-produzione di non averne azzeccata manco una?
Frustrazioni a parte, il post di oggi vuole essere una sorta di “ricerca” più che un vero e proprio resoconto… Ho provato a capire quali trend caratterizzeranno il look delle nostre case nel 2015 e questo è ciò che ne ho tirato fuori. 
Cinque trend per dieci aziende che hanno catturato particolarmente la mia attenzione durante il blogger tour all’Homi 🙂
Ecco il primo trend individuato dalla tazzina: Colori accesi e pattern strafighi! Quando si parla di colore cosa vi viene in mente? Pantone, ovvio. Che per l’occasione ha fatto coppia con Bassetti, leader delle parure da letto. Non so cosa darei per dormire avvolta da un copripiumone in nuance Pantone e relativo codice identificativo 🙂
Missoni Home come al solito l’ho riconosciuto dal famoso pattern che lo contraddistingue e dai suoi colori accesi. Anche la casa ha il diritto ad essere vestita di grandi firme 🙂 Fazzini, sulla stessa lunghezza d’onda, colpisce per l’allestimento del suo stand… Una tinozza d’altri tempi è ricoperta di asciugamani dalle tinte accese, abbinandosi alla biancheria da letto floreale.
Io e le altre blogger siamo tutte impazzite per Miho! Tanto che ci siamo tornate volentieri anche martedì, per fotografare ancora scorci di questo bellissimo e coloratissimo stand! 
Mi piace l’ironia di questo brand che sostituisce gli orribili trofei di caccia in divertente decor di cartone colorato! 😀
Da tenere in considerazione per la parete sopra il camino nella mia futura casa di rappresentanza ;)

Se Miho ci ha rapito il cuore, il magnifico allestimento creato da Alessandra Salaris per Sambonet ha fatto una vera e propria strage. A tal punto che abbiamo cominciato ad organizzare veri e propri pellegrinaggi allo stand: se una blogger se lo faceva sfuggire, le altre le mandavano coordinate per andarlo a visitare.. E così pian piano ci siamo andate tutte, per fotografare, toccare, curiosare tra le bellissime sale da pranzo allestite in stili diversi. 
La mia preferita è stata quella in stile vintage: colori pastello, sedie da scuola, vetrinette e consolle anni 50. Chiamate un’ambulanza, qui è tutto troppo bello e rischio di svenire.

Si sa, con lo stile nordico non si sbaglia mai: per questo MVH (med venlig hilsen che tradotto significa “cordiali saluti”) ha trasmesso ottime vibrazioni a me e a tutte le altre. MVH è distributore di marchi scandinavi tra cui Madame Stolz, una vecchia conoscenza della tazzina (cliccate qui per sapere di cosa parlo) e Sebra. 
Pattern e colori sono quelli che piacciono a me, di conseguenza ho ringraziato Dio del fatto che non si potesse comprare niente.
Iittala invece, se avesse un sottotitolo sarebbe “materiale altamente fotografabile”. Anche questo stand, meta di innumerevoli pellegrinaggi durante entrambi i giorni di blogtour, ha catturato l’interesse di tutte noi. La principale novità di quest’anno è la rivisitazione in nuovi colori del vaso Ruutu, in particolare nella nuova nuance color deserto: attualissima.

Con i pastelli e i sorbetti si vince facile, lo sappiamo. Per questo metà delle foto sul mio profilo instagram riguardano stand caratterizzati da soffici e caramellosi colori. Smeg, Present time, Bitossi, Sambonet.. Stanno tutti complottando affinché io svuoti il mio bancomat e trasformi la mia casa nel paese delle meraviglie pastellose che tanto vanno di moda adesso. E io accetto la sfida perché non mi piace tirarmi indietro.
Spero che la prima puntata di questo resoconto vi sia piaciuta, rimanete sintonizzati per scoprire cosa ci ha riservato il secondo giorno di blogtour! 🙂
21 Gennaio 2015 / / Decor

Sicuramente una fiera perfetta per coloro a cui mancano o vogliono cambiare quei dettagli decorativi che fanno la differenza in casa dandogli personalità.

Complementi d’arredo, arredo tavola, colori e stili. Noi di Mayday Casa Invece di riempirci le tasche e le borse di pesanti cataloghi, biglietti e depliant da un pò di tempo usiamo le foto per ricordarci cosa ci è piaciuto e per fissare spunti per futuri progetti.

Partiamo dunque da appunti un pò shabby chic.

by Brandani
By Slim spa
080
082
By BeB Solesino

per passare ad un “New York style” by Dialma Browm

066
067
068

Splendide atmosfere per il soggiorno da cui trarre spunto

un pò Retrò
informali posti a sedere by Sambonet
Living a Pois
Chi ha detto che un tavolo piccolo non può essere bellissimo? Sambonet ci ha mostrato un esempio
Tres chic

e per mettere a tavola i più piccoli…

by Arzberg
by sambonet

Un Esplosione di Colori Pantone per la tavola

025

Per il nostro amico a 4 Zampe perché non fargli la sua dependance in giardino?! Favolose 🙂

Lorenzongift
085

 

 

 

Archiviato in:consigli arredamento, interiors design, personal shopper arredamento Tagged: apparecchiare tavola, complementi darredo, home milano, homi 2015, idee arredo, New York style, progetto living, sambonet, shabby chic, spunti di stile, tavolo per bambini, zona giorno

20 Gennaio 2015 / / Arredabook

HOMI-2015 005Arredabook non poteva mancare a Milano presso HOMI il salone dedicato alla casa e agli stili di vita.

Arianna e Roberto, con badge di arredabook sempre in vista, hanno visitato tantissimi stand desiderosi di approfondire le informazioni riguardo a questo sito giovane che vanta migliaia e migliaia di lettori, in tanti ci hanno fermato per chiederci informazioni! Che spettacolo!

 

HOMI-2015 001  HOMI-2015 003 

Tantissime aziende ad aspettarci con un calore ed un’accoglienza incredibili! 

Abbiamo visitato lo stand di Mercury Italia con tanti accessori colorati che invogliavano proprio a rifare il look all’oggettistica di casa!

1  2 
3  4 
5  6 

Siamo stati poi accolti dalla simpaticissima Tania di Bel Flowers, un’azienda che con le decorazioni artificiali ci sa davvero fare! Un soffitto floreale ci ha piacevolmente sorpreso invitandoci a trascorrere un piacevole intervallo tra i colori meravigliosi degli accessori dello stand.

7  8 

Accessori, fiori, arredi, paravento, quadri e tante altre meraviglie ci hanno dato il benvenuto allo stand di Gicos per poi farci proseguire al di fuori passeggiando sotto incantevoli alberi luminosi.

9  10 
11  12 
13  14 

Assolutamente da visitare lo stand di Dialma Brown dove, ad aspettarci, abbiamo trovato il responsabile commerciale Simone Renzi che con grande passione ci ha illustrato le meraviglie ed il fascino degli arredi in stile inglese di questa azienda coinvolgente che trasmette l’arte di valorizzare gli ambienti come stile di vita.

15  16 
17  18 
19  20 
21  22 

Rustico ed estremamente shabby chic lo stand di Fabbrica del Verde che tra legno, ferro, quadri, cappelli di paglia e fiori color lavanda ha contornato gradevolmente i nostri scambi di battute con la responsabile Simona Conti.

23  23b 
24  25 

Splendide e sorridenti le responsabili di Opificio dei sogni che immerse nella nuvola incantevole di panneggi e tessuti ci hanno ricordato come “l’essenziale è partire con un nido accogliente in cui tornare”.

26  27 

Allo stand  Locherber ci aspettava una solare e sorridente Erica Prous che con incantevoli parole ci ha illustrato artigianalità italiana, cura e attenzione ai dettagli di questa azienda mossa dalla passione per il bello.

28  29 

Eleganza, colori e arredi da Marinette Sant Tropez accolti dai sorridenti e frizzanti responsabili presso uno stand ricco di visitatori.

30  31 

Interni romantici da Amaranda Casa accolti da un sorridente titolare, Claudio Funghi, assieme alla sua collaboratrice che ci hanno illustrato, per tutti i nostri lettori di arredabook, come mobili decapati, complementi d’arredo e tessuti naturali facciano di Amaranda un marchio inconfondibile ed ineguagliabile assieme al gusto shabby chic e alla caratteristica manodopera artigianale italiana.

32  33 

Simpaticissimo e sorridente Mr. Dick Sabbe, responsabile di Jolipa che con un’ottimo inglese ci ha descritto la sua azienda e la passione per gli accessori immersi nel colore acquamarina del suo poetico stand.

34  35 

Simpaticissimi, sorridenti e frizzanti Stefano Barbieri e Gabriele Socci che ci hanno fatto innamorare delle ceramiche artistiche della Toscana di Virginia casa, ci hanno illustrato con entusiasmo 40 anni di storia e di design alle spalle di un’azienda che vanta numerosissimi punti vendita grazie alla variegata proposta di linee in stili, colori e forme diversi.

36  37 

Bellissima, radiosa e felicissima dell’arrivo di arredabook, Mariangela Federighi (nella foto assieme al nostro Roberto) ci ha accolto con un gran sorriso raccontandoci di BlancMariclò storica azienda di famiglia nata tra le campagne toscane  per affermarsi nel mercato della decorazione d’interni shabby chic e country chic.

38  39 

Sorrisi, calore ed allegria allo stand di Orchidea dove Paolo Allievi ci ha illustrato le peculiarità di arredi in ferro, imbottiti, lampade, specchiere e tanti, tantissimi accessori progettati e pensati nel loro esclusivo studio milanese.

40  41 

Abbiamo ricevuto tanti complimenti dallo staff di Bedfordshire Home Collection con cui abbiamo condiviso la passione per il nostro lavoro, per l’arredo e la cura meticolosa di tutti i dettagli che arricchiscono i nostri lavori quotidianamente.

42  43 

Abbiamo aperto la galleria d’arte su arredabook e quale miglior interlocutrice potevamo trovare se non l’elegantissima Paola Fangareggi circondata dalla poesia dei suoi quadri sul mare, quadri figurativi, floreali e astratti oltre che materici. Ci ha illustrato con sapienza un’ampia collezione di quadri dipinti a mano capaci valorizzare ogni parete. Incredibile azienda, Agave.

44  45 

 

Un eccellente padrone di casa ci ha accolto allo stand Lorenzongift: Pietro Lorenzon. Un maestro nello spiegare l’amore per i dettagli che imprime quotidianamente in tutto quello che fa. Spirito di crescita e dedizione all’azienda spiegati con maestria, autorevolezza ed eleganza.

46  47 

Continua nel prossimo articolo…

18 Gennaio 2015 / / Cappello a Bombetta

Ancora frastornata dalla intensa giornata di sabato mi ritrovo, questa domenica pomeriggio, a scorrere le centinaia di foto- sic!-  mentre riposo i piedi stanchi dal lungo camminare. Le cose da raccontare di Homi sono tante e durante i prossimi giorni ci sarà modo per approfondire: io e le altre mitiche CF Bloggers abbiamo un serbo per voi dei fantastici reportages. Ci siamo divertite, stancate; ci siamo perse sia in senso letterale – vero Camilla?- che in senso metaforico nella bellezza e varietà delle cose esposte.
Come delle vere Charlie’s Angels, munite di macchine fotografiche, notes e trolley ( grazie Giusi!) abbiamo esplorato la fiera, pronte a catturare spunti, ispirazioni e novità. Questa prima missione come bloggers ufficiali CasaFacile ci ha riempite di gioia e speriamo di ripeterla presto!
Oggi voglio condividere con voi qualche volto e qualche suggestione catturata qua e là.. ma solo per farvi ingolosire 😉
Stay Tuned!

Un giardino di luci ci accoglie nel padiglione Living Habits. Katia di Artoleria: sorriso e scarpe fatate sono le sue armi segrete. La blogger Geek Paola, di We Make A Pair. Le tre muse di Paroladordine: Emanuela di laManugoround; Isabella di Isabò e il Deus Ex Machina, Alessandra.

La dolce Anna di Tulimami e Laura, di La Foresta Incantata, una nuova, piacevole scoperta.
E come non immortalare il bellissimo sorriso di Rossella di A Casa Di Ro? Valentina di A Day With V in una espressione decisamente concentrata mentre ascolta le descrizioni delle potenzialità della nuova macchina Bialetti.
Ed ecco un trio di radiose bellezze: Camilla di La Tazzina Blu, Simona di Il Pampano Design e Valentina di Appuntidicasa

Se volete sapere di più su Homi seguitemi, e non dimenticate di leggere anche i blog delle altre CF Bloggers!


All Photos by @Cappello A Bombetta
17 Gennaio 2015 / / Coffee Break

Terminata l’attesa per la terza edizione di HOMI, il salone degli stili di vita, che ha aperto oggi le porte nel polo fieristico di Milano e terminerà il 20 gennaio. Un compleanno particolare quello della manifestazione che nel 2014 ha debuttato con successo in Russia e quest’anno è pronta a toccare un altro importante palcoscenico, quello di New York, al via a metà maggio.

Come sempre questa edizione di HOMI si caratterizza per una copertura a 360 gradi del tema del lifestyle e soprattutto della casa, con dieci satelliti e decine di stand ad hoc per osservare le migliori creazioni del settore.

A tal proposito, TID è lieto di annunciare un’importante presenza all’interno della manifestazione più attesa dell’inverno: Anacleto Spazzapan è infatti presente con due stand interamente dedicati alle sue creazioni, per permettere agli esperti del campo di avvicinarsi all’interessante e unico lavoro del designer famoso per il suo approccio logico-matematico, pratico e soprattutto in continuo divenire.
Negli anni, Spazzapan ha intrapreso un percorso aperto, finalizzato a implementare e perfezionare la sua tecnica attraverso più di dieci fasi, da lui definite stili, in cui si è misurato con forme e materiali, tra cui ovviamente uno di quelli che più lo contraddistinguono, il tondino di ferro. Questo si riallaccia anche a un’altra importante iniziativa del designer, l’operato a Giava, in Indonesia, dove grazie alla sua scoperta di un sito archeologico ha potuto portare occupazione ai saldatori locali proprio attraverso la lavorazione di questo materiale.

Lontano dalla logica di molti designer contemporanei, votata eccessivamente all’estetica, lo stile di Spazzapan riporta l’oggetto di design all’interno del mondo di tutti i giorni, ponendo l’accento sul suo utilizzo e non solo sul suo aspetto, all’essere e non al rappresentare. Grazie alla sua presenza a HOMI, è dunque possibile toccare con mano delle creazioni capaci di mettere ancora l’uomo al centro del design.

* sponsored post *

PHOTO COURTESY: The Interior Design

_________________________

CAFElab | studio di architettura