Arredare con il grigio

Pubblicato da blog ospite in Idee, Non Ditelo all'Architetto

Mobile grigio su parete grigia per arredare con il grigio con eleganza e cura dei dettaglicameretta in grigio

Cameretta in una palette cromatica eleganta e alla moda: grigio giallo e verde acqua. Perfetto da abbinare il tappeto con fantasia chevron grigio e giallo disponibile QUI in varie dimensioni. Con il formato 2×3 mt potrete rivestire la stanza come con una soffice moquette.

Arredare con il grigio in Stile nordico con la sedia con scocca in materiale plastico e gambe in legno che trovate QUI

Veramente affascinante ed insolito il copripiumino da letto double faces grigio chiaro e grigio fumo che renderà davvero speciale la camera da letto. Lo trovate QUI

Un bellissimo interno moderno con arredi in varie sfumature di grigio

 

Arredare con il rigio con i cuscini in grigio cretivi o alla moda. A sinistra cuscino con piume, al centro con motivi stile marocchino e a destra chevron

Arredare con il grigio anche gli ambienti classici

Arredare con il grigio in stile eclettico con tocchi industriali

Arredare con il grigio per uno stile mediteranneo contemporaneo

 

Lo sapevate che le 50 sfumature di grigio esistono davvero?

Le ha codificate nel 1912 un ornitologo americano (altro che pantone color insitute…ma non ditelo all’architetto!).

Robert Rigley, in un libro intitolato Color standards and color nomenclature, ha censito 1115 colori (e poi dicono che siano le donne a conoscere meglio le sfumature cromatiche!) per descrivere il piumaggio degli uccelli; di queste 50 furono le sfumature di grigio.

A noi il grigio interessa parlando di interior design e non di ornitologia ma ringraziamo comunque Robert che, già nel lontano 1912, avvalorava la nostra tesi, ormai largamente diffusa, che il grigio sia un colore davvero speciale.

Ormai dipingere le pareti di grigio è diventata la quotidianità; il grigio è il nuovo bianco, il neutro moderno!
Se fino a qualche tempo fa qualcuno aveva ancora paura di arredare con il grigio e dipingere le pareti di casa di questo colore (ricordo ancora quando la mia amica V., dopo un colpo di audacia, mi disse quasi in lacrime “ho fatto un garage”!), oggi conosciamo tutti o quasi il fascino e la grande resa estetica di pareti grigie in un interno domestico.

Dovremo scegliere attentamente la tonalità adatta per il nostro ambiente ma per ognuno di noi esisterà certamente il grigio giusto, vista l’infinita possibilità di scelta.

Due sgabelli alti imbottiti dalle linee molto eleganti che trovate QUI

Arredare con il grigio una moderna cameretta con dettagli rossi. Il tappetino chevron lo trovate anche QUI

Tappeto in varie sfumature di grigio QUIin due misure, il più grande a 38.90€

6 federe cotone lino per  cuscini 45×45 nelle fantasie più trendy in un bellissimo grigio segnale. Li trovate QUI

Molto elegante e graziosa la cameretta grigio tortora per il piccolo Carter 

Il grigio è uno dei colori che ha più sfumature.

Arredare con il grigio scuro gli interni di carattere

Ecco come rendere speciale la parete della camera da letto, una boiserie dipinta di grigio e cambia l’atmosfera. Il copriletto fantasia chevro in nero lo trovate anche QUI

 

Di wink design il pouf effetto crochet disponibile in grigio chiaro e scuro QUI

La libreria si confonde con la parete in un’elegante e soffice nuance grigia

 

Potremo optare per un grigio più freddo e moderno, che evidenzierà i toni del blu, o uno più caldo e avvolgente, che metterà in risalto i toni del giallo; nel grigio ad ogni modo possiamo trovare praticamente tutte le sfumature ed abbinarlo al meglio con qualsiasi colore.

Dimenticatevi il concetto che il grigio sia adatto solo ad ambienti industriali, uffici o peggio ancora cantine!

Dimenticate espressioni come “che grigiore”!

Il grigio è un colore elegante, moderno, emozionante, adatto ad ogni ambiente della casa, soprattutto la zona giorno, ma potrà essere utilizzato anche in camera da letto e addirittura nelle camerette dei più piccoli soprattutto, se sapremo completarlo con i giusti complementi d’arredo colorati.

Il grigio può essere utilizzato sia per la camera dei maschietti che delle femminucce perché è bellissimo abbinato sia con il rosa che con il blu ma anche perché permette realizzazioni bellissime e unisex con il giallo e il turchese, tiffany, ottanio.

Arredare con il grigio scurissimo smorzato dalle geometrie una cameretta very cool

 

Grigio e rosa l’abbinamento perfetto per la camera di una bambina

 

Anche l’azzurro è perfetto con il grigio.

Arredare con il grigio una cameretta creativa per giovani avventurosi!

I cuscini grigi con le stelle sono perfetti per le camere dei ragazzi. A sinistragrigio con stelle bianche e a destra bianco con stella grigia…o viceversA!

 

Per rendere la camera dei ragazzi moderna ed elegante possiamo scegliere una cassettiera in legno grigio oppure rivestire la nostra vecchia cassettiera con una simpatic carta adesiva grigia a pois che potete trovare QUI

Anche una bella cassettiera antica potrà fare mostra di se in una romantica ed elegante cameretta in cui è fondamentale l’equilibrio dato da pareti e lettino grigio.

Una cameretta molto rock in grigio scuro

Il grigio è perfetto per sdrammatizzare e spezzare l’eccessiva stucchevolezza di alcune camerette piene di fronzoli. In questo modo si crea l’equilibrio giusto ed un ambiente creativo ed eclettico

Una cameretta semplice ma speciale, dal gusto shabby proprio come piace a noi che potete ammirare su http://www.shabbylab.it

E’ inoltre uno dei colori più adatti per rinnovare i vecchi arredi e renderli più freschi e contemporanei.

Rinnoviamo i vecchi termosifoni con una bella mano di vernice creativa

Un mobile torna a nuova vita grazie a Restyling mobili e ad una buona passata di grigio scuro

Un elegante appartamento d’eèoca acquista una nuova allure grazie ad una mano di grigio su tutte le superfici!

La cucina si rinnova

Ecco cosa succede quando si seguono i consigli di Non ditelo al’Architetto! Brava Antonella

Le porte bugnate in stile inglese mi piacciono molto ma il colore grigio le rende ancora più affascinanti e contemporanee.

Ci sono infinite sfumature di grigio, abbiamo già detto, che vanno da quelle chiarissime quasi bianche a quelle molto scure che si avvicinano addirittura al nero.

Carta da parati molto decorativa in diverse gradazioni di grigio.

Tappeto a disegni geometrici sfumati in scala di grigi, disponibile QUI in diverse dimensioni a partire da 14.90€

Interni in scala di grigi dal sapore metropolitano

 

Palette di grigi per uno stile nordico

Dover. Effetto acquerello sfumato, dai tratti irregolari, nei toni del grigio che scalano verso quelli del bianco sporco, per una carta da parati dal segno contemporaneo. Si tratta di una speciale carta da parati di Italian Wallcoverings, appositamente studiata per la decorazione di tutti gli ambienti ad alto tasso di umidità grazie alla composizione con fibra di vetro C/E apprettato con una miscela di amido e sostanze sintetiche, indicata per la decorazione di stanze da bagno, spa e persino interni doccia

Il grigio balena è un grigio particolare, delicato ma intenso, accogliente, rilassante, con un tocco di blu, che può intensificarsi al punto da trasformare il colore in “blu balena”.

Una graziosa cameretta dal sapore vintage in scala di grigi con letto e tenda color grigio balena

Carta da parati Melville, prende ispirazione dai viaggi marini del passato, onde gentili con animali marini quali tartarughe, balene, calamari ed è disponibile in 5 sfumature di grigioisponibile in cinque colori, disponibile su http://www.lecivettesulcomo.com

Grigio blena, intenso, compatto, perfetto nella versione opaca 

Parete grigio balena; grigio con una piccola punta di blu

Di che colore sono le balene grige o blu?!

Parete blu blena, blu con una piccola punta di grigio 

Il blu balena è un colore freddo ma profondo e avvolgente e molto rilassante.

Un colore speciale per la camera da letto che metterà d’accordo lui e lei

Tra i più scuri troviamo il grigio antracite, un grigio che deve il suo nome proprio all’omonimo carbone fossile, dal fascino indiscusso ma che va indubbiamente ben dosato e spesso può trovare applicazione soprattutto nei complementi d’arredo. Un colore perfetto per lo stile industriale, può correre il rischio di essere troppo rigido e maschile e dobbiamo trovare dunque il modo di addolcirlo, impreziosirlo o…sconvolgerlo un po’!

Cucina color antracite di Modulnova riscaldata dal piano in legno

Il color antracite è certamente un colore scuro che va ben modulato in un ambiente, quindi è preferibile non dipingere tutte le pareti di questo colore a meno che non si voglia dare volontariamente un aspetto molto maschile e notturno

parete attrezzata moderna per la zona giorno, disponibile su miliboo

Di solito è preferibile dipingere di questo colore una sola parete con elementi d’arredo a contrasto bianco, che risalteranno ancora di più sullo sfondo scuro

Una camera da letto color antricite per un eleganza moderna e senza vezzi

Parete e tappeto color grigio antracite e divano color grigio chiaro a contrasto per un equilibrio di chiari e scuri

Il grigio antracite potrebbe essere il colore che stavate cercando per i mobili del soggiorno, perfetto sia opaco che laccato.

Il grigio perla ha una tonalità nettamente più chiara e luminosa a volte scelto per le pareti con una finitura setosa e leggermente…perlescente appunto! Tra i grigi è quello che si è sempre considerato più femminile ed elegante; può abbinarsi facilmente ad altre gradazioni di grigio più scure per creare atmosfere davvero speciali con sfumature in grey. Insomma, un’ottima base per chi vuole scegliere questo colore a piccoli passi!

Grigio perla per una cucina rustica contemporanea con mix di complementi nordici e industriali

il grigio perla può essere il colore perfetto per rinnovare dei vecchio arredo,  compresi i mobili della cucina.arredi,equilibrato e aggraziato andrà in contro ai gusti di molti

Versione lucida per le mattonelline rettangolari grigio perla…ancora più brillanti

Il grigio perla è perfetto sia lucido che opaco ma è davvero meraviglioso nella versione cangiante del velluto che lo rende ancora più prezioso.

Pareti grigio perla per chi non vuole esagerare

il grigio perla è luminoso e rilassante, perfetto anche per un bagno, magari in mosaico di vetro 

Il grigio perl è un colore adatto anche ad ambienti più classici e decòr

Bianco e grigio perla per un salotto luminoso e romantico con brio

Stile eclettico per la camera vagamente bohemienne che diventa davvero speciale grazie al colore delle pareti

Grigio perla alle pareti, stucchi ed un maestoso camino per un classico contemporaneo

Anche il grigio cenere è una tonalità chiara di questo colore con cenni vellutati e polverosiperfetta per mobili e complementi poichè con il suo colore fumoso valorizza ancora di più le texture. 

Coperta invernale grigio cenere, disponibile QUI anche in altri colori

Composizione da ingresso in un elegante grigio cenere di Pezzani Design

Divertenti e soffici nodi/cuscini decorativi che potete trovare QUI in un vellutato color grigio cenere

Divano grigio cenere, elegante, sofficie e conviviale

Vaso Nicoli Hera, diametro 40 cm, altezza 30 cm, colore grigio cenere opaco disponibile QUI. Il materiale poroso dall’aspetto polveroso è perfetto per esaltare questo colore

Un bel tappeto grigio cenere disponibile su Dalani. Anche in questo caso il manto cangiante del tappeto è perfetto per valorizzare ed essere valorizzato dal grigio cenere

Dall’effetto polveroso, moderno, unico, è il  rivestimento in marmo PULSAR di Raffaello  Galiotto  

Poltrona grigio cenere Hilda design amadeus di http://www.maisonbel.com

Il grigio piombo (o canna da fucile) è un colore scuro e affascinante che ha numerose sfumature e che rientra nei grigi da saper dosare con attenzione, negli arredi è perfetto con finitura laccata o metallizzata, riprendendo in qualche modo il colore del metallo da cui prende il nome.

Divano grigio piombo con penisola su  http://www.centrorappresentanzemobili.com…maschile rigoroso, minimale.

Lube cucine presenta il modello closer accato in un moderno grigio piombo…bellissima, non sembra nemmeno una cucina e può essere inserita perfettamente a vista in una zona giorno.

Una graziosa lanterana in metallo grigio piombo tra il vintage e l’industriale. Disponibile QUI a 8.29€

COLORX scaldaslviette grigio piombo di Tubes, linee semplici, colre industrial.

Grigio tè verde è un colore davvero speciale, il colore cangiante di occhi ammalianti, di bevande benefiche, del cielo che muta. Nell’interior design può raffreddare una stanza molto soleggiata (ideale per la sala da bagno che assumerà un’atmosfera refrigerante) o donare un aspetto sereno e tranquillizzante alla camera da letto.

Si tratta in realtà di una tonalità di verde dalle sfumature grigie e non viceversa ma ve ne ho voluto parlare comunque perché lo trovo molto interessante.

Un bello sfondo grigio te verde per una parete pien di quadri

Il color grigio te verde è perfetto per un ambientazione dal sapore nordico come questa 

Colore perfetto per l’ambiente bagno, rilassante e rinfrescante

Un colore chiaro, speciale, non scontato, mai banale, ma tenue che personalizza senza invadare e che sobriamente rende l’ambiente unico.

Il color grigio te verde si abbina perfettamente anche con ambienti dal sapore shabby

Un colore speciale

Il colore del benessere.

Il grigio Talpa e il grigio tortora sono tonalità calde di questo meraviglioso, multiforme colore, hanno in se delle punte di giallo e marrone e prendono i loro nomi dai soffici manti di due graziosi animaletti.

A seconda di come doseremo le componenti potremo muoverci verso tinte più chiare che virano al grigio o più scure che virano al marrone

Grigio talpa per le piastrella Vision Cube 25X75 di Leroy Merlin

parete grigio tlpa, calda ed elegante

Tessuto color grigio talpa di Robert Kaufman disegnato da  Erin Dollar 

Poltrona bergère grigio talpa in lino Manoir di Maison Du Monde,

Una camera elegante in grigio tortora

Avorio e tortora per una cucina moderna elegante ed essenziale

Il grigio cemento non si distingue tanto per la sua tonalità, che può essere chiara o scura, quanto per la sua finitura, che imita appunto quella del cemento; sarà dunque ideale utilizzarlo su superfici con effetto materico e certamente dall’aspetto un po’ industriale.

interno dannunziano con parete color cemento fangoso

pavimento in cemento

Arredare con il grigio un simpatico bagno moderno rivestito in resina cementizia color grigio cemento

Orologio da parete rotondo materico in cemento grigio e metallo rame, disponibile QUI

Arredi che imitano il colore e l’effetto materico del cemento. A sinistra libreria 120x121x35 a destra scrivania 140×74.2×69 entrabe di Avanti Trend Store

carta da parati in tessuto non tessuto che imita la cassaforma di cemento dei cantieri. Disponibile QUI

Coffe table grigio cemento chiaro in legno, dimesnione 90x60x21 cm, disponibile QUI

Set di 3 Scatole quadrate multiuso in MDF colore grigio cemento che potete trovare QUI

Questo è solo un minimo accenno delle 50 sfumature di grigio, ognuno di noi troverà certamente la tonalità che è più nelle proprie corde.

Calibrando bene le varie sfumature si possono realizzare bellissimi interni in scala di grigi, il grigio è però un colore perfetto da abbinare anche a qualsiasi altra cromia: con il rosso e il porpora assumerà un tono teatrale, Pop, anticonvenzionale ed eclettico, per chi ama gli abbinamenti non scontati e gli effetti scenografici.

Rosso e grigio per un effetto scenografico e un pò dagli accenti barocco pop

Due salotti dall’ atmosfera completamente diversa ma entrambi resi speciali dall’abbinamento rosso/grigio

Il velluto è il tessuto perfetto per l’abbinamento con questi colori dagli effetti teatrali

Linee rigorose e minamli rese vive dalle pennellate di rosso

Arredare con il grigio e il rosso un Interno eclettico

Due effetti completamente agli antipodi creati dall’unione degli stessi colori: porpora e grigio

Porpora e grigio decòr

Un interno classico al quale il porpora dona il giusto brioArredare con il grigio e il porpora un interno eclettico molto affascinante

Contemporaneità in grigio e porpora

L’associazione con il verde è inusuale ma riuscita, il colore della città e quello della natura si incontrano in un mix esplosivo.

velluto verde e grigio scuro per un interno crespucolarearredare con il grigio

Arredare con il grigio un interno classico anticonvenzionale

arredare con il grigio arredare con il grigio

Verde mela e verde prato con il grigio per interni freschi e moderni.

arredare con il grigio
interno eclettico e artistico in grigio e verde

arredare con il grigio

Un tocco di verde acido e il salotto anonimo prende vita arredare con il grigio

Quando il colore fa la differenza

Grigio e blu sono due colori freddi ma nonostante questo insieme stanno molto bene e a seconda della tonalità di blu che si sceglie cambia completamente l’effetto finale.

arredare con il grigio

Arredare con il grigi e il color ottanio un salotto metropolitano, giovane, allegro e dinamicoarredare con il grigio

Il lato femminile dei colori freddiarredare con il grigio

Guardaroba moerno e di design di Presotto, dove i colori giocano un ruolo fondamentale.

arredare con il grigio

Blu petrolio e grigio un accoppiamento perfetto per due colori di grande tendenzaarredare con il grigio

Restyling in blu e grigio: navy ed elegante arredare con il grigio Turchese per equilibrare il rigorearredare con il grigio

Due colori dal fascino indiscusso

arredare con il grigio

Arredare con il grigio per creare un equilibrio polverosoarredare con il grigio

Scala di grigi e bluarredare con il grigio

Arredare con il grigio un interno classico contemporaneo

Giallo e grigio è uno degli abbinamenti più riusciti, la vitalità del giallo e la neutralità del grigio si incontrano in un’esplosione di energia.

arredare con il grigioarredare con il grigio

Un raggio di sole tra le nuvole in ogni ambiente… arredare con il grigio

Poche mosse per uscire dal grigiore!arredare con il grigio

Arredare con il grigio e il giallo un salotto moderno e rigoroso…con brio.

arredare con il grigioarredare con il grigio

Un pizzico di giallo in ogni stanza porterà allegria e gioia di viverearredare con il grigio

Il giallo che accende il grigioarredare con il grigio

L’elemento protagonista…

Il marrone si abbina benissimo alle tonalità di grigio come il tortora e il talpa, con le quali crea ambientazioni confortevoli e calde, assume invece un effetto particolare e di contrasto con le tonalità più fredde di grigio.

arredare con il grigio

Arredare con il grigio per uno stile rustico nordico.arredare con il grigio

Arredare con il grigio per uno stile Classico, contemporaneo, autunnalearredare con il grigio

Arredare con il grigio in stile Country chic

arredare con il grigio

Il marrone si addice di più ai grigi caldi come il tortora ma anche in questo caso, con un grigio freddo, si può ottenere un buon risultato più di contrasto.

arredare con il grigio

Una pennellata di colore avvolgente

arredare con il grigio

Arredare con il grigio e marrone per un tocco di modernità in un interno shabby

Il grigio mette in risalto qualsiasi colore gli sia vicino mettendosi in secondo piano, il segreto è scegliere il grigio che proviene dalla famiglia del colore che si vuole utilizzare (caldo o freddo), in questo modo si creerà un’armonia certa.

Ormai non avete più scuse, se ancora non siete riusciti a scegliere il colore che fa per voi di certo quello giusto è proprio il grigio!

L’articolo Arredare con il grigio proviene da Architettura e design a Roma.

Tags: ,

 
 

Ottobre, le piante rientrano in casa

Pubblicato da blog ospite in Decor, Dettagli Home Decor
Idee e consigli per disporre le piante in casa

Le temperature si stanno abbassando ed è il momento di riportare le piante al riparo dentro casa in attesa della prossima primavera. Ma come disporre le piante in casa?

Le piante sono un vero e proprio complemento d’arredoin grado di valorizzare gli interni delle nostre case, inoltre favoriscono il ricambio di ossigeno, trasmettono energia positiva e ci regalano una piacevole sensazione di benessere.
Con un pò di fantasia e la giusta dose di creatività, si possono creare deliziose composizioni green per ravvivare qualsiasi angolo della casa, dal soggiorno alla camera da letto, così come nella stanza da bagno. Grazie alle proprietà di depurazione dell’aria, il bagno è certamente l’ambiente della casa più idoneo ad ospitare le piante in quanto riossigenano l’aria e assorbono l’umidità presente.

Naturalmente le piante di grandi dimensioni andranno necessariamente collocate a terra, disposte singolarmente o in gruppo. Potete ad esempio sistemarle in soggiorno vicino al divano, oppure al tavolo da pranzo. Le piante di medie e piccole dimensioni possono trovare posto sopra una mensola, una panca o sopra un mobile. Se lo spazio proprio non c’è e le piante sono molte, potete appenderle acquistando appositi porta piante o meglio ancora, creando fai da te originali porta piante in corda d’appendere

Quando create dei gruppi di piante, che siano da collocate a terra oppure sopra un piano, ricordate sempre di giocare con le altezze per dare maggior movimento alla composizione e un senso di profondità.
Qualsiasi ambiente anonimo, una volta arricchito con alcune piante verdi, si trasformerà in uno spazio caldo e accogliente.

Se non sapete dove mettere le piante in ecco una carrellata di immagini che abbiamo selezionato per voi.


Idee e consigli per disporre le piante in casa
Idee e consigli per disporre le piante in casa
Idee e consigli per disporre le piante in casa
Idee e consigli per disporre le piante in casa
Idee e consigli per disporre le piante in casa
Idee e consigli per disporre le piante in casa
Idee e consigli per disporre le piante in casa
Idee e consigli per disporre le piante in casa
immagini via Pinterest

Se vuoi scoprire qual’è la pianta giusta per la tua casa, clicca qui!

Tags: ,

 
 

Trend arredamento: mix di stili per un effetto wow

Pubblicato da blog ospite in Interiors, lacasadieloisa

Anche nell’arredamento come nella moda ora tutto è concesso, tutto può essere riutilizzato, assemblato e mixato per uno stile wow! Questo consente a ciascuno di noi di valorizzare i pezzi di arredamento a noi più cari anche quelli recuperati nella casa della nonna. L’importante e dare sfogo alla fantasia, provare e riprovare, fare accostamenti audaci sia di stile che di colore senza dimenticare il proprio stile personale. Meglio partire dagli arredi per poi concentrarsi su pareti e pavimenti, ma ricordate se siete indecisi non osate con rivestimenti audaci altrimenti sarete troppo vincolati dalla strada intrapresa.

Se proprio non ci riuscite, il mio suggerimento wow è scoprite l’interior designer Carla Pellizzari  dal cui sito cito le seguenti foto. Il suo motto è:

La bellezza odia le regole. L’unica regola dell’arte è non avere regole per dare vita alla bellezza.

SERGE LUTENS

pelli2jpgpelli1pellipelli3pelli4pelli7pelli6pelli8pelli5

Archiviato in:Arredamento

Tags:

 
 

La soluzione per separare gli ambienti: le pareti divisorie

Pubblicato da blog ospite in Dettagli Home Decor, Idee
Pareti mobili per dividere gli spazi senza opere murarie

Le pareti mobili divisorie sono senza dubbio utili se abbiamo bisogno di organizzare il nostro spazio, sia in ambienti lavorativi che quelli casalinghi. Questi prodotti devono essere sempre di alta qualità, studiati e destinati per durare nel tempo. Ultimamente, questi articoli sono diventati degli ottimi sostituti degli oggetti in muratura, dato che questa tende ad essere molto invasiva e anche dispendiosa. Installare pareti divisorie mobili è assolutamente veloce e senza dubbio meno costoso e meno invasivo rispetto all’uso di pareti a muro.

Possiamo acquistare questi articoli nei negozi distribuiti su tutto il territorio nazionale, oppure attraverso internet. Sul web, infatti, è possibile trovare numerose offerte che ci permettono di risparmiare notevoli somme di denaro. Dobbiamo, però, sincerarci che i prodotti possano essere funzionali e versatili, nonché flessibili e adattabili.
Non dobbiamo, quindi, fermarci al primo negozio che troviamo, ma dovremo fare attente valutazione, anche allo scopo di evitare le frodi o di incorrere in aziende che non svolgono con cura il loro lavoro. Questi prodotti, inoltre, in genere sono molto utili per la gestione degli spazi lavorativi e, permettono eventuali aggiunte di migliorie come porte, finestre o altri accessori. Non è necessario, comunque, che questi vengano installati subito: è possibile che ciò avvenga anche in un secondo momento.


Pareti mobili per dividere gli spazi senza opere murarie

In genere, le pareti mobili divisorie si distinguono in semplici ed attrezzate. Queste ultime sono quelle che consentono l’installazione di elementi aggiuntivi, come finestre e porte. È importante che l’azienda che avete scelto sia già nel settore da alcuni anni, per avere più affidabilità.
Il personale, che dev’essere esperto e cortese, dovrà essere a vostra disposizione, seguendovi in tutte le fasi del processo di vendita, dalla scelta all’assistenza post-acquisto. Tramite l’acquisto di tali prodotti sarà possibile una suddivisione intelligente degli spazi, che siano lavorativi o per le vostre case.


Pareti mobili per dividere gli spazi senza opere murarie
Pareti mobili per dividere gli spazi senza opere murarie
È importante, inoltre, che l’azienda a cui avete deciso di rivolgervi disponga di certificazioni, dedicate alla qualità e all’ambiente: ciò è segno di competenza e di grande affidabilità. Cercate sempre informazioni inerenti a ciò sui siti internet dedicati a queste ditte. In questo modo, sarete sempre sicuri della qualità dell’azienda e dei prodotti che andrete ad acquistare. Spesso, su internet, esiste proprio la possibilità di contattare direttamente l’azienda, magari tramite telefono o email, anche allo scopo di avere un catalogo o un preventivo. 



Tags:

 
 

#8 idee antiletargo per decorare in autunno

Pubblicato da blog ospite in Decor, VDR Home Design

L’autunno è tutt’altro che una stagione triste e malinconica. Ma li avete visti i colori di questa stagione? Un inno allo stile, da usare dappertutto.

……….

La stagione de “siamo l’esercito dei selfieee” e “despacito” è finita, così almeno smettiamo di sentire queste canzoni millemila volte in un’ora. Quindi ora che il tormentone ce lo semo levati dai piedi, e il sole pure, che si fa?

Per favore non dite: la tristezza mi salta addosso perché l’autunno è una stagione malinconica. Io trovo che questa affermazione non sia vera e se l’avete detta, non siete attenti a tutte le meraviglie che questa stagione porta con se.

Una così su due piedi: i colori. Guardatevi intorno e ditemi se i colori autunnali non sono incredibili: arancione, prugna, rosso amaranto e bordeaux. Insomma, wow. Ma ancora: le castagne, le pigne, le zucche, le foglie secche… tutti elementi naturali che potrete trovare a zero sbatti in pratica, ma che fanno stile solo a metterli sul tavolo.

Che ne dite se vi parlo di qualche idea per convincervi che tutto sommato questo autunno non fa così pena?

DECORARE CASA CON I FRUTTI DELL’AUTUNNO

Cominciamo con le idee più facili: decorare le pareti di casa con quadri a tema autunnale o con colori autunnali. Perché non qualche splendida foto di New York in autunno? O di qualche bel bosco vicino a casa vostra?

Il periodo offre degli scorci così belli che non è necessario essere dei fotografi top, per avere delle belle foto.

Se però di quadri ne avete a bizzeffe e non volete star li a cambiarli tutti, potreste optare per raccogliere pigne, castagne, foglie e piccole zucche, da usare per comporre splendidi centrotavola. A voi la scelta poi: se siete dei draghi del fai-da-te, potete proprio comporvelo il centrotavola; altrimenti basteranno anche degli alti vasi trasparenti da riempire a piacimento.

autunno

Photo credit: Ikea

autunno

Ricordatevi anche che questa è la stagione di Halloween: non è detto che i vasi centrotavola debbano essere per forza pieni di castagne. Potete riempirli di caramelle e simili, per la gioia di grandi e piccoli.

Vediamo un po’, avete un camino per caso? Allora il gioco è fatto. Niente di più semplice e scenografico che decorare il camino per dare il benvenuto alla stagione. Pigne, corone di foglie e candele sono le benvenute. Il risultato sarà accogliente e caloroso.

Ma pigne & co possono anche essere usate per costruire delle splendide ghirlande, che fanno un po’ Natale è vero, ma danno un senso di tepore a chiunque le veda e si appresti ad entrare a casa nostra.

autunno autunno

Il modo più immediato però per dare una ventata di aria nuova in casa è sicuramente quello di cambiare gli accessori in base alle stagioni. E con accessori intendo: cuscini, coperte, lenzuola, tende e tappeti.

Usate le pallet autunnali che spaziano dal giallo senape al prugna per portare in casa tutto quel calore che fuori non c’è più. Create un nido confortevole, in cui sia rincuorante pensare di dover tornare. A questo contribuiscono benissimo anche candele e profumi per ambiente nelle fragranze delle spezie. A me piace l’odore di cannella in giro per casa, ma voi potete trovare il profumo speziato che più vi si addice.

Il letargo lasciamolo a qualcun’altro  🙂

L’articolo #8 idee antiletargo per decorare in autunno sembra essere il primo su VHD.

Tags:

 
 

Home office

Pubblicato da blog ospite in Idee, REDaddress

Lavorare da casa è una modalità sempre più più diffusa, spesso per questioni 
di tempo o di budget. Vi suggeriamo le soluzioni più adatte per ritagliarvi 
un ambiente confortevole, informale e domestico, ma funzionale e pronto per 
ospitare tutto il necessario con complementi salva spazio, un tocco di glamour 
e di design. I colori neutri e l’ordine contribuiscono a salvaguardare la 
concentrazione per rendere questa zona, spesso aperta su altre stanze, più 
accogliente e vivibile.


designspiration.net
elle.be
3 photo Jansje klazinga styling Frans Uyterlinde
pinterest.com

apartmenttheraphy.com
elisabethheier.no
lovefrenchbulldogs.tumblr.com
pinterest.com

myscandinavianhome.com
planete-deco.com
labottegadiamrita.tumbrl.com
designlovefest.com

Tags:

 
 

Scaffali metallici per arredamento industriale: perché comprarli online?

Pubblicato da blog ospite in Dettagli Home Decor, Idee
i vantaggi del comprare online gli scaffali metallici

Gli scaffali di metallo possono essere un’ottima soluzione per noi, sia da posizionare nei nostri uffici, sia nelle nostre abitazioni o negozi. A differenza di uno scaffale in altro materiale, quello metallico è senza dubbio più resistente e più versatile. Possiamo trovarne di diverso tipo e sono in genere quasi tutti facili da montare: in alcuni casi ci vogliono davvero pochi minuti.
Questi tipi di scaffali possono essere suddivisi in due tipi di categorie. Abbiamo, infatti, quelli che vengono chiamati “in kit” e quelli che sono componibili. I primi hanno forse una portata meno elevata, ma senza dubbio il prezzo è più vantaggioso. Gli altri, invece, sono del tutto modulabili e li possiamo avere in qualsiasi dimensione.


i vantaggi del comprare online gli scaffali metallici
Oltre ai negozi “fisici” distribuiti in tutto il territorio italiano, esiste la possibilità di comprare online questi tipi di prodotti. I vantaggi del comprare online sono molti, vediamoli insieme:

Comodo e veloce

innanzitutto possiamo fare i nostri acquisti in pochi clic, direttamente dalla nostra postazione di pc, oppure tramite uno smartphone.

Economico

Inoltre, uno dei vantaggi è senza dubbio rappresentato dal prezzo: online si risparmia davvero tantissimo rispetto ai negozi che si trovano sul nostro territorio. Lo svantaggio dell’acquistare online può essere l’andare incontro a diversi tipi di frodi. Attraverso alcuni semplici accorgimenti, però, possiamo capire se abbiamo di fronte il sito internet di un’azienda seria oppure no.


i vantaggi del comprare online gli scaffali metallici
Sul web possiamo trovare anche i cataloghi da scaricare, comprensivi di tutti i prodotti con i rispettivi prezzi. Oltre ai vari tipi di scaffali, tramite questi siti internet abbiamo la possibilità di acquistare anche altri tipi di articoli, come le sedie da ufficio, degli appendiabiti, dei banchi da lavoro o degli armadi metallici. I siti si dividono in alcune sottocategorie, da visionare attentamente per riuscire a trovare ciò che più si avvicina al tipo di prodotto che vogliamo.
Come pagare?

I pagamenti possono essere fatti in pochi click attraverso Pay Pal, bonifico bancario o carta di credito. Avremo, inoltre, la possibilità di ottenere la nostra merce in un tempo piuttosto veloce: in genere si considerano due o tre giorni lavorativi. I siti più seri devono prevedere la possibilità di avere il diritto di recesso, in caso di ricezione di articoli non conformi a quelle che sono le nostre aspettative.


i vantaggi del comprare online gli scaffali metallici

Gli scaffaliper negozi, meglio se metallici, possono fare quindi al caso vostro se avete bisogno di prodotti che durino nel tempo e che resistano ai segni dell’usura. Acquistando su internet avrete la possibilità di risparmiare, non rinunciando alla buona qualità.

Tags:

 
 

Palestra in casa per grandi e piccoli

Pubblicato da blog ospite in Decor, Non Ditelo all'Architetto

palestra in casapalestra in casa

Affascinante appartamento a Berlino con interni maschili per amanti della boxe

palestra in casa

Struttura  per arrampicarsi, con ancoraggio a soffitto, per bambini disponibile QUI

palestra in casapalestra in casa

Delle idee su come riordinare l’attrezzutura ginnica in casa

palestra in casa palestra in casa

Camerette creative per giovani sportivi

palestra in casa

A Montréal, lo studio  naturehumaine ridisegna gli spazi e i volumi di un edificio per creare due appartamenti destinati ai figli sportivi della committente

palestra in casapalestra in casasono davvero belle e divertenti le pareti per arrampicata potete trovarei pezzi QUI o realizzarne una fai da te

palestra in casa

Si può realizzare un area fitness in lavanderia…

palestra in casa

… o nel salotto!palestra in casa

Bike di Bross è uno sgabello con colonna verniciata nero opaco e sella Brooks  a molle in cuoio.

palestra in casapalestra in casa

Possiamo aggiungere semplici attrezzi nella camera dei ragazzi che non ingombreranno ed andranno a personalizzare l’ambiente, come l’altalena con anelli per ginnastica che trovate QUI

palestra in casa palestra in casa

Una simpatica parete da arrampicata in salotto per arredare…e divertirsi. QUI trovate il set da 5pz di prese colorate

Al rientro dall’estate quanti di noi sono pieni di buoni propositi come quello di iscriversi in palestra per smaltire i chili accumulati in vacanza?

Io certamente sono una di quelle, ma penso che un pensierino del genere lo faccia davvero la maggior parte delle persone.

Possiamo allestire anche in casa un’area fitness per fare esercizio fisico; esistono arredi bellissimi degni di presidiare il più elegante salotto, arredi trasformabili, versatili, prodotti dalle aziende leader del settore. Certo i costi di questi attrezzi e complementi d’arredo per un’area gym in casa non hanno prezzi bassi, ma del resto non c’è l’ha nemmeno l’abbonamento in palestra, che spesso poi non abbiamo la voglia o il tempo di sfruttare e va sprecato. A questo punto l’idea di una piccola palestra in casa potrebbe davvero essere la soluzione.

C’è chi ha la fortuna di avere una stanza dedicata ma altrimenti possiamo anche pensare alla possibilità di un angolo home-fitness, attrezzato con gusto e design, che ben si integri con il resto dell’arredamento.

palestra in casa

Ciclotte e la cyclette di design, evoluzione del ciclò il concept di monoruota di mobilità urbana sostenible che dal 2007 fa parte della collezione permanente del museo del design italiano di Milano (La Triennale). Oggetto di design, complemento d’arredo e strumento di fitness reaizzato in carbonio e fibra di vetro; la prima cyclette ad usare un sistema di resistenza elettrico-magnetico con trasmissione epicicloidale capaci di replicare la sensazione di guida su strada.palestra in casa

X-Fit è un progetto nato dall’ unione dell’ esperienza di Carpam Sport, che opera nel settore del fitness, e Tumidei, azienda di arredamento.

palestra in casapalestra in casa

Kinesis Personal di Technogym è una parete attrezzata di design che consente più di 200 tipologie di esercizio.palestra in casa

Wellness ball active sitting di Technogym trasforma il tempo che sipassa seduti in un’opportunità per fare esercizio ed essere più attivi. Un vero attrezzo ginnico che può essere utilizzato come un’interessante seduta alternativa per rafforzare la muscolatura e migliorare equilibrio, flessibilità, coordinazione e postura.palestra in casa

arredo versatile che può essere utilizzato come spalliera ginnica e come guardaroba a vista

palestra in casa palestra in casa

La designer Lucie Koldová realizza degli arredi  multiuso che possono essere sfruttati come mobili, tavoli e armadi, o attrezzi ginnici.

palestra in casapalestra in casa

La creativa azienda Campeggi realizza dei simpatici arredi che sono un incroci tra moderne sedute ed attrezzi sportivi come un tappeto elastico ed un canestro

palestra in casapalestra in casa

stare seduti facendo esercizio? Si può con gli sgabelli con pedali. A sinistra “Coppi” di campeggi srl e a destra sgabello di Colico disponibile in diversi colori.

 

palestra in casa palestra in casa

Manubri di design, per fare sport…con classe! A sinistragli eleganti manubri in marmo di Tingest firmati dal designer svedese Alexander Lervi e a destra in legno e metallo disponibili su Dalani

palestra in casa

Scalaa ™ è il quadro svedese home fitness di design che coniuga la scala a parete con barre per esercizi ginnicipalestra in casa

il vogatore di Frank e Claire Underwood, Disegnato da John Duke e prodotto da Waterrower dal 1988 è un modello vintage ma ancora attualissimo e molto elegante!

Il primo passo è individuare il luogo della casa più adatto, dal bagno al corridoio alla più comune camera da letto: una piccola aera wellness non richiede necessariamente una stanza in più ma può essere realizzata anche in appena 5mq o anche meno. La nuova piccola palestra deve trovare spazio in un luogo poco rumoroso e ben areato, per questo spesso la scelta ricade sulla camera da letto.

Come accennato, possiamo rivolgerci ad attrezzature avveniristiche e costose che faranno la gioia degli amanti del design e della tecnologia ma per chi vuole contenere le spese, o è amante del vintage sarà sufficiente una spalliera o una panca o anche un futon per gli amanti del buon caro vecchio yoga o il più “moderno” pilates.

palestra in casa

Una romantica palestra in casapalestra in casa

Area fitness in mansarda

palestra in casapalestra in casa

Un salotto allegro e informale, in una casa giovane e dove sono presenti anche bambini è perfetto per accogliere anche un’area gioco fitness per tutta la famiglia. A destra l’altalena a disco che potete trovare QUI a 16.16€palestra in casa

Chi ha la fortuna di avere uno spazio da dedicare alla palestra e area relax potrà comunque farlo in modo divertente e creativo, come in questo caso in cui vediamo la porta dipinta con la vernice lavagna

palestra in casapalestra in casa

in salotto tra tv e libreria saranno sufficienti attrezzi poco ingombranti e dei tappetini per fare un pò di esercizio tutti insieme palestra in casa

Anche in bel salotto di rappresentanza sarà possibile inserire una parete ginnica di design come quella di technogym

palestra in casa palestra in casa

Le sedute ergonomiche fitness di technogim sono perfette in qualsiasi ambiente da quello domestico a quello lavorativo.palestra in casa

L’hotel La reunion di Ravenna ha fatto la scelta originale, e salutare, di dotare la propria sala colazioni di sedute ginniche ergonomiche

palestra in casapalestra in casa

E’ fascile allestire in casa un’affascinante zona per fare yoga o pilatespalestra in casapalestra in casa

Zen circus chair è una seduta di design progettata da Caroline Kermarrec, Alexia Moisan e Kevin Geffroywould per fare esercizi di yoga, aiutandoci a  tonificare i muscoli liberati dagli effetti della gravità.

palestra in casa

Lo studio si trasforma in palestra e viceversa

Fino ad ora abbiamo parlato di area fitness per gli adulti, ma con il finire dell’estate si verifica anche un’altra situazione (oltre alla ciccia in avanzo dovuta a gelati e fritture) il fatto che i bambini, che fino a questo momento hanno giocato all’aperto in giardini e parchi gioco, si ritrovano a dover trascorrere l’inverno in casa. In questo caso possiamo decidere di allestire la loro cameretta in modo creativo con vari tipi di attrezzature per fargli fare movimento e farli divertire senza fargli rimpiangere troppo il tempo passato all’aria aperta.

chissà che ogni tanto non ci faremo una capatina anche noi per qualche esercizio con la palla ginnica, la spalliera, o sul tappetino!

 

In cameretta può trovare posto anche una parete attrezzata per fare esercizi di ginnastica adatta ai più piccoli come quella che trovate QUI o una zona per allenamento boxe in miniatura come quella che trovate QUI a 23.99€.

 

 

Bellissime, divertenti e creative le pareti da arrampicata che possiamo facilmente realizzare nella cameretta dei ragazzi con i pezzi che trovate QUI

Una rete sul soffitto per arrampicarsi come spyderman! La trovate QUI a 34.90€

  

Corda e scala di corda, che trovate QUI, per la camera di un giovane arrampicatore!

In cameretta area gioco, fitness e relax….al piano di sopra, per ottimizzare lo spazio e contenere il disordine

 

Anelli in camera per veri atleti! Disponibili QUI a 19.00€€

La sedia di Jaewook Kim lascia i genitori sedersi comodamente mentre i bambini giocano e si arrampicano.

 

un vero parogiochi  in casa grazie alle strutture che potete trovare QUI e QUI

boxing ring bed per una vera battaglia di cuscini!

L’articolo Palestra in casa per grandi e piccoli proviene da Architettura e design a Roma.

Tags:

 
 

5 consigli per una stanza fashion e glamour

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break, Idee

Tutti aspiriamo (o per lo meno tutti i nostri clienti) ad avere case *belle* che appaiano al meglio e siano una espressione delle nostre passioni e stili di vita.

In occasione della Milano Fashion week, Badi ci ha chiesto di aiutare i suoi clienti con una serie di consigli per rendere le stanze più fashion e glamour. Badi è una interessante piattaforma fondata nel 2015 a Barcellona, Spagna, che mette in comunicazione diretta chi offre stanze in affitto con possibili coinquilini in base all’età, i gusti ed gli interessi, basta inserire la propria stanza completa di foto, descrizione, gusti e georeferenziazione per creare una pagina con l’annuncio

available on app store    android app on google play

Bene, come si fa a rendere più glam un ambiente?

Se frequentate Milano avrete già cominciato in questi giorni a vedere le mega installazioni di Milano XL e vi starete facendo l’idea che i consigli di architetti e stilisti sono spesso estrosi e irragiungibili, niente di tutto questo.
In realtà, come in tutte le cose, ci sono delle regole che ci aiutano:

1. Lo schema dei colori

sarà l’elemento fondamentale su cui impostare l’ambiente, scegliete sempre non meno di 4 colori, toni neutri per creare un contesto elegante e 1 colore d’accento così da accoppiare a piacere tinte tono su tono per creare uno stile sofisticato in cui osare contrasti divertenti utilizzando il colore d’accento.

2. Il punto focale

è quella cosa che dà identità alla stanza, su cui si concentra l’attenzione, può essere un soffitto alto, un bel quadro o delle finestre con una bella vista, se non avete nulla di tutto questo, un bel tappeto farà al caso vostro!

3. Una parete d’accento

È glamour istantaneo!
Per farlo diventare il punto focale della stanza potrete usare uno dei colori del punto 1

4. Gli accessori

Se nonostante tutto non vi sentite pronti a dipingere le pareti di verde greenery o alla carta da parati jungle, allora perchè non usare accessori come cuscini, decorazioni e stampe? Il vantaggio è di poterli rinnovare nel tempo per seguire le stagioni: metalli lucidi e toni intensi in inverno, colori più chiari, trame jungle e righe in estate.

5. Lo specchio

Non si sbaglia mai con uno specchio.
è particolarmente utile se la vostra stanza è piccola, farà apparire lo spazio due volte più grande e con una bella cornice di forma particolare il glamour è assicurato!

5 tips for a fashionable and glamorous room

We all aspire (or at least all of our customers) to have beautiful homes that appear to be the best and expression of our passions and lifestyles.

On the occasion of the Milan Fashion Week, Badi asked us to help their customers with a range of tips to make the most fashionable and glamorous rooms. Badi is an interesting platform founded in 2015 in Barcelona, Spain, which puts in direct communication who offers rooms for rent with potential roommates based on age, tastes and interests, just insert your own room complete with photos, description, tastes and geo-referencing to create a page with the ad.

Well, how do you make a room MORE glam?

If you are in Milan have already started to see the mega installations Milan XL and you’re probably doing the idea that the advice of architects and designers are often whimsical and unreachable, none of this Actually, as in all things, there are rules that help us

1. The color scheme

it will be the cornerstone on which to set the environment, always choose no less than 4 colors, neutral tones to create an elegant and one accent color context so as to couple as desired tone on tone colors to create a sophisticated style in which you dare funny contrasts using the accent color.

2. The focal point

is the one thing that gives identity to the room, on which focuses the attention, can be a high ceiling, a beautiful painting or windows with a beautiful view, if you do not have any of this, a nice carpet worth a look!

3. An accent wall

It’s instant glamor!
To make it the focal point of the room you can use one of the colors in step 1

4. Accessories

Even if you do not feel ready to paint the walls of greenery or put on jungle wallpaper, why not use accessories such as pillows, decorations, and prints? The advantage of being able to renew in time to follow the seasons: polished metals and intense tones in winter, lighter colors, jungle plots and lines in the summer.

5. The mirror

You can never go wrong with a mirror.
it is especially useful if your room is small, will make it look twice bigger and with a beautiful shape frame the glamor is assured!

immagini: Badi, DenyDesigns

*post sponsorizzato*
_________________________
CAFElab | studio di architettura

Tags:

 
 

pausa caffè + design

Pubblicato da blog ospite in Design, Room by Room
EXTRANORM | MANIÈRISTE

design by Patrick Knoch

Per i palati più fini un servizio da caffè realizzato in porcellana di Limoges extra bianca con finiture dorate. Sono proprio i dettagli dorati a rendere il set originale per una pausa caffè di gusto!
VITRA| Collezione Coffee Mug

design by Alexander Girard

Insieme ai colleghi Charles e Ray Eames e George Nelson, Alexander Girard è stato una delle figure di spicco del design americano post-bellico. Sebbene il suo interesse principale fosse il design di tessuti, Girard è stato anche ammirato per le sue opere d‘arte grafica e per la progettazione di mobili, spazi espositivi e arredi. Girard ha introdotto nel design del XX secolo una sensuale giocosità che era completamente assente nell‘estetica austera del modernismo classico.Tra i suoi progetti di interior design, Girard ha ideato numerosi concetti destinati a ristoranti che spaziavano oltre gli abbinamenti cromatici e gli arredi, fino a comprendere dettagli quali menù, scatole di fiammiferi, accessori per la tavola e tovaglioli. I motivi riportati sulle Coffee Mugs traggono origine e ispirazione dalla ricca varietà di tali ambienti.
ALESSI | MW58 Collezione Circusdesign by Marcel Wanders
“Il circo è un’esperienza dei sensi che resta per sempre. È magico. È mistico. È più grande della vita.” Marcel Wanders
Wanders gioca con l’immaginario del Circo, traducendone la bellezza senza tempo in una collezione colorata e festante. La magia del Circo con i suoi personaggi affascinanti e un po’ misteriosi, le luci sfavillanti, i colori intensi: un mondo meraviglioso catturato da Marcel Wanders in una sorprendente collezione di oggetti per la tavola e la casa. Oggetti eleganti, dalle forme e dai decori evocativi: cerchi, strisce, rombi e spicchi multicolori, che richiamano i tessuti dei costumi, il tendone, gli addobbi della scena circense.
Tags:

 
 




Torna su