28 Dicembre 2012 / / Guida Arredamento e Casa

Cucina a vista

Quando la cucina e la sala convivono

È necessario per prima cosa che i colori della vostra cucina vadano visivamente d’accordo con i colori scelti per il soggiorno. In questo modo l’ambiente complessivo avrà un effetto cromatico armonico. Lo stesso vale per i materiali, che vanno combinati sapientemente, soprattutto se avete intenzione di mescolare più stili fra loro. Eviterete in questo modo lo sgradevole effetto visivo di “accozzaglia” di colori e di stili che mal si sposa con una casa armonica, ordinata ed elegante.

Creare continuità tra gli ambienti

Se state cercando il modo migliore per organizzare l’ambiente dovete trovare la maniera più consona per portare a contatto due realtà diverse che convivono nello stesso spazio, come il salotto e la cucina. Una delle soluzioni più gettonate è il classico arco, che circoscrive visivamente lo spazio dedicato alla cucina anche se l’ambiente rimane in complesso aperto.

Un’altra soluzione elegante e che si presta molto bene ad avvicinare visivamente gli spazi è quella di alzare un muretto basso nel punto in cui la cucina comunica con il salotto e ricavare un bel piano orizzontale dove appoggiare le pietanze o le bevande. In questo modo, se in corrispondenza del piano sistemerete degli sgabelli dalla parte della zona living, avrete trovato il modo perfetto per unire i due ambienti e creato nello stesso tempo un bancone lounge divertente e originale.

Se invece, per esigenze di spazio, avete una cucina a vista ma volete cercare in tutti i modi di tenere separati gli ambienti, potete ricorrete ai sistemi di chiusura scorrevoli, come le porte o i pannelli appositi, che permettono di isolare all’occorrenza la cucina come se fosse una stanza a parte.

28 Dicembre 2012 / / Guida Arredamento e Casa

Frigorifero

Side by Side di Samsung

Si chiama Side by Side ed è il nuovo frigorifero in stile americano di classe energetica A+ firmato Samsung. La sua peculiarità risiede nella sua capienza; grazie infatti a un’innovativa tecnologia di isolamento, Side by Side può contenere fino a 637 litri di spazio, anche se le sue dimensioni esterne rimangono uguali a quelle di un qualsiasi frigorifero.

Side by Side di Samsung è dotato di cassetti spaziosi, di una macchina per il ghiaccio e di mensole flessibili. I cassetti e gli scomparti sono stati inoltre progettati per mantenere la giusta temperatura e l’umidità ideale per la conservazione dei cibi.

Ogni vano è inoltre appositamente conformato per le esigenze dei cibi e delle bevande; lo scomparto dedicato ai latticini dispone per esempio di un coperto trasparente, per tenere i cibi sempre sotto controllo. I vani laterali sono invece piuttosto profondi, per fare in modo che anche le bottiglie di grandi dimensioni possano comodamente essere posizionate senza essere adagiate orizzontalmente, come si è soliti fare con le bottiglie più ingombranti.

Temperatura e illuminazione

Il frigorifero è inoltre dotato di un sistema di refrigerazione, chiamato Multi Flow, che attraverso flussi d’aria indipendenti per ogni ripiano garantisce la giusta temperatura in ogni vano. L’interno è dotato di un sistema di illuminazione distribuito in modo uniforme su tutta la superficie, che assicura la giusta luminosità in ogni angolo, mentre sulla parete esterna è posizionato un display digitale a LED per gestire comodamente tutte le opzioni.

Il design di Side by Side di Samsung è semplice e moderno. La sua superficie in acciaio lo rende perfettamente adattabile a tutte le tipologie d’arredo, dalle più moderne a quelle più classiche.

Approfondimenti

Per maggiori informazioni, per accedere alla scheda tecnica con i dettagli del consumo e per informarvi sull’acquisto potete visitare il sito della Samsung.

28 Dicembre 2012 / / Guida Arredamento e Casa

Legna

Come decorare gli spazi utilizzando il legno

Con un po’ di fantasia è possibile infatti utilizzare gli stessi blocchi di legna, che si utilizzano di solito per il camino, per creare delle composizioni naturali e di design. Tutto dipende ovviamente dallo spazio che avete a disposizione e dal risultato che volete ottenere.

Se avete un caminetto che utilizzate abitualmente durante l’inverno potete pensare di servirvi della scorta di legname, che magari conservate sul terrazzo o nascosta nello sgabuzzino, per decorare il vostro salotto. Come è molto semplice: procuratevi un struttura a vista, in acciaio o in qualsiasi altro materiale da voi preferito, dove disporre la legna in modo originale per creare così un elegante composizione d’arredo, da sistemare di fianco al camino o in un angolo del salotto.

Se invece il camino non ce l’avete, nulla vi vieta di servirvi comunque del legno come elemento d’arredo creativo e originale. Dovrete per prima cosa procurarvi dei ciocchi tagliati delle dimensioni che preferite e poi sistemarle opportunamente per arredare o creare soluzioni d’arredo. Eccone un paio di alternative piuttosto facili da realizzare:

  • Rivestire un’intera parete con la legna tagliata a liste, a blocchi o a cilindri. L’effetto che si viene a creare è molto rustico, tipico delle residenze in montagna, e rende l’ambiente molto accogliente.
  • Rivestire solo una porzione di parete, in questo caso fissando al muro i classici blocchi di legna usati per il caminetto, lasciando però dei buchi vuoti. Lo spazio rimasto tra la legna potrà così essere utilizzato come spazio d’archiviazione per riporre oggetti o libri.