Tavoli per un soggiorno moderno: possono essere in legno, in cristallo, in metallo, perfino in marmo…i mobili moderni non conoscono più limiti, specialmente quando si tratta di tavoli per completare l’arredamento del soggiorno moderno. Le tendenze casa 2013 parlano di interni dai colori d’accento e tinte fluo. Abbiamo notato una certa preponderanza di tavoli caratterizzati da gambe che sembrano opere architettoniche, inseriti in interni costruiti sul contrasto di materiali e colori.
Piano monocolore, gambe coloratissime o sedie in netto contrasto: questi i tavoli per arredare il soggiorno moderno.
Design contemporaneo per il tavolo Welded con gambe in lamiera tagliate a laser. Per il soggiorno moderno industrial style.
Edo è un tavolo allungabile ideale sia per il soggiorno moderno che in cucina: il piano infatti è disponibile in vari materiali, tra cui cristallo, legno impiallacciato e laminato. Look total white abbinato a sedie giallo fluo. Design Ciacci Kreaty.
Big Table: tavolo, opera architettonica o maxi-shanghai? La risposta è: tavolo con gambe colorate e scultoree, in metallo tagliato a laser.
In ogni coppia che si rispetti c’è sempre il disordinato e l’ordinato. La versione “ordinata” di Big Table è il tavolo in cristallo con gambe multicolor Marte.
Per chi ama i materiali tradizionali, ma preferisce comunque uno stile moderno, il tavolo Domino coniuga linee essenziali e materiali moderni come il metallo laccato colorato, ad un piano in pregiata pietra di Vicenza.
Colori fluo per tutta la struttura del tavolo Easy: ideale sia in un soggiorno giovane dallo stile informale, sia in cucina dove il colore è d’obbligo!
Polidoro Mix è un tavolo moderno e irriverente: le sue gambe ricalcano la tradizionale modellazione bombata dei tavoli classici, ma sono rivisitate e mescolate. L’effetto è giocoso e moderno, per un soggiorno creativo.
Torna l’ispirazione sculturea per il tavolo Prora, in cui a dare il tocco fluo sono le sedie trasparenti Giuseppina in viola.
Gambe in legno con profilo fluo, piano in cristallo: Flag riunisce tutte le caratteristiche del tavolo per il soggiorno moderno. Contrasto fra materiali differenti, accenti di colore e forme contemporanee.

Tavoli per un soggiorno moderno: BlowTavoli per soggiorno moderno: ModuloTavoli per il soggiorno moderno: Ray

25 Giugno 2013 / / Blog Arredamento

Il Google Doodle di oggi ci ricorda un genio del XX secolo. Chi è stato a Barcellona sa che questa splendida città è resa tale anche dall’opera dell’architetto catalano Antoni Gaudí (Reus, 25 giugno 1852 – Barcellona, 10 giugno 1926), portavoce del modernismo catalano. Geniale e visionario, Gaudí ha regalato al mondo alcune tra le più fantastiche opere architettoniche mai prodotte, almeno durante il corso del XIX e XX secolo. In questo caso l’aggettivo “fantastico” non è soltanto utilizzato per descrivere qualcosa di “molto bello”, perché le opere di Gaudí sono senza ombra di dubbio il frutto di una mente estremamente fantasiosa. Dall’architettura civile di Casa Batlló all’architettura sacra della Sagrada Familia, passando per opere urbanistiche come il Parc Güell, l’architetto catalano ha modellato le strade ed il volto di Barcellona secondo le regole di un’architettura che sembra liberata da tutte le regole matematiche e stilistiche: balconi che sembrano teschi o creature marine, comignoli ritorti, ceramiche decorative portate al du fuori dell’atmosfera domestica per diventare parte integrante dell’edificio, soffitti che simulano mulinelli sottomarini.
Non è un caso se molte delle sue opere sono entrate a far parte del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO per “l’eccezionale contributo creativo dato all’architettura del XX secolo”.





Google Doodle dedicato all’anniversario della nascita dell’architetto Antoni Gaudí.

Lista e relazione sulle opere di Antoni Gaudí entrate a far parte del Patrimonio dell’Unesco: http://whc.unesco.org/en/list/320
Maggiori informazioni su Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Antoni_Gaudí