10 Dicembre 2013 / / Decor

Oggi è martedì e noi ci siamo innamorati di… Mani! 😉 Da tempo per il web si vedono mani di legno perfettamente ambientate in deliziosi angolini di case dal design nordico. Anche noi ci siamo fatti prendere da questo divertente oggetto e ce lo siamo regalato. Il post di oggi non è dedicato solo alle mitiche mani di Hay, ma anche ad altre tipologie che ci hanno tanto affascinato in questo periodo.
Hay wooden hand via Annixen

Ceramic white open hand via Rockett St George

Fornasetti, Mano con anelli via Selfridges


Sicuramente la maggior parte di voi ha gia fatto l’albero e decorato casa.
Ma se ancora non l’avete fatto o se avete voglia di aggiungere qualche altro decoro fatto con le vostre mani, ecco qualche idea molto semplice e veloce.
Oltre alle solite palline di veri colori e dimensioni, nel mio albero e nelle ghirlande, ci sono decori naturali, edibili  e fatti in casa, che ogni anno si moltiplicano.
Questo è stato il il primo anno che fare l’albero è stato un problemino..anche mantenerlo intatto lo sarà.
Dopo due giorni, la parte bassa dell’albero è vuota! Nessuna pallina è stata risparmiata, nessun biscotto e nessuna arancia..la parte alta è invece stracolma, ma è bello lo stesso.
Ecco la mia scatola delle decorazioni

una casa su misura per loro

LE PIGNE 
Semplicissime, basta trovarle!! eheh, che siano compatte e non eccessivamente grandi.
Poi basterà spruzzarle con lo spray oro o argento.
Io non le lego, ma le incastro tra i rami, nella ghirlanda invece le ho incollate con la colla a caldo così  sono pronte per l’anno prossimo.
una casa su misura per loro

I BISCOTTI
Vanno bene qualsiasi tipo di frollini, meglio se speziati così i profumi avvolgeranno l’albero.
Qui trovate la mia ricetta.
Il buchino per far passare il nastro, va fatto appena togliete i biscotti dal forno, con uno stecchino da spiedino.
Infatti i biscotti vanno sfornati quando sono ben colorati ma ancora morbidi, poi si induriranno con il raffreddamento.
Se volete conservarli, basterà riporli in un sacchetto alimentare ben chiuso. Io ne ho qualcuno di tre anni fa (quelli che si sono salvati), perfettamente conservato e fa ancora un gran profumo. Ovviamente non va mangiato!!

una casa su misura per loro
LE ARANCE
Sono le mie preferite, belle e semplicissime!
Consiglio delle arance vecchie, perchè hanno gia perso parte della loro acqua, quindi manterranno la forma.
Tagliatele a fettine abbastanza sottili e disponetele su una placca foderata di carta forno.
Infornate a 60-80° C, forno ventilato, finchè non si asciugano, circa 1 ora.
Oltre che appese, sono perfette per decorare pacchi regalo o decorare i vostri piatti in onore delle feste.
Si conservano in un sacchetto alimentare aperto.
una casa su misura per loro

Buone Feste!
Silvia

10 Dicembre 2013 / / Design

Per la serie “Idee per arredare casa” quest’oggi ospitiamo Branch: appendiabiti di design in legno by Modà Be Green.
Modà è un brand brianzolo che nasce dall’unione di due passioni: arredamento e moda. Arredi in legno massello di produzione artigianale ampiamente personalizzabili, che potremmo quasi definire “mobili sartoriali“. Non per nulla la collezione presentata all’ultimo Salone del Mobile prende spunto proprio dal mondo della moda e “se ne serve” per creare arredi unici in cui il tessuto è protagonista. La collezione nasce infatti dalla collaborazione tra Modà e “Laura & Ruggero di 41″, fashion directors milanesi che per l’occasione si sono cimentati nel creare abiti su misura per armadi, comò, appendiabiti e altri complementi.

Branch fa parte della collezione che precede Suite 41: Modà Be Green, catalogo di mobili e complementi per la casa dedicato ad un pubblico attento alle tematiche eco-friendly e all’arredamento eco-sostenibile.Questo originale appendiabiti di design è infatti realizzato in legno di faggio proveniente da foreste certificate. Originale, ma non troppo: questo non significa che Branch manchi di originalità, ma è invece un classico dell’arredo in una versione inedita. L’appendiabiti è infatti modellato sul classico attaccapanni che ci aspetteremmo di vedere all’ingresso di qualsiasi bistrot parigino o trattoria milanese: piantana a 4 gambe, corolla a ganci ricurvi. Tipico.
Invece no: a renderlo atipico è il genio creativo che caratterizza Modà ed il suo creatore. Ed ecco allora che possiamo trasformare Branch attraverso abbinamenti di colore inaspettati e tocchi fluo.

Se non potete resistere a questo originale appendiabiti dal look vintage…non resistete! È in offerta al -40% ancora per poco e solo online su ArredaClick.com

Cliccate qui per aggiudicarvi questo pezzo unico.

10 Dicembre 2013 / / Decor

Oltre all’albero di natale tradizionale quest’anno ho voluto fare anche un piccolo alberello speciale. Speciale perchè fatto con le palline di cartapesta che risalgono al mio primo natale. A queste palline sono legati un sacco di ricordi, non sono bellissime? Scusate il mio piccolo intruso ma non ho potuto fare a meno di fotografare anche lui che curiosava =)

10 Dicembre 2013 / / Design

Oggi la tazzina ha voglia di mostrarvi il contenuto di una delle riviste che si è portata a casa da Monaco… Si chiama 20 Private Wohnträume e rispecchia in pieno il mio gusto. La versione cartacea costa quanto 5 riviste italiane (ahimè) pur avendo la metà delle pagine, ma che ci volete fare, sarei disposta anche a rinunciare ad un pasto caldo pur di portarmi a casa qualche ispirazione in più 😉
Non occorre conoscere il tedesco per riconoscere la bellezza dei contenuti di  questo magazine.
Lascio giudicare a voi:

 
 
 

 
10 Dicembre 2013 / / Cappello a Bombetta

Lo Spazio Culturale My G è un’idea della dolcissima Yael Reuveni: un luogo incantato, nel quale si percepisce la grande passione della proprietaria, passione che si trasmette alle fortunate come me che lo visitano e che partecipano ai bellissimi workshop. Non potevo mancare a quello organizzato dalla mitica Annabella di My WashiTape: la nostra musa e spacciatrice ufficiale dei magici nastri… di cui nessuna di noi può più fare a meno! Io li adoro, li colleziono e alcuni li amo così tanto che mi spiace quasi usarli!
Non sono normale, ok.
E’ stato un pomeriggio bellissimo, di chiacchiere e creatività; ho incontrato persone stupende, ho realizzato tante cosine carine e comprato libri e washi-tape. Cosa c’è di meglio?
Spero di ripetere presto, magari con un’altra mia musa personale … Silvia di Giochi Di Carta!

La Bombetta quì si trova benissimo!

Angoli pieni di fascino …

Il paradiso per gli amanti del washi-tape!!!!
Si lavora e si crea, il materiale non manca, la fantasia neppure… e i suggerimenti di Annabella sono preziosi!
Meravigliose ghirlande, ognuna con il suo stile …. 
E che dire dei biglietti di Natale?

10 Dicembre 2013 / / Decor

dettagli home decor
Il Natale si avvicina e se siete a caccia di originali idee-regalo eco-friendly per i più piccoli, non preoccupatevi, ora c’è MONELLINI, il nuovissimo e delizioso concept store eco friendly dedicato ai piccoli monelli dallo spirito green! 

dettagli home decor
Design, creatività e attenzione verso l’ambiente sono le caratteristiche che valorizzano ogni  articolo scelto, con la massima cura e tanta passione, da Susanna Di Fusco, ideatrice del concept store MONELLINI.
Per questo Natale ci si può davvero sbizzarrire con le tante idee proposte nello store, una ricca selezione di giochi rigorosamente “green” dal design e dai colori più insoliti, realizzati in carta, legno e tessuto, tutti estremamente divertenti e perfetti per stimolare la fantasia e la creatività dei nostri bambini!

dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
E guardate che meraviglia il nuovo arrivo per questo Natale….
la Wishbone Wagon rossa fiammante!

dettagli home decor

Naturalmente l’offerta merceologica MONELLINI non si limita ai soli giochi per i più piccoli, all’interno dello store troverete una selezione interessante e particolare di arredi e complementi per le camerette oltre all’abbigliamento e accessori moda, tutto rigorosamente eco friendly e di tendenza.
Se avete qualche dubbio sulla scelta del regalo giusto, e preferite andare sul sicuro, MONELLINI offre la possibilità di acquistare un BUONO REGALO, una soluzione pratica e comoda. Disponibile in diversi tagli, con un valore minimo di €10,00, il BUONO REGALO può essere stampato e spedito tramite posta, oppure inviato direttamente tramite mail! 

dettagli home decor
E per questo Natale MONELLINI offre un piacevole regalo a tutti: SPEDIZIONE GRATUITA in tutta Italia fino al 31 dicembre 2013! Approfittatene!
Per maggiori informazioni e per scoprire l’intero mondo MONELLINI
vi consigliamo di visitare il negozio on line

§  sito web: www.monellini.com
§  spedizione gratuita in tutta Italia fino al 31/12/2013

buon shopping a tutti!
dettagli

10 Dicembre 2013 / / Coffee Break

Dalla collaborazione – ancora una volta memorabile – tra il designer Pininfarina e Snaidero nasce OLA 20, cucina all’avanguardia nelle linee e nei materiali. Nei materiali, oltre alla verniciatura metalizzata, Snaidero introduce la laccatura micalizzata opaca e la fibra di carbonio per il supporto del tavolo, entrambi materiali non comuni nell’ambiente cucina, innovativi e dalle performances straordinarie.

Via Snaidero


_________________________

CAFElab | studio di architettura


10 Dicembre 2013 / / News

DSC_2032 copia

E arriverà Natale.

La giostra di fine anno si è rimessa in moto; un po’ lentamente, comincia a girare. Anche noi abbiamo fatto l’albero e sulle pagine facebook impazzano le foto di gente felice che addobba il proprio alberello con colori e accessori stereotipati. Nel mio condominio è un viavai di papà che prendono i finti abeti e scatoloni di decorazioni dalle cantine, per rimettere in scena una ultima replica di quello spettacolo che ci vede protagonisti ad ogni conclusione di anno. Nel loro atteggiamento e dai loro commenti nello scambiare quattro chiacchiere da pianerottolo, non percepisco autentica gioia nel dedicarsi ai preparativi per la Festa. Sembra quasi un dovere, quasi un lavoro. Un lavoro non retribuito e per questo svolto con un pizzico di pigrizia in più. Niente creatività, niente interessere per fare qualcosina di diverso dall’anno precedente e che sia una sorpresa per la famiglia. “ ‘ste luci non mi piacciono…”. “Capirai, non c’è una Lira. Due regalini. Che Natale è?”

Questi commenti mi deprimono. Eppure il teatrino mediatico è iniziato già da un po’ di giorni: le famiglie sono rappresentate felicissime; ragazzi che impersonano genitori di bambini di dieci anni; case ricercate nei loro dettagli abitate da uomini poco più che adolescenti; colonna sonora tradizionale. E poi…c’è il Natale da trascorrere in famiglia con i riti d’obbligo dove tutti si affannano per la suocera e la cognata. Quantità di cibo che potrebbe servire per un mese e che si spazzola via in pochi giorni. E poi: il panettone, lo spumante, la Tombolata. Narcotizzati ci si alzerà dalle tavole con una insoddisfazione latente. Bambini che hanno ricevuto di tutto ma che mancano ancora di qualcosa. Adulti che non ricordano cosa hanno ricevuto o perché sono stati lì e non là. L’anno prossimo farò così e così!

Noi, da questo scenario restiamo estranei e come sempre Unacasanonacaso ragiona  su quanto il mercato offre; di iniziative edificanti  ce ne sono molte   e sarebbe interessante condividerle tutte.

Oasi Cratere astroni Anche quest’anno il nostro albero è naturale e, anche a Natale, ci “compostiamo bene”. Abbiamo acquistato il nostro alberello Picea abies che riconsegneremo, come sempre, all’Ikea con lo scontrino per ricevere il buono acquisto dello stesso importo da spendere nei negozi Ikea. Il mio alberello diventerà materiale per la produzione di legno truciolare e l’azienda donerà 2 Euro per il progetto di conservazione dell’Oasi del Cratere degli Astroni, una delle ultime foreste con macchia mediterranea a Farnia oramai presenti nell’Italia meridionale, Riserva Naturale dello Stato, di epoca borbonica, situata all’interno del cratere di un vulcano, tutelata dal WWF. L’area è particolarmente fragile e soggetta a crolli dei vecchi alberi. Con la donazione si supporteranno le attività di conservazione per tenere il bosco in buona salute assieme alle tante specie animali che vi abitano.

Non dimentichiamo comunque le polemiche che il colosso svedese dell’arredamento di design low cost solleva per l’uso massiccio del legno. Lo scorso anno una petizione firmata da 180mila persone chiedeva a Ikea di sospendere la distruzione delle foreste.

Tra le numerose iniziative sostenibili ci piace segnalare le  10 idee per un Natale ecologico dal FAI, il decalogo per rendere il Natale più FAI_Card_Natale_cecologico e sostenibile. In una logica di Decrescita, risparmiare risorse è una emergenza e diventa importante imparare a non sprecare quello che ci è necessario. Il che è proprio il principio del vivere sostenibile.

Un’idea regalo può rivelarsi utile: la FAI Card ovvero biglietti d’ingresso per visitare 4 beni FAI che includono anche giardini e parchi ma anche l’iscrizione al FAI

Iniziativa altrettanto interessante è quella che mi è stata proposta da Greenpeace. Il calendario 2014 “Standing up for the Earth” presenta Calendario greenpeace 2014dodici bellissime fotografie di luoghi estremi e incontaminati, natura intatta. Ecosistemi che i militanti di GreenPeace difendono quotidianamente.  Il costo è di 15 Euro e sarà sicuramente un regalo apprezzato dagli amici.

Tra le infinite iniziative di questo genere segnaliamo“Una stella di Natale per la Fondazione ANT”.  La Conad devolverà parte del ricavato alla Fondazione ANT, l’associazione impegnata nel garantire assistenza medica specialistica gratuita ai malati di tumore e alle loro famiglie.

Mi piace concludere con i suggerimenti che l’AMA ci offre  per far sì che anche queste giornate sianostella di natale ant all’insegna dell’eco-sostenibilità. Seguiamo il decalogo sul sito istituzionale e stiamo attenti alle scelte che facciamo: sarebbe bene niente posate di plastica ma, se proprio necessario, conferiamoli nel cassonetto dell’indifferenziata; così come piatti e bicchieri  in plastica sarebbe bene non utilizzarli, in caso contrario, lavarli bene e gettarli nel cassonetto blu. Niente alberi sintetici difficili da smaltire e soprattutto non gettiamoli nei cassonetti ma portiamoli nell’isola ecologica del quartiere. Ma soprattutto … evitiamo di gettare il cibo!

Sì! Il Natale anche quest’anno arriverà; ma noi facciamoci trovare pronti.

Buon Avvento.