12 Dicembre 2013 / / Blog Arredamento

BlogArredamento + Arredamento.it = Super-Arredamento 2.0
Mancano pochi giorni a Natale ma abbiamo voluto fare a noi e ai nostri Blog Partner un favoloso regalo anticipato, oltre che packed with love: pensato ed impacchettato con amore.

Come si suol dire, non stavamo più nella pelle dalla voglia di dare ai nostri Blogger questa bella notizia. Chi di voi oggi ha controllato la sua mail saprà già cosa sta succedendo nel mondo BlogArredamento, per chi ancora non l’ha fatto…correte e leggete attentamente. Vi abbiamo inviato una mail-pacco-regalo, non solo per mettervi al corrente della nuova partnership, ma anche per anticiparvi tutte le novità e opportunità in arrivo: ci aspetta un 2014 coi fuochi d’artificio.

Con la mail inviata ai Blogger e con questo articolo inauguriamo ufficialmente la nascita di questa nuova bellissima collaborazione con IL portale di arredamento leader in Italia, Arredamento.it
Quello che succederà non ve lo possiamo ancora dire, quello che invece è già successo possiamo raccontarvelo. Eccome se possiamo!

Arredamento.it è il portale di settore più conosciuto e visitato in Italia, con oltre 700.000 visitatori al mese e con il suo celebre forum che ad oggi conta più di 34.000 iscritti. Si parla di arredamento, interior design, architettura…proprio come su BlogArredamento. Un’affinità che non poteva certo continuare a rimanere tale: doveva diventare qualcosa di più, ed è proprio con questo desiderio e queste passioni comuni che abbiamo deciso di unire le nostre forze. BlogArredamento è diventato da oggi il blog di riferimento per tutti i lettori di Arredamento.it…sì sì, proprio quei 700.000 al mese di cui si parlava poco sopra.
Entrate nella Home page di Arredamento.it: guardate nel menu in alto a destra. Cosa vedete? Ve lo dico io: c’è scritto “blog”. Cliccate: siamo noi, of course.

C’è di più. Nella sezione News di Arredamento.it c’è la nuova rubrica “Il Meglio dai Blog“, esclusivamente dedicata ai migliori articoli dei nostri Blogger. Abbiamo già selezionato e pubblicato 8 articoli, ma la rubrica si arricchirà ogni mese con i 5 migliori articoli selezionati dalle due redazioni.
Una grandissima opportunità per i nostri Blogger di farsi davvero conoscere, sia come scrittori 2.0 sia come Professionisti del blogging d’arredo e dell’interior design.

Allora che dite? Vi abbiamo fatto un bel regalo di Natale anticipato?

12 Dicembre 2013 / / Non Solo Arredo

Rendere un marchio inequivocabilmente riconoscibile anche sfruttando elementi o concetti comuni all’interno degli store monomarca è uno dei più redditizi stratagemmi non solo in fatto di vendite, fattore di certo preponderante quanto a rilevanza, ma anche per ottenere consensi e cospicui ritorni d’immagine fondamentali per l’autorevolezza del marchio.
Così, collegare indissolubilmente un determinato concept ai propri store oltre che ai prodotti è diventato l’obiettivo anche dello stilista Stuart Weitzman, che per il suo store di Milano si è affidato alle sapienti mani e matite dell’architetto/designer forse più creativo e famoso tra le nuove leve, almeno considerando coloro che risentono degli influssi e dei richiami del Mediterraneo, come Zaha Hadid.

L’alta moda è infatti sempre più connessa alle star dell’architettura, quelle che posseggono le necessarie chiavi di interpretazione per fondere funzionalità ed estetica con risultati sorprendenti, come questo concept in cui si ritrovano elementi peculiari che saranno riprodotti nelle successive boutique un po’ in tutto il mondo, portando anche in altri continenti gli elementi di arredo negozi dai contorni fluidi e che sembrano quasi liquidi pensati da Hadid.
I materiali scelti sono i più all’avanguardia, ed ammantano tutto l’ambiente di un’atmosfera hi-tech, fatta di display che si trasformano in sedute e di una serie di moduli interscambiabili il cui scopo è proprio essere adattabili a tutte le sedi.

Gli interni di pregio sono così suddivisi in tante sezioni dalle linee morbide, tutte perfette per incarnare lo stile di Weitzman e dei suoi seducenti stivali, 280 metri quadri in cui materia e geometria si fondono in un trionfo di ergonomia architettonica.

ShareThis

12 Dicembre 2013 / / Dettagli Home Decor

dettagli home decor
Il Natale è l’occasione giusta per sfoderare la vostra abilità in cucina,
preparando originali golosità ispirate al Natale  da gustare con i propri cari
e da regalare!
I biscotti in versione natalizia sono senza dubbio i dolci più apprezzati e anche i più semplici da realizzare. Perfetti per accompagnare una tazza di tea, i biscotti, durante le feste, si trasformano in deliziosi ornamenti per l’albero di Natale o per decorare ghirlande e festoni.
dettagli home decor
immagini via Pinterest
dettagli


12 Dicembre 2013 / / Decor

Sono la coppia perfetta. Ben assortiti, pur essendo molto diversi fra loro, diffondono la bellezza in qualsiasi stanza si trovino. La differenza d’età non conta.

No, non sto parlando di Bruce Willis ed Emma Heming, mi riferisco alla meravigliosa accoppiata lampada vintage malridotta + cavo elettrico colorato 🙂
Un must che non potrà mancare nemmeno a casa mia :)

 
 
 

 
 
Il tutto è riproducibile comprando un cavo elettrico rivestito in tessuto della marca NUD e collegandolo alla vostra lampada vintage, ma se vi piacciono le soluzioni proposte nelle immagini date un’occhiata alle creazioni di Earth Sea Warrior 😉
12 Dicembre 2013 / / Design

Se come me non amate le pareti attrezzate, vi piace il minimalismo, ma vi piace anche leggere qual’è la soluzione più adatta a voi? Dove riporre libri e riviste? Potete utilizzare delle lunghe mensole molto semplici oppure…semplicemente il pavimento! Proprio così, è una scelta di stile che forse qualche anno fa sarebbe stata considerata azzardata ma che oggi sta prendendo piede sempre di più nelle case di tutto il mondo, basta guardare queste immagini:

Link immagini: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10

12 Dicembre 2013 / / Dettagli Home Decor

dettagli home decor
Per  un bianco Natale dallo stile minimal, 
i giacinti bianchi diventano i protagonisti indiscussi.

Meravigliosi per decorare la tavola di Natale e un’ottima idea regalo 
per un piccolo pensiero green!

dettagli home decor
immagini via Pinterest
dettagli


12 Dicembre 2013 / / Cappello a Bombetta

Mai buttare via delle belle riviste! Perchè? Perchè ci serviranno per i nostri pacchetti di Natale! Ecco il terzo appuntamento con l’arte del wrapping, oggi tutto dedicato alle belle immagini di viaggi e fiori.
Please don’t throw away nice magazines! Why? Because they are necessary for our xmas gift! Here we  are the third appointment with wrapping’s art, today dedicated to beautiful illustrations of travels and flowers.

Un ritaglio di carta è servito anche per realizzare una tags lunga che può diventare un comodo segnalibro: un regalo nel regalo, geniale no?

A scrap of the same paper become a useful bookmarks… a gift in a gift, genial, isnt’it?

12 Dicembre 2013 / / Coffee Break

1. PRONTI…

La sfida più grande nel progettare un bagno*anche per noi architetti*, è riuscire a creare comunque lo stile e i servizi che si desiderano in quella che è probabilmente la più piccola stanza della casa.
Intervenire su un bagno esistente vuol dire, naturalmente, avere dei vincoli oggettivi da rispettare quali il posizionamento attuale dei tubi e degli scarichi; scegliendo di spostare i sanitari ad esempio, è bene sapere che il budget dovrà lievitare considerevolmente…

2. PARTENZA…

Si comincia…quasi!

Meglio posizionare subito la vasca o la doccia,per verificare di avere uno spazio di manovra sufficiente.
Quindi si sceglie dove collocare il lavabo, sospeso o da appoggio; infine i sanitari, che occuperanno uno spazio minimo di almeno 120 cm. Fatto ciò, si potrà passare ad inserire il termoarredo, che potrà fungere anche da portasaciugamani e eventuali mobili contenitivi o di servizio, dove ad esempio posizionare una lavatrice.

Avendo lo schema funzionale abbozzato, si potrà iniziare a pensare ai colori ed ai materiali di finitura, al design dei sanitari e delle rubinetterie ed infine all’illuminazione.
Sulla carta il nuovo bagno prende vita!

3. VIA!!!

Con l’aiuto di un progettista, che stabilisca distanze e posizionamenti far i vari elementi del nuovo bagno, sarà avere a disposizione il disegno dettagliato del nuovo ambiente da fornire a chi farà i lavori (scala 1:20 ad esempio), che rappresenti con quote e misure:

– la pianta quotata del nuovo bagno con posizionati sanitari, lavabo e vasca o doccia
– le pareti del bagno (prospetti), con posizionate porte e finestre (se si è scelto il rivestimento, è bene fornire al mattonatore uno schema di posa dettagliato);
– la distanza dalla parete più vicina al centro del wc per determinare la posizione degli scarichi;
– la larghezza e la lunghezza di vasca o doccia, nonchè di mobili ed armadi vari;
– le posizioni di prese elettriche, interruttori ed infine punti luce.

Immagini via IdeaGroup

Per contattarci o visionare alcuni dei nostri lavori:
www.cafelab.it

CONTACT FORM


     

Html email form powered by 123ContactForm.com | Report abuse


_________________________

CAFElab | studio di architettura