4 Aprile 2014 / / Interior Break

Sedie di design spaiate intorno al tavolo da pranzo, un angolo lettura molto accogliente con una montagna di cuscini… Volete scoprire gli altri scorci della favolosa casa di Tomas Skoging, fondatore di ACNE? Allora andate su Freunde von Freunden.

Mismatched design chairs around the dining table, a very cosy reading corner with many pillows… Do you want to see other pictures of the fab home of Tomas Skoging, founder of ACNE? So, go to Freunde von Freunden.

Un affascinante appartamento d’epoca a Parigi arredato mescolando pezzi vintage e contemporanei. Uno spunto da rubare? Il tavolino fai-da-te realizzato con il vecchio paralume di una lampada.

A charming apartment in Paris, furnished with an eclectic mix of vintage and contemporary pieces. An idea to steal? The DIY table made with an old structure of a lamp.

via Design Sponge

Mix di vecchio e nuovo e splendidi accenti rosa in questo delizioso appartamento in Svezia. La fonte? Il sito dell’agenzia immobiliare Alvhem.

A mix of old and new and beautiful pink accents in this lovely apartment in Sweden. The source is the real estate agency Alvhem.

Tante piante, classici del design e un’incredibile collezione di ceramiche e porcellane nel loft a Manhattan dell’interior designer Charoonkit Thahong.

A lot of plants, design classics and an amazing collection of pottery and porcelain in the loft of the interior designer Charoonkit Thahong, in Manhattan.

via eclectic trends

E, per finire, un fantastico progettino fai-da-te per il weekend: vasi in legno dipinti con effetto sfumato. Il tutorial è su designlovefest.

Buon fine settimana a tutti! Ci rivediamo lunedì!

And, at last, a fantastic DIY project for the weekend: ombre wooden vases. The tutorial is on designlovefest.

 Have a nice weekend everyone! See you on Monday!

Ti potrebbero anche interessare:

L’articolo I miei preferiti della settimana #22 sembra essere il primo su Interior Break.

4 Aprile 2014 / / Interior Break

Diverse tonalità di azzurro meravigliosamente mescolate con il grigio, motivi grafici, tessuti in lino… Questo nuovo progetto dello studio francese double g ha proprio toccato le corde giuste. Lo so, di solito sono attratta dal classico mix scandinavo di bianco, nero, grigio e legno, ma ogni tanto mi concedo una divagazione. E questo delizioso appartamento parigino mi è sembrato perfetto per lo scopo:) Eh già, ci sono così tante cose che hanno catturato il mio sguardo! Amo la carta da parati grafica che riveste le pareti del corridoio, le tende in lino celesti nella cameretta, il copriletto blu nella camera matrimoniale, le sospensioni di Tom Dixon (a proposito lo sapevate che quest’anno i pezzi di Tom Dixon faranno per la prima volta il loro ingresso al Salone del Mobile di Milano?). E che dire della zona pranzo? Mi perderei molto volentieri lì in una lunga colazione. Non c’è che dire, una casa dalla forte personalità! Che ne pensate? Vi piace? Allora non ci rimane che sederci e goderci il film con Ingrid Bergman:)

Different shades of blue mixed with grey, graphic patterns, linen textiles… This new project by double g has caught my attention. I know, I’m usually drawn to classic Scandinavian mix of white, black, grey and wood, but sometimes I allow myself a digression. And this lovely Parisian apartment was perfect for the purpose:) Oh yes, I like many things: the graphic wallpaper in the hallway, the light blue linen curtains in the kids room, the blue bedspread in the master bedroom, the Tom Dixon pendant lights (do you know that this year the pieces by Tom Dixon will be at the Salone del Mobile, in Milan, for the first time?). And what about the dining area? I’d be very happy to have a long breakfast there. I must say, a home with a strong personality! What do you think? Do you like it? So, we can sit and enjoy the movie with Ingrid Bergman:)

double g via Turbulences Déco.

Photo: Nicolas Mathéus.

Ti potrebbero anche interessare:

L’articolo Home tour: double g sembra essere il primo su Interior Break.

4 Aprile 2014 / / ArchitettaMI

Se vi chiedo: qual è la radio compatta, dalle linee essenziali, moderna ma allo stesso con un gusto retrò e che fa diventare figo anche il posto più insignificante della vostra casa?

Sono certa che risponderete in coro la Tivoli Audio naturalmente!

Tenetevi pronti allora perchè al Fuori Salone di Milano Tivoli Audio presenta “Il futuro della radio“.

Una gigantesca MODEL ONE BT – inconfondibile icona dello stile del brand – rappresenterà il concept di Tivoli Audio durante il Salone del Mobile 2014, una rivisitazione del progetto proposto nel 2013 che ha riscosso interesse e curiosità.

Tivoli Audio sarà, infatti, presente al Fuorisalone con una suggestiva installazione, che verrà esposta per tutta la Design Week, dall’8 al 13 aprile, in via Tortona 31 presso l’Opificio 31, headquarter creativo di moda, design e arte giovane.

Il progetto, voluto da Tivoli Audio e da Exhibo (il distributore esclusivo per l’Italia) e curato dall’ architetto e designer Ilaria Marelli, dà forma al contenitore perfetto per esibire la nuova radio Albergo all’interno di una versione oversize dell’iconica MODEL ONE BT.

Un modo originale di esporre l’ultima novità del brand americano – Albergo – una radio dalla forma minimal, sobria ed elegante, come vuole la tradizione di Tivoli Audio, un design classico che racchiude una tecnologia innovativa, indispensabile per ascoltare la propria musica preferita in streaming da qualsiasi device: smartphone, iPad o tablet.

Verranno mostrati tutti i colori della gamma e il nuovo concept di personalizzazione: un cabinet intercambiabile realizzato con diverse essenze di legno, dal noce, al ciliegio al frassino. Un materiale prezioso arricchito da decori alla moda come il camouflage e da texture all’avanguardia.

Un’occasione per scoprire i prodotti Tivoli Audio in modo diverso, più attento e raffinato: la scoperta e il piacere della purezza del suono per tutti gli appassionati, un piacere esaltato dall’estetica minimal che punta sulla qualità.

Ma vediamo più nello specifico questa ultima novità, soprattutto per chi vuole conoscerne le caratteristiche tecniche.

Albergo, è la nuova radio di Tivoli Audio, la forma è minimal, sobria ed elegante, come vuole la tradizione del brand, un design classico che racchiude una tecnologia innovativa, indispensabile per ascoltare la propria musica preferita in streaming da qualsiasi device: smartphone, iPad o tablet.

Albergo è una radio intuitiva, concepita affinché chiunque la possa utilizzare in modo facile e veloce, una radio friendly grazie ai comandi ridotti al minimo e posizionati nel pannello frontale, una soluzione lineare in armonia con il design del modello, essenziale e unico. Il display consente inoltre di verificare con immediatezza l’attivazione delle funzioni come la regolazione della sveglia, lo sleep timer e la sintonizzazione delle stazioni.

Altrettanto semplice è l’accesso alla tecnologia wireless Bluetooth, basta la pressione di un tasto e Albergo è subito pronta a collegarsi con il proprio smartphone, tablet o altri apparecchi compatibili e a mandare in streaming la propria musica preferita, con una qualità audio insuperabile e senza bisogno del wi-fi. La qualità sonora è garantita da un altoparlante da 3 pollici full range a grande escursione dinamica, dispositivo peraltro già presente nella Model One, radio icona del brand.

La nuova Tivoli Audio è facilmente collocabile in diversi contesti d’arredamento, dagli spazi più classici agli ambienti più moderni, le diverse finiture permettono infatti di scegliere il colore più adatto alle proprie esigenze. Disponibile con cabinet in legno per uno stile retrò e in total white o antracite per un mood più metropolitano.

Albergo, come dice il nome stesso, è la radio perfetta anche per una stanza d’Albergo, un complemento d’arredo raffinato e di qualità per offrire ai propri ospiti una novità che unisce l’eccellenza del design e della tecnologia.

Caratteristiche tecniche:

• Manda in streaming la tua musica con Albergo

• Utilizza la tecnologia wireless A2DP Bluetooth per una elevata qualità sonora

• La tecnologia FHSS (frequency hopping spread spectrum)

garantisce assenza di interferenze con altre apparecchiature

• Bluetooth versione 2.1 + EDR

• Sintonizzatore AM/FM con RDS (disponibile anche in versione DAB+)

• Orologio digitale, Sleep timer, funzione snooze e funzione Indipendent Dual Alarms

• La funzione Real-Time Clock consente di mantenere l’ora corretta

durante una eventuale caduta di tensione

• Qualità sonora elevata

• Altoparlante per modalità stereo disponibile opzionalmente

• Lo spazio occupato è minore rispetto alle radiosveglie tradizionali

• Ingresso audio ausiliario ed uscita cuffie stereo

• Controller remoto in dotazione

• Disponibile opzionalmente con rivestimento in legno realizzato a mano in differenti finiture

• Disponibile opzionalmente con compatibilità DAB+/DAB/DMB/FM (fuori dal Nord America)

 Dimensioni (cm): 11,1 x 18,7 x 11

Peso:1.04kg

Prezzo: 299,00 euro BT

Prezzo: 349,00 euro DAB+ BT

Quindi qual è il vostro modello preferito? Io sono già impazzita per quella camouflage, la Green e naturalmente la Total white!

4 Aprile 2014 / / Blogger Ospiti

#blogsalone
Settimana prossima unitevi alla squadra di BlogArredamento nell’invasione del Salone del Mobile di Milano.

  • Siete in giro per il Salone e avete scattato una foto davvero stupefacente/divertente/scandalosa che volete assolutamente condividere?
  • Avete trovato il mobile o l’ambientazione dei vostri sogni e volete farlo sapere al mondo?
  • Siete dei blogger/scrittori/creativi/interior designer con lo scatto facile e la passione per Instagram?

Condividete le vostre foto con noi!!!
Facebook, Instagram, Twitter: basta usare l’hashtag #blogsalone.

4 Aprile 2014 / / Brigi Co.De. House

1- La libreria modulare cubit può adattarsi a tutti gli spazi ed esigenze: tanti colori e dimensioni ed un planner davvero facile da usare.
2- Bubbles, la foto dell’elefante che fa le bolle di sapone dell’artista Camilla Edfords acquistabile su nordicdesigncollective.com.
3- Lo scaffale portalibri wallracs in quercia disegnata dai designer islandesi Agusta Magnusdottir e Gustav Johannsson ricorda le rastrelliere per gli sci ed ambienti accoglienti (http://www.shoppable.it).
4- La settimana prossima parte il Salone del Mobile e con lui una serie di eventi a Fuori salone: siete pronti per farvi ispirare? Qui trovate tutti gli eventi in programma.
5- Finalmete una carta da parati pensata per chi vive in affitto: è in pvc e disegnata a mano da KateZarembaCompany.
 6- La lemon meringue pie presentata da Benedetta Parodi il 27 marzo, sarà sicuramente oggetto di riproduzione nel we.

4 Aprile 2014 / / News

-4. 
Fra 4 giorni sarà il capodanno del mobile. La settimana della moda dell’arredamento. Eventi, fermento, vitalità e colore vestiranno la mia Milano di tutti i giorni.
Noi blogger ed addetti ai lavori ci barcameniamo tra mille e-mail, cose da vedere, da leggere, per non parlare della scelta delle cose da vedere, dentro e fuori il Salone di Rho.
Certo, prima o poi mi deciderò a prendere una settimana di ferie in corrispondenza di questo evento, abbandonare il lavoro per seguire solo ed esclusivamente questo evento di importanza mondiale. Perchè chi non ci è mai stato non lo sa, ma parteciparvi e riuscire a non perdersi nulla è praticamente un lavoro!
Blogarredamento, il portale di cui anche io, in qualità di blogger, faccio parte ha lanciato l’hashtag #blogsalone, grazie al quale ognuno di noi potrà condividere informazioni, immagini, video, esperienze e tutto quello che non riusciremo a vedere! Insomma condividere e condividere. Infondo è questo lo scopo dei blog, di facebook, di twitter e chi più ne ha più ne metta.
Per quanto riguarda gli eventi e le cose da vedere, io ho già stilato la mia lista, ho pronte le scarpette per percorrere più volte avanti e indietro la fiera e le vie principali della bella Milano, ricche di novità. Sono pronta con il mio BlogNotes a prendere appunti, macchina fotografica alla mano ad immortalare quello che non puoi non vedere. 
Mi perderò qualcosa, lo so, non posso essere ovunque, ma vi aggiornerò, alla fine di questo tour de force, proprio come qui e qui, lo scorso anno. 
Forza e coraggio!


Abbiamo perso il conto di quante volte ci siamo sentiti porre questa fatidica domanda, sia nella vita privata che sul lavoro: “Ma comprare online è sicuro?”.
La nostra risposta solitamente è: “Per l’infinita gamma di negozi online non possiamo garantire, sicuramente comprare su ArredaClick è sicuro!”

Fra le varie misure di sicurezza che adottiamo per i nostri clienti c’è la possibilità di acquistare utilizzando PayPal. Il rapporto con PayPal Italia è talmente solido e duraturo che ci hanno scelti per inserirci in una vetrina di offerte dedicate esclusivamente agli utenti registrati che effettuano l’acquisto tramite la pagina Shopping > Tutte le Offerte.
ArredaClick su PayPalNegli Stati Uniti il 72% dei consumatori online ha un conto PayPal. Un conto PayPal si apre con una semplicissima registrazione ed è possibile associare una o più carte di credito, anche ricaricabili. Utilizzando PayPal si può comprare online in modo rapido e sicuro: al momento dell’acquisto infatti è sufficiente inserire il proprio nome utente e password. In questo modo non è necessario condividere i dati della propria carta e il pagamento si effettua in 3 clic.

Naturalmente PayPal offre i suoi servizi esclusivamente a portali e-commerce affidabili al 100%. Tra i partner aderenti alle offerte che potete trovare nella pagina Shopping ci sono aziende del calibro di Illy, laFeltrinelli, UNIEURO, Foppapedretti e moltissimi altri.

Per noi PayPal è il partner perfetto e, lo confessiamo, non lo è solo per i servizi che ci offre, ma anche per questo slogan:
Comprare online con PayPal

4 Aprile 2014 / / Architettura

La Missione impossibile è stata trasformare un minuscolo tinello in vera e propria “cucina”.

in Mayday Casa siamo avvezzi ad affrontare e superare sfide all’ultimo centimetro, con alloggi del popolo pigmeo da adattare alle necessità di famiglie di Tutsi.

In un progetto recente abbiamo avuto a che fare con un piccolo tinello, annesso al soggiorno, che la committenza voleva destinare alle sole funzioni culinarie. Il vincolo da rispettare imponeva dunque di mantenere la zona operativa in questa piccola stanza “di lavoro”, cosi da separarla dalla zona living.

La ristretta volumetria ci ha imposto inizialmente di limitare lo spazio alle funzioni ed agli elettrodomestici di base: piano cottura, lavello, forno, microonde e frigorifero a libera istallazione.

Sono quindi state sviluppate due proposte progettuali, con un diverso grado di “invasività” sul contesto preesistente.

Proposta A:  la soluzione permette una migliore distribuzione spaziale e di fruibilità; richiede tuttavia di spostare lo scaldabagno e di conseguenza che la presa dell’acqua sia modificata oppure collegata.

Proposta A-pianta

Proposta A – pianta

porposta A-3

borgo-4

porposta A-1

Proposta B: la soluzione permette di conservare tutti i pensili ora presenti e di mantenere tutti gli attacchi, compreso lo scaldabagno, nelle posizioni correnti. A Livello volumetrico la soluzione è meno spaziosa.

pianta P-B

Proposta B – pianta

porposta B-1porposta B

porposta B-2

 

Se anche voi avete una missione impossibile da risolvere metteteci alla prova! progetti@maydaycasa.it

 

Archiviato in:architetto d’interni, arredi interni, consigli arredamento, consulente d’arredo, interiors design, milano, progettazione low cost Tagged: azzurra lorenzetto, consigli arredamento, consigli progettazione, cucina, idea d’arredo, interior relooking, living, progettazione di interni, progettazione lowcost, progetto cucina, progetto on line, tinello

4 Aprile 2014 / / Blogger Ospiti

Il Salone Internazionale del Mobile è l’evento a livello mondiale più importante del settore della casa e dell’arredamento. La città di Milano ospita da 53 anni questa manifestazione ed è sempre un punto di riferimento per moltissime di aziende produttrici, esperti del settore e appassionati visitatori.
Nato con lo scopo di favorire le esportazioni italiane di mobili e complementi, è diventato oggi l’evento fieristico per eccellenza nel campo dell’arredamento.

E’ un appuntamento annuale e quest’anno si svolgerà dall’8 al 13 aprile 2014. Durante questa settimana numerose aziende mostrano i loro prodotti e non mancano di presentare nuove idee, proposte e tecnologie in fatto di arredamento.
Camere da letto classiche, moderne e per albergo, camerette per bambini, armadi guardaroba e cabine armadio, mobili per il soggiorno e il salotto, librerie e porta tv, tavoli e sedie, divani e poltrone, specchi e specchiere, lampade e lampadari. L’intera casa è presa in considerazione senza dimenticare nessun arredo.

salone-del-mobile-2014

 

Mancano 4 giorni ma il mondo è già in fermento e anche BlogArredamento non vede l’ora di conoscere le novità e le nuove proposte 2014.
Alcuni nostri Blogger sono in trepidante attesa quanto noi e già da mesi hanno iniziato a scrivere anticipazioni sull’evento. Primo su tutti il blog Stylist à Porter che ha proposto un disegno della collezione New Roman, a seguire Napol Arredamenti che ha mostrato in anteprima alcune novità della sua collezione 2014 “Napol Project“. Rosso Papavero ci ha messo a conoscenza di quali novità potrebbero proporre alcune aziende ed infine ArchitettaMi che ha partecipato ad un evento del Fuori Salone.

Noi non vogliamo perderci davvero nulla e per riuscire in questo intento abbiamo deciso di lanciare l’hashtag #blogsalone.
Blogger di BlogArredamento, nostri fedeli lettori e lettrici, voi che state leggendo questo articolo, cosa state aspettando? Correte a digitare questo hashtag su Facebook e Twitter e leggete, condividete, commentate, postate e tweettate. Pubblicate i vostri commenti e foto utilizzando la scritta #blogsalone.
Siamo o non siamo un network?! E come tale facciamo e dobbiamo fare rete. A presto con tutte le nostre e vostre novità.

4 Aprile 2014 / / Design

Vi ho parlato spesso di piccoli spazi e ambienti raccolti perchè mi sembra un argomento utile a molti. Avere a che fare con spazi ridotti, infatti, comporta uno studio maggiore sia della distribuzione sia dei complementi d’arredo, in modo da riuscire ad incastrare il necessario nei metri quadri a disposizione. Mi viene quindi naturale prestare particolare attenzione ad arredi e complementi che possono essere utili in tal senso, e cioè che abbiano il massimo delle prestazioni in dimensioni ridotte. Per questo oggi vorrei parlarvi di un’azienda, la LG Lesmo, che da 30 anni si occupa di arredamento su misura e che progetta oggetti davvero intelligenti. Si tratta di tavoli e sedie, tutti realizzati in modo artigianale da esperti falegnami e quindi rigorosamente Made in Italy.
Il capofila di tutti questi prodotti è sicuramente il Tavolo Magico, declinato in tanti modelli che potete vedere qui, che è in grado di trasformarsi da tavolino da salotto a tavolo da pranzo in grado di accogliere da 6 fino ad addirittura 14 persone:

Sono prodotti studiati fin nei minimi dettagli per essere utilizzati con molta facilità, e oggettivamente sono  in grado di risolvere qualsiasi problema legato allo spazio:

 


Ciò che colpisce è la qualità dei materiali e della realizzazione. Sono oggetti fatti per durare nel tempo, e per questo la LG Lesmo permette di poter personalizzare ogni prodotto sia nelle finiture che nelle dimensioni, per venire incontro alle esigenze di tutti. Ovviamente questo è possibile grazie alla maestria degli artigiani, è per questo che io spingo sempre sul Made in Italy!

Sul sito potete vedere tutti i prodotti con relative schede tecniche, molto approfondite, che vi spiegano nel dettaglio come vengono realizzati e come potete personalizzarli. In più potete guardare tutti i video sul funzionamento di questi arredi davvero magici sul canale youtube dell’azienda.
Insomma, per fortuna esistono realtà che vanno incontro alle esigenze di molte persone e che propongono soluzioni innovative per gli spazi contemporanei, riuscendo ad unire funzionalità e praticità alla indiscussa qualità del Made in Italy.


English text

I always talk about small spaces and intimate settings because it seems to me a useful topic for many people. Dealing with small spaces, in fact, involves a deep study of both distribution and furnishing, in order to be able to fit all in the square meters available. For this reason I pay special attention to furnishings and accessories that may be useful in this regard, that is having the best performance in a compact size. So today I want to talk about a company, the LG Lesmo, which deals  with custom furniture and really smart products for 30 years. They are tables and chairs, all made in traditional way by experienced artisans and then rigorously Made in Italy.The leader of all these products is definitely the Magic Table, available in many models that you can see here, which is able to transform itself from a coffee table to a dining table that can accommodate from 6 to even 14 people.They are products designed down to the smallest detail to be used very easily, and objectively they are able to solve any problem related to space.What is striking is the quality of materials and construction . These items are made ​​to last over time, and for this reason the LG Lesmo allows to customize any product in both finishes and in sizes to meet the needs of all. Obviously this is possible thanks to the skill of the craftsmen, which is why I always push the Made in Italy!On the website you can see all the products with technical data sheets, very thorough, which explain in detail how they are made ​​and how you can customize them. In addition you can watch all the videos on the working of these truly magical products on the company’s YouTube channel .Well, luckily there are realities that meet the needs of many people offering innovative solutions for contemporary spaces, managing to combine functionality and practicality to the undisputed quality of Made in Italy.