14 Aprile 2014 / / Design

Eco and You è un progetto innovativo nato dalla sinergia tra due designer italiane, Arianna Filippini e Federica Ravera, che propone accessori e mobili in cartone per uno spazio flessibile, sano e sostenibile. Soluzioni smart dal design ecologico per chi vuole regalare al proprio bambino un arredo ecosostenibile dalle forme eccentriche.
 
Eco and You is an innovative project born from the collaboration between two italian designers, Arianna Filippini and Federica Ravera, that offers corrugated cardboard furniture and accessories, for a flexible, healthy and sustainable space. It presents smart solutions and ecofriendly furniture to give your baby an eccentric playroom.
 
 
 
Wally – Cardboard table
Matisse – modular cardboard bookcase system
Bonita – Cardboard chaise longue for kids
Cactus – Cardboard standing coat rack
Hyppo – cardboard toy basket
Effy – Cardboard book rack
 

 

14 Aprile 2014 / / Design

“Preciuos Kartell” era la scritta presente sulle pareti dello stand di Kartell al Salone del Mobile di Milano 2014 e ovviamente l’intero spazio era allestito e decorato con il colore oro. Tutti i complementi in mostra, espositori compresi, riprendevano questa tonalità per un effetto finale così:

10150518_10152288764438168_7906008592570264093_n

Foto presente sulla pagina Facebook di Kartell.

Il colore oro sta forse prendendo il sopravvento? Ispirata, ed anche un po’ accecata, dall’allestimento di questo stand voglio oggi proporvi una selezione di alcuni mobili e complementi oro presenti nel nostro ampio catalogo di prodotti d’arredamento.
Primo tra tutti proprio una lampada proprio di Kartell che appartiene alle collezioni passate ma è sempre di grande presenza scenica e utilità, Cindy. La base sferica e il paralume conico sono realizzati in abs metallizzato oro scuro, finitura che produce suggestivi riflessi.

lampada-da-tavolo-oro-scuro-cindy-kartell

Il paralume della lampada Riccioli è invece realizzato in metallo bianco goffrato con interno decorato e rivestito in foglia oro. La luce della lampadina riflette sull’interno del paralume e produce un particolare effetto luminoso.

lampada-sospensione-foglia-oro-riccioli

La cornice dello specchio Egypt di Cattelan Italia è laccata in finitura foglia oro, ulteriormente impreziosita dalla particolare lavorazione che caratterizza l’effetto visivo finale.

specchio-cornice-foglia-oro-egypt

Il settimanale Set di Modà Collection interamente realizzato in laccato foglia oro bucciato, finitura che sottolinea le linee imponenti ed “ondulate” dell’intera struttura.

settimanale-legno-foglia-oro-set

La madia Venice in laccato opaco Champagne e top superiore in vetro extrachiaro verniciato Champagne, tonalità molto simile al colore oro.

madia-oro-venice

Ed infine il letto Saturno con struttura in ottone bagnato oro perfetto per camere da letto dall’arredamento classico. Questo materiale pregiato è ulteriormente impreziosito dalla scelta di questa lavorazione e tonalità.

letto-ottone-bagnato-oro-saturnoSi narra che Dioniso conferì a Re Mida la capacità di trasformare in oro tutto quello che sfiorava, c’è forse il suo tocco magico in questi arredi per la casa? Di sicuro questa tonalità attribuisce ai complementi un gusto raffinato che richiama ad un’idea di sfarzo e lusso. Che sia legno, vetro o metallo è la lavorazione e la laccatura a donare al materiale un aspetto sofisticato e sontuoso e in questo la foglia oro e la bagnatura oro ci riescono alla perfezione.
Questa tonalità è molte volte associata ad arredi dal gusto classico e un po’ retrò ma è sempre più spesso utilizzata per mobili dalle linee moderne ed attuali e per dare un’impronta originale e creativa all’ambiente. Scegliere di arredare la casa con alcuni complementi in colore oro è un tocco di classe e stile, perfetto sia per abitazioni moderne che classiche. A seconda dell’effetto che si vuole ottenere si può scegliere di abbinare l’oro a colori come il bianco, il nero o il beige.
Kartell quest’anno ha fatto da apripista e quindi… via libera ai mobili e ai complementi in oro per creare ambienti unici!

14 Aprile 2014 / / Decor

dettagli home decor
Divani, poltrone, tavoli, contenitori  e molto altro ancora, sono i vari elementi d’arredo
 realizzati rigorosamente attraverso il riciclo di vecchi pallet e imballaggi in legno,
per una casa sostenibile e di tendenza.
Dal Fuorisalone 2014 ecco le foto che abbiamo scattato alla collezione 800×1200, nata dalla collaborazione tra Conlegno e (Re) creative lab design, un perfetto connubio tra creatività Made in Italy, innovazione e attenzione per l’ambiente.
La collezione si compone di arredi e complementi pensati per gli spazi interni e per il giardino, tutti progettati con la massima attenzione dei dettagli.
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
L’elemento che più ci ha colpito è questo splendido “banco lavoro” caratterizzato da uno spazio destinato alla creazione di un piccolo orto, perfetto per arredare un bel terrazzo o da posizionare in giardino!  
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor


dettagli


14 Aprile 2014 / / Coffee Break

Code Evolution di  Snaidero si presenta come ambiente cucina dal sapore vintage, dichiaratamente industriale, con richiami cari agli amanti dello stile nordico. Si tratta di un modello che regala forti sensazioni, grazie alla scelta di materiali come il cemento e l’acciaio Peltrox, e la combinazione di elementi con viti a vista – maniglie e barre porta accessori. Le cappe ricordano le lanterne che sormontano la torre del faro in un porto, e
l’atmosfera da loft suburbano è accentuata sia dall’uso del vetro fumé per le ante dei moduli contenitori, che dal rivestimento della parete, che imita i mattoni facciavista bianchi. Questo infatti, non è altro che uno schienale che simula la tridimensionalità di un muro di mattoni, con i vantaggi che ne conseguono in termini di lavabilità ed igiene.
Code è espressione delle più recenti tendenze “urban”: mobili compatti e resistenti in laminato legno effetto “vissuto” abbinato a materiali più metropolitani come il laminato imitazione cemento e dettagli in ferro, uniti ad elementi dal carattere post industriale e decorazioni iconiche che raccontano e ricordano status symbol urbani.


_________________________

CAFElab | studio di architettura


13 Aprile 2014 / / Interiors

Per chi ama il design contemporaneo, ma non vuole rinunciare al calore che solo il legno è in grado di regalare ad un ambiente d’arredo, Gicinque, azienda trevigiana con una lunga tradizione nella produzione di cucine, propone alcuni modelli, appartenenti alla collezione cucine moderne per linee, forme e colori e che trovano il loro tratto distintivo nelle finiture del legno: dal rovere, al larice, al noce, all’olmo, il legno è il vero protagonista in queste cucine.

E’ il caso di Oslo, nuovissimo modello della collezione cucine moderne , una cucina che mantiene, nelle linee e nelle proporzioni, tutto il carattere della cucina contemporanea, ma allo stesso tempo fa propria, anche al tatto, la sensazione avvolgente del legno.  Con la cucina Oslo è infatti possibile spaziare tra numerosi elementi di finitura che ruotano intorno al Rovere. Le finiture legno disponibili sono Rovere Scandinavo, Rovere Tavolato, Rovere Denver, Rovere Bianco Aspen e Rovere Marino, alle quali è possibile abbinare ante tinta unita opache nei colori bianco luna, grigio fungo o grigio stagno e le ante lucide tinta bianco PET.

Oslo propone linee e volume precisi, con vaste ed eleganti superfici libere, che creano soluzioni essenziali e ricercate allo stesso tempo.

 

 

Nel modello di cucina moderna Oyster di Gicinque le finiture legno protagoniste sono il rovere e l’olmo.  In questa cucina, la naturalità del rovere poro aperto si coniuga con la vivacità dei suoi colori. E’ possibile infatti scegliere il rovere coniugato in numerose finiture: bianco iceberg, lino, yuta, grigio londra, carta da zucchero, castagna, paprika, così da creare cucine anche molto diverse tra loro, per soddisfare molteplici gusti ed esigenze, ma sempre caratterizzate dal calore del legno, che rispecchia i canoni della tradizione artigianale unendoli però alla pulizia di un design assolutamente contemporaneo.


Ma Oyster è disponibile anche in finitura olmo, un legno pregiato ed estremamente elegante. In questa versione, con ante olmo abbinate magari al bianco opaco, Oyster sfoggia le sue linee di design assolutamente contemporanee.

La cucina Joy è caratterizzata da geometrie rettangolari e contenimenti proporzionati, che la rendono armoniosa ed elegante. Attuale nella linea, ricca nelle sue possibilità compositive, asseconda il design della cucina contemporanea
coniugandola anche in questo caso con il calore del legno. Joy, disponibile in 9 finiture e colori, abbinabili tra loro secondo diversi gusti ed esigenze di arredo. Si può scegliere tra la finitura Matrix (nelle versioni Noce crudo, Larice grigio, Bianco salino, Caffè, Rovere tabacco e Rovere corteccia) o finitura Tranchè (in Rovere polar, Rovere oklahoma e Rovere chanel).

 

Alle ante in legno è inoltre possibile abbinare le ante in vetro, disponibili nelle versioni bianco o acidato, ma anche in molteplici colori o nella originale versione con disegni floreali.

 

 

Joy di Gicinque è arricchita anche dalla versione a gola, caratterizzata dall’assenza di maniglia. Nel nuovo modello Joy gola il profilo in alluminio e l’anta del mobile creano un elegante gioco di linee, una piccola “gola” appunto, che facilita l’apertura senza bisogno della maniglia.

[Articolo sponsorizzato]