12 Maggio 2014 / / Interior Break

Sarà per quella deliziosa poltroncina Swan, ma oggi ho una gran voglia di rosa:) Come ho già detto altre volte, questo colore mi mette incredibilmente di buonumore. Avrei qualche dubbio a comprare un divano rosa (anche se al Salone del Mobile ne ho visti alcuni bellissimi), ma, utilizzato a piccole dosi, mi piace tanto il tocco delicato che dà a un interno. Quindi quale modo migliore per cominciare la nuova settimana di un po’ di rosa?

Jonas Ingerstedt via casa del caso

via Planete Deco

Styling by Helena Jåfs Heino for String via Frenchy Fancy

Photo by Line Thit Klein via The Design Chaser

via vtwonen

via Vogue Living Australia

Mundadaa via The Design Chaser

Se cercate ancora ispirazione su come introdurre il rosa nella vostra casa, andate qui qui.

Maybe for that lovely Swan chair, but today I’m in the mood for pink:) As I already said, this color makes me incredibly happy. I would doubt to buy a pink couch (although I’ve seen some beautiful pink sofas at the Salone del Mobile), but, in small doses, I really like the soft touch that pink add to an interior. So, what better way to start off the week than with a bit of pink?

If you look for other inspiration, go here and here.

Photo above: Raul Candales for Vogue Living Australia via sfgirlbybay. 

Ti potrebbero anche interessare:

L’articolo Pink mood sembra essere il primo su Interior Break.

12 Maggio 2014 / / Design

                 

Swan Italia, una delle aziende leader nella produzione di mobili imbottiti, si è sempre distinta per l’elevata qualità, un design elegante e i materiali innovativi utilizzati per le sue creazioni. Oggi l’azienda, sotto la guida…

[[Se vuoi continuare a leggere clicca sul titolo dell’articolo]].

12 Maggio 2014 / / Cappello a Bombetta

C’è un angolo speciale, piccolo, stretto tra una finestra e la libreria, è un posto tutto mio, dove posso concentrarmi per organizzare il lavoro del blog, circondarmi delle cose che amo e da cui traggo ispirazione per cercare di creare sempre qualcosa di nuovo e interessante per tutti quelli che mi seguono. Oggi voglio condividerlo … e voi, qual’è il vostro angolo speciale?

There is a little special corner, between bookcase and window: it’s all mine, where I can focus on blog’s work, all around me things that I love and inspiring me to create something new and interesting for my blog 
( I hope so). Today I want to share this little place of mine … and you, what is your special corner? 

12 Maggio 2014 / / Design

Finalmente ce l’ho fatta! 
Da quanti mesi desidero scrivere questo post e ho sempre rinviato perchè necessariamente avrei dovuto trovare il tempo per fare delle foto presentabili!
Sono molto soddisfatta del risultato di questa camera. Orgogliosa e fiera di averla pensata e realizzata per lei.
Ogni volta che varco quella soglia e sento il suo profumo, la luce, l’albero… mi sembra davvero di entrare in un mondo fatato. Quello che mi auguro è che anche la mia piccolina viva con serenità le ore che trascorre nella sua cameretta anche grazie all’ambiente che le abbiamo creato.

Abbiamo scelto per lei la stanza più luminosa: il verde è la passione di entrambi, così pensare di farla riposare sotto i rami di un grande albero ci è sembrata la scelta migliore. 
Morbide fronde illuminate da un vero lampione, farfalle che si muovono al vento e piccole mongolfiere colorate per poter volare in alto con la fantasia.
Quel rotolo di carta che si consuma con estrema fretta! Produzioni infinite di disegni, o meglio, di…segni! 

Amichetti speciali che la osservano!

Le favole della buonanotte…

Ed è qui che ci accoccoliamo da quando è nata, avvolte dalla luce e circondate dai suoi piccoli amici.
A presto,
M.

12 Maggio 2014 / / Coffee Break

Dal Peugeot Design ecco il sofà ONYX, seduta realizzata in fibra di carbonio e pietra lavica.
ONYX, la cui elaborazione ha richiesto complessivamente 70 giorni di lavoro, è il manifesto di un concetto di arredamento su misura che associa tecnologie di punta a materiali grezzi e naturali, elementi di arredamento esclusivi, fatti su misura o in piccola serie che rifletteranno le scelte, l’origine e la personalità dei committenti, ma che rispetteranno sempre lo stesso principio: l’unione, attraverso un tratto netto ed esasperato, tra materiali ultratecnologici – carbonio, fibra di vetro, alluminio – e materiali grezzi e naturali – roccia, legno, cristalli di pietre.

…un taglio netto, il contrasto è potente, voluto e sostenuto dal nostro sguardo sui materiali e sulla loro messa in opera: il carbonio hi-tech con la sua trama molto strutturata e tecnica, dalle forme precise al millimetro; la pietra vulcanica con le sue imperfezioni, gestita nelle dimensioni e nelle proporzioni, ma sulla quale accettiamo di non dovere controllare tutto, come il risultato aleatorio del colpo di scalpello dell’intagliatore di pietre.

Il prezzo? 135.000 € in questa versione in fibra di carbonio e lava di Volvic.

immagini: Peugeot design lab


_________________________

CAFElab | studio di architettura