20 Maggio 2014 / / Design

dettagli home decor
Le cantine molto spesso nascondo dei tesori che aspettano solo di essere scoperti e noi ne abbiamo trovato uno. Durante il sopra luogo ad una vecchia casa da ristrutturare abbiamo curiosato nella cantina scoprendo così un fantastico mobile, probabilmente risalente agli anni quaranta.
Un pezzo davvero interessante composto da una grande struttura di legno che contiene ben 30 cassetti, dunque si tratta di un vecchio archivio. Ce ne siamo subito innamorate e data la nostra passione per il recupero abbiamo deciso di riportarlo a nuova vita mantenendo le caratteristiche originali. Il lavoro di recupero è iniziato e, considerando le dimensioni del mobile così come il quantitativo dei cassetti,  ci vorrà del tempo per ultimarlo ma siamo sicure che il risultato finale ci ripagherà.   

dettagli home decor

dettagli home decor
Se volete cimentarvi nel restauro di un vecchio mobile non è difficile, ecco tutto ciò di cui avete bisogno:

sverniciatore
prodotto antitarlo
stucco per mobili
carta vetrata
spatola
telo di nylon
spugna metallo
guanti
pennello
gommalacca
spray protettivo trasparente
 
Prima di tutto è necessario smontare il mobile fin dove è possibile e pulirlo a fondo, dopodiché si passa alla fase di restauro e il mobile dovrà essere sverniciato, trattato con l’antitarlo, stuccato e lucidato.
La procedura da seguire è la seguente:
  • Applicate lo sverniciatore sul mobile e lasciate agire per qualche minuto
  • Rimuovete la vernice con l’aiuto della spatola
  • Eliminate eventuali residui di vernice con della carta vetrata
  • Stendete per terra un telo di nylon e posizionate al centro il mobile
  • Passate con un pennello l’antitarme in ogni parte del mobile
  • Chiudete il mobile con il telo e lasciatelo così per almeno 10 giorni
  • Trascorso il tempo necessario liberate il mobile dal telo e applicate lo stucco specifico        per mobili al fine di eliminare graffi o eventuali fori
  • Passate sopra una gommalacca con una spugna di metallo e ripetete l’operazione più volte. Questa operazione serve per conferire al mobile un’aria invecchiata
  • Se preferite potete passare una vernice trasparente conferendone un aspetto lucido, allo stesso tempo si formerà uno strato protettivo che proteggerà ulteriormente il mobile.

Ora il mobile è tornato come nuovo, pronto per essere inserito nella vostra casa


dettagli home decor
Il nostro restauro del mobile archivio prosegue, siamo arrivate alla fase 5 e nel frattempo stiamo sverniciando i cassetti. Al termine dei lavori vi mostreremo il risultato finale, e naturalmente la sua nuova collocazione.


dettagli




20 Maggio 2014 / / Design

Con la bella stagione alle porte il nostro oggetto del desiderio ha deciso di trasferirsi in giardino…come dargli torto!
Elegante e raffinato, tondo o ad arco, chiaro o scuro, l’oggetto di oggi è tutto questo e molto altro ancora. E’ la lampada da esterni Shanghai.

oggetto-del-desiderio-lampada-shanghaiIl nome non è casuale, vi ricordate il gioco Shanghai? Alcuni bastoncini di legno colorati vengono fatti cadere sul tavolo e a turno i giocatori cercano di raccoglierne il più possibile stando attenti a non muovere quelli vicino. A inizio partita la forma a ventaglio dei bastoncini crea un particolare gioco di incastri; è proprio da qui che deriva il nome. Il paralume della lampada ricorda quei bastoncini disposti un po’ a caso, senza un ordine preciso che si intrecciano in modo unico e originale.
Nel caso di questa lampada il gioco di intrecci è realizzato in fibra wicker, nota anche come “rattan sintetico“; una fibra particolarmente indicata per realizzare arredi da esterni. Si tratta di polietilene anti-invecchiamento, impermeabile e resistente a muffa, raggi UV e agenti atmosferici, capace di resistere a qualsiasi condizione climatica.

lampada-shanghai-1 lampada-shanghai-2 lampada-shanghai-3

Complici le dimensioni, nel modello rotondo a terra questa struttura a ragnatela ha un forte impatto visivo e una grande presenza scenica. Nel modello ad arco è un arredo semplice ma di grande carattere.
La lampada Shanghai è perfetta per un aperitivo o cena in giardino con gli amici; è l’arredo che crea atmosfera durante il tramonto e che illumina durante la sera. A bordo piscina, in giardino vicino ad un tavolo o divanetto, in veranda o in un ampio terrazzo poco importa, è unica e perfetta ovunque.

Siamo abituati a scegliere con attenzione gli arredi per l’interno della casa ma con l’arrivo del caldo e dell’estate anche gli esterni meritano un occhio di riguardo. Con la magica atmosfera della lampada Shanghai il giardino non sarà più lo stesso.
Noi stiamo già sognando ad occhi aperti e fin dalla prima immagine abbiamo esclamato ”La voglio!”. Shanghai è anche il tuo oggetto del desiderio?

20 Maggio 2014 / / Design


dettagli home decor

La nota poltrona “Le Corbusier” ,  una vera e propria icona del design,  oggi si presenta in versione eco friendly  grazie a  Echo-System.
Il design è fedele alla versione originale mentre i materiali sono tutti rigorosamente riciclati: struttura realizzata attraverso il recupero di vecchi pallet e sacchi di juta per seduta e schienale.
dettagli home decor
dettagli home decor
Con questo interessante progetto Echo-System vuole sottolineare l’importanza di valutare il potenziale dei materiali e dei prodotti destinati a diventare rifiuti al fine di ridurre il consumo di energia e di materie prime per un vivere più sostenibile.

dettagli