21 Maggio 2014 / / ArchitettaMI

Buongiorno a tutti, splende il sole anche da voi? Ormai l’estate è proprio arrivata. Allora avrete già sistemato i vostri giardini o le verande vero? Lo sapete che mi preme molto il discorso sugli esterni, nei miei progetti anche il semplice balconcino rientra nell’intera progettazione. Perché dovete considerare i vostri spazi all’aperto come un proseguimento della vostra casa.

Per questo oggi vi voglio parlare di un’azienda, tutta italiana, che ha iniziato con l’outdoor e poi per lo stesso concetto che vi ho esposto sopra, cioè non c’è differenza tra esterno e interno, ha allargato la sua produzione comprendendo l’indoor e il contract. Questa azienda è Varaschin.

Correva l’anno 1969 quando Ugo Varaschin getta le basi, iniziando a lavorare il midollino e il rattan, per arredamenti esterni. L’intreccio era formato da canne provenienti da luoghi esotici. La svolta è arrivata quando la produzione si è convertita. L’aumento delle difficoltà nel reperire la canna esotica ha spinto a trasformare progressivamente l’intreccio in una geometria di intersezioni, facendone un tratto stilistico tipico di creazioni moderne. All’arredamento outdoor si è aggiunto l’indoor e il contract, con un gruppo di designer di fama internazionale, impegnati a creare collezioni uniche, caratterizzate dalla loro essenziale eleganza. Esempi se ne possono vedere ormai in tutto il mondo, perchè Varaschin produce in Italia ed esporta in più di 70 paesi. Grande cura nel dettaglio e ricerca estetica caratterizzano le sue lavorazioni.

La continua ricerca permette di raggiungere sempre migliori risultati. Per l’arredamento indoor vengono impiegati in particolare legno, metalli e fibre sintetiche. L’obiettivo è coniugare alto valore estetico e resistenza. Lo stesso per l’arredamento outdoor, per il quale si impiegano metalli, fibre sintetiche, ma anche materiali come marmo, ardesia o vetro. Il tutto ovviamente trattato in maniera tale da poter resistere agli agenti atmosferici, soprattutto quando viene lasciato all’aperto. Anche nel contract Varaschin pone una grande cura nel trattare i dettagli e garantire la massima durata nel tempo di tutte le sue creazioni. Ovviamente alta è l’attenzione all’estetica, soprattutto nelle combinazioni di materiali, dove si punta a un design originale ma non eccessivo, caratteristico ma sempre raffinato ed elegante, in cui il tratto distintivo resta l’intreccio.

Durante il Salone del mobile Varaschin ha realizzato un bellissimo video dove i designer, coinvolti nella progettazione dei loro prodotti, ci raccontano la storia di questi bellissimi oggetti di design. Potete vedere il video qui.

21 Maggio 2014 / / Dettagli Home Decor

dettagli home decor
L’architetto Sabrina Bignami, dello studio b-arch, è l’artefice di questo splendido lavoro che ha portato al recupero delle soffitte e delle cucine di un magnifico palazzo del ‘700 situato a Prato, trasformando lo spazio in un Loft ricco di fascino.
Un’ ambiente fluido e luminoso, grazie ai soffitti alti e alla scelta cromatica che vede il colore bianco protagonista assoluto di tutta la casa, dalle pareti alle travi di legno del soffitto così come l’arredo scelto. Nel bianco assoluto spiccano piacevoli elementi di design nei colori vivaci, oltre a  preziosi pezzi vintage e di recupero. Un interno progettato con la massima cura e attenzione dei particolari, caratterizzato da differenti stili che convivono in perfetta armonia regalando allo spazio una forte personalità.  

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor


dettagli

21 Maggio 2014 / / Coffee Break

Con la fiducia e il via libera definitivo della Camera, il DL casa diventa definitivo e il Bonus Mobili diviene indipendente dal prezzo della ristrutturazione.

La detrazione del 50% sarà applicabile su tutta la spesa effettuata per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici , anche quando il totale degli arredi superi quello dell’intervento di ristrutturazione.

Per chi ancora non lo sapesse, ricordiamo che il Bonus Mobili (DL Ecobonus 63/2013), prevede un bonus fiscale del 50% per chi, contestualmente ad un intervento di ristrutturazione del proprio immobile, acquista mobili ed elettrodomestici efficienti con tetto massimo di spesa agevolabile a 10 mila euro.


pdf

Agevolazioni fiscali: la guida dell’agenzia delle entrate

( PDF – tasto destro – salva con nome)

Vuoi ristrutturare e usufruire delle detrazioni IRPEF? Contattaci subito e richiedi un preventivo!
CONTACT FORM


       

Html email form powered by 123ContactForm.com | Report abuse

Immagine via Shutterstock


_________________________

CAFElab | studio di architettura



Il Maggio dei Libri è un’iniziativa lanciata e promossa da UNESCO, Ministero dei Beni Culturali e dal Presidente della Repubblica. “Leggere fa crescere” è il motto di questa campagna culturale dedicata alla lettura, intesa come pratica e fattore fondamentale della crescita personale, culturale e civile di ogni individuo.
Promozione librerie Almond sconto extra 8%Maggio è un mese tradizionalmente legato alla rinascita, un momento dell’anno che nella tradizione popolare e rurale è legato a feste per il risveglio della natura. Allegria e piacere sono i sentimenti che caratterizzano questa stagione dell’anno e che, secondo l’idea che guida questa campagna culturale, sono anche le emozioni legate alla lettura di un buon libro.
Anche quest’anno la quarta edizione de “Il Maggio dei Libri” ha raccolto migliaia di adesioni su tutta la penisola, con appuntamenti e iniziative di vario genere.
Per festeggiare “Il Maggio dei Libri” abbiamo pensato ad una promozione sulle nostre best seller Almond: una collezione di librerie componibili adattabili a qualsiasi spazio e qualsiasi esigenza. Per usufruire dello sconto extra dell’8% (che si aggiunge a quello già normalmente applicato su Almond!) basta usare il Codice Cliente LIBRO8.
Scopri le librerie in promozione cliccando qui. sconto-8Il codice sconto sarà valido dal 21 al 31 maggio 2014 su tutte le librerie Almond.

Se la libreria non l’avete e non siete (ancora) degli incalliti lettori ne approfittiamo per sostenere anche noi questa importante iniziativa culturale lasciandovi con la classifica dei 10 libri più letti in Italia.
I best seller sono un buon punto di partenza per appassionarsi alla lettura:

1. Un’ idea di destino. Diari di una vita straordinaria di Tiziano Terzani
2. Storia di una ladra di libri di Markus Zusak
3. Pantera di Stefano Benni
4. La moglie magica di Sveva Casati Modignani
5. Il nero e l’argento di Paolo Giordano
6. Inferno di Dan Brown
7. La magia di un buongiorno di Massimo Gramellini
8. L’armata dei sonnambuli di Wu Ming
9. Il quadro mai dipinto di Massimo Bisotti
10. La mia Londra di Simonetta Agnello Hornby

A cura di libreriauniversitaria.it
Potete scoprire tutte le iniziative de “Il Maggio dei Libri” a questa pagina.

21 Maggio 2014 / / Coffee Break

Tornano prepotentemente di moda le Cementine; sarà perchè hanno un formato di semplice installazione (15×15 cm o 20×20 cm), sarà che è divertente mischiarle per ottenere di volta in volta un disegno inedito, oppure per i pigmenti naturali con cui è disegnata la decorazione, o forse dopotutto perchè mantengono nel tempo un aspetto esotico ma raffinato.
Prodotte la prima volta nel sud della Francia nel 1870 sono generalmente decorate con motivi geometrici e floreali; si realizzano a mano, versando cemento pigmentato in stampi decorativi.


Questa è la nostra personale interpretazione, realizzata utilizzando le ceramiche Bardelli!

Immagini via OneKindDesign


_________________________

CAFElab | studio di architettura