tavolinetto. 2

Tavolinetto vintage dalle linee curve con piano doppio, perfetto come comodino

cassette casette ferm living

Di Ferm Living la casetta mensola comodino portalibri, divertente e utile

cubo

Composizione creativa di elementi di supporto accanto al letto!

fai da te mobile di recupero comodino

Con un mobile…due comodini!

interno la consolle Malm di Ikea facile da spostare grazie alle rotelle utile per fare colazione leggere o lavorare

La consolle Malm di Ikea è facile da spostare grazie alle rotelle, utile per fare colazione,  leggere o lavorare

recupero creativo altalena

Poetico il comodino altalena…per far volare i sogni…

scatola contenitore forme di formaggio più rotelle

Comodino contenitore realizzato con una  scatola per forme di formaggio alla quale sono state applicate delle rotelline

tronco borchie

Prendiamo un tronco, dipingiamolo di bianco, applichiamo delle borchiette decorative ed avremo un bellissimo comodino rock chic!

I comodini…croce e delizia di tutte le camere da letto.

Altare dei lettori accaniti, farmacia per gli ipocondriaci; immacolati o stracolmi, dalle linee semplici e lineari come un semplice cubo, una mensola, una sedia oppure mobili multiuso, contenitori imponenti, tolette, scrivanie e cassettiere.

libri e riviste

Comodino realizzato con pile di libri tenute insieme da delle cinghie

sedia comodino.jpg2

Anche in un contesto più classico o rustico possono essere inseriti due comodini scompagnati, ad esempio un tavolino e una sedia

zlibri

I libri sono i mattoni della nostra cultura…e non solo!

scrivania

Leggera e poco invasiva la scrivania in cristallo posizionata al fianco del letto

sedia3

Semplicità in celeste per un romantico comodino

Maison de Mulhouse

Coppia di comodini very minimal per l’interno total white

mobile cassetti etnico

Cassettiera e sgabello etnico accanto al letto per un angolo orientale

design comodino in faggio cube di Tojo Möbel

Design minimale per il comodino  in faggio “Cube”  di Tojo Möbel

mobiletto comodino

Elegante semplicità con il mobiletto dipinto di bianco completato dalle ceste contenitore

Che siano scompagnati o abbinati, multiuso, di recupero, vintage o di design, tutte le camere da letto hanno bisogno del comodino, farne a meno sarebbe come avere un bel vestito da sera con le scarpe sbagliate.

design Disegnato da Alfredo Häberli per Quotes questo pratico complemento fa parte del sistema di arredi modulari Teca

Disegnato da Alfredo Häberli per Quodes questo pratico complemento, che unisce un servomuto ad un comodino,  fa parte del sistema di arredi modulari “Teca”. Comodo per tutti quelli che hanno l’abitudine come me di prepararsi i vestiti per il giorno dopo la sera prima di andare a letto ;)

vintage comodino  anni 50

Comodino vintage dalle classiche linee anni ’50

tronco finta betulla fai da te cilindro in cartone, ricoprirlo con una texuture di simil betulla e coprire le aperture con del compensato ritagliato nelle misure giuste della circonferenza.

Fai da te un bel comodino- tronco effetto betulla. Realizza un cilindro in cartone  e ricoprirlo con una texuture  simil betulla chiudi le aperture con del compensato ritagliato a misura e il gioco è fatto!

design della linea fa parte della linea Officina S&C. di sestinicorti.it questo comodino con esile struttura laccata e cassetto  in legno di recupero

Fa parte della linea Officina SC di Sestini e Corti questo comodino con esile struttura laccata e cassetto in legno d recupero

cassette cameretta

cassette del vino

Con due cassette della frutta, in un attimo, comodini alla moda! Comodino realizzato con delle cassette del vino, a me non dispiace nemmeno la versione chiara.

pallet

Comodino-pallet su ruote

integrato con variazioni EASY di Novamobili

Sistema EASY di Novamobili permette diverse composizioni

Il comodino è un elemento che può essere ricavato facilmente da altri complementi, realizzato con il fai da te, costruito con cassette e cassetti, recuperato da vecchi mobili o scovato in un mercatino delle pulci e per gli amanti del design e ne esistono anche modelli fantastici in commercio; bellissimi e utili quelli con luce integrata…perché dopo aver scelto il comodino, non dovremo sbagliare l’abbinamento con la lampada!

cassetta comodino

 

Nuova vita alla cassetta della frutta

cassetti

Comodino realizzato con due vecchi cassetti

cassetto appeso

Divertente riuso di un cassetto come mensola-comodino portalampada

fai da te tromp l oeil dipingere struttura attaccare cassetto What you see is not cabinet è il comodino bidimensionale disegnato da Fernando Brízio per Droo

Si chiama What you see is not cabinet il comodino bidimensionale disegnato da Fernando Brízio per Droog 99.50€, possiamo realizzarlo facilemnete anche disegnando la sagoma sulla parete e aggiungendo un vecchio cassetto recuperato

design atatwalker  Life Goods for Ormond Editions

Sembra un insetto dalle lunghe zampe Aatatwalker Life Goods for Ormond Editions

design design-up.it by Camilotto nasce Tronky lo stool in ceramica dalle caratteristiche scanalature. Il comodino è un gioco di contrasti, tra il lucido e l’opaco. Disponibile con o senza luce

Su design-up.it di Ruggero Camilotto troviamo Tronky lo stool in ceramica dalle caratteristiche scanalature.Il comodino può avere o meno la luce integrata

design Dos Arredamenti Design Italiano. tavolino comodino design albino horm dosufficio

Dos Arredamenti Design Italiano propone un tavolino comodino disegnato da Albino Horm

design il desginer Mikhail Belyaev ha creato il Medusa in occasione della Settimana del Design di Mosca 2012. Il concept unisce due accessori in uno solo il comodino e la lampada.

Il desginer Mikhail Belyaev ha creato Medusa in occasione della Settimana del Design di Mosca 2012.Il concept unisce due accessori essenziali in uno solo il comodino e la lampada.

Possiamo realizzare dei bellissimi comodini con le valige e i bauli, nel caso delle prime possiamo anche sovrapporne diverse per arrivare all’altezza desiderata, sicuramente da prediligere i modelli vintage.

baule

Abbinamento maschile con il baule a fare da comodino

baulee

Versione romantica

bauli

Simmetria creativa

valige comodini

Valige color pastello per un comodino lolly-pop!

valige dipinte

Versione total white con le valige dipinte

valige

Comodino di lusso

Si può poi recuperare in modo creativo oggetti ai quali dare nuova vita di comodino, oggetti insospettabili come tamburi, una gabbietta per gli uccelli e persino il cestello della lavatrice od un bidone della spazzatura!

recupero creativo  bidone

Il bidone di metallo accanto al letto come comodino, divertente provocazione

recupero creativo  cestello lavatrice

Geniale il recupero di un vecchio cestello della lavatrice come comodino contenitore su rotelle

recupero creativo gabbietta_comodino

Romantica e poetica la gabbietta reinterpretata come comodino

recupero creativo Orditure per letti e comodini con tubi di recupero

Avete mai pensato di usare i tubi innocenti per realizzare letto e comodino?

recupero creativo tamburi

Tamburi al posto dei comodini, potremmo farli suonare come sveglia mattutina!

recupero vecchia radio

Funge da comodino la vecchia  radio d’epoca

Un tempo si usava abbinare i comodini al letto ed ogni caso i due comodini erano rigorosamente uguali tra loro, ultimamente si è diffusa la tendenza, che condivido, dei comodini scompagnati, due comodini diversi, ma diversi diversi, diversi in tutto! Dal modello al’ altezza alla forma al colore, sempre seguendo un equilibrio delle forme.

interno comodini shabby scompagnati

Comodini diversi ma entrambi in perfetto stile shabby versione total white 

scompagnati fantasia

Diversi per colore, materiale e dimensione, i comodini scompagnati sono perfetti per una camera giovane, dinamica e colorata

scompagnati lui e lei

E’ ancora il bianco il trait d’union tra i due comodini per lui e per lei completamente diversi tra loro ma uniti nel segno del bianco!

scompagnati

Esili e romantici i due comodini diversi

scompagnati.jpeg2

A chi legge un bel tavolinetto con luce imponente e a chi dorme una bella ed utile cassettiera!

Per quelli ai quali però questa moda proprio non piace consiglio, al posto dei due tristi comodini uguali accoppiati affianco al letto, una nicchia nel muro lungo tutta la testata del letto o al massimo un modello veramente minimale e poco invasivo oppure perfetti i modelli di letto con comodini integrati, adatti anche a dimensioni di spazio particolarmente ridotte.

uguali di www.tema-design.it cubo realizzato in alluminio

Di www.tema-design.it i comodini cubo realizzati  in alluminio, un modello basico e minimale adatto ideale per chi vuole i comodini rigorosamente UGUALI!

uguali ma diversi collezione Sum di Ciacci Kreaty propone una serie di elementi che possono essere modulati a piacere per creare composizioni su misura

Uguali ma diversi nelle possibili composizioni i comodini della collezione Sum di Ciacci Kreaty che propone una serie di elementi che possono essere modulati a piacere per creare soluzioni su misura

uguali Porro il tavolino-comodino Showcase Table progettato dal gruppo svedese Front.

E’ di Porro il delizioso tavolino-comodino Showcase Table  progettato dal gruppo svedese  Front.

uguali sgabbelli

Per quelli che amano i comodini uguali non esistono solo soluzioni contemporanee ma anche idee vintage come in questo caso

INTEGRATI design come una panca

Molto divertente il progetto di questo letto con comodini integrati che lo fanno assomigliare ad una panca!

integrati letto by infolio

Dalle linee morbide e avvolgenti il letto con comodini integrati “Infolio” di Caccaro

integrati letto floppy su www.idelshop.com con piani d'appoggio portariviste e luce integrata

Mi piace proprio il letto”floppy”trovato su www.idelshop.com con piani d’appoggio, portariviste  e  luce integrata

integrati testata comodino Realizzato su disegno dall'architetto Andrea De Eccher

Comoda e utile la soluzione realizzata su disegno dell’architetto Andrea De Eccher dei comodini integrati nella testata del letto. Certo per questo tipo di realizzazione bisogna disporre di un pò più di spazio.

mensola muratura

Una bella nicchia nel muro, meglio ancora se colorata e i comodini sono fatti

muratura mensole

Vera e propria libreria in muratura o cartongesso dietro al letto

muratura minimal

Letto in muratura con testata minilibreria-comodino annessa!

muratura

Sfiziosi i comodini in muratura!

mensola legno porta lampada porta bicchiere

Semplice ed essenziale la mensola in legno porta-lampada e porta-bicchiere. Facile da realizzare

integr letto  Somnia disegnato da Vitamin design , giovane etichetta di Amburgo letto sostenibile ed ecologico

Il comodino integrato è sul retro nel letto Somnia-disegnato da Vitamin design giovane etichetta di Amburgo. Si tratta di un progetto sostenibile ed ecologico

integrato ikea

E’ di ikea la testata-parete personalizzabile con mensole

Sedie tavolini e scalette e sgabelli sono perfette per essere utilizzati come comodino, certo bisogna fare attenzione alla composizione del nostro piccolo angolo notte perché non sembri una soluzione sciatta e sbrigativa.

Ci sono anche dei designer che si sono ispirati a questo concetto per realizzare dei simpatici comodini con luce integrata

scala

Fantastiche le scale esili e lunghe da appoggiare alla parete, bellissime sia in legno che in ferro ma purtroppo non facilissime da trovare

scaletta modern-bedroom-furniture-bedside-tables-4

Romantica e shabby la scaletta comodino dipinta di verde salvia

scaletta

Comodino a tre ripiani con la scaletta

scaletta2

Perfetto equilibrio industrial-chic tra il letto romantico e la scaletta di ferro usata come comodino

tavolinetto semplice

Tavolinetto dalle classiche zampe curvate reso contemporaneo dallo stile black&white

tavolinetto shabby

Un tavolinetto per due

tavolinetto

Tavolino classico perfetto nella camera eclettica

sedia + lampada

Semplicissima ma di grande effetto la sedia grezza al posto del comodino

sedia comodino helios dello studio spigoli vivi, comodino seduta e lampada

Lo studio “Spigoli vivi” si è ispirato proprio alla semplicità di una sedia per il comodino con luce integrata “Helios”, possibile anche la versione con cassetto

sedia comodino

Soluzione fresca e giovane quella di utilizzare la sedia stile industriale con base in ferro al posto del comodino, azzeccatissima anche la scelta della lampada da lettura

sedia image-176500

Seggiolina imbottita al posto del comodino per la romantica camera tessile nei toni dell’azzurro

sedia poetry in motion sedia pieghevole + lampada da terra design fusion

Comoda sia aperta che chiusa la sedia-lampada “Poetry in motion” Design fusion

sedia poltroncina

La poltroncina imbottita si adatta benissimo a fare da comodino anche nella camera in stile classico

sedia shabby

Sediolina pieghevole da giardino per il comodino della camera da letto country chic

sgabello2 comodino

Un semplice sgabello e il comodino è fatto!

sgabellino colorato

Se vi piace il colore basta un tappeto, un copriletto e uno sgabbellino ridipinto nel colore preferito per una camera semplice ma piena di carattere

sgabello comodino

Elegante e minimale lo sgabello bianco al posto del comodino

sgabello minimal

Per la camera minimale dai toni maschili, sgabello ikea “Marius” 3.99€ al posto del comodino

sgabello

Sgabello in legno grezzo per una camera al naturale

Se invece di spazio ne abbiamo parecchio, possiamo posizionare accanto al comodino anche una cassettiera, una toletta o una vera e propria postazione studio.

mobile comò

Comò con sportelli specchiati al posto del comodino, che all’occorrenza diventa scrittoio

mobile cassettiera

Raffinata in bianco la semplice camera che utilizza un semplice comò a tre cassetti al posto del comodino mobile cassettiera3

Anche nella camera classica, comò al posto del comodino, completato da specchio e abat-jour

mobile cassettiera4

Cassettiera etnica ma sobria per chi ama piccoli cenni di stile orientale

scrivania 2

Eclettica la camera da letto con il letto con zanzariera sgabelli etnici e scrivania bianca accanto al letto, dalle line minimali utilizzata anche come comodino.

scrivania interno white

Elegante e romantica la camera in total white che utilizza al posto dei comodini una scrivania e un mobiletto, per ottimizzare gli spazi…con gran classe

scrivania toletta

Ultra decòr la camera da letto che gioca con i colori giallo, nero e bianco e utilizza una postazione studio accanto al letto che può essere sfruttata anche come comodino

scrivania3

Tutto il carattere della composizione è dato dal piccolo scrittoio con sedia industriale, a fianco al letto

toletta functional-bedside-tables-3

Toletta scrivania e comodino, tre le funzioni che svolge il mobile vicino al letto

toletta2

Piccola e romantica toletta curata nei dettagli al posto del comodino

Per gli amanti del vintage esistono i tanti modelli di modernariato da trovare nei mercatini, i storici pezzi del design e tanto olio di gomito con il quale restaurare i vecchi comodini agèe della nonna!

vintage before&after

E’ bastato ridipingere il mobiletto vintage per farne un fantastico comodino

vintage carrellino anni 70

Carrellino ovale per il comodino della camera candida

vintage comodino  anni 50 2

Mobiletto dalle linee anni ’50 per il comodino vintage

vintage design anni '70 serie componibili di kartell

 

Ancora attualissima la serie Componibili di Kartell pezzo storico del design anni ’70

vintage metropolitano blak

Linee anni ’50 per il comodino, perfette anche nella camera dal sapore metropolitano

vintage recupero ridipinto

Il tavolinetto vintage a due piani diventa superconteporaneo ridipinto in un allegro color puffo!

vintage

Linee vintage anni’50 per l’elegante comodino bianco

vintage2

Tavolino vintage scovato in un mercatino…perfetto per il comodino

Da non dimenticare diversi complementi per la notte divertenti e multiuso.

complementi  Lella e Babella design federica bubani

Lella e Babella sono le tenere lampade disegnate da Federica Bubani

Mirk_ONE_8272_federica-bubani_COMBY

Sempre di Federica Bubani la serie COMBY in legno, ceramica e ferro

complementi lampada-comodino-moderna

Cosa c’è di più bello di della lettura di un libro la sera prima di andare a dormire?

complementi Lampe à poser Vivida JOYO

Completa la lampe à poser JOYO con svuotatasche e prese usb

complementi two lamps design lifagood

Two lamps design Lifagood e la lampada che ha una torcia incorporata per sgattaiolare in cuina per gli spuntini notturni

Philips Fidelio Android doking station mod AS111  ideale  come radiosveglia, e grazie al design a 360 gradi permette un suono ricco e multidirezionale capace di riempire la stanza in cui vien

Philips Fidelio Android Doking Station mod AS111 è ideale come radiosveglia e grazie al design a 360° permette un suono ricco e multidirezionale

complementiideale per il comodino la caraffa il cui tappo diventa un comodo bicchiere per bere la notte night di memento a 29.24

Ideale per il comodino la caraffa il cui tappo diventa un comodo bicchiere per bere la notte; si chiama “Night” di Memento a 29.24€

La Notepad COMPLEMENTI Clock del MoMA è la soluzione ideale per non dimenticare gli appuntamenti del giorno dopo

La Notepad Clock del MoMA è la soluzione ideale per non dimenticare gli appuntamenti del giorno dopo

Infine non voglio dimenticare gli adorabili comodini per gli amanti degli animali che non vogliono separarsi dal proprio amico a quattro zampe nemmeno al momento di andare a dormire!

cuccia Den Hause può essere utilizzata come comodino

La cuccia Zen House di Den Hause può essere utilizzata anche come comodino

cuccia

Casetta per il micio e comodino per noi

cuccia2

A loro basta starci vicino…basta un cuscino!

interno

Per svegliarsi al canto degli uccelli…

 

 

 

The post E tu…che comodino vuoi? appeared first on Architettura e design a Roma.

23 Maggio 2014 / / Design

Come un gioiello od un accessorio di classe, che può rendere unico e speciale anche il look più semplice, le icone del design impreziosiscono qualsiasi ambiente.
Basta un pezzo (anzi, secondo me, meglio non esagerare) per dare carattere a qualsiasi casa, purché sia scelto accuratamente tra le infinite possibilità e varianti, in accordo od in totale contrasto con il resto dell’arredo.
Altro requisito fondamentale è che sia veramente riconoscibile come pezzo cult del design.

Ho deciso  quindi di dedicare alcuni post ad una breve rassegna (niente di definitivo ed esaustivo), che possa essere di aiuto in questa scelta, cominciando dalle sedie, oggetti non solo indispensabili e di facile collocazione ma anche, cosa che non guasta, dal prezzo spesso  contenuto, tanto più che è di tendenza l’abbinamento, ad esempio intorno ad un tavolo,  di modelli  diversi tra loro.
E allora…here we go!

Design icons #1: chairs
Like a jewel or a stylish accessory, which can make unique and special even the simplest look, design icons adorn any room.
Just a piece ( in my opinion, best not to overdo) to give character to any home, provided it is carefully chosen among the endless possibilities and variations, in agreement or in total contrast to the rest of the furniture.
Another key requirement is that it is really recognizable like  a cult piece of design.
So I decided to dedicate a few posts to a brief review (nothing definitive and exhaustive), which could help in this choice, starting from the chairs, objects  not only indispensable but also easy to place, and which  often have  a cheap price; the trend of the moment is the combination of different patterns around a table.

So … here we go!

Panton
Verner Panton 1959-1960

Tulip 
Eero Saarinen 1955

Charles Rennie Mackintosh 1902
Louis Ghost
Philippe Starck 2002
 Red and Blue chair
 Gerrit Thomas Rietveld  1918
Minni 
Antonio Citterio 1996
Zig-zag
Gerrit Thomas Rietveld  1934
Tolix-A
Xavier Pauchard 1934
Sedia Cesca
Marcel Breuer 1928
sedia serie 7
Arne Jacobsen 1955
sedia Thonet
Michael Thonet 1855
Eames Moulded Chair
Charles e Ray Eames 1948
La Marie
Philippe Starck 1999
Him and Her
Fabio Novembre 2008
Baba
 Adriano Tolomei
23 Maggio 2014 / / Interior Break

Elementi originali d’epoca, pareti tinteggiate di grigio, un mix eclettico di arredi… questa casa ad Haarlem, in Olanda, è davvero piena di fascino!

Original period features, grey painted walls, an eclectic mix of furniture… this home in Haarlem, The Netherlands, is really full of charm!

via vtwonen

Mi convincerò prima o poi a dare colore a una delle pareti bianche della mia casa? Al momento non credo, ma la tonalità usata per questa parete ha sicuramente catturato il mio sguardo.

Will I be convinced to give color to one of white walls of my home? At the moment I don’t think, but the tone used for this wall has caught my eye.

via tránsito inicial.

Un bel mix di materiali e texture in questa tavola vestita da Elisabeth Heier.

P.S.: Sono sempre più innamorata dei tessuti in lino!

A beautiful mix of materials and textures in this tablesetting styled by Elisabeth Heier.

P.S.: I increasingly love linen textiles!

Mi piace il contrasto tra i pavimenti scuri e le pareti bianche. E il living con il tappeto Boucherite, il mix di cuscini sul divano e la lampada Potence di Jean Prouvé… beh, è stato amore a prima vista:)

I like the contrast between dark floors and white walls. And the living room with the Boucherite rug, the mix of pillows and the Potence wall lamp by Jean Prouvé… well, it was love at first sight:)

Boligmagasinet via Planete Deco

Vorreste avere un’altalena? Guardate che bella questa. Per realizzarla sono stati sufficienti uno sgabello IKEA Frosta, un po’ di pittura e una corda. Non c’è fine alle possibilità di personalizzare i mobili IKEA! E, a questo proposito, ricordatevi che per festeggiare i 25 anni di IKEA Italia ci saranno tanti workshop super interessanti in tutti i negozi del brand svedese. Per informazioni date uno sguardo qui.

Would you like to have a swing? Take a look at this. All you need is an IKEA Frosta stool, a bit of paint and a rope. The possibilities to customize IKEA furniture are endless! 

Photo: Lo Bjurulf / LinkDeco via Riazzoli

Buon fine settimana a tutti!

Have a nice weekend everyone! 

Ti potrebbero anche interessare:

L’articolo I miei preferiti della settimana #26 sembra essere il primo su Interior Break.

23 Maggio 2014 / / Decor

Ecco una serie di idee per un “back to school party” che io vorrei invece utilizzare al contrario, cioè per un party di addio alla scuola.
Mio figlio infatti compie undici anni il 6 giugno, proprio l’ultimo giorno di scuola, (non posso credere che ha già finito le elementari!) ed è molto dispiaciuto di dover lasciare i suoi compagni.
Spero che questa festa lo tiri un po’ su di morale….. o forse sarebbe meglio il tema “gavettone selvaggio”?
Una fantastica torta lavagna su cui si può scrivere con un gessetto di zucchero
Chalkboard cake and sugar chalks

 asubtlerevelry.com                        

Lavagnette  e cubi alfabetici come stand per cupcukes
Chalkboards and alphabet blocks as cupcakes stand
 blogs.babble.com                        

Etichette adesive effetto lavagna
Chalckboard labels
 etsy.com                        


“Gessetti” marshmallows
Marshmellows “chalks”
catchmyparty.com                        


Qualche golosità……


catchmyparty.com                        

e poi le decorazioni……


Bandierine lavagna riutilizzabili
Chalkboard banner
deliacreates.com                        
Palloncini neri e pennarello bianco, effetto lavagna assicurato
Black balloons and white pen 

via Pinterest


Basta decorare con gessetti colorati del cartoncino nero ed ecco un cappello  effetto lavagna
Chalkboard party hat
 maisondepax.com                        

Infine delle simpatiche lettere lavagna come regalo
Monogram chalk slate as party favors
maisondepax.com                        

23 Maggio 2014 / / Hugs and Violence

Ho colto la palla al balzo leggendo un altro blog, lo ammetto.
Quest’anno Ikea Italia compie 25 anni e a ben pensarci ognuno di noi ha un ricordo legato alla sua prima volta: chi la ama, chi la odia, chi finge di odiarla ma in realtà si diverte un mondo, il marito che fortunatamente trova decine di poltrone per mariti (quelle che vedete anche nei centri commerciali sulle quali spesso è spiaggiato un uomo leggermente sovrappeso con la radiolina per le partite e le borse dello shopping della moglie), il marito maniaco dei dettagli tecnici ecc.

Per me l’Ikea è:

  • Sentire la Svezia nelle mani già alla vista della torretta gialla e blu dalla tangenziale.
  • Litigare con mio papà che non ricorda mai (fingendo) l’uscita e dove parcheggiare.
  • Immaginare di vivere in ognuna delle finte casette con i libri tutti uguali, una volta in quella country, l’altra in quella romantica e anche in quella da teenager.
  • Pensare sempre di acquistare uno sgabello Frosta tantoèugualeaquellodi Alvar Aalto, anche se poi non avrei il posto in cui metterlo.
  • I peluche a forma di broccolo di fanno impazzire.
  • Ogni volta mi stupisco di come siano ben organizzati per intrattenere i bambini in modo ordinato educato ma creativo e divertente, come ad esempio quella specie di tendone da circo che c’è al ristorante all’interno del quale possono giocare e svagarsi mentre i genitori mangiano appoggiati al bordo tenendoli d’occhio in maniera non ossessiva e pressante.
  • Sì ok che i mobili sono in truciolare ma anche le polpette? Alla fine sopravvivi solo se prendi la cotoletta o un panino.
  • Nei bagni c’è un distributore di fazzoletti e calzini. Calzini.
  • Ciotoline e tovaglioli non sono mai abbastanza, e pure i sacchetti da freezer.
  • Dato che la maggior parte delle volte ci vado con i miei genitori (come gli americani che vanno sempre in campeggio con tutta la famiglia) non si può non comperare un po’ di stoffa a metro per la collezione senza fine di mia mamma.
  • Non vedo l’ora di avere una camera da letto per poter comperare il tappeto a righe bianche e nere che punto da tempo.
  • Beh però quasi quasi potrei comperarmi il centesimo copri piumino…
  • Abolirei il reparto candele profumate perché vengo colta da una raffica di starnuti allergici, mal di testa e pure un po’ di nausea.
  • Le piante finte hanno migliorato la mia vita.
  • L’ANGOLO DELLE OCCASIONI.
  • Il meraviglioso stand delle caramelle gommose nella Bottega Svedese che crea almeno due bambini felici: mia mamma e N.
  • Le brugole.
  • La renna a dondolo.
E come è accaduto per molte altre persone, per me Ikea rappresenta soprattutto il primo anno di università e la prima illusione di vivere da sola, la soddisfazione di montare un armadio più grande di me e la gioia infinita di non dover scegliere tra praticità e design.
Ma d’altronde non serve che vi ripeta per l’ennesima volta quanto ami profondamente Ikea, quindi auguri, mia dolce e bionda svedese.
Emily
23 Maggio 2014 / / Blogger Ospiti

Il box doccia è ormai in uso in tutte le case, ma quanti modelli esistono? Di quali materiali?

Per quanto riguarda il modello, a seconda dello spazio disponibile possiamo scegliere tra:

  • box doccia semicircolare
  • box doccia rettangolare
  • box doccia quadrato
  • box doccia a nicchia
  • parete singola

Box doccia quadratoCabina doccia in vetro semicircolare
Fatta questa scelta c’è la possibilità di acquistare poi le ante in varie tipologie:

  • a soffietto
  • ad anta battente
  • ad anta fissa e anta battente
  • entrambe le ante a battente
  • ad ante scorrevoli

Infine si rende necessario scegliere il materiale che comporrà il box doccia:

  • acrilico
  • cristallo temperato

Il primo risulterà idoneo magari per le ante a soffietto ma generalmente si tende all’acquisto del vetro temperato che risulta più sicuro dal punto di vista di un’ eventuale rottura poiché tende a frantumarsi in piccoli pezzi e qualitativamente è più durevole.
Box doccia con porta a soffiettoPortina box doccia
Ultima scelta da effettuare riguarderà lo spessore del cristallo:

  • 4 mm
  • 6 mm
  • 8 mm

La misura di mezzo potrebbe essere sufficiente per un box doccia classico mentre lo spessore di 8 mm risulterà idoneo per i box doccia di grandi dimensioni.Box doccia quadrato con anta battente

23 Maggio 2014 / / Decor

dettagli home decor
Un  giardino curato e arredato con stile oltre a valorizzare la casa, migliora decisamente la qualità della viti di chi ci abita. Dalle piante ai fiori, l’arredo, le decorazioni, ogni cosa deve essere studiata con attenzione e rispecchiare i nostri gusti e anche i nostri stati d’animo. Il giardino non è solo uno spazio verde fuori dalla porta di casa ma è il luogo ideale dove rigenerarsi, all’aria aperta  e immersi nella natura.
Il mood di oggi è ispirato a un giardino romantico, un’esplosione di verde ricco di dettagli un po’ shabby e un po’ country  perfettamente integrati con la natura.
 
dettagli home decor
Buon weekend a tutti
 
dettagli
 

23 Maggio 2014 / / Interiors

Esattamente un anno fa ero sull’aereo, in volo verso Lisbona. Oh, tanti ricordi! Non dimenticherò mai questa vacanza, questa città, quest’atmosfera … Una volta vi ho raccontato un po’ dell’architettura di Lisbona, ma questo hotel mi ha portato di nuovo lì … Nei pomeriggi pigri allungata sul mio letto nell’appartamento in Bairro Alto a Praça Luís de Camões e ascoltando i musicisti di strada sotto …
Ma torniamo ai giorni nostri … Iniziato come un progetto per una casa ”solo week-end”, ma ben presto trasformata in un piccolo progetto alberghiero costituito da 4 edifici separati in una spiaggia idilliaca a circa 1 ora da Lisbona. Progettato dall’architetto Manuel Aires Mateus, Casas na Areia demanda alle tradizioni locali per la costruzione con due edifici in legno e canne, mentre gli altri 2 edifici sono realizzati in cemento bianco con tetti di paglia. 

Certamente una delle mie prossime destinazioni.





Exactly  one year ago I was on the plane, flying to Lisbon, Portugal. Oh, so much memories! I’ll never forget this vacation, this city, this atmosphere… I once told you a little about Lisbon’s architecture but this hotel brought me back there… In the lazy afternoons laying in my bed in the Bairro Alto apartment on Praça Luís de Camões and listening to the street musicians downstairs… 

But back to nowdays… initially started as a project for a weekend house only, soon morphed in a small hotel project consisting of 4 separate buildings sitting in idyllic beachside surrounds 1 hour out of Lisbon. Designed by architect Manuel Aires Mateus, Casas na Areia defers to local traditions for the buildings construction with two buildings made of wood and reeds while the other 2 buildings are made in white concrete with thatched roofing. 
Certanly one of my next destinations.

23 Maggio 2014 / / Decor

Oggi entriamo nel colorato mondo di Nonsolonuvole, un bel progetto creativo nato da un’idea di Silvia Rotondo, una supermamma che dopo la nascita del suo bimbo ha pensato di dedicarsi alla decorazione per le camerette. In questo delizioso negozio online troverete nuvole, cuori, elefantini, pesciolini e tante altre creazioni in feltro. Tutti pezzi unici, cuciti e confezionati completamente a mano.  

Today we discover the colorful world of Nonsolonuvole, a creative project by Silvia Rotondo, a supermom who decided to devote herself to the decoration of kids rooms after the birth of her baby. In this shop online you will find lovely clouds, hearts, elephants, fish and many other felt creations. All handmade pieces.

Mi piace molto il lavoro di Silvia. E, curiosa di sapere qualcosa di più su Nonsolonuvole, le ho chiesto di rispondere a qualche domanda.

Raccontati in due parole.

Mi chiamo Silvia, sono la mamma di Tommaso, uno splendido bimbo di 2 anni e mezzo, e vivo a Pescara dopo aver passato gli ultimi 10 anni a Madrid per ragioni di studio e lavoro.

Com’è nato Nonsolonuvole? 

Sono sempre stata appassionata di arredamento e decorazione. Da quando è nato Tommaso mi sono interessata alla decorazione per le camerette, scoprendo il bellissimo mondo dell’handmade. Credo che per stimolare la mente dei bambini l’immaginazione sia fondamentale,  ma ci vuole creatività anche nella testa delle mamme. E io, da mamma, ho voluto mettere a  frutto la mia creatività e stimolare la fantasia di mio figlio… e, perché no? Anche quella degli altri! 

Quali materiali utilizzi per le tue creazioni?

Uso materiali naturali e cerco di riutilizzare gli scarti di tessuto, i bottoni di quegli abiti che non si usano più. Penso che l’handmade abbia un valore altissimo. È un ritorno alla manualità in un mondo in cui tutto è automatizzato, veloce, quasi anonimo… Io mi siedo davanti a un buon caffè e, con pazienza, cucio e creo.

Le tue fonti di ispirazione?

Tutte le persone che provano a reinventarsi.

Progetti futuri.

Beh, sicuramente continuare a proporre creazioni fatte completamente a mano per garantire l’unicità del prodotto, partecipare a fiere ed eventi creativi e poi ho un sogno nel cassetto… aprire un piccolo atelier nella mia città dove creare, esporre e vendere Nonsolonuvole.

Silvia, grazie per la chiacchierata! Il tuo entusiasmo è davvero contagioso.

Se volete vedere le altre creazioni di Nonsolonuvole, andate qui.

I like the work of Silvia. And, curious to learn more about Nonsolonuvole, I asked her to answer a few questions. 

Tell us about yourself in brief.

My name is Silvia, I’m the mother of Tommaso, a beautiful two and a half years old baby, and I live in Pescara after spending the last 10 years in Madrid for study and work.

How did Nonsolonuvole?

I have always been passionate about furniture and decoration. Since Tommaso was born I’m interested in decoration for kids rooms, discovering the wonderful handmade world. I believe that imagination is the key to stimulate children’s minds, but it needs creativity in the heads of moms too. And I, as a mother, wanted to use my creativity for stimulating my son’s imagination… and, why not? The imagination of others! 

What materials do you use for your creations?

I use natural materials and I try to reuse fabric scraps, buttons of dresses no longer used. I think handmade has a very high value. It’s a return to the manual things in a world where everything is automatic, fast, almost anonymous… I sit in front of a good coffee and, with patience, I sew and create.

Your source of inspiration?

All the people who try to reinvent themselves.

Future projects.

Well, certainly I will continue to propose unique handmade creations, I will attend to creative events and then I have a little dream … to open a small atelier in my town where I can create, display and sell Nonsolonuvole.

Silvia, thanks for the chat! Your enthusiasm is really overwhelming.

If you want to see the creations by Nonsolonuvole, go here.

Ti potrebbero anche interessare:

L’articolo Nonsolonuvole sembra essere il primo su Interior Break.

23 Maggio 2014 / / Design

Kontantin Grcic è uno dei più influenti designer viventi dei nostri tempi. I suoi lavori sono esposti al Vitra Design Museum, al MoMA di New York e al Centre Pompidou di Parigi. Alcune sue creazioni come la Chair_One e la sedia Venice sono già icone del design contemporaneo. Entrambe le sedie sono prodotte dal noto brand italiano Magis. Ed è proprio allo stand Magis al Salone del Mobile che per la prima volta abbiamo potuto ammirare le nuove creature di Grcic: la collezione di poltrona, divano e panchetta Traffic.

L’ispirazione
Il tondino d’acciaio, materiale che definisce la struttura lineare tridimensionale della collezione Traffic, non è certo una novità: ci ricorda infatti la poltroncina B3 ideata da Marcel Breuer nel 1925, meglio conosciuta e commercializzata negli anni Sessanta come Wassily in onore del pittore Kandinsky che la volle nel salone del proprio appartamento. In Italia la Wassily conobbe grande diffusione grazie al designer ed imprenditore Dino Gavina la cui Gavina Spa venne acquistata dall’americana Knoll nel 1968. Ed è sempre degli anni ’20 il salotto LC2 di Le Corbusier, oggi prodotto da Cassina.
Poltrona Wassily di BreuerLC2 prodotti da Cassina
Traffic: il salotto design contemporaneo
Divano 2 posti, poltrona, chaise longue, panca: la famiglia Traffic è pensata per l’arredo completo di un salotto in cui il design è protagonista assoluto. Il progetto è così descritto sul sito personale del designer: “[…] una collezione di mobili in tondino e imbottiture. La correlazione tra le linee tridimensionali del tondino metallico e i cuscini definiscono un significativo distacco dai più comuni arredi in metallo. Il look modesto e la semplicità che stanno alla base del progetto impartiscono a questi arredi una piacevole sensazione di informalità. Allo stesso tempo la cura del dettaglio e le proporzioni attentamente calcolate infondono un senso di forte eleganza. La logica intrinseca di queste costruzioni creano una grammatica progettuale che si presta alla declinazione di Traffic in molteplici forme […]“. Sono tutte queste caratteristiche a rendere la collezione Traffic una soluzione versatile ed estremamente caratterizzante al tempo stesso.Salotto di design: poltrona Traffic di Magis Salotto di design: chaise longue Traffic di Magis Salotto di design: divano 2 posti Traffic di MagisTraffic rappresenta per Magis la prima collezione di imbottiti, una grande sfida che si è posta l’obiettivo di offrire un salotto di design impiegando uno dei materiali più umili presenti sul mercato, quale è il filo d’acciaio. Lo scopo è andare oltre il materiale in sé, rendendo possibile una sua riqualificazione attraverso forme innovative ed un’alta valenza estetica. Semplici linee grafiche per un ambiente esclusivo, ulteriormente impreziosito da tessuti Kvadrat o pelle. Un omaggio al passato con uno sguardo rivolto al futuro del design.