9 Giugno 2014 / / Design

9 Giugno 2014 / / News

Dopo 3 mesi finalmente riesco a postare qualcosa… sono stati giorni intensi, è molto impegnativo fare la mamma a tempo pieno ma la gioia e l’amore che sprigiona questa creaturina mi ripagano e mi completano! Prendermi cura del mio piccolo e vedergli fare piccoli progressi giorno per giorno è impagabile e per ora la mia principale occupazione è passare tutto il mio tempo con lui.
Ovviamente la casa al momento è nel caos, quindi credo che foto per ora non riuscirò a postarne… 🙂 ma spero presto di riuscirci!

A presto 🙂

9 Giugno 2014 / / Interiors

Finalmente ho trovato in rete le foto di un appartamento che è stato pubblicato qualche mese fa su Elle Decor e che mi era piaciuto moltissimo. Si tratta di una residenza che si trova a Brooklyn, rinnovata dallo studio nweyorkese Architecture + Construction per una coppia di creativi trasferitasi da San Francisco. Tutto l’appartamento è giocato sui toni del bianco/grigio/legno, che danno respiro all’ambiente mantenendo allo stesso tempo un’atmosfera calda e accogliente. La carta da parati dai riflessi argentei, posta come quinta scenica nel soggiorno-studio, è un vero tocco di classe, e mette in risalto il grande quadro appeso alla parete. E sono i quadri, i libri e gli oggetti presenti a dare un tocco di colore, come pennellate date qua e là per sottolineare la personalità di chi abita. Il risultato è armonioso e di carattere, in cui la cura del dettaglio è l’elemento che emerge con maggiore forza. 
Che ne dite?




Foto di Dean Kaufman, via Dwell


English text

Finally I found online the pictures of an apartment that was published a few months ago on Elle Decor and I liked very much. It is a residence that is located in Brooklyn, renewed by New York based studio  Architecture + Construction for a creative couple moved from San Francisco. Everything in the apartment is played in shades of white / gray / wood that give breath to the environment while maintaining a warm and friendly atmosphere. The wallpaper with silvery reflections, placed as a scenic backdrop in the living room-studio, it is a real touch of class, and underline the big picture hanging on the wall. The paintings, books and objects give a touch of color, like brushstrokes here and there to emphasize the personality of those who inhabit it. The result is harmonious and with character, where attention to detail is the emerging element. 
What do you think?

9 Giugno 2014 / / Idee

Il trasloco è un vero e proprio incubo per chi deve cambiare casa, spesso causa di disagi e stress davvero notevoli.

Quando una persona o un nucleo familiare devono cambiare abitazione le incombenze da affrontare possono essere di vario tipo. Affrontare al meglio un trasloco è dunque importante.

Per traslocare in sicurezza limitando al massimo i disagi bisogna seguire alcuni aspetti prima di procedere con il trasloco.

La fase di pre-trasloco.

La prima cosa da richiedere, nel caso in cui si cambi città, è il cambio di residenza e l’intestazione delle utenze.

Passaggi per cui occorre tempo, perché è necessario raccogliere alcune informazioni e documentazioni necessarie. Per questo motivo è meglio iniziare a sbrigare la questione con largo anticipo.

Altro aspetto da considerare è che se si abita in un condominio, dopo aver stabilito con la ditta il giorno del trasloco, si devono avvisare gli altri inquilini, se invece si abita in una zona in cui per effettuare il trasloco si necessita del permesso per l’utilizzo del suolo pubblico bisogna richiedere per tempo al comune di appartenenza i documenti necessari.

Questi ultimi hanno bisogno di un procedimento ben preciso.

Costi e assicurazioni

Sempre meglio chiedere un preventivo di costo a più traslocatori diversi prima di scegliere: il preventivo del trasloco è sempre gratuito e non è vincolante.

Devi sapere da che cosa viene determinato il costo finale del trasloco. Esso dipende da diversi fattori.

Tra questi, il volume del materiale da traslocare e, di conseguenza, il numero di automezzi da utilizzare. Inoltre ci sono da mettere in conto anche: il numero dei mobili da smontare e da rimontare, la quantità e la qualità degli oggetti da imballare, l’assicurazione per i mobili di valore, la possibilità di far parcheggiare sotto casa gli automezzi necessari al trasloco, il piano del vecchio appartamento e quello del nuovo.

I piani più alti fanno notoriamente aumentare i costi!

Infine, quando si trasloca è importante tutelarsi contro gli eventuali danni.  Le assicurazioni più complete sono le all risk che risarciscono anche danni legati al trasloco, come rotture, deterioramenti, graffi ai mobili etc. Da non trascurare anche l’assicurazione a responsabilità civile, che salvaguarda da eventuali danni verso terzi.

La programmazione è dunque fondamentale per il buon funzionamento del servizio e deve essere resa compatibile con le forme di tutela garantite dalla legge al consumatore.

ShareThis

9 Giugno 2014 / / Decor

I vasi monofiore vanno per la maggiore quest’anno, sono il vero trend della stagione. E questo è positivo perché qualsiasi barattolo o bicchiere che si può trovare sui banchi di un mercatino dell’usato può diventare un piccolo contenitore per un solo fiore in linea con le ultime tendenze home decor.
Tra bicchierini vintage del Campari, Punt e Mes e Tassoni io ne ho da vendere e ultimamente, vuoi per ragioni di budget vuoi per puro senso pratico, mi sono un po stufata di andare dal fioraio per comperare uno o al massimo due fiori quindi opto sempre più spesso per rametti di gelsomino fiorito, di edera o di qualsiasi fronda io possa “rubare” dalle siepi nei dintorni.
Perché se ben guardate, intorno a voi ci sono foglie e infiorescenze bellissime, molto decorative e soprattutto agratis.
E perché non dargli il giusto risalto con i vasi Consilium di Eva Levin? Porcellana, rame e sughero per dei contenitori ad imbuto nei colori che preferisco: verde latte e menta, bianco e azzurro polvere.
Wow!

Li trovate su Nordic Design Collective.
In questo periodo sono molto bucolica (sarà perché sono gasatissima dalla mia pianta di basilico ancora viva e inaspettatamente rigogliosa?) quindi aspettatevi numerose ispirazioni e natural mood.

Buona settimana fiorellini!
Emily

9 Giugno 2014 / / Design

Ho un difetto: sono una di quelle persone frettolose che la mattina preferiscono dormire fino all’ultimo secondo disponibile e fare tutto di corsa, piuttosto che alzarsi un po’ prima per preparare una buona colazione. Risultato? Uno yogurth al volo e a metà mattinata ho già i crampi dalla fame. Si dice che il pasto mattutino sia il più importante della giornata, ed è vero: vorrei tanto essere capace di correggere questa mia cattiva abitudine.

Così, appena sono incappata in queste meravigliose immagini, ho deciso di riportarle nel blog per invogliarmi a cambiare. Perchè la colazione, oltre a fare bene, è anche un ottimo momento per curare lo styling della propria tavola! Tazze e tazzine, bicchieri e cucchiaini, brocche e piattini sono tra gli accessori più belli e leziosi di una cucina, e i dolci sono i cibi più d’effetto che ci siano per riempirli. Perciò lasciamoci ispirare per imparare ad (ab)usare di questa sana e stilosa abitudine!


Trovate tutti i dettagli dei prodotti e della fotografia alla fonte.

Immagini via Heart Home Magazine

9 Giugno 2014 / / Decor

E chi l’ha detto che fantasie diverse non possono stare bene insieme?!?
Soprattutto per chi ha una casa giocata sul total white questi tipi di soluzioni sono assolutamente contemplabili e garantiranno un tocco di calore e personalità davvero unici.
Quindi sbizzarriamoci, apriamo bauli vecchi o andiamo a cercare piccoli scampoli in merceria, anche un patchwork ben calibrato potrebbe essere la soluzione giusta!

 

9 Giugno 2014 / / Dettagli Home Decor

dettagli home decor
Circondata da un bosco di pini e da un piccolo vitigno, Can Stanga è una tra le più belle abitazioni presenti sull’isola. Per raggiungere la proprietà è necessario percorrere un tratto di strada sterrata,  attraverso la fitta vegetazione e, una volta arrivati, Can Stanga sorprende tutti per la semplicità delle linee architettoniche e l’atmosfera raffinata che si respira.

I colori che dominano la casa sono rigorosamente naturali, nei toni del bianco e grigio che regalano all’ambiente un’aria raffinata e dal sapore contemporaneo. Porte e finestre sono in legno chiaro sbiancato così come la piattaforma esterna che circonda la piscina, in netto contrasto con i pavimenti realizzati in resina color cioccolato che rendono ulteriormente evidente l’approccio sofisticato nella realizzazione di questa dimora estiva.

Can Stanga si sviluppa su un unico livello dove sono distribuite le tre camere da letto con rispettivi bagni; la camera padronale è molto confortevole e dispone di un accesso diretto su una terrazza attrezzata. Nelle vicinanze si trova una camera con letti separati con accesso diretto verso la piattaforma che circonda la piscina, mentre la terza ed ultima sistemazione degli ospiti si trova sul retro ed è accessibile anche da un ingresso esterno completamente indipendente.

All’interno la casa è caratterizzata da uno stile minimalista ma offre comunque il calore e l’accoglienza tipica delle case isolane. Una grande porta scorrevole collega l’area piscina direttamente con il living, ancora una volta salta agli occhi la cura di ogni minimo particolare, un grande divano domina la scena ed è sormontato da un’intrigante parete coperta da pesci stilizzati.  La sala da pranzo interna è particolarmente suggestiva, con un tavolo in legno circondato da sedie in alluminio completamente bianche, questo ambiente è collegato alla cucina che gode di un comodo affaccio diretto verso l’esterno.

Can Stanga è indiscutibilmente una residenza di grande stile, la scelta ideale per chi predilige una situazione dal carattere informale e raffinata allo stesso tempo, con il massimo della privacy.

dettagli

9 Giugno 2014 / / Design

Da poco il nostro già ricco catalogo si è arricchito di altri due mobili per arredare il soggiorno. Nonostante siano gli ultimi arrivati noi ce ne siamo già innamorati… e come potevamo fare altrimenti con un look come questo…

Credenza Georgia

credenza-soggiorno-georgia

Madia Georgia

madia-soggiorno-georgia

Le immagini spesso dicono più delle parole ma vogliamo spiegarvi da dove viene il nostro amore a prima vista per questi due arredi.

Modelli e dimensioni
Georgia è disponibile in versione credenza e madia, per un totale di 28 modelli e dimensioni possibili. Trovare le misure perfette per la propria casa sarà molto semplice.
I frontali sono realizzati in due spessori, 2 o 3,5 cm, ed è possibile abbinarli per creare una piacevole sensazione di movimento, asimmetria e sporgenze.
I frontali possono essere dotati di ante battenti, ante a ribalta o cassetti, ancora una volta tutti abbinabili a scelta. Una credenza può quindi avere tutti questi tre elementi che creano un interessante gioco di incastri durante l’apertura.
Georgia può essere posizionata a terra o sospesa a parete. Nel primo caso può appoggiare direttamente sul pavimento oppure può essere dotata di piedini disponibili in due diverse altezze. Nel secondo caso può essere fissata in modo sicuro e stabile al muro e favorire così le normali opere di pulizia.

Colori e Finiture
Frontali e struttura possono essere realizzati in diversi materiali: essenza rovere, laminato laccato, materico olmo o frassinato, laccato opaco o lucido. Ciascuna di queste finiture è poi disponibile in diversi colori, da nuance classiche come il bianco e il nero a quelle più originali come denim, senape o melanzana. Si possono così creare contrasti cromatici e materici di grande effetto.

Stile
Date le molteplici soluzioni è possibile realizzare un mobile da soggiorno che rispetti qualunque stile d’arredamento. Georgia può essere la tradizionale credenza a cui siamo abituati oppure può diventare l’arredo moderno e di forte impatto visivo che caratterizza la stanza. Abbinando colori differenti si può realizzare una madia a tinta unita che rispetti i colori del resto del mobilio oppure un accostamento di tonalità che spicca su tutte le altre.

Georgia ha piacevolmente colpito anche voi? Se si cliccate sul nome e leggete tutti i dettagli!

credenza-soggiorno-georgia-1 credenza-sospesa-soggiorno-georgia madia-soggiorno-georgia-1

 

9 Giugno 2014 / / Cappello a Bombetta

Per tutti quelli che si avvicinano all’arte del ricamo è un libro che consiglio caldamente: i disegni sono bellissimi, i punti spiegati in maniera chiara e dettagliata ma, soprattutto, una ricca galleria di immagini da ricamare subito pronti su carta decalcabile. Stoffa, ferro da stiro e pronti con ago e filo!
E anche i bambini si divertono 😉

For every embroidery lovers, also the beginners, this book is super recommended: beautiful design, stitchs explained in a very simple and effective way and, above all, at the end of the book there are many sheets of embroidery ready to use. Fabric, iron, thread & needle and go!
… and the children enojy too!