31 Luglio 2014 / / Coffee Break

Villa Felicity è adagiata sulle splendide rocce giganti che si affacciano sulla baia di Kalafatis e sulle spiagge circostanti. La sua architettura minimale sottolinea l’unicità dello spazio esterno, quasi si fonde con le splendide rocce giganti della collina, un monumento geologico protetto di massi di granito a forma di statue. Dalle sue terrazze la vista è magnifica, spazia verso un blu senza fine e la piscina a sfioro costituisce un’estensione realistica dell’Egeo verso l’orizzonte. 

 

Via Brightbluevillas


_________________________

CAFElab | studio di architettura


30 Luglio 2014 / / Coffee Break

Un recupero pieno di fascino quello di questa tenuta a Mallorca (Spagna); i muri, in pietra, sono stati lasciati a vista, i pavimenti sono stati uniformati con resina di un colore neutro, i soffitti in legno alleggeriti e resi adatti ad una casa di mare colorandoli di bianco. Gli arredi sono mixati, alcuni prettamente contemporanei, in metallo, altri dal sapore etnico o neorustico appunto; il risultato è sicuramente di grande carattere!

Via Decordemon


_________________________

CAFElab | studio di architettura


29 Luglio 2014 / / Coffee Break

Quest’estate finora si sta rivelando profondamente diversa da tutte le precedenti…il sole ha deciso di non mostrarsi e nuvole e pioggia ci hanno accompagnato tutto il mese di luglio, il grigio impera, il blu rimane un desiderio inappagato…speriamo che ad agosto il trend cambi!
Via Tumblr

_________________________

CAFElab | studio di architettura


29 Luglio 2014 / / Design

Se dovessimo chiedervi di stilare una lista degli oggetti del desiderio che vorreste avere nella vostra casa probabilmente non inserireste quello che noi oggi abbiamo scelto di presentarvi. Siamo però certi che una volta svelate tutte le caratteristiche molti di voi lo scriverebbero in cima alla lista.
L’idea per arredare casa che abbiamo scelto di presentarvi in questa puntata dell’ormai consolidata rubrica è Mini System, la mini cucina monoblocco, compatta, completa e salvaspazio.
Con questo prodotto ci sentiamo direttamente tirati in causa perchè siamo complici della sua realizzazione. Abbiamo infatti lavorato insieme a Snaidero Cucine per produrre una cucina di design di qualità 100% Made in Italy, in vendita solo online, solo su ArredaClick.com.

cucina-monoblocco-snaidero-minisystem

Guardando questa foto non vi sembra di vedere la cucina? Se ad una prima e veloce occhiata non riuscite a capacitarvi di dove abbiamo scelto di inserirla e di come tutto l’occorrente possa stare in così poco spazio siamo ancor più orgogliosi del nostro lavoro. Uno dei nostri obiettivi era proprio quello di creare un arredo utile ed indispensabile che si mimetizzasse perfettamente con l’ambiente circostante ed occupasse solamente pochi centimetri.
Ve lo assicuriamo, la cucina c’è ed è completa di tutto il necessario.
Il mobile ha una larghezza di soli 162 o 182 cm e in così poco spazio sono presenti elettrodomestici, lavello, piano cottura, piani di lavoro e spazi contenitivi.
Se ancora non riuscite ad immaginarlo guardate quest’altra immagine…

cucina-monoblocco-snaidero-minisystem-1

Tutto è personalizzabile secondo i propri gusti e necessità. Dalla più semplice scelta del verso alle finiture e ai colori, dai modelli di elettrodomestici al piano cottura, per finire con i numerosi accessori e optional disponibili.
Mini System è dotata di un capiente frigorifero, un microonde e una lavastoviglie, un lavello ad una vasca, un piano cottura a due fuochi con cappa e un set di pattumiera estraibile, utile anche per la raccolta differenziata. Vi sono spazi per appendere mestoli e grossi cucchiai, cassetti per le posate, ripiani per stoviglie, piatti e bicchieri, cassetti e ante per la dispesa del cibo.

Mini System entra di diritto nella nostra rubrica perchè è una soluzione salvaspazio moderna e di design perfetta per arredare monolocali e case di piccole dimensioni. La necessità di ottimizzare gli spazi è diventata infatti un’esigenza comune in molte case e poter scegliere una cucina monoblocco a scomparsa aiuta a trovare lo spazio utile per molti altri arredi. Tutto il necessario è sempre a portata di mano e lo spazio occupato è davvero minimo.
Funzionalità e praticità si sposano con l’estetica e danno vita a questa eccezionale idea per arredare casa.

Se vi siete persi la presentazione ufficiale di Mini System non potete che continuare la lettura qui. Se poi volete progettare la vostra cucina monoblocco cliccate qui e divertitevi a personalizzare il prodotto come meglio preferite.

29 Luglio 2014 / / Decor

dettagli home decor

Indoor e outdoor  il design si veste di grigio. 
Elegante e ricco di sfumature, il grigio sembra essere il colore giusto per ogni tipo di abbinamento, tono su tono, combinato tra materiali differenti, dai tessuti al cemento e al legno; accostato ai toni più caldi del beige, del tortora, o più semplicemente al bianco. 
Per  chi predilige ambienti minimal,  il grigio può essere utilizzato come colore per rivestire pareti e pavimenti, oppure come tonalità predominante nei complementi e nei tessuti d’arredo.  
Oggi il grigio cemento è una tendenza affermata, utilizzato da designer e architetti di tutto il mondo per creare nuovi elementi d’arredo, lampade, cucine e bagno.


dettagli home decor
In copertina arredi outdoor di Paola LentiTovaglia in lino grigio di La Fabbrica del LinoLampade a sospensione realizzate in cemento di KarmanLavabo e piano a base cementizia MICRO-TOPPING di IdealworkSedia a dondolo W di Billiani;  Tavolo rettangolare GRAY di GervasoniLetto singolo GHOST di GervasoniPouf  indoor e outdoor di Paola Lenti
Divano da giardino SPRINGTIME di B&B ItaliaSedie GRAY di Gervasoni; Poltrona e Pouf da giardino INOUT di Gervasoni


dettagli


29 Luglio 2014 / / Architettura

Un “uomo invisibile” abita questa casa parigina progettata dall’architetto Paul Coudamy. Questo architetto non è nuovo a questo tipo di esperienza, ovvero  includere figure misteriose nelle case da lui ristrutturate.
L’appartamento, di soli 35 mq, è stato progettato per essere molto funzionale, con arredi realizzati quasi interamente su misura. Essendo collocata al pianterreno di un edificio, l’abitazione soffriva di carenza di luce naturale; per questa ragione è stata inserita una “nuvola” geometrica luminosa sul soffitto, “Nuctale” (nuage fractale) composta da 76 triangoli di vetro tenuti insieme da cerniere e rivetti, lunga 5 m e dalla configurazione modificabile nel tempo.

Via Dezeen


_________________________

CAFElab | studio di architettura


28 Luglio 2014 / / Coffee Break

Una bellissima abitazione a Mykonos, dall’inconfondibile stile greco, caratterizzata da un look interno “totally white”. Per sognare…

Via 79ideas


_________________________

CAFElab | studio di architettura


27 Luglio 2014 / / Design

Quante volte vi è capitato di andare a cena a casa di amici e ritrovarvi per ore seduti su sedie scomode dallo schienale troppo rigido, troppo basso, troppo alto…?
La comodità e l’ergonomia sono importantissimi anche attorno a un tavolo da pranzo. Non è certo uno dei luoghi della casa in cui spendiamo più tempo, ma pranzare e cenare con la propria famiglia o passare dei momenti conviviali con i propri amici sono sicuramente due aspetti fondamentali della vita di tutti. Perché passarli con il desiderio di potersi alzare il prima possibile?
La soluzione è semplice: sostituire le sedie con delle comode, morbide e accoglienti poltroncine per tavolo da pranzo.

Poltroncine design Up Chair.

Poltroncine design Up Chair.

La poltroncina intorno al tavolo da pranzo invita a rilassari e lasciarsi andare all’abbraccio dello schienale arrotondato. Niente di meglio per fermarsi a chiacchierare dopo cena.
Le Up Chair prendono ispirazione dalle forme arrotondate del design anni ’60 a cui si aggiunge un elemento ancor più vintage: le gambe in legno fissate sotto la seduta si aprono come raggi per raggiungere il suolo, ad un appassionato di storia del design non sfuggirà la somiglianza con le celebri sedute di Charles Eames.
Questo ultimo anno ha visto la rinascita dell’arredamento ispirato al modernariato ed al design classico dei primi del ’900. Anche la poltroncina Structure riprende la struttura à la Eames per completarla con una seduta a guscio di poliuretano esternamente decorata da motivi geometrici. D’obbligo un tavolo minimalista.

Structure: gambe in legno e seduta a guscio.

Structure: gambe in legno e seduta a guscio.

L’imbottitura e il calore del rivestimento giocano un ruolo fondamentale nell’offrire una seduta confortevole. Pelle ed ecopelle sono sempre eleganti, ma a livello di accoglienza il tessuto vince su tutti gli altri materiali.

Poltroncine in tessuto con braccioli Carmen.

Poltroncine in tessuto con braccioli Carmen.

Poltroncine Xonia moderne e colorate.

Poltroncine Xonia moderne e colorate.

Per gli amanti delle linee più classiche la scelta è vastissima, dalle poltroncine barocche a soluzioni rivisitate in chiave moderna come Madame: seduta imbottita sostenuta da gambe in metallo sagomato di ispirazione neo-barocca.

Poltroncine stile neo-barocco Madame.

Poltroncine stile neo-barocco Madame.

Stesso design classicheggiante, ma ulteriormente modernizzato, lo ritroviamo nelle poltroncine Rita, con schienale esternamente trapuntato e braccioli dalla linea morbida.

Poltroncine Rita con schienale trapuntato.

Poltroncine Rita con schienale trapuntato.

Tornando sul filone moderno, non possiamo certo ignorare la new wave che ha riportato in voga (era ora) la passione per l’ergonomia. Stili di vita sempre più sedentari ci costringono seduti per la maggior parte della giornata. Tornare a casa la sera e “ri-sedersi” a cenare può diventare uno strazio, specialmente per chi soffre di mal di schiena. Campionesse di ergonomia sono oggi le sedute Variér, pensate sia per lo studio che per i bambini e per la sala da pranzo. Lo schienale alto, sottile, con meccanismo di inclinazione integrato, asseconda i movimenti del corso favorendo la celebre “seduta attiva”. Qui i braccioli non servono, provare per credere.

Date: seduta ergonomica per tavolo da pranzo.

Date: seduta ergonomica per tavolo da pranzo.

26 Luglio 2014 / / Design



Three stunning kids rooms designed by Kuoo Architects, a young team of polish architects. Find more on kuoo.pl

26 Luglio 2014 / / Case e Interni

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(3) b

Questa casa era di proprietà di un famoso interior design americano degli anni 50, Dean Reynolds, colui che aveva progettato il nido d’amore di Elvis e Priscilla Presley, tanto per dirne una. Era stata lasciata però in uno stato di abbandono, così ci hanno pensato gli architetti dello studio H3K design a ristrutturare questo edificio della metà del secolo scorso, situato a Palm Springs, California.

Hawkes e Kemper hanno iniziato la loro attività puntando proprio sul recupero delle ville a Palm Springs degli anni ’50, dopo aver lavorato su di una serie di progetti simili a Santa Barbara. La loro ristrutturazione della casa Reynolds ha riportato l’edificio al suo splendore originale, una casa dallo stile vintage, ma con un gusto più contemporaneo, da 21° secolo.

I progettisti hanno mantenuto il cortile d’ingresso minimale, ma una volta entrati attraverso il cancello si inizia a sentire il rumore dell’acqua, si iniziano a vedere colori vitaminici e la casa minimalista anni ’50 comincia ad animarsi.

Possiamo dire che il tema ricorrente della casa è una sorta di rettangolo allungato e vedrete che tale modello è ripetuto nelle nicchie, nella forma delle nuove finestre, nelle piastrelle ecc.

La casa, come tutte le ville californiane da sogno, si affaccia su di una bellissima e rinfrescante piscina. Mentre il camino in una zona così calda, rinfrescata in modo perenne dall’aria condizionata, è per noi europei un ossimoro, oltre che un dispendio inutile di energia, ma tant’è… evidentemente i californiani non vedono queste contraddizioni 😉

Ultima nota: i colori usati sono il bianco e il grigio, con accenti pop di azzurro e giallo limone, sicuramente adatti per lo stile della casa.

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(1)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(2)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(7)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(8)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(9)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(3)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(19)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(6)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(17)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(4)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(15)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(5)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(14)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(10)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(11)

case e interni - villa anni 50 Palm Spring ristrutturazione(12)

Fotografie: Ketchum

Progetto: H3K design