1 Luglio 2014 / / Design

Un piccolo sipario cela una zona davvero piacevole: la sala da pranzo.
L’idea in più?
Accostare al tavolo con sedie una grande panca a muro, quando avrete ospite non ci sarà nessuna difficoltà nel reperire le sedie!

1 Luglio 2014 / / Architettarte

via web

Questa idea mi è piaciuta molto! Un modo simpatico e carino per tenere in ordine qualsiasi cosa…
Un flacone bianco, dei ganci e un pennarello nero per decorare a piacere, magari ispirandosi a qualche illustrazione vintage!
1 Luglio 2014 / / News

Questo mese compio gli anni e cambio decina, sono già in panico! Spero ci siano cambiamenti anche su altri fronti a dire il vero, staremo a vedere. Nel mentre, buon Luglio a tutti!




English text


There will be my birthday this month and I won’t be a twenty-something anymore…panic! I really hope there will be other kind of changes, we’ll see. In the meanwhile, happy July to everyone!

1 Luglio 2014 / / Stili

Il look “Total White” è possibile crearlo con qualsiasi stile?
Si, infatti implica una scelta di colore, non di linee o materiali.
Il colore bianco possiamo applicarlo sul legno, con tinte opache o lucide e coprenti o con un ‘effetto invecchiato, su materiali metallici,  possiamo averlo sulle ceramiche e marmi, sui tessuti dal cotone alla pelle, materiali plastici e resine, infine ovviamente, pareti e tendaggi.
Ogni materiale ci riporta ad uno stile, ogni linea ci riporta ad uno stile…mantenendo tutto Total White.
Si può arricchire con una giusta dose di tinte naturali come legni chiari, i biege dei tessuti naturali e i grigi del cemento e del ferro/acciaio.
Tocchi di colore forte qua e là (pochini pochini) per renderlo più vivace o tinte pastello per renderlo più romantico o retrò. 
Dosare con parsimonia altrimenti : by by total white.
Possiamo anche osare con il nero per alcune finiture, ma attenzione a non creare un look “Black and White” che è un’altro discorso.
Tenete in considerazione l’esposizione e la luminosità della casa..altrimenti dovrete usare gli occhiali da sole anche indoor.
Se usato insieme a materiali lucidi e riflettenti (come acciaio lucido) e a superfici trasparenti, è perfetto per ingrandire, almeno otticamente, piccoli spazi e mini-appartamenti. E tutto grazie alla rifrazione e riflessione della luce..eh cara vecchia fisica! 

Ho raccolto per voi una serie di immagini dalle quali potete prendere ispirazione e notare che questo famoso Total White è davvero [passatemi il termine] camaleontico!
Vi saluto qui, in silenzio per far parlare le immagini.
A presto!



Silvia
1 Luglio 2014 / / La Tazzina Blu

Ikea of Sweden

La giornata più piena in assoluto, e forse la più bella! 🙂
La mattinata è stata la parte migliore… Ci siamo svegliati con un sole speciale e una vista mozzafiato per poi salire in pullman e dirigerci verso la sede operativa di Ikea ad Ahlmut, nello Småland.

Abbiamo avuto l’opportunità non solo di conoscerne la storia attraverso i suoi prodotti dal ’43 in poi (..lo sapevate che all’inizio Ikea vendeva orologi e penne? Esilarante) ma anche di guardare al futuro, attraverso le nuove collezioni in uscita nel 2015.
Abbiamo infatti visitato la nuova sede operativa, dove ingegneri e designer si spremono le meningi per sfornare e distribuire al meglio nuove selezioni di mobili ed accessori, quelli che faranno capolino nelle case di tutto il mondo, comprese le nostre. In poche parole: un luogo dove si respira e si vive la creatività a 360 gradi e dove è inevitabile sentirsi ispirati.

Wanås
Pausa pranzo all’insegna del chilling estremo a Wanås, una fattoria/museo all’aperto che ci ha tolto il fiato appena scesi dal pullman.
Le immagini parlano da sole… 

Malmö
Malmö forse mi ha rubato il cuore più di Stoccolma: meno caotica, architettura pazzesca, negozietti e paesaggi mozzafiato. Il fatto che sia a misura d’uomo ha reso molto facile il lavoro alla mia Canon, permettendomi d’immortalarne ogni minimo dettaglio (che vi risparmio…). 😉

 Dopo lo shopping liberatorio ci siamo fiondati a cenare in un ristorantino che consiglierei a CHIUNQUE: si chiama Bloom in the park e si trova in riva ad un lago che ci ha regalato uno dei tramonti più belli di sempre.

Rimanete sintonizzati che nel prossimo post si va a Copenaghen! 😉
1 Luglio 2014 / / Design

1 Luglio 2014 / / Decor

Un tocco di colore purple e giochi di sfumature da abbinare al bianco 
e al verde argentato per creare un giardino da sogno dai colori provenzali. 
Nella serra tante piccole piantine di erbe aromatiche e fiori commestibili, 
perfette per profumare e rendere più saporiti i piatti dell’estate, da gustare 
all’aperto tra morbidi cuscini in tinta. Spunti creativi: per l’armadio retrò 
una mano di vernice purple all’esterno e all’interno una tappezzeria in tinta, 
una soluzione economica che darà un tocco più fresco. Così tutto diventa più 
nuovo e personale, il giardino entra in casa con i suoi colori e le sue fragranze.

1 giardino mediterraneo www.flickr.com
2 erbe ed attrezzi  www.lily.fi
3 fiori recisi per creare una composizione www.helenaljunggren.com
4 bianco e viola per il giardino bicromatico
1 nella serra www.gartenzauber.com
2 insalata di patate ed erbe aromatiche www.donnahay.com.au
3 insalata di lattuga, uova sode ed erba cipollina www.donnahay.com.au
4 zuppa di verdura decorata con fiori www.loveallthingscomfy.tumblr.com
1 zona pranzo in giardino con cuscini in tinta www.klikk.no
2 bouquet di fiori di campo www.tumblr.com
3 fiori nelle gradazioni dal lilla al viola www.flickr.com
4 parete lilla e quadretti per il sottoscala www.101woonideeen.nl
1 anche la porta di casa ha la tonalità dei colori scelti per i fiori del giardino www.pinterest.com
2 torta glassata decorata con fiori di lillà www.reglisse-et-marmelade.fr
3 centrotavola con bottigliette e fiori di lillà www.millashem.blogspot.com.es
4 armadio retrò riverniciato in purple www.ellmania.blogspot.com
inspiration & graphic layout by Marzia
1 Luglio 2014 / / Design

Questa settimana la nostra rubrica “Idee per arredare casa” è dedicata ai più piccoli, per aiutarli a sconfiggere le loro paure e per spigionare la loro creatività.

In due parole l’oggetto dei desideri di oggi è il letto Pony.

letto-bambini-pony

Pony è un letto per cameretta dalle linee arrotondate, avvolgenti e morbide. Una particolare tecnica di lavorazione permette di realizzare questa caratteristica forma in un unico blocco. Il materiale con cui è realizzato, polietilene bianco opalino semitrasparente, ha delle proprietà particolari che permettono di sfruttare il letto anche come lavagna e foglio da disegno. I bambini si possono divertire a disegnare, scrivere e colorare sulla struttura e i più grandi possono dormire sonni tranquilli perchè il tutto si può facilmente pulire con una spugna inumidita.

Questa caratteristica da sola basterebbe a rendere Pony un oggetto dei desideri: i bambini possono dare libero sfogo ai loro attacchi d’arte senza il costante controllo degli adulti terrorizzati dal veder la casa sporcata.

Ma ancora non è tutto, Pony non solo favorisce la vena artistica dei bambini ma si fa carico anche della loro paura del buio. Testiera e pediera possono essere infatti dotati di un sistema di illuminazione al neon che concilia il sonno e crea atmosfera nella stanza. Spegnendo la luce della cameretta e accendendo quella del letto l’ambiente assumerà sfumature quasi fiabesche, non ci sarà più il buio e i bambini si potranno tranquillizzare e anche divertire.

I pigiama party organizzati con gli amichetti e con Pony rimarranno sicuramente nella memoria.

letto-bambini-pony-2letto-bambini-pony-1letto-bambini-pony-3

P.S. non fate vedere queste foto ai vostri bambini, sarete tempestati di “Lo voglio!” e non sapreste resistere alla loro incessante richiesta.

Immaginiamo che voi adulti ve lo state chiedendo… ma la risposta è no, Pony è disponibile unicamente nel modello singolo ad una piazza. Dovete a malincuore abbandonare l’idea di poterlo far diventare il vostro letto matrimoniale. :-)

1 Luglio 2014 / / Idee

Sono finiti i tempi in cui il bagno rappresentava un luogo isolato all’interno della propria casa, nel quale concedersi frettolosi gesti quotidiani dedicati alla cura del corpo e della persona. Oggi il bagno viene visto come una piccola oasi di benessere, nel quale rifugiarsi nei ritagli di tempo libero, per regalarsi qualche minuto di relax.

A facilitare tutto ciò sono senza dubbio le innovazioni proposte dal mercato, che consentono di ottenere un bagno su misura, perfetto per ogni tipologia di esigenza, con servizi come quello proposto dall’azienda Prontovasca che permettono di rinnovare il proprio bagno completamente e in poco tempo, adattandosi perfettamente alle sempre più esigenti richieste.

Ma l”innovazione del settore si vede soprattutto da alcuni elementi in costante evoluzione, capaci di trasformare radicalmente la stanza da bagno in un luogo da sogno.

Vediamo alcuni aspetti:

I materiali di alta qualità

I materiali che vengono prodotti e testati per arredare il bagno, sono sempre più funzionali e resistenti, soprattutto per quanto riguarda l’impermeabilità. Pensate al grande successo dei pannelli idrofughi, ovvero impermeabili, che vengono realizzati con scaglie di legno pressate con resine melaminiche. Seguiti da rigorosi test nell’acqua corrente per valutarne il rigonfiamento.

O magari ai pannelli in MDF, ottenuti tramite la pressatura di un materasso di fibre di legno, e caratterizzati da una superficie liscia e perfetta per ogni tipologia di laccatura. Un materiale ideale soprattutto per le ante.

I modelli sempre più specifici

Sul versante dei modelli c’è davvero ampia scelta. Si va dalle vasche più tecnologiche dotate di sauna e idromassaggio, ai box doccia più moderni capaci di regalarvi direttamente a casa cromoterapia e altri favolosi trattamenti.

Senza dimenticare la possibilità di trasformare la vasca inutilizzata in un pratico box doccia, o magari installare una vasca con sportello per chi avesse la necessità di assicurare un bagno comodo e sicuro anche ad anziani e disabili.

La vasta scelta di colori

Se avete un bagno di grandi dimensioni non sarà un problema per voi scegliere il colore più adatto, giocando con le tinte più in voga del momento come il viola, il verde e il turchese. Ma se invece dovete fare i conti con un bagno piccolo, sono da preferire in assoluto le tinte chiare, che regalano in poco tempo spazio e luminosità anche agli spazi più ridotti.

Tante idee originali che consentono di realizzare un bagno su misura, perfetto per ogni tipologia di esigenza.

ShareThis

1 Luglio 2014 / / Coffee Break

 

Questa casa in Svezia è stata ricavata dal recupero e trasformazione di una vecchia falegnameria. Qua e là occhieggiano brani di muratura a facciavista in mattone, preservati e riportati alla luce.

_________________________
CAFElab | studio di architettura