3 Settembre 2014 / / Brigi Co.De. House

A Brooklyn esiste una casa recentemente ristrutturata arredata dalla famosa Interior Designer Jessica Helgerson che mi ha folgorato. L’unione nello stesso ambiente dei colori rosso, melanzana e tiffany mi ha abbagliato e conquistato. Finalmente qualcuno che osa e non si accontenta di associare i rossi al grigio o il grigio al bianco. I colori predominanti cambiano gradualmente nelle varie stanze uniti da un filo conduttore sottile che lega pareti ed arredi e rende l’intero progetto armonico ed unico. 

Nel progetto si ritrovano gli arredi, le sculture, le caramiche e i lampadari di Laura Buchan, Michelle Quan, Heather WatkinsJulie Thevenot e Fredericks & Mae.
3 Settembre 2014 / / Interiors

Visto che il meteo continua ad accanirsi, ho deciso di pubblicare un interno dai colori accesi per riequilibrare un po’ tutto questo grigio che campeggia sulle nostre teste. Si tratta dell’appartamento di Justin Todd e Jessica Hewston, trasferitisi a Melbourne con i loro 3 figli in questa spaziosa casa il cui progetto di interni è stato curato dalla decoratrice Jessica Bettanay. Io solitamente consiglio di mantenere uno sfondo neutro in modo da far risaltare luci e complementi d’arredo, ma in questo caso l’uso di tinte accese funziona ugualmente. Questo perché si è scelto di puntare su arredi vintage dalle linee pulite (e quindi con effetto “senza tempo”) e su materiali classici come legno e pelle. Certo che i soffitti alti e le stanze spaziose non guastano quando si decide di colorare totalmente i muri, ma in effetti anche la scelta delle tinte mi sembra azzeccata. Non ci resta che guardare le immagini, enjoy!



Immagini via
Palette via


English text
As the weather continues to rage, I decided to publish a bright coloured interior to balance a little all this gray that stands above our heads. This is the apartment of Justin Todd and Jessica Hewston, who moved to Melbourne with their 3 children in this spacious home which interior design was fitted out by interior decorator Jessica Bettanay. I usually recommend keeping a neutral background in order to bring out the lights and furnishings, but in this case the use of bright colors works too. This is because of the choice to focus on vintage furniture with clean lines (and therefore “timeless”) and classic materials such as wood and leather. Of course the high ceilings and spacious rooms help when you decide to completely paint the walls, but actually even the tints seem apt. We just have to look at the pictures, enjoy!

3 Settembre 2014 / / Walking Dream DIY

Appena rientrata dalle vacanze, una delle prime notizie che ho letto è stata proprio la novità, assieme al lancio degli acquisti Online del celebre marchio Low cost H&M, della possibilità di acquistare ,sempre online,le collezioni di H&M HOME!

Sparsi in giro per l’Europa sono aperti da tempo negozi dedicati all’arredamento marchiati H&M, purtroppo ad oggi in Italia non sono presenti(sigh!) ma fortunatamente ora è possibile visionare e acquistare online i vari prodotti!
Se fate un salto sul sito, potete trovare tantissimi prodotti come cuscini, tessuti, decorazioni, vasi, porcellane ecc. suddivisi per ambienti o per stile.

Ecco quindi riportate alcune immagini dei prodotti che potete trovare, in particolare alcuni dei miei preferiti all’interno della categoria di HOME INTERNI – MIX MODERNO.
 
Questi sono, appunto, solamente alcuni dei prodotti disponibili.
Ovviamente la prima cosa che ho fatto è stato mettere nel carrello online tutti i prodotti che mi piacerebbe acquistare, con l’unico problema che per pagare il totale dovrei accendere un piccolo mutuo!

Comprare online è già un buon passo avanti, ma ammetto che mi piacerebbe davvero molto poter camminare all’interno di spazi espositivi, guardare, immaginare, vedere nella realtà i prodotti (perché diciamocelo, si ha sempre un piccolo dubbio su come nella realtà alcuni prodotti possano risultare rispetto alle immagini), poter toccare con mano cucini coperte e tessuti in generale!
Vi consiglio inoltre di dare uno squadro al blog “Life and The City” per trovare altre info e immagini del mondo H&M dedicato alla casa! 
3 Settembre 2014 / / Cappello a Bombetta

 Casa Aberta è un network brasiliano che permette di entrare in case decisamente interessanti, molto diverse tra loro ma tutte con un comune denominatore: la creatività e e l’originalità. Vi avviso, se cercate dimore patinate da rivista di architettura, non è questo il vostro posto.
Queste sono le case che amo io; mi sono letteralmente persa nella galleria di immagini, scoprendo abitazioni e persone davvero di ispirazione, piene di colore, di arte, musica e vita.
Dedicato a tutte le addicted come me che di scoprire case nuove non ne hanno mai abbastanza …

Casa Aberta is a brasilian network that share amazing, unique and creative houses. I warn you: if you are looking for glossy homes from slick architectural magazines this is not the right place. 
These are the house I love. I literally lost myself through beautiful imagines, so interesting homes and persons, full of inspirations, music, art and life!
This post is dedicated to all the addicted like me, who had not never enough to explore creative house…

3 Settembre 2014 / / Architettarte

                                              
       
Oggi ho fatto un bell’incontro con questo delizioso mobile toletta…è stato amore da subito!
Il progetto di questo dressing table è di Douglas and Bec, un laboratorio di design con sede in Nuova Zelanda, che produce mobili dal 2006 utilizzando prevalentemente il legno, di quercia o frassino, fino ad includere materiali eterogenei come rame, ottone, lino, pelle e vetro.
L’azienda è nata da Douglas Snelling e Rebecca, un duo padre-figlia insieme con il marito di Rebecca, Paul Dowie. Lei con una laurea in belle arti, lui un tuttofare autodidatta fanno questo mestiere con amore e passione, sostenendo lo slow living, ovvero il fatto che un pezzo di arredamento possa entrare a far parte della vita di ciascuno e accompagnarla negli anni. Una poetica visione che oggi, in una società “usa e getta”, si è in gran parte persa; l’artigianato sembra ormai un lusso e la necessità troppo spesso ricade sul carino ma scadente a basso costo!
Lo stile di Douglas e Bec è elegante e minimale ma non freddo. Il richiamo evidente al design scandinavo può portare fuori strada perché  la vera ispirazione Bec la trae dalle linee essenziali e pulite della cultura giapponese.
Per i più curiosi una scheda su Bec Dowie…



le immagini sono prese da qui



3 Settembre 2014 / / Coffee Break

Ecco una casa in Francia davvero particolare, con gli interni caratterizzati dai colori bianco e nero, per un effetto drammatico e attuale.


_________________________

CAFElab | studio di architettura


3 Settembre 2014 / / Ohohmaddy

twoststershome-baixahouse
bemz-miluccia


                        designsponge-elledecoration